Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 5 ore fa Natività di S. Giovanni

Date rapide

Oggi: 24 giugno

Ieri: 23 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi Il portale online della Costa d'Amalfi

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliPasticceria Gambardella a Minori, il gusto della tradizione in Costiera AmalfitanaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Supermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickSal De Riso Costa d'Amalfi, acquista i dolci del maestro pasticcere più amato d'Italia sul sito ufficiale Sal De Riso ShopHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel

Tu sei qui: MondoSigi

Villa Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyCasa Angelina, Ospitalità di lusso e Boutique Hotel in Costiera AmalfitanaGranato Caffè, il più buono che c'è. In Costiera Amalfitana a Maiori, Conca dei Marini, Ravello, Amalfi e PositanoPietra di Luna Hotel a Maiori in Costiera AmalfitanaEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoRistorante Masaniello a Maiori, Cucina Tipica e raffinata in Corso ReginnaPositano Destination, Your private taxi on the Amalfi Coast, Excursions, Tours Amalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiProvoloncino Amalfitano, con scorzette di Limone Costa d'Amalfi IGP firmato "la Tramontina"Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

MondoSigi

<<<123>>>

Amalfi, Costiera Amalfitana, Festa, Sant'Andrea,Khair-ad-Din, Barbarossa

27 giugno, festa grande ad Amalfi

Ad Amalfi il culto di Sant’Andrea risale al tardo Medio Evo, quando la città aveva una posizione preminente nei traffici commerciali sulle rotte del vicino Oriente.

Inserito da (Admin), domenica 25 giugno 2023 12:45:17

27 giugno, festa grande ad Amalfi

di Sigismondo Nastri (da mondosigi, 23.6.2007) La festa di dopodomani, 27 giugno, ad Amalfi, ci riporta al 1554, quando imperversava lungo le nostre coste il pirata turco Khair-ad-Din, detto Barbarossa. Egli, dopo aver saccheggiato Ischia e Procida, si stava trasferendo nel golfo di Salerno, "nutrendo eguale disegno di rapina e di distruzione. Ma mentre in quel solstizio estivo il mare era placido e tranquillo - scrive...

Amalfi, Costiera Amalfitana, MondoSigi, Storia, Storie, Archivio

"L'Estate in Costiera all'inizio del Novecento" di Sigismondo Nastri

Un ricordo del direttore Sigismondo Nastri, professore in quiescenza e decano del giornalismo in Costiera Amalfitana

Inserito da (Admin), domenica 18 giugno 2023 14:04:17

"L'Estate in Costiera all'inizio del Novecento" di Sigismondo Nastri

di Sigismondo Nastri La stagione balneare in Costiera Amalfitana, all'inizio del Novecento, scorreva tra "chiasso, rumore, flirts" [più o meno come ai miei tempi: solo che parlavamo di abbordaggi] Nonostante ciò, rilevava Cesare Afeltra sul Piccolo del 19 agosto 1921, "Amalfi resta il luogo che accorda tutti i riposi e tutti i conforti". La spiaggia era "gaia, lieta, serenamente allegra, dove ogni qualità di fastidio...

Amalfi, tradizioni, arti, mestieri, museo

Sigismondo Nastri rilancia l'idea di un Museo della Costa d'Amalfi per non dimenticare tradizioni, arti e mestieri antichi

Mi auguro che qualche amministrazione comunale lungimirante raccolga la proposta. Anche se non ho più l'età per lanciarmi nell'impresa, sono disposto a collaborare.

Inserito da (PNo Editorial Board), venerdì 16 giugno 2023 11:22:01

Sigismondo Nastri rilancia l'idea di un Museo della Costa d'Amalfi per non dimenticare tradizioni, arti e mestieri antichi

Di Sigismondo Nastri Sono sempre grato a Gennaro Falcone che, da Tramonti, mi mandò - credo, sei anni fa - il ritaglio di giornale postato qui: il Roma di martedì 27 luglio 1976. Mostra uno degli aspetti che resero grande l'Amalfi by night: la riscoperta e la valorizzazione, in chiave turistica, dell'artigianato tipico della Costiera. In questo caso, è raffigurato il maestro cestaio Giuseppe Falcone, padre di Gennaro....

Maiori, fede, tradizione, Avvocata, Madonna

I canti dedicati alla Madonna Avvocata spiegati da Sigismondo Nastri

I canti alla Madonna, eseguiti in modo corale, chiassoso, sono testimomianza di una fede genuina, ruspante.

Inserito da (PNo Editorial Board), lunedì 29 maggio 2023 14:26:07

I canti dedicati alla Madonna Avvocata spiegati da Sigismondo Nastri

Di Sigismondo Nastri Come ogni anno, l'indomani della domenica di Pentecoste [e cioè oggi], è dedicato al tradizionale pellegrinaggio al Santuario di Maria Santissima Avvocata, sul monte Falerzio che domina il promontorio di Capo d'Orso, tra Cetara e Maiori. Una festa che accomuna - nella fiduciosa remissione di ansie, preoccupazioni, paure nelle mani della Mamma celeste - una moltitudine di fedeli provenienti dai paesi...

Costiera Amalfitana, acqua, petali di rosa, Ascensione

La tradizione di lavare il viso con i petali di rose nella festa dell'Ascensione

"Un rito, trasmessoci dagli antenati, bellissimo, ricco di significato. Perché la bacinella si tiene all'aperto per l'intera notte? Perché - dicevano i nostri nonni - Gesù, nel salire al Cielo, anche col suo corpo, rende quest'acqua benedetta"

Inserito da (PNo Editorial Board), giovedì 18 maggio 2023 09:44:56

La tradizione di lavare il viso con i petali di rose nella festa dell'Ascensione

Di Sigismondo Nastri Sono passati quaranta giorni dalla Pasqua. Oggi, giovedì, è il giorno dell'Ascensione di Gesù al Cielo. Purtroppo la ricorrenza non è riconosciuta più dallo Stato come festività e questo ha costretto la Chiesa a spostarne la data alla domenica successiva. Per sabato sera cercherò di procurarmi, come ho sempre fatto, un mucchietto di petali di rose, insieme a un rametto di rosmarino e altre erbe profumate,...

Aldo Moro, brigate rosse, assassinio

Quel terribile 9 maggio 1978: l'assassinio di Aldo Moro

Sono trascorsi quarantacinque anni da quando il cadavere di Aldo Moro, assassinato dalle Brigate Rosse, fu fatto trovare nel vano bagagli di un’auto - una Renault 4 rossa – parcheggiata a Roma, in via Caetani, nei pressi delle sedi della Dc e del Pci.

Inserito da (PNo Editorial Board), martedì 9 maggio 2023 16:05:55

Quel terribile 9 maggio 1978: l'assassinio di Aldo Moro

Di Sigismondo Nastri Sono trascorsi quarantacinque anni da quando il cadavere di Aldo Moro, assassinato dalle Brigate Rosse, fu fatto trovare nel vano bagagli di un'auto - una Renault 4 rossa - parcheggiata a Roma, in via Caetani, nei pressi delle sedi della Dc e del Pci. Era il 9 maggio 1978. Aldo Moro - cito la figlia Agnese - "non si stancò mai di lavorare per creare dialogo, comunicazione, comprensione, rispetto reciproco"....

Costiera amalfitana, Ravello, Giro d'Italia

La costiera ha proprio bisogno del Giro d’Italia? La riflessione di Sigismondo Nastri

Sono tra quelli che dicono NO al transito del Giro d'Italia, dopo il terribile incidente nel quale ha perso la vita il giovane Nicola Fusco.

Inserito da (PNo Editorial Board), martedì 9 maggio 2023 15:29:35

La costiera ha proprio bisogno del Giro d’Italia? La riflessione di Sigismondo Nastri

Di Sigismondo Nastri Sono tra quelli che dicono NO al transito del Giro d'Italia, dopo il terribile incidente nel quale ha perso la vita il giovane Nicola Fusco. Qualcuno crede davvero che la Costiera, per promuovere la propria immagine, abbia bisogno di questo tipo di eventi? In un periodo, oltretutto, di vacche grasse (mi riferisco al movimento turistico) che meglio non potrebbe essere. Forse le viene solo il vantaggio...

Pompei, Supplica, Madonna, preghiera, Chiesa, Sigismondo Nastri, Ave Maria

8 maggio, Sigismondo Nastri fa una piccola riflessione sull’Ave Maria

In questo nostro tempo, che vede ancora tante donne discriminate, umiliate, violentate, ammazzate, un tempo in cui la parità con l’uomo è ancora ragione di lotta, bisogna riconoscere che, nella storia della religione cattolica, la figura femminile conserva in pieno la sua dignità. I

Inserito da (PNo Editorial Board), lunedì 8 maggio 2023 10:18:20

8 maggio, Sigismondo Nastri fa una piccola riflessione sull’Ave Maria

Lunedì 8 maggio, alle ore 12.00 [dopo la celebrazione della messa alle ore 10.30], nel santuario di Pompei, il cardinale Matteo M. Zuppi, arcivescovo di Bologna e presidente della Cei, reciterà la supplica alla Madonna - la preghiera scritta dal Beato Bartolo Longo - in collegamento con Tv2000 e, come ogni anno, con l'emittente napoletana Canale21. Quale momento migliore per riproporre questa riflessione sull'Ave Maria,...

Torino, tragedia, schianto, giocatori, calcio

4 maggio 1949, il ricordo indelebile del grande Torino nel racconto di Sigismondo Nastri

La notizia dello schianto sulla collina di Superga, nel quale persero la vita i giocatori, insieme a dirigenti, tecnici, giornalisti, equipaggio dell'aereo, l'appresi dalla Magnadyne

Inserito da (PNo Editorial Board), giovedì 4 maggio 2023 10:58:51

4 maggio 1949, il ricordo indelebile del grande Torino nel racconto di Sigismondo Nastri

Maledetto quel 4 maggio del 1949. Avevo compiuto da poco quattordici anni. Seguivo il calcio alla radio: una Magnadyne comprata da papà prima della guerra, che era servita, nelle fasi cruciali del conflitto, a tenerci informati. Non tanto dal nostro giornale radio, voce del regime, propagandistica, perciò inaffidabile, ma ascoltando nel chiuso di una stanza, con un volume appena percettibile e con le imposte serrate,...

Amalfi, Costiera Amalfitana, MondoSigi, Storia, Storie, Viabilità, Traffico

Il caos del traffico, corsi e ricorsi storici: Amalfi negli anni '60 nelle foto d'archivio di Sigismondo Nastri

Mi torna alla memoria il povero vigile urbano, incaricato di dirigere la circolazione in piazza Flavio Gioia

Inserito da (Admin), giovedì 27 aprile 2023 14:23:02

Il caos del traffico, corsi e ricorsi storici: Amalfi negli anni '60 nelle foto d'archivio di Sigismondo Nastri

di Sigismondo Nastri In coincidenza con i ponti festivi e i week end, con le grandi ricorrenze (Natale e Pasqua), con l'inizio della stagione turistica, ecco che torna al centro della discussione il problema del traffico in Costiera. Corsi e ricorsi storici. È sempre successo. Mi torna alla memoria il povero vigile urbano, incaricato di dirigere la circolazione in piazza Flavio Gioia: sbuffava, sudava, imprecava. Pregava...

Maiori, Salerno, Costiera Amalfitana, Giornalismo, Protagonisti, Compleanno, Ricorrenze

Sigismondo Nastri compie 88 anni, gli auguri della redazione di Positano Notizie e Il Vescovado

"Digiuno e niente Facebook" il regalo che direttore Nastri, giornalista e professore in quiescenza, si è fatto per il suo genetliaco

Inserito da (Admin), lunedì 17 aprile 2023 10:40:51

Sigismondo Nastri compie 88 anni, gli auguri della redazione di Positano Notizie e Il Vescovado

«Oggi, lunedì 17 aprile, è una giornata che dedico a riflessioni, meditazione, preghiera. Pregare, scrive un teologo, è prendere fiato presso Dio, affidarsi a Dio. Alla mia età ne ho bisogno. Non solo. Mi sono imposto anche due fioretti: digiuno e niente Facebook». Questo è il post di Sigismondo Nastri, giornalista della Costa d'Amalfi e professore in quiescenza, che oggi compie 88 anni. Nato il 17 aprile 1935, Sigismondo...

Maiori, Atrani, Amalfi, Costiera Amalfitana, Cinema, Storia, Arte, Cultura, Personaggi

"La macchina ammazzacattivi" di Rossellini compie 75 anni: un capolavoro della commedia dell'arte

Girato anche con attori del posto, è uno dei film più amati del regista che ha trascorso una parte della sua vita in Costiera Amalfitana

Inserito da (Admin), domenica 12 marzo 2023 15:05:30

"La macchina ammazzacattivi" di Rossellini compie 75 anni: un capolavoro della commedia dell'arte

SETTANTACINQUE ANNI DA "LA MACCHINA AMMAZZACATTIVI è il titolo del post pubblicato sulla sua bacheca Facebook dal nostro amico Sigismondo Nastri, professore in quiescenza e giornalista, memoria storica del nostro territorio. "Sono passati settantacinque anni - pari a tre quarti di secolo - da quando Roberto Rossellini realizzò "La macchina ammazzacattivi", il film ambientato a Maiori, Atrani, Amalfi, interpretato da Giacomo...

Flusso di coscienza, Storia, Protagonisti, Amici

Il mancato approdo a Milano e il pensiero delle "Pulizie della morte" di Sigismondo Nastri

La nostra memoria storica, a cui tutti attingono a piene mani, in una riflessione social sul "dopo di noi" che lo affligge

Inserito da (Admin), giovedì 2 marzo 2023 07:34:49

Il mancato approdo a Milano e il pensiero delle "Pulizie della morte" di Sigismondo Nastri

di Sigismondo Nastri Fra poco più di un mese avrò 88 anni. Ho iniziato a scrivere sui giornali, dalla Costiera, nel 1951. Ero già allora un "tifoso" di Gaetano Afeltra, lo conoscevo da piccolo. Poi sono cresciuto alla sua ombra. Mi voleva bene, mi incoraggiava. Sognavo di fare il giornalista. Sul finire del 1953 egli mi offrì la possibilità di trasferirmi a Milano. Avrei lavorato in un istituto dei Padri di don Guanella...

Amalfi, Costiera Amalfitana, Storia, Personaggi, Protagonisti, Uomini

Il ricordo di Bartolo Bonito a 10 anni dalla morte

Nel corso della Sua carriera – scriveva Osca Luigi Scalfaro – Ella ha dimostrato di possedere uno spiccatissimo spirito di iniziativa ed eccellenti qualità organizzative e direttive, testimoniate peraltro dai numerosi riconoscimenti ricevuti»

Inserito da (Admin), mercoledì 1 marzo 2023 07:18:25

Il ricordo di Bartolo Bonito a 10 anni dalla morte

di Sigismondo Nastri "Ma quei d'Amalfi, cui la lunga spada era misura, a patria più lontana andavano..." (Gabriele d'Annunzio). Ogni volta che un mio conterraneo - nato in Costiera, voglio dire, o originario della nostra zona - sale agli onori della ribalta perché s'è fatto valere, dando lustro così alla sua terra, per capacità, qualità professionali ed umane, mi si riempie il cuore di gioia. Lo scrissi in un post datato...

Ricorrenze, Anniversari, Napoli, San Carlo all'Arena

"Enrico Caruso e il Cappotto del Marchese" il racconto di Sigismondo Nastri

Nel giorno del 150esimo anniversario della sua nascita, il decano dell'informazione in Costiera Amalfitana lo ricorda così

Inserito da (Admin), domenica 26 febbraio 2023 08:17:39

"Enrico Caruso e il Cappotto del Marchese" il racconto di Sigismondo Nastri

di Sigismondo Nastri È passato sotto silenzio, oggi, il 150° anniversario della nascita di Enrico Caruso (Napoli, 25.2.1873 - 2.8.1921). Nel 1896, era appena all'inizio della sua prestigiosa carriera artistica. Il 4 marzo aveva interpretato il Rigoletto al teatro comunale "Giuseppe Verdi" di Salerno, facendosi apprezzare tanto da meritare una scrittura per l'intera stagione lirica. Fu in quel periodo che venne invitato...

Ravello, monastero, Santa Chiara, clarisse, ubbidienza

L’ubbidienza delle Clarisse

Le osservazioni di Sigismondo Nastri sulla ribellione e poi sull’accettazione del trasferimento delle clarisse di Ravello

Inserito da (PNo Editorial Board), sabato 4 febbraio 2023 08:13:18

L’ubbidienza delle Clarisse

Di Sigismondo Nastri La vicenda delle religiose del Monastero di Santa Chiara a Ravello, sfociata con tanto clamore mediatico nell'atto di disobbedienza al provvedimento di trasferimento, mi dà molto da pensare. Le Clarisse Urbaniste sono "monache di clausura dedite alla preghiera contemplativa e soggette alla direzione spirituale dei frati dell'Ordine dei minori conventuali, di cui costituiscono il secondo ordine". È...

