Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Ermenegildo martire

Date rapide

Oggi: 13 aprile

Ieri: 12 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Gambardella Pasticceria e Liquorificio artigianale, a Minori in Costiera Amalfitana i dolci della tradizioneEgea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriConnectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureMielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazioneVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Tu sei qui: SezioniDai ComuniAmalfi, chiesta sospensione concorso per 10 parcheggiatori: «Priorità a stabilizzazione personale precario»

Edil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiMielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Dai Comuni

Amalfi, chiesta sospensione concorso per 10 parcheggiatori: «Priorità a stabilizzazione personale precario»

Scritto da Emiliano Amato (Redazione), venerdì 24 luglio 2020 13:19:56

Ultimo aggiornamento venerdì 24 luglio 2020 13:30:57

di Emiliano Amato

AMALFI - Con una nota trasmessa al Comune di Amalfi, Daniele Milano, al Prefetto di Salerno, Francesco Russo, all'amministrazione unico di Amalfi Mobilità, Antonio Vuolo e a tutti i Consiglieri comunali, il sindacato Fiadel CSA CISAL Salerno chiede la sospensione immediata del concorso per il reclutamento di dieci parcheggiatori a tempo indeterminato indetto con bando del 23 giugno scorso «perché gravemente pregiudizievole delle aspettative e dei diritti dei precari».

La sigla sindacale chiede all'Amalfi Mobilità e al Comune di «valutare la sussistenza dei presupposti per la stabilizzazione del personale precario, impiegato negli ultimi otto anni, ai sensi dell'art. 20 del D.Lgs. n. 75/2017 e, per l'effetto, a sospendere ovvero ad annullare la procedura concorsuale aperta».

Il segretario Fiadel Salerno, Raffaele Sepe, fa sapere che in questo caso tutti i lavoratori che all'interno della società in house del Comune di Amalfi hanno raggiunto i 36 mesi di attività negli ultimi otto anni, hanno precedenza e quindi vanno stabilizzati. Si tratta di unità lavorative inserite nella graduatoria per la stipula di contratti a tempo determinato per le attività di gestione del parcheggio "Luna Rossa", che hanno partecipato a corsi di formazione della stessa società.

Stando a quanto appreso, sarebbero circa 90 le candidature esterne avanzate per la partecipazione al concorso al quale l'Ufficio Legale della Fiadel Salerno si è opposto con ricorso al TAR competente per l'annullamento immediato del bando, e in subordine con impugnazione innanzi al Giudizio Ordinario, nell'interesse dei lavoratori aventi diritto.

Si pubblica, di seguito, nota integrale a beneficio della completezza dell'informazione.

 

Oggetto: sospensione immediata procedura concorsuale indetta con bando del 23.06.2020 - selezione pubblica per esami per la copertura di n. 10 posti di parcheggiatore (livello 5), perché gravemente pregiudizievole delle aspettative e dei diritti dei precari. INVITO E DIFFIDA:

 

La Fiadel CSA. CISAL Salerno, in nome proprio e per l'interesse collettivo dei lavoratori, e nel caso di specie dei lavoratori a tempo determinato in servizio presso codesta S.u.r.l. - Amalfi Mobilità - interamente partecipata dal Comune di Amalfi (Salerno) comunica quanto di seguito specificato con la formula d'urgenza: - la Società Amalfi Mobilità S.u.r.l., è interamente partecipata dal Comune di Amalfi, ha in gestione dal 19.03.2011, per conto dell'Ente Comunale, il parcheggio a pagamento in roccia, denominato "Luna Rossa"; - le attività di parcheggio sono state sempre gestite con ricorso a personale a tempo determinato, con contratti semestrali individuati mediante selezione pubblica per titoli e colloquio; - i nostri associati FIADEL Salerno, a seguito di regolare selezione, sono stati inseriti nella graduatoria per la stipula di contratti a tempo determinato per le attività di gestione del parcheggio in questione; - i nostri associati Fiadel Salerno, ancora, per l'espletamento delle relative mansioni, hanno partecipato a plurimi corsi di formazione, finanziati dalla medesima società partecipata, maturando tre anni di servizio non continuativi negli ultimi otto anni, ai sensi dell'art. 20 del D.Lgs. n. 75/2017 (superamento del precariato);

RILEVATO CHE - la Società Amalfi Mobilità, di recente, ha rideterminato la dotazione organica, prendendo atto della carenza di eccedenze di personale, ai sensi dell'art. 33 co 2 del D.Lgs. n. 165/2001, come modificato dal D.Lgs. n. 75/2017, precisando che la graduatoria esistente relativa al personale impiegato con contratti a tempo determinato è scaduta; - in conseguenza, la medesima Società, con bando del 23.06.2020, con il preteso fine di acquisire personale qualificato e conseguire una riduzione del costo della formazione, ha indetto un concorso aperto per la selezione pubblica per esami per la copertura di n. 10 posti di parcheggiatore (livello 5) a tempo pieno ed indeterminato da adibire presso il parcheggio "Luna Rossa"; - l'ente partecipato ha attivato la nuova procedura interamente aperta all'esterno ritenendo non sussistente il requisito per procedere alla stabilizzazione dei precari, per carenza di una valida selezione a monte del predetto personale;

