Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Bibiana vergine e martire

Date rapide

Oggi: 2 dicembre

Ieri: 1 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Natale Adesso! Prenota adesso il tuo panettone artigianale firmato Pansa, dal 1830 patrimonio della Costa d'AmalfiGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeConnectivia Back To School, l'offerta dedicata alle famiglie e agli studentiMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaIl Panettone artigianale della Pasticceria Gambardella, da oggi a portata di click. Gambardella, Minori, Costiera AmalfitanaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: RubrichePersonaggi“Accusato di lavorare troppo”: ecco il Felicori stacanovista che sfrattò gli occupanti abusivi dalla Reggia di Caserta

MielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Acquista on line i panettoni artigianali realizzati dal Maestro Pasticcere Sal De Riso. Da oggi a portata di Click

Personaggi

“Accusato di lavorare troppo”: ecco il Felicori stacanovista che sfrattò gli occupanti abusivi dalla Reggia di Caserta

Scritto da (Redazione), domenica 13 gennaio 2019 17:25:42

Ultimo aggiornamento domenica 13 gennaio 2019 18:46:15

«Il sistema dei Beni Culturali deve produrre più ricchezza. Il fatturato di un museo non è solo quello che si guadagna, è quello che la gente impara, il piacere che prova, cose non calcolabili in denaro».

È il credo di Mauro Felicori, applicato negli anni della sua direzione alla Reggia di Caserta e che di sicuro vorrà impiantare a Ravello da commissario straordinario e, chissà, da presidente della Fondazione Ravello. Il manager culturale felsineo è ricordato per la sua dedizione al lavoro. Nel 2016 finì nel mirino dei sindacati perché "lavorava troppo". L'accusa in un documento ufficiale di protesta firmato da un numero sostanzioso di sigle sindacali. All'interno delle tre pagine stilate dai sindacati si leggeva testualmente: «Il Direttore permane nella struttura fino a tarda ora, senza che nessuno abbia comunicato e predisposto il servizio per tale permanenza. Tale comportamento mette a rischio l'intera struttura».

Felicori pare avesse l'abitudine di passeggiare per i corridoi e le sale della Reggia verso le 17 e le 18 e 30, cioè dopo l'orario di chiusura, ammirando ma anche controllando la struttura e i suoi dipendenti. Durante il weekend poi, il direttore non tornava a Bologna ma era la moglie a raggiungerlo e insieme approfittano del tempo libero per visitare Caserta e provincia. Il comportamento "che metteva a rischio l'intera struttura" intanto, nel solo mese di febbraio 2016 aveva fatto registrare numeri record per visitatori e incassi con un aumento del 70% rispetto allo stesso mese un anno prima. Altra azione della direzione Felicori, quella del 2017 che portò allo sfratto di alcune famiglie che da molti anni abitavano nella Reggia di Caserta senza averne diritto.
Lo sgombero, disposto dal questore di Caserta, riguardò sei appartamenti, che si trovano tra la Reggia e le costruzioni presenti nel parco reale dal lato dell'ingresso di Ercole.

Come già detto Felicori potrebbe essere davvero l'uomo giusto per Ravello che dovrà godere del massimo sostegno da tutti gli ambienti, per il definitivo rilancio della sua sgangherata Fondazione.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Personaggi

Quelle escursioni in barca nel mare della Costa d'Amalfi: Gagliano ricorda le sortite di Maradona a Praiano [FOTO]

Durante l'eèppea del grande Napoli, nella seconda metà degli anni Ottanta, Diego Armando Maradona non perdeva occasione per rifugiarsi nei luoghi più suggestivi della Campania. Per sfuggire alle pressioni della società e dei tifosi e godersi momenti di assoluto relax, il Pibe de Oro scelse più volte...

Ecco "Golden", il videoclip di Harry Styles girato in Costiera Amalfitana [FOTO-VIDEO]

A più di un mese di distanza dalle riprese in Costiera Amalfitana, l'ex One Direction Harry Styles ha finalmente pubblicato "Golden", ultimo singolo estratto dal suo secondo album "Fine Line". Il videoclip, diretto da Ben e Gabe Turner, è stata girato alla fine dello scorso settembre nella Divina, più...

Calcio, in Costiera Amalfitana il "sì" di Daniele Faggiano: direttore sportivo del Genoa sposa la sua Giorgia [FOTO]

di Emiliano Amato Ha scelto di convolare a nozze in Costa d'Amalfi il direttore sportivo del Genoa Calcio, Daniele Faggiano. Sabato 10 ottobre scorso, complice la sosta di campionato, il diesse ha sposato la sua Giorgia a Praiano. Sulla meravigliosa terrazza del Grand Hotel Tritone, a strapiombo sul...

Vietri sul Mare set di "Mina Settembre", la nuova fiction di Rai Uno [FOTO]

Vietri sul Mare si trasforma nel set di "Mina Settembre", la nuova fiction di Rai Uno, con protagonista l'assistente sociale-detective nata dalla penna di Maurizio De Giovanni e interpretata sullo schermo dall'attrice Serena Rossi. In queste ore, infatti, a piazza Amendola e a piazza Matteotti, sono...

“Ritorno al Crimine” anche in Costiera Amalfitana: l'atteso film al cinema il 29 ottobre

Ci sarà anche un pizzico di Costiera Amalfitana in "Ritorno al Crimine", il nuovo film di Massimiliano Bruno, sequel di "Non ci resta che il crimine" (2019) e in uscita nelle sale il prossimo 29 ottobre. I tornanti della Ss163 che da Sorrento portano a Positano spiccano infatti nel trailer del film....