Una riflessione sul giorno dell'Epifania mutuata dal Blog Mondosigi

«Andatelo a dire ai bambini di oggi che "La Befana vien di notte / con le scarpe tutte rotte"» il post di Sigismondo Nastrii

Il decano dell'informazione in Costa d'Amalfi anche alla Befana ci regala spunti per analizzare l'evoluzione della nostra società, partendo dai più piccoli

Inserito da (Admin), venerdì 6 gennaio 2023 09:14:47

«Andatelo a dire ai bambini di oggi che "La Befana vien di notte / con le scarpe tutte rotte"» il post di Sigismondo Nastrii

di Sigismondo Nastri ANDATELO A DIRE AI BAMBINI DI OGGI CHE "LA BEFANA VIEN DI NOTTE / CON LE SCARPE TUTTE ROTTE..." Una volta ai bimbi si insegnava questa nenia: "La Befana vien di notte / con le scarpe tutte rotte..." e così via. La sera del 5 gennaio si appendeva la rituale calza ai piedi del letto e la mattina la si trovava piena di doni. Si tiravano fuori e si scartocciavano, con una eccitazione incredibile, caramelle...

Una riflessione mutuata dal Blog Mondosigi sulla speranza il giorno di Capodanno

Riflessioni notturne di Sigismondo Nastri: a Capodanno è protagonista la Speranza

Il decano dell'informazione in Costa d'Amalfi anche a Capodanno ci regala spunti per analizzare il nostro percorso di vita

Inserito da (Admin), domenica 1 gennaio 2023 07:38:40

Riflessioni notturne di Sigismondo Nastri: a Capodanno è protagonista la Speranza

di Sigismondo Nastri PENSIERI DEL PRIMO GIORNO DELL'ANNO, NEL SEGNO DELLA SPERANZA Il pensiero del primo giorno dell'anno è riservato - come sempre - alla speranza, che sta, come in un sandwich, stretta tra due sentimenti contrastanti: l'ottimismo e il pessimismo. L'allegria beneaugurante, manifestata il 1° gennaio dell'anno appena archiviato, è stata vanificata dagli eventi politici, economici, sociali che si sono succeduti...

Una riflessione mutuata dal Blog Mondosigi sull'allegria e sul vivere felici

Riflessioni notturne di Sigismondo Nastri: "E' l'allegria la forza che sostiene il corpo ad agire"

Il decano dell'informazione in Costa d'Amalfi ogni giorno ci regala dalla sua bacheca social spunti per riflettere e agire

Inserito da (Admin), venerdì 30 dicembre 2022 09:17:27

Riflessioni notturne di Sigismondo Nastri: "E' l'allegria la forza che sostiene il corpo ad agire"

di Sigismondo Nastri PENSIERO DELLA FINE DELL'ANNO: L'ALLEGRIA "La vita senza allegria - scrive Walter Scott (ne 'Il pirata') - è una lampada senza olio". "L'allegria - nota ancora il filosofo Benedetto Spinoza (in 'Etica') - è uno stato d'animo che accresce e sostiene la forza del corpo ad agire; la tristezza è al contrario uno stato d'animo che diminuisce e ostacola la forza ad agire. L'allegria è dunque cosa buona"....

Amalfi, costiera amalfitana, Natale, benedizione, Bambino, Gesù

Amalfi, quando il Vescovo negò la benedizione col Bambino Gesù

Protagonista dell'episodio Monsignor Jolando Nuzzi, amministratore apostolico dell’arcidiocesi amalfitana dal 1968 al 1972.

Inserito da (PNo Editorial Board), venerdì 16 dicembre 2022 09:20:07

Amalfi, quando il Vescovo negò la benedizione col Bambino Gesù

Di Sigismondo Nastri Lasciamo stare i parroci... Ci sono anche vescovi che, in occasione delle feste, si deliziano ad assistere allo spettacolo pirotecnico o addirittura si mettono a fare la conta delle bombe da tiro lanciate verso il cielo. A mons. Ercolano Marini, arcivescovo di Amalfi per trent'anni, dal 1915 al 1945, i fuochi d'artificio non piacevano, e lo dichiarava pubblicamente, perché richiamavano nella sua mente...

<<<123>>>

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.