Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 14 minuti fa S. Beatrice vergine

Date rapide

Oggi: 18 gennaio

Ieri: 17 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Gas & Luce. La casa delle buone energie, presto in Costiera Amalfitana. EGEA energie del territorioPasticceria Gambardella a Minori le tradizioni e i sapori della Costa d'Amalfi dal 1963Connectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniSanitàComitato Pro Sanità Costa d’Amalfi: «Ora si passi al potenziamento del nostro ospedale»

MielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiLa casa delle buone energia: EGEA energie del territorio. Presto in Costiera AmalfitanaGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Sanità

Comitato Pro Sanità Costa d’Amalfi: «Ora si passi al potenziamento del nostro ospedale»

Scritto da (redazione), martedì 8 dicembre 2020 11:18:40

Ultimo aggiornamento martedì 8 dicembre 2020 11:20:52

Dopo l'ennesimo rischio scampato dal presidio ospedaliero della Costa d'Amalfi, il comitato pro Sanità Costa d'Amalfi, sceso in campo per scongiurare l'uscita del nosocomio costiero dalla rete dell'Azienda Ospedaliera "Ruggi d'Aragona" per passare all'Azienda Sanitaria Locale, chiede il definitivo potenziamento della struttura di Castiglione di Ravello.

In una nota indirizzata al governatore Vincenzo De Luca, al direttore generale dell'Azienda Ospedaliera Universitaria "Ruggi D'Aragona", Vincenzo D'Amato, al presidente facente funzioni della Conferenza dei Sindaci della Costiera Amalfitana, Luigi Mansi e al delegato alla Sanità della Conferenza dei Sindaci, Andrea Reale, il comitato presieduto dal dottor Franco Lanzieri chiede l'attivazione di un cronoprogramma «capace di stabilire priorità e necessità in modo da avviare un progetto di lavoro che spinga per la realizzazione di locali idonei all'allocazione dei 20 posti letto di medicina».

Pubblichiamo di seguito il testo integrale della nota a beneficio della completezza dell'informazione.

 

Sono stati giorni frenetici che ci hanno visti preoccupati e allarmati. Il nostro Ospedale è un punto di riferimento, da sempre. Rappresenta la salvezza, la vita. Rappresenta una certezza, quella possibilità di avere vicino il punto di pronto soccorso, di stabilizzazione e sicurezza. Quel soccorso che è fondamentale, necessario. Quell'aiuto concreto di cui non possiamo e non faremo a meno mai.

Quando qualche settimana fa abbiamo appreso la decisione della Regione lo sgomento è stato notevole, inaccettabile ritrovare l'Ospedale costiero fuori dalla rete dell'Azienda Ospedaliera Universitaria "San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona". Stravolgimenti netti che avrebbero messo in discussione per l'ennesima volta la quotidianità e la salute degli abitanti della Costiera Amalfitana. Non potevamo restare in silenzio, non ce lo saremmo perdonati mai. Lo dovevamo a noi stessi, ai nostri genitori, ai nostri figli. Lo dovevamo ai medici, al personale sanitario e a chi da sempre si è battuto per far si che il nosocomio costiero esistesse. Un ringraziamento al Presidente Vincenzo De Luca che non ha esitato a rivalutare la scelta presa un mese fa e che una volta recepite le nostre istanze e preoccupazione ha revocato immediatamente il provvedimento. Non siamo stati soli nemmeno per un istante, accanto a Noi gli albergatori e il lavoro scrupoloso e l'attenzione massima della Conferenza dei sindaci della Costiera Amalfitana ed il supporto del delegato alla Sanità, Andrea Reale, sindaco di Minori. Insieme abbiamo sventato questa ingiustizia ottenendo la revoca della delibera di Giunta del 3 novembre scorso. La Costiera ha fatto sentire la propria voce forte e chiara, unita ha "lottato" per far sì che l'Ospedale Costa D'Amalfi rimanesse nella rete del Ruggi. Tutti hanno partecipato, ognuno a suo modo, a questa battaglia di vita e salute.

I cittadini, ci chiedono di continuare in questa direzione e ottenere finalmente il completamento dell'Ospedale riconosciuto in "zona disagiata" con 20 posti letto di medicina come previsto dal Piano Regionale di Programmazione della Rete Ospedaliera del 5\2015, così come è avvenuto per l'Ospedale di Capri, al fine di renderlo fruibile la fine del 2021. Sarebbe opportuno attivare un cronoprogramma capace di stabilire priorità e necessità in modo da avviare un progetto di lavoro che spinga per la realizzazione di locali idonei all'allocazione dei 20 posti letto di medicina.

L'Ospedale di Cava e quello di Mercato San Severino hanno infatti recentemente ottenuto fondi per l'adeguamento delle proprie strutture ospedaliere. Anche per il nosocomio costiero, questa strategia potrebbe determinare - alla fine dell'emergenza sanitaria provocata dalla pandemia da Covid19 - il rilancio del nostro Ospedale sia dal punto di vista dell'ampliamento del personale medico sanitario e sia in termini strutturali.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Sanità

Carenza di bombole d'ossigeno, l’allarme dalle farmacie: «Chi può le restituisca»

Un appello al reperimento delle bombole d'ossigeno gassoso. Più che ossigeno sono proprio le bombole che mancano e che una volta 'scariche' le famiglie tendono a tenere in casa in maniera preventiva, anche se non ne hanno immediato bisogno. Anche in Costa d'Amalfi le farmacie denunciano carenze nella...

Assistenza domiciliare in Costiera Amalfitana, vaccino antiCovid per terapiste e infermiere Magaldi Life

Si sono sottoposte oggi alla prima dose del vaccino anti-Covid le fisioterapiste Maria Giordano ed Enza De Angelis di Amalfi con l'infermiere Dario Guida di Tramonti che prestano assistenza domiciliare in Costiera Amalfitana per la Magaldi Life. «Ci siamo sottoposte alla prima dose di vaccino con la...

V-Day, vaccino per tre medici del Costa d’Amalfi. Lanzieri: «Giorno importante per tutti»

Franco Lanzieri, Alighiero Dell'Isola ed Enzo Montesanto sono i primi tre medici del presidio ospedaliero della Costa d'Amalfi ad essersi sottoposti al vaccino anti Covid-19. Questa mattina all'Ospedale Ruggi D'Aragona di Salerno sono arrivate le prime 100 dosi del vaccino Pfizer-Biontech destinate agli...

Vaccino, oggi il V-Day a Salerno. Dosi anche per medici e infermieri dell'ospedale Costa d'Amalfi

Primo giorno di vaccinazioni anti-covid in Campania. 700 le persone che saranno vaccinate (tutti medici, infermieri e sanitari che si sono volontariamente prenotati) presso i sette ospedali della Regione. Oggi a Salerno tra i primi ad essere vaccinati un centinaio di dipendenti sanitari degli ospedali...

Costa d'Amalfi, positivi al Covid con sintomi potranno contattare direttamente medici USCA. Ecco come

L'Azienda Sanitaria Locale ha istituito un nuovo servizio dedicato alla gestione di pazienti positivi al Covid-19. Coloro che presentano sintomi devono, senza spostarsi dal loro domicilio, chiamare i medici dell'Unitá Sanitaria di Continuitá Assistenziale (Usca) i quali, dopo averli visitati, valutano...