Ultimo aggiornamento 3 minuti fa B. Vergine del Carmelo

Date rapide

Oggi: 16 luglio

Ieri: 15 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi Il portale online della Costa d'Amalfi

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliPasticceria Gambardella a Minori, il gusto della tradizione in Costiera AmalfitanaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Supermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickSal De Riso Costa d'Amalfi, acquista i dolci del maestro pasticcere più amato d'Italia sul sito ufficiale Sal De Riso ShopHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel

Tu sei qui: Storia e StorieArmando De Santis vivo nel ricordo di quanti lo hanno amato

Villa Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyCasa Angelina, Ospitalità di lusso e Boutique Hotel in Costiera AmalfitanaGranato Caffè, il più buono che c'è. In Costiera Amalfitana a Maiori, Conca dei Marini, Ravello, Amalfi e PositanoPietra di Luna Hotel a Maiori in Costiera AmalfitanaEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoRistorante Masaniello a Maiori, Cucina Tipica e raffinata in Corso ReginnaPositano Destination, Your private taxi on the Amalfi Coast, Excursions, Tours Amalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiProvoloncino Amalfitano, con scorzette di Limone Costa d'Amalfi IGP firmato "la Tramontina"Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Storia e Storie

Cetara, Costiera Amalfitana, Lutto, Cordoglio, Necrologio, Ricordo

Armando De Santis vivo nel ricordo di quanti lo hanno amato

I sentimenti di accorato cordoglio dell'intera comunità

Inserito da (Admin), giovedì 17 novembre 2022 07:59:04

di Mafalda Bruno

La scomparsa di Armando De Santis ha commosso l'intero paese, a dimostrazione che a lasciarci è stata una Persona (maiuscolo) per bene, un gran lavoratore e un grande Padre e Nonno.

Le figlie e i familiari, con tutto il paese che ha gremito la chiesa nel corso delle esequie, gli hanno tributato il doveroso e commosso omaggio pur nella tristezza della sua dipartita, e ci hanno toccato nel profondo le parole da loro (figlie e nipote) dedicate a questo Uomo speciale, certi che il suo ricordo rimarrà indelebile nel cuore di tutti i cetaresi:

«Amato papà, io Angela e Lucia non finiremo mai di ringraziarti per i sacrifici che tu e mamma avete fatto per noi. Nonostante il destino sia stato duro con noi, tu hai fatto di tutto per non farci mancare mai nulla, hai lavorato giorno e notte, sempre e noi siamo onorate di aver avuto te come padre. Di persone come te ce ne sono poche, generoso, grande lavoratore, dall'animo buono, altruista, dedito al lavoro e alla famiglia. Il tuo unico obiettivo è stato quello di renderci felici, hai sacrificato il tuo tempo libero, te stesso per farci realizzare nello studio, nel lavoro e nella vita. Se avessi potuto anche la Luna ci avresti dato, hai realizzato ogni nostro singolo desiderio, sei stato sempre fiero ed orgoglioso delle tue figlie. E noi figlie non finiremo mai di ringraziarti.

Grazie papà per ogni singolo istante passato insieme.

Grazie papà per ogni sorriso ricevuto.

Grazie papà per ogni tuo abbraccio.

Grazie papà per averci amato.

Grazie papà per averci difeso.

Grazie papà per averci cresciute.

Grazie papà per averci donato tutto te stesso.

Grazie papà per la tua infinita bontà.

Grazie papà per il tuo immenso amore.

Papà sei stato il nostro esempio di vita.

Ci hai insegnato che nulla si ottiene senza fare sacrifici e tu ne hai fatti tanti per noi.

Ci hai insegnato l'amore per il prossimo perché papà hai sempre aiutato tutti senza riserve.

Ci hai insegnato l'umiltà, la bontà, la genuinità.

Ci hai insegnato ad essere forti perché tu papà sei stato un guerriero fino alla fine.

Ci hai insegnato l'amore perché tu ci hai amato tanto.

Da oggi i giardini del paradiso saranno ancora più belli perché ci sarai tu a curarli e a renderli meravigliosi come hai fatto qui.

Lasci in noi un vuoto immenso, una parte del nostro cuore è volato via con te, dacci la forza di superare questo immenso dolore, consolaci e continua ad amarci da lassù.

Possano gli angeli accompagnarti in paradiso e possa tu godere del volto del nostro Signore.

Le tue amate figlie - Angela, Raffaela e Lucia»

 

«Abbiamo passato gran parte degli ultimi mesi così, tra una videochiamata e l'altra, quei pochi minuti necessari ogni volta per salutarsi quando le circostanze ci tenevano lontani.

Eppure non è questo che voglio ricordare: ricorderò sempre il tuo grande amore per me, dimostrato in ogni modo e ogni momento possibile.

Ricorderò di tutti gli anni che ho passato a dire a chiunque "ho una casa con il parcogiochi", piena di orgoglio e consapevole di quanto fosse speciale quello spazio che avevi creato dal nulla appositamente per far felici noi nipoti.

Ricorderò di quando non volevi che io prendessi Nerone e di come, dopo poco, avevi già cambiato idea pur di farmi felice e ti sei immediatamente preoccupato di procurarmi la cuccia per lui. Poco dopo, era già diventato il tuo migliore amico e la tua fedelissima "spalla".

Ricorderò tutte le mattine in cui improvvisamente lasciavi qualsiasi cosa stessi facendo pur di accompagnarmi a prendere il bus per non farmi tardare all'università.

Ricorderò tutte le estati quando all'alba, prima di andare al lavoro, venivi a controllare che io fossi rientrata dalla sera prima e stessi dormendo.

Ricorderò quando, da neopatentata, ho quasi distrutto la parte anteriore della tua auto e tu, senza dire nemmeno una parola, mi hai chiesto solo se stessi bene senza interessarti minimamente del danno che avevo provocato.

Ricorderò il tuo viso pieno di orgoglio e fiero ad ogni esame universitario superato così come il giorno della mia laurea.

Ricorderò tutto questo e molto altro della persona speciale che sei stato: incondizionatamente dedito a tutti noi, fino alla fine.

Spero di essere riuscita a ricambiare almeno in minima parte l'amore che mi hai donato, di averti donato momenti di gioia come tu hai fatto con me.

Il destino ha deciso di dividerci, ma è lo stesso destino che prima di tutti sapeva e mi ha, inconsapevolmente, guidata: quel giorno sarai comunque con me, perché così doveva essere, in un modo o in un altro.

Ciao nonno.

Tua nipote Clara»

 

Leggi anche:

Cetara dice addio al signor Armando De Santis: una vita per il lavoro e la famiglia

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 101351102

Storia e Storie

Arma dei Carabinieri: 210 anni di fedeltà e servizio

Quest'anno ricorre il 210° anniversario della fondazione dell'Arma dei Carabinieri, un'occasione per riflettere su oltre due secoli di servizio e fedeltà allo Stato e ai cittadini. La storia dell'Arma inizia in un periodo di grandi cambiamenti e incertezze, segnato dalla caduta di Napoleone Bonaparte...

Santa Febronia: la protettrice di Patti che unisce generazioni e città

Nella splendida cornice della Sicilia settentrionale, su un colle affacciato sul mare e di fronte alle sette isole Eolie, sorge la storica città di Patti. È qui che, secondo la tradizione, nel 285 d.C. nacque Santa Febronia, figura centrale della fede locale e simbolo di devozione millenaria. Santa Febronia,...

Santa Trofimena, il cuore di Minori tra storia e devozione

Il culto e la devozione per Santa Trofimena a Minori sono il cuore pulsante di una comunità che si raccoglie attorno alla sua patrona in un abbraccio di fede e tradizione che dura da oltre mille anni. Santa Trofimena, Vergine e Martire di origini siciliane, è diventata l'emblema di questo borgo della...

Giovanni Scala: un viaggio fotografico nel cuore di Praiano

Il 6 luglio 2024, la Congrega del S.S. Rosario di Praiano ha aperto le sue porte per una serata dedicata alla fotografia e alla memoria, inaugurando la mostra intitolata a Giovanni Scala. Un evento atteso che ha visto la partecipazione di molti cittadini e appassionati, desiderosi di rivivere, attraverso...

Il 7 luglio 1647 inizia la rivolta di Masaniello contro il vicerè spagnolo

Nel caldo luglio del 1647, Napoli fu teatro di una delle più significative rivolte popolari contro il dominio spagnolo, guidata da un giovane pescivendolo, Tommaso Aniello d'Amalfi, conosciuto come Masaniello. La rivolta, scaturita dall'opprimente sistema fiscale imposto dalla monarchia spagnola, scosse...