Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Tecla vergine martire

Date rapide

Oggi: 23 settembre

Ieri: 22 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Santarosa Pastry Cup 2019

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeHotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a MinoriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniL'Editoriale

Frai Form è il centro benessere per la cura della bellezza del tuo corpo, a Ravello epilazione laser permanente e indoloreParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

L'Editoriale

<<<1234567>>>

Delinquenza dilagante ad Amalfi: problema di ordine pubblico che investe tutti

Scritto da (Redazione), domenica 18 marzo 2018 19:35:52

Ultimo aggiornamento mercoledì 21 marzo 2018 16:22:43

Delinquenza dilagante ad Amalfi: problema di ordine pubblico che investe tutti

di Emiliano Amato Quanto accaduto la scorsa notte ad Amalfi è inammissibile. Due fatti isolati, due aggressioni fisiche, accadute a pochi minuti l'una dall'altra nello stesso luogo, un locale nel cuore della città marinara frequentato, fino alle prime ore del mattino, da giovani di tutta la Costiera. Il branco amalfitano che colpisce un 33enne professionista di Ravello reo di avere una controversia giudiziaria in atto...

Il Paese delle assurdità

Scritto da (Redazione), giovedì 15 febbraio 2018 17:08:16

Ultimo aggiornamento giovedì 15 febbraio 2018 17:08:16

Il Paese delle assurdità

di Antonio Schiavo Io mi chiedo: " ma che razza di paese è questo" nel quale un'Autorità che ci dicono indipendente (beato chi ci crede) ha la bella pensata di spolverare sui cittadini onesti e puntuali l'onere di pagare le bollette di quelli morosi o addirittura evasori, sfilando dalle loro tasche qualcosa come 200 milioni di euro del miliardo e più che gli altri hanno pensato di non pagare. E ciò, non dico chiedendone...

La sceneggiata sulla strada della vergogna

Scritto da (Redazione), sabato 10 febbraio 2018 09:24:00

Ultimo aggiornamento sabato 10 febbraio 2018 10:20:49

La sceneggiata sulla strada della vergogna

di Umberto Belpedio* Di fronte all'annunciato accordo tra la Provincia di Salerno e i comuni di Maiori, Tramonti, Sant'Egidio del Monte Albino e Corbara per la riqualificazione della Strada Provinciale 2, l'ottimo direttore del Vescovado ha il sospetto che si tratti di uno scherzo di Carnevale. Invece, secondo altri per esperienza vissuta amaramente, si tratta di una vera e propria sceneggiata, allestita da un autentico...

Incendi in Costa d'Amalfi: sarà un'altra estate d'inferno?

Scritto da (Redazione), lunedì 22 gennaio 2018 10:38:30

Ultimo aggiornamento lunedì 22 gennaio 2018 10:43:51

Incendi in Costa d'Amalfi: sarà un'altra estate d'inferno?

di Sigismondo Nastri Giovedì scorso s'è tenuto a Minori il convegno "Campania in fiamme - criticità e proposte". Ringrazio Donato Bella che ha pubblicato sul Vescovado un servizio sui lavori con sintesi audio video annessa. E' a questa che mi riferisco. A parte le conclusioni - Donato lo conosco bene: è sempre puntuale nelle sue analisi, senza peli sulla lingua -, m'è sembrato che si fosse prestata più attenzione al "fatto",...

Ravello-Costa d’Amalfi mancata capitale della cultura: cosa non ha funzionato?

Scritto da (Redazione), mercoledì 17 gennaio 2018 16:51:46

Ultimo aggiornamento mercoledì 17 gennaio 2018 17:09:57

Ravello-Costa d’Amalfi mancata capitale della cultura: cosa non ha funzionato?

di Antonio Schiavo "Chi non fa non falla" recita un vecchio adagio. Proprio da qui parto per impostare un ragionamento pacato, scevro da pregiudizi e teorie complottiste sulle possibili ragioni della esclusione di Ravello- Costa d'Amalfi addirittura dalla short list per la nomina a Capitale italiana della cultura 2020. È quindi giusto, in primo luogo, dar merito a quanti con impegno e dedizione hanno da mesi inseguito...

“Capitale della cultura” si diventa. Senza prevaricazioni né gelosie

Scritto da (Redazione), mercoledì 17 gennaio 2018 08:46:44

Ultimo aggiornamento mercoledì 17 gennaio 2018 08:49:54

“Capitale della cultura” si diventa. Senza prevaricazioni né gelosie

di Sigismondo Nastri Ravello è stata esclusa dalla selezione delle dieci città in gara per il titolo di Capitale italiana della cultura del 2020. Mi dispiace. Credo che le condizioni per questa esclusione siano da ricercare sul territorio. Io - che, per ragioni di età, sono quasi del tutto fuori dall'attività di giornalista, pur pagando ancora la quota annuale all'Ordine - non ho seguito la vicenda se non attraverso le...

Ora basta!

