Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Eleuterio vescovo

Date rapide

Oggi: 18 aprile

Ieri: 17 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaGambardella Pasticceria e Liquorificio artigianale, a Minori in Costiera Amalfitana i dolci della tradizioneConnectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Tu sei qui: SezioniLettere al VescovadoApprovazione PUC Ravello: nessuna riunione preventiva, non una consultazione con le categorie economiche

Edil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazione

Lettere al Vescovado

Approvazione PUC Ravello: nessuna riunione preventiva, non una consultazione con le categorie economiche

Scritto da (Redazione), martedì 14 luglio 2020 09:42:39

Ultimo aggiornamento martedì 14 luglio 2020 16:49:13

Riceviamo lettera a firma di Giorgio Vuilleumier, direttore dell'hotel Villa Cimbrone, che offre uno spunto di riflessione sullo schema del Piano Urbanistico Comunale che il Comune di Ravello si appresta ad approvare. E pubblichiamo.

 

Oggi, 14 luglio, scade il termine di 60 giorni per poter presentare le osservazioni al PUC pubblicato on line dall'amministrazione del comune di Ravello.

Per i pochi che non lo sapessero, " è uno strumento di gestione del territorio, composto di elaborati cartografici e tecnici oltre che di normative che vanno a regolare la gestione delle attività di trasformazione urbana e territoriale del comune".

E' uno dei momenti più importanti della vita sociale, economica e politica del paese che, si rinnova in un lasso di tempo abbastanza lungo, mediamente 15/20 anni. In considerazione di ciò, frequentemente vengono inserite una serie di importanti interventi che vanno a modificare anche profondamente (una volta approvati dagli Enti superiori preposti) l'aspetto, il tessuto urbano e conseguentemente sociale, di alcune parti della città. Si stabilisce inoltre, di norme paesistiche, norme riguardanti l'aspetto architettonico degli edifici e norme riguardanti le attività economiche e turistico ricettive. E' qualcosa quindi, che riguarda la totalità dei cittadini perché, volente o nolente, ne riceve vantaggi o ne subisce le conseguenze: pur nell'ipotesi in cui non fosse possibile, per le ragioni più varie ma principalmente economiche, realizzare i progetti in esso compresi, il Piano rimarrebbe condizionante tanto da non poter essere richiesto e concesso nulla di diverso di quanto previsto, salvo lunghe e farraginose varianti (es. se è stato inserito ed approvato l'anfiteatro per spettacoli all'aperto a Torello, non posso coltivarci l'orto o chiedere l'autorizzazione per il pollaio...).

Purtroppo, ho provato a chiedere a moltissimi miei concittadini se fossero al corrente di quanto previsto in questo importantissimo strumento e ne ho sempre ricevuto poche e vaghe risposte, di cui la maggioranza negative. I pochi che ne erano venuti a conoscenza, era stato grazie al tecnico di riferimento, gli unici in grado di interpretare grafici e leggende varie ma soprattutto di poter scaricare gli elaborati predisposti on line sul sito del Comune. Questa, unica possibilità di consultazione, vista la indisponibilità dei funzionari dell'UTC di ricevere il pubblico in applicazione delle procedure per il Covid19.

Non credo affatto che la pandemia, che tanto ha condizionato la nostra vita, in particolare tra i mesi di marzo e maggio abbia giustificato l'assenza totale di informazioni a riguardo: il Piano è stato messo on line, senza nessuna presentazione, due giorni prima del lockdown ed era pronto già a Natale. E prima? Nonostante il percorso parta da lontano, nessuna riunione preventiva, non una consultazione con le categorie economiche interessate ne' tantomeno un incontro informativo con tutti gli altri cittadini. Tutto in totale sfregio degli elementari diritti democratici e soprattutto, di quella partecipazione e condivisione, che dovrebbe essere l'essenza del PUC.

Ma a questo tipo di comportamento da parte di questa amministrazione ed in particolare del primo cittadino, siamo purtroppo abituati. Niente di nuovo sotto il caldo sole di Ravello.

Giorgio Vuilleumier

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Lettere al Vescovado

Non habemus Papam

Riceviamo e pubblichiamo lettera a firma dell'avvocato Lelio Della Pietra, già componente il Consiglio Generale d'Indirizzo della Fondazione Ravello, che commenta l'annunciata nomina del nuovo presidente dell'ente che organizza il Ravello Festival senza decreto di nomina. Segue testo. Caro Direttore,...

Nuovo statuto Fondazione Ravello, l’analisi dell’avvocato Della Pietra: «Comanda chi finanzia»

Riceviamo e pubblichiamo lettera a firma dell'avvocato Lelio Della Pietra, già componente il Consiglio Generale d'Indirizzo della Fondazione Ravello, che in concomitanza con designazione del nuovo presidente dell'ente che organizza il Ravello Festival, fa un'analisi dello statuto e delle modifiche approvate...

Riapriamo il centro vaccinale di Castiglione

di Nicola Amato* Domenica, presso il Presidio Ospedaliero Costa d'Amalfi, si sono concluse le attività di somministrazione del vaccino di richiamo agli ultraottantenni. I ringraziamenti si sono sprecati in questi giorni soprattutto da parte di chi, scevro da ogni preconcetto, ha visto in quelle donne...

Se amiamo la Costiera voliamo alto

Riceviamo e volentieri pubblichiamo lettera a firma di una nostra assidua lettrice, la professoressa Olimpia Gargano, nata a Castiglione di Ravello, ricercatrice in Letteratura Comparata dell'Université Nice Côte d'Azur (Francia), con particolare riguardo alla letteratura di viaggio, e traduttrice letteraria...

E’ bello ‘o presepio

Riceviamo lettera a firma del sindaco emerito di Furore, Raffaele Ferraioli. E pubblichiamo. L'Amministrazione Comunale di Furore, capeggiata dal sottoscritto, ha sempre destinato una buona percentuale degli introiti derivanti dall'applicazione della tassa di soggiorno all'organizzazione di eventi, sia...