Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Teodoro martire

Date rapide

Oggi: 20 settembre

Ieri: 19 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaConnectivia Fiber & Wireless Solution. Soluzioni Business e Home di connettività ad alte prestazioni, videosorveglianza e soluzioni personalizzateGambardella Minori, Costiera Amalfitana, Pasticceria, Gelateria, Lounge Bar, Liquorificio artigianaleContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel ForniturePansa a Casa tua, le specialità dolciarie della Pasticceria Pansa di Amalfi direttamente a casa tuaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniCronacaLuchè si scusa con Amalfi: «Io disturbato ho reagito male, chiedo scusa a tutti» [VIDEO]

LIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaMielePiù Eco Buonus 65%Terra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi

Cronaca

Luchè si scusa con Amalfi: «Io disturbato ho reagito male, chiedo scusa a tutti» [VIDEO]

Scritto da (Redazione), venerdì 4 gennaio 2019 18:19:08

Ultimo aggiornamento sabato 5 gennaio 2019 08:29:40

Luchè ha chiesto scusa. Dopo lo spiacevole episodio della notte di Capodanno nella piazza di Amalfi durante la quale, dal palco, aveva inveito contro una persona dal pubblico dando vita a un vero e proprio caso, il rapper napoletano chiarisce sull'accaduto rendendo la sua versione dei fatti.

Dopo la richiesta di pubbliche scuse avanzata ieri sera dall'assessore a Cultura, Eventi e Tradizioni del Comune di Amalfi, Enza Cobalto, l'artista ha affidato a una sequenza di Instagram stories pubblicate intorno alle 16 di oggi la sua replica.

Luchè (vero nome Luca Imprudente), in auto, racconta che la serata era già cominciata male, con l'impianto audio che «suonava male nonostante i fonici avessero fatto il sound check un'oretta prima. Ma quando noi siamo saliti sul palco il mio microfono distorceva in una maniera incredibile, si sentiva malissimo. Per me era molto difficile fare una performance».

Poi Luchè racconta lo spiacevole episodio sostenendo che prima dii scendere sul palco, dalla terrazza dell'albergo su cui attendeva ci sarebbe stato un uomo, presumibilmente il proprietario, che gli avrebbe chiesto di posare in foto con i suoi figli. «Ma io stavo facendo esercizi di respirazione prima di salire sul palco, faceva molto freddo sulla terrazza dell'albergo non potevo rimanere lì. Le foto non le faccio prima dei live perché stavo tentando di concentrarmi» (VIDEO IN BASSO).

«Questo tizio si è messo sotto il palco - rivela Luchè che parla di una persona di oltre cinquant'anni - Per i primi quattro pezzi della mia scaletta non faceva altro che fischiare continuamente nelle mie orecchie senza mai fermarsi. Mi stava disturbando a tal punto da farmi dimenticare le parole».

Il 37enne rapper cresciuto a Marinella, quartiere di Napoli a pochi passi da Scampia, infastidito, ha incredibilmente interrotto la sua performance per individuare coloro che infastidivano l'esibizione. Dopo aver chiesto al suo fonico di stoppare la base, il cantante si è diretto sul fronte del palco, spingendosi persino sulle casse utilizzate per il trasporto delle strumentazioni, esclamando in vernacolo: «Chi è che fischia? Vieni qui che ti rompo la testa, dove sei?» (VIDEO IN BASSO).

Poi, dirigendosi all'angolo del palco, si è rivolto al presunto "provocatore" con altre imprecazioni tra lo stupore generale. Lo spettacolo è ripreso immediatamente e comunque proseguito regolarmente.

«Quando mi mancano di rispetto ho le mie reazioni. Ho reagito male, chiedo scusa a tutti i presenti, agli organizzatori a qualsiasi ente politico avesse organizzato la serata, all'assessore, e a tutti presenti».

Luchè conclude precisando: «Lo show è andato avanti, ovviamente il mood della serata si è rovinato perché non ero più entusiasta di cosa stava succedendo, il palco suonava malissimo nonostante i miei fonici avessero fatto un sound check di mezz'ora, non so cosa sia successo, è stata una serata difficile. E' durata qualche minuto in meno di quanto doveva ma comunque lo show di Capodanno più di mezz'ora non poteva durare perchè dovevo andare a Pozzuoli e lo sanno benissimo (gli organizzatori ndr)».

>Leggi anche:

Amalfi, rapper Luchè fischiato interrompe show di Capodanno e inveisce contro pubblico [VIDEO]

Amalfi, episodio Luchè a Capodanno. Torre e De Luca: «Spettacolo indegno, da Amministrazione doverosa assunzione di responsabilità»

Amalfi, polemica Luchè. Assessore Cobalto annuncia taglio a cachet artista: «Attendiamo doverose scuse»

Flop di Capodanno a Capri. Come ad Amalfi il Comune: «Spettacolo indegno, chiederemo i danni»

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Cronaca

Coltivazione marijuana a Ravello: rimessi in libertà padre e figlia

Si è svolto stamani, presso il Tribunale di Salerno, il processo per direttissima per le due persone di Ravello, padre e figlia, tratte in arresto nella mattinata di ieri per produzione illegale di sostanza stupefacente. I due, incensurati, che hanno trascorso la notte ai domiciliari, sono ritornati...

Amalfi, i 6 parcheggiatori interrogati non rispondono al Gip

Si è svolto ieri mattina (giovedì 17 settembre), presso il Tribunale di Salerno l'interrogatorio di garanzia per i sei 6 parcheggiatori amalfitani, dipendenti della municipalizzata Amalfi Mobilità, destinatari della misura cautelare di sospensione dall'esercizio di pubblico ufficio. Per i sei indagati...

Scoperti a curare la coltivazione di marijuana: a Ravello arrestati padre e figlia [FOTO]

Come già anticipato, nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Amalfi hanno arrestato due persone di Ravello per coltivazione illegale di marijuana. A seguito di numerose segnalazioni pervenute presso la locale caserma circa la presenza di movimenti sospetti nei pressi di un'abitazione...

Ravello, scoperta coltivazione di marijuana a Torello

Intervento dei Carabinieri della Compagnia di Amalfi questa mattina a Ravello dove in un terreno agricolo in località Torello è stata scoperta una coltivazione di marijuana. Individuata la proprietà dell'appezzamento di Via Torretta Marmorata, in una zona di difficile raggiungimento, i responsabili della...

Cetara, scoperta grossa rete da pesca a pochi metri dalla costa pericolosa per bagnanti e natanti [FOTO]

Intervento in mare, questo pomeriggio, degli uomini della Sezione nautica della Polizia di Stato di Salerno. Nelle acque di Cetara, a 50 metri dalla costa del Fuenti, scoperta una grossa rete da pesca posizionata irregolarmente da ignoti, pericolosa per la balneazione e la navigazione. Le volanti del...