Scritto da (Redazione), mercoledì 29 novembre 2017 12:54:39

Ultimo aggiornamento mercoledì 29 novembre 2017 12:54:39

Ora basta!

di Antonio Schiavo Due manine protese in cerca di affetto e carezze che diventano invece deboli scudi contro una violenza inaudita e dissennata. Due braccia avvizzite e dolenti solo da sostenere e curare usate per evitare, quando possibile, strattoni e maltrattamenti disumani. E' questo lo spettacolo orrido che si para davanti ai nostri occhi sempre più apatici difronte alle scene di ordinaria follia rilanciate dalle...

Siamo un po’ tutti poveri di cose o di umanità

Scritto da (Redazione), lunedì 20 novembre 2017 15:26:40

Ultimo aggiornamento lunedì 20 novembre 2017 15:26:40

Siamo un po’ tutti poveri di cose o di umanità

di padre Enzo Fortunato (dal Corriere della Sera) Nella vita del figlio di Pietro di Bernardone e donna Pica c'è un fermo immagine che segna un prima e un dopo: l'incontro con il lebbroso. Un momento descritto con particolare intensità nel Testamento di San Francesco. Sono appena tornato da uno di questi "lazzaretti" con 238 persone affette dal morbo di Hansen a Nord del Vietnam, curati dai nostri frati francescani. Persone...

Esequie collettive a Salerno: l'ipocrisia della politica

Scritto da (Redazione), venerdì 17 novembre 2017 08:10:27

Ultimo aggiornamento venerdì 17 novembre 2017 13:32:07

Esequie collettive a Salerno: l'ipocrisia della politica

di Paolo Russo Oggi è il giorno dei funerali a Salerno per le 26 ragazze migranti morte sull'ennesima nave della disperazione lungo la tratta dall'Africa all'Europa. Saranno presenti autorità civili e religiose, forse anche il ministro degli interni Minniti: la pietà viene manifestata pubblicamente in via ufficiale come gesto di solidarietà per una sventura di cui si intende che nessuno abbia colpa, quasi come un attestato...

Il dovere di impedire il sopravvento dell'oblio

Scritto da (Redazione), sabato 21 ottobre 2017 08:32:01

Ultimo aggiornamento sabato 21 ottobre 2017 08:35:10

Il dovere di impedire il sopravvento dell'oblio

di Francesco Criscuolo* Viviamo in una società che, in ragione di una confusione babelica e di una proliferazione di parole spesso svuotate di senso, pone grossi ostacoli alla ricerca della verità e alimenta la tentazione, sempre più diffusa, di dare un colpo di spugna su tutto il passato, senza lasciarne tracce e in attesa di un futuro che non si sa dove possa condurre. Le conseguenze dell'appiattimento sul "qui e ora"...

La Costiera Amalfitana violentata dalle fiamme: disegno criminale e inadeguatezza degli interventi

Scritto da (Redazione), mercoledì 23 agosto 2017 20:25:28

Ultimo aggiornamento mercoledì 23 agosto 2017 20:25:28

La Costiera Amalfitana violentata dalle fiamme: disegno criminale e inadeguatezza degli interventi

di Donato Bella Durante la lunga sequenza di incendi boschivi che stiamo subendo da alcune settimane, due cose colpiscono in modo particolare. La prima è il sincronismo con cui tali roghi si scatenano, che rende difficile credere che non ci sia dietro un disegno criminale: com'è possibile che decine di focolai partano quasi in contemporanea in diversi posti del territorio, se alle spalle non c'è una regia unica? A Salerno,...

Accendere per spegnere 2: le truppe di terra

Scritto da Donato Bella (Redazione), lunedì 21 agosto 2017 10:05:49

Ultimo aggiornamento lunedì 21 agosto 2017 10:28:03

Accendere per spegnere 2: le truppe di terra

di Donato Bella Nell'articolo precedente, si è parlato della flotta aerea utilizzata nel contrasto degli incendi boschivi e delle contraddizioni presenti nella sua gestione. Gli incendi, però, si combattono anche con le truppe di terra. Qui, due situazioni meritano attenzione: una recente, determinata dall'entrata in vigore della Legge 124/2016 (legge Madia) che ha accorpato il Corpo Forestale dello Stato ai Carabinieri,...

La grande impresa di Minori

Scritto da Francesco Criscuolo (Redazione), domenica 20 agosto 2017 21:01:09

Ultimo aggiornamento domenica 20 agosto 2017 21:02:51

La grande impresa di Minori

di Francesco Criscuolo* Il panorama di luci ed ombre, che attualmente offre l'asset collettivo minorese, non dissimile da quello degli altri piccoli centri della costiera amalfitana, fornisce gli spunti per proporre, pur in presenza della calura agostana e del connesso clima vacanziero, una modesta quanto impegnativa riflessione, dettata da un'innegabile effervescenza dell'iniziativa privata soprattutto in campo economico....

L'interesse ad accendere per spegnere. Antincendio boschivo: cambiare sistema, basta coi privati

Scritto da (Redazione), sabato 19 agosto 2017 14:37:32

Ultimo aggiornamento sabato 19 agosto 2017 14:47:07

L'interesse ad accendere per spegnere. Antincendio boschivo: cambiare sistema, basta coi privati

di Donato Bella Non sappiamo ancora se nel 2017 sarà battuto il record dei 100.000 ettari di bosco bruciati nel 2007, ma la tendenza lascia pensare che ci si andrà vicino. È opinione comune, ed è ragionevole pensarlo, che dietro al fenomeno degli incendi boschivi ci sia la mano dell'uomo, e che gran parte dei roghi sia dovuta ad azioni dolose. Lo scatenarsi contemporaneo di incendi in più punti, distanti anche chilometri,...

Ravello-Costa d’Amalfi Capitale della Cultura: aggiungi un posto al ...tavolo

Scritto da (Redazione), sabato 19 agosto 2017 11:40:48

Ultimo aggiornamento martedì 22 agosto 2017 07:40:06

Ravello-Costa d’Amalfi Capitale della Cultura: aggiungi un posto al ...tavolo

di Antonio Schiavo Questo giornale e chi scrive stanno seguendo con estrema attenzione, interesse e partecipazione, l'iter propedeutico alla presentazione del dossier di candidatura di Ravello e della Costiera a capitale italiana della Cultura 2020. La premessa è d'obbligo per evitare malintesi su alcune considerazioni che ci permettiamo di sottoporre all'attenzione dei lettori. In attesa di conoscere qualche elemento...

Banalizzazioni improprie e amplificazioni infondate

Scritto da (Redazione), venerdì 4 agosto 2017 07:21:48

Ultimo aggiornamento venerdì 4 agosto 2017 10:13:33

Banalizzazioni improprie e amplificazioni infondate

di Francesco Criscuolo* Nei giorni scorsi si è sentito parlare, in termini più o meno superficiali, quando non addirittura irridenti, di un presbitero della Diocesi di Amalfi - Cava de' Tirreni operante negli uffici del Vaticano. Le vicende, che lo hanno fatto finire al centro delle cronache locali, anche di stampa, riguarderebbero qualche suo comportamento - il condizionale è d'obbligo - poco commendevole. Come suole...

Disastro ambientale al Vesuvio: un’impotenza figlia dell’insipienza

Scritto da (Redazione), venerdì 14 luglio 2017 09:50:21

Ultimo aggiornamento venerdì 14 luglio 2017 11:11:12

Disastro ambientale al Vesuvio: un’impotenza figlia dell’insipienza

È un grande privilegio per la nostra testata ospitare oggi, in esclusiva, l'editoriale del professor Ugo Leone, già presidente dell'Ente Parco Nazionale del Vesuvio. Questo prestigioso contributo giornalistico testimonia ancora una volta e ancor oggi la grande passione e l'impegno civile dell'autore, docente di Politica dell'Ambiente presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Napoli che, negli anni, ha...

Fantozzi, la panchina e noi

Scritto da (Redazione), martedì 4 luglio 2017 11:52:34

Ultimo aggiornamento martedì 4 luglio 2017 13:11:21

Fantozzi, la panchina e noi

di Christian de Iuliis Ieri mi è comparso davanti agli occhi, chiaro, un flashback. E' una scena di molti anni fa. E' sera. Ci siamo io, mio fratello, mio cugino Igino, Gianni, Bartolo ed Ernesto, poi forse c'è anche qualcun altro ma non è molto importante. Siamo tutti maschi e siamo seduti su una panchina di fronte alla chiesa, solo uno è in piedi: è mio fratello. Sta leggendo, anzi, ci sta leggendo un piccolo libro...

Nessuno tocchi Abele

Scritto da (Redazione), venerdì 30 giugno 2017 16:26:34

Ultimo aggiornamento venerdì 30 giugno 2017 16:35:12

Nessuno tocchi Abele

di Antonio Schiavo La tua manina stringe il dito della mamma. Ci hanno detto che stai soffrendo tanto e che il tuo cervello piccolo piccolo non dà più stimoli. Eppure l'immagine di quella manina che oggi i telegiornali di tutto il mondo stanno diffondendo sembra manifestare il tuo attaccamento alla vita e soprattutto, Charlie, a chi ti vuole bene. Che ha sfidato la sicumera dei medici, l'asettica valutazione dei parrucconi...

Mobilità in Costa d’Amalfi: la ricetta è collaudata

Scritto da (Redazione), lunedì 19 giugno 2017 07:44:22

Ultimo aggiornamento lunedì 19 giugno 2017 07:44:22

Mobilità in Costa d’Amalfi: la ricetta è collaudata

di Raffaele Ferraioli* Erano i mitici anni Sessanta, quelli della cosiddetta "programmazione economica", che vedeva Giorgio Ruffolo e Ugo la Malfa protagonisti assoluti del dibattito politico nazionale ed io, giovane assessore al Comune di Furore, muovevo i primi passi in politica. Avevo poco più che vent'anni e mi lasciai affascinare subito dalla discussione intorno ai temi della pianificazione come base essenziale per...

<<<1234567>>>