RAVVISATO CHE - contrariamente da quanto assunto dalla Società Amalfi Mobilità, nella specie, sussistono tutti i requisiti per attivare la doverosa stabilizzazione dei precari, ai sensi dell'art. 20 del D.Lgs. n. 75/2017, trattandosi di unità di personale assunto a mezzo di selezione pubblica, all'esito di una valutazione per titoli e colloqui ed adeguatamente formato per le mansioni specifiche, con corsi di formazione finanziati dal medesimo Ente gestore e tre anni di servizio non continuativi negli ultimi otto anni; - contrariamente da quanto assunto dalla Società Amalfi Mobilità, con la nuova procedura, l'ente non acquisisce personale maggiormente qualificato e tanto meno consegue un risparmio di costi per la formazione, trattandosi di personale che al pari di quello precario, già in servizio, dovrà essere adeguatamente formato, con oneri aggiuntivi a carico della partecipata; - la nuova procedura, dietro la malcelata esigenza di assumere personale qualificato, di fatto, cancella anni di precariato e l'aspettativa (recte: diritto) degli associati di conseguire la stabilizzazione ex art. 20 D.Lgs. n. 75/2017, in presenza di tutti i requisiti prescritti dalla normativa sul superamento del precariato. Tanto premesso, la FIADEL Salerno, per nome e per conto dei propri associati

 

INVITANO E DIFFIDANO PERENTORIAMENTE La Società Amalfi Mobilità S.u.r.l., in persona dell'Amministratore Unico p.t.t, nonché il Comune di Amalfi, in persona del Sindaco p.t., ciascuno per quanto di competenza, a valutare la sussistenza dei presupposti per la stabilizzazione del personale precario, impiegato negli ultimi otto anni, ai sensi dell'art. 20 del D.Lgs. n. 75/2017 e, per l'effetto, a sospendere ovvero ad annullare la procedura concorsuale aperta, indetta con bando del 23.06.2020, perché gravemente pregiudizievole delle aspettative e dei diritti dei precari. Con espresso avviso che, in mancanza, si procederà immediatamente ad attivare qualsiasi azione a tutela dei diritti dei nostri associati e più complessivamente dei lavoratori avente diritto. Si comunica inoltre che l'Ufficio Legale della FIADEL Salerno ha proceduto ad opporsi all'avversato concorso in questione con ricorso al TAR competente per l'annullamento immediato del predetto, ed in subordine con impugnazione innanzi al Giudizio Ordinario per insuperabile pari scopo, nell'interesse dei lavoratori aventi diritto.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Dai Comuni

Covid, numero contagi in Costa d'Amalfi non accenna a calare. Il bollettino del 12 aprile

Pubblichiamo il consueto bollettino serale, aggiornato alle 22.30, relativo ai dati dell'emergenza Covid in Costiera Amalfitana. Non accenna a calare il numero totale dei positivi che resta stabile sui 180. Nelle ultime 48 ore sono stati accertati dieci nuovi contagi: cinque a Positano, tre a Praino...

Comune di Ravello vittima di un attacco informatico. Servizi out

Attacco informatico al Comune di Ravello. Da venerdì scorso l'infrastruttura informatica di Palazzo Tolla risulta in tilt. Difficoltà per il lavoro dei diversi uffici, che si sono trovati con i servizi informatici interni, compresi i programmi, interrotti o funzionanti a rilento. I tecnici dell'azienda...

“Centro Famiglia e Servizi ai minori”, pubblicato l’avviso esplorativo del Piano di Zona

Il Piano di Zona Ambito S2 comunica che è stato pubblicato l'Avviso esplorativo di indagine di mercato per l'acquisizione di manifestazioni d'interesse ai fini della partecipazione alla procedura negoziata (ex art. 36 D.Lgs. 50/2016) per l'affidamento avente ad oggetto i servizi: "Centro per la Famiglia,...

Maiori, Sindaco Capone: «Depuratore per salvaguardare il nostro mare»

«Oggi non è più tempo di rimandare ma di agire e avere il coraggio di fare scelte, che seppur all'apparenza impopolari, possano dare nuovo slancio alla nostra Città». E' quanto dichiara il sindaco di Maiori, Antonio Capone, dopo la manifestazione pubblica di questa mattina che ha ribadito la contrarietà...

I sindaci della penisola sorrentina vicini alla protesta dei lavoratori del turismo

«Come amministrazione comunale, e insieme a tutti i sindaci della penisola sorrentina, non possiamo che sostenere la protesta dei lavoratori del comparto turistico del nostro territorio. La nostra presenza, questa mattina, in piazza Tasso, testimonia ancora una volta la vicinanza al dramma economico...