Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Narciso vescovo

Date rapide

Oggi: 29 ottobre

Ieri: 28 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Genea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneConnectivia Back To School, l'offerta dedicata alle famiglie e agli studentiAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaGambardella Minori, Costiera Amalfitana, Pasticceria, Gelateria, Lounge Bar, Liquorificio artigianaleContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel ForniturePansa a Casa tua, le specialità dolciarie della Pasticceria Pansa di Amalfi direttamente a casa tuaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniLettere al VescovadoCosta d’Amalfi: in vigore da oggi la nuova ordinanza ANAS che regola il traffico sulla strada deserta

LIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaMielePiù Eco Buonus 65%Terra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi

Genea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, Ottimizzazione

Lettere al Vescovado

Costa d’Amalfi: in vigore da oggi la nuova ordinanza ANAS che regola il traffico sulla strada deserta

Dal caos al deserto il passo è stato brevissimo

Scritto da (Redazione), mercoledì 1 aprile 2020 17:35:16

Ultimo aggiornamento mercoledì 1 aprile 2020 17:44:35

Sono in tante le persone a rimpiangere, in tempo i lockdown, il traffico in Costiera Amalfitana. Quell'atavico disagio che significava spostamenti, lavoro, turismo, economia. In una Costiera fermata dal coronavirus, entra in vigore oggi, sulla Statale Amalfitana la tanto dibattuta ordinanza ANAS, la 337/2019, che ne regola l'accesso e la percorribilità.

Dal caos al deserto il passo è stato brevissimo.

Non è un pesce d'aprile e per uno strano scherzo del destino, il provvedimento partorito al termine di numerose contrattazioni e avversato anche dopo la sua emissione, non si rivelerà utile. Almeno per questa stagione estiva in cui si spera, le nostre strade - oggi deserte - possano tornare a essere percorse dai turisti. Un'ipotesi peregrina, che inevitabilmente ha mandato in tilt il settore alberghiero e turistico ricettivo in generale: se gli alberghi non apriranno, saranno numerosi i lavoratori, la stragrande maggioranza stagionali, a stare a casa.

A tal proposito riceviamo e volentieri pubblichiamo nota a firma degli imprenditori turistici di Maiori Giovanna Cimini, Anna Citarella, Vincenzo Cocomero e Chiara Furco, gli stessi che avevano fatto opposizione all'ordinanza ANAS con un ricorso al Tar. Segue testo integrale.

 

Carissimo Direttore,

 

Oggi, 1° Aprile 2020, tra l'indifferenza delle istituzioni, dei cittadini, degli albergatori e dei lavoratori del settore turistico, sicuramente concentrati sulla più incombente tragedia del COVID19, entra in vigore la tanto discussa e contestata ordinanza ANAS che regola la futura circolazione in Costiera Amalfitana.

 

In questi giorni di isolamento abbiamo avuto modo di partecipare a webinar, conferenze online e dibattiti su tutti i social riguardo a ciò che accadrà al turismo quando l'emergenza passerà e si ritornerà a viaggiare, su quali nuove sfide ci troveremo ad affrontare, su come accelerare la ripresa ed aumentare velocemente i flussi da nazioni considerate "fuori emergenza".

 

Il primo punto su cui tutti - tecnici, politici, operatori ed albergatori - sono unanimi è che la Costiera deve farsi trovare pronta e bella come non mai, e che il mercato predominante alla ripresa sarà quello domestico. Quindi deduciamo che per i nostri amministratori farsi trovare pronti vuol dire riaprire al mercato italiano - che notoriamente viaggia in macchina - con le targhe alternee operative, in ogni giorno del mese di Agosto????

 

Oppure farci trovare pronti è favorire operatori ed albergatori della Penisola Sorrentina, che potranno tranquillamente circolare in Costiera con i bus 40 posti e visitare i nostri paesi, mentre i turisti che soggiorneranno nei nostri comuni non potranno circolare con un minibus da 19 posti della lunghezza di 7 metri e mezzo?????

 

Ci saremmo aspettati buon senso da parte degli enti preposti affinché, soprattutto adesso, tutto fosse sospeso in attesa di tempi migliori, e che la decisione venisse concertata interpellando finalmente tutte le parti interessate, senza fare gli interessi solo di uno o di un altro. Invece ci accorgiamo con sgomento che sembra che nessuno se ne ricordi, o che a nessuno importi.

 

Ci abbiamo provato, abbiamo urlato il nostro sdegno, abbiamo presentato un ricorso che oggi è fermo al TAR per la chiusura dei tribunali, abbiamo spiegato, parlato, scritto lettere ed articoli, cercato accordi, organizzato incontri, conferenze e tavole rotonde, ma niente è stato fatto. Tra l'indifferenza generale, tra i "figurati se non lo sospendono", i "pensa a campare", i "non entrerà mai in vigore", tra i bisticci fra amministratori che invece avrebbero dovuto far squadra per il bene comune di tutti gli abitanti dei Comuni appartenenti alla "Conferenza dei Sindaci" - della quale ci chiediamo a questo punto il senso dell'esistenza - la ripresa della Costiera si allontana sempre di più. Come al solito, siamo molto bravi ad arrivare in ritardo.

 

Con l'augurio che l'emergenza finisca quanto prima, e che chi può finalmente intervenga per il bene della Costiera, dei suoi abitanti, dei suoi lavoratori e dei suoi imprenditori, La ringraziamo per darci sempre voce nella nostra battaglia.

 

I promotori del ricorso al Tar


Giovanna Cimini

Anna Citarella

Vincenzo Cocomero

Chiara Furco

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Lettere al Vescovado

L’ultimo primo giorno di scuola

di Lorenzo Imperato* Tra poche ore varcherò per l'ultima "prima volta" le porte dell'edificio scolastico. Un'atmosfera surreale accompagnerà il primo giorno del mio ultimo anno. Non ci sarà la tradizionale corsa per il posto a sedere, non si potrà scegliere il compagno di banco, non si potranno, inoltre,...

Amalfi, ipotesi contagio e bar chiuso responsabilmente: titolari bersagliati da critiche gratuite e ingiustificate

Riceviamo e pubblichiamo lettera a firma di Giuseppe Dipino, amministratore delegato della Sirena Srl/Dogi Srl società che gestisce il noto bar "Blu Sirena" di Amalfi attraverso la quale mira a fare chiarezza al fine di smorzare il chiacchiericcio di questi giorni innescatosi sull'attività che rappresenta,...

Il calore e l'accoglienza di Ravello nella stagione del Covid

Pubblichiamo lettera di due turisti romani, Luana e Stefano Pisanò, habitué di Ravello, che non hanno rinunciato alle proprie vacanze qui in questa anomala estate segnata dall'emergenza sanitaria. Ed è proprio nelle difficoltà che il comparto turistico e dell'accoglienza ravellese si esalta. Segue testo....

A Ravello l’estate in maschera non ci ha tolto il sorriso

Come sempre Il Vescovado riserva spazio ai prpri affezionati lettori. Riceviamo e volentieri pubblichiamo lettera a firma della signora Marisa Acri, nostra fedelissima lettrice napoletana, legata a Ravello e alla Costiera Amalfitana dove da anni trascorre le sue lunghe vacanze estive. Come ogni estate,...

A Ravello boom di presenze turistiche ad agosto, record a Villa Rufolo. Previsione ENIT era giusta

Riceviamo e pubblichiamo lettera inviata al nostro giornale dal ristoratore e imprenditore turistico ravellese Gianfranco Cioffi il quale, quasi al termine di questo agosto in emergenza sanitaria, fornisce alcuni dati delle presenze registrate a Ravello, avvalorando le stime di Enit poi contestate dal...