Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Gaetano sacerdote

Date rapide

Oggi: 7 agosto

Ieri: 6 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Gambardella Minori, Costiera Amalfitana, Pasticceria, Gelateria, Lounge Bar, Liquorificio artigianaleContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureRavello Festival 2020Terra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickPansa a Casa tua, le specialità dolciarie della Pasticceria Pansa di Amalfi direttamente a casa tuaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniPoliticaLa Repubblica: Felicori commissario a Ravello tra veleni e sprechi in Fondazione

Salerno e la sua Provincia, Turismo, Territorio, Tradizioni #adv #salernoemozionivicine #CCIAASA2020Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Pasticceria Sal De Riso Costa d'Amalfi - Unica sede a Minori in via Roma, 80 - non esistono sedi storiche

Politica

La Repubblica: Felicori commissario a Ravello tra veleni e sprechi in Fondazione

Scritto da (Redazione), domenica 13 gennaio 2019 18:05:44

Ultimo aggiornamento domenica 13 gennaio 2019 18:05:44

Felicori arriva tra i veleni di un festival finito sotto accusa per costi e risultati ottenuti negli ultimi tre anni targati De Luca, rispetto alle gestioni precedenti. Un dato: 9.193 spettatori nel 2018 - filtra dalla fondazione - a fronte dei 17mila paganti del 2015. Meno spettacoli rispetto agli anni d'oro della presidenza Domenico De Masi e un finanziamento di circa due milioni l'anno da parte della Regione. L'ex direttore della Reggia dovrà mettere mano ai nodi di uno statuto che «presenta numerosi problemi», come ammesso anche dall'ex presidente Sebastiano Maffettone nella sua relazione conclusiva.

In primis: la gestione che non funziona dei beni di prestigio: auditorium, villa Episcopio e villa Rufolo. E poi la «presenza - scrive Maffettone - di due comitati con funzioni simili: il cda e il consiglio di indirizzo». Ma agli atti della Fondazione c'è una relazione inviata il 31 dicembre proprio da uno dei componenti del consiglio di indirizzo, l'avvocato Lelio Della Pietra. Si tratta di 25 pagine che sono una sorta di libro nero della gestione Ravello degli ultimi anni. Con riferimento a verbali di cda, note interne, documenti ufficiali. A darne notizia il quotidiano La Repubblica oggi in edicola.

Si scopre che lo stesso Maffettone, oltre «alla troppa ingerenza politica nella fondazione», ha evidenziato la «mancanza dall'inizio di una figura di sicura professionalità dal punto di vista dell'organizzazione dello spettacolo e della direzione della fondazione (dottor Quaglia)». E Della Pietra così definisce Maffettone: «un filosofo prestato alla politica che però dalla politica si è fatto imprigionare, non riuscendo a dare alla fondazione quell'impronta di correttezza e trasparenza che un organismo tanto importante avrebbe meritato, a cominciare dalla designazione dei pur prestigiosissimi direttori artistici».

Due direttori a tutti gli effetti, uno per la musica l'altro per la danza: Alessio Vlad, compenso annuale di 61.905 euro più rimborso spese di 5 mila euro, e Laura Valente, compenso annuale di 49.524 più rimborso spese di 10 mila euro. E la consulente per il Jazz Maria Pia De Vito, compenso annuale di 37.143. È sul personale che si accendono i riflettori di Della Pietra: «assunzioni in aperta violazione delle norme». Tant'è che - scrive l'avvocato - «il bilancio 2017 contiene un deciso aumento della spesa per il personale (646 mila euro mentre nell'anno precedente era stata di 457 mila) difficilmente spiegabile anche in considerazione del minor numero di eventi prodotti nel periodo».

Sono segnalati i casi di contratti per soggetti che sono riconducibili alla galassia di De Luca, con provenienza salernitana. Come «il contratto a tempo indeterminato per Elio Macinante» che «aveva lavorato in passato alle dipendenze della fondazione verso la quale aveva dato corso a un annoso contenzioso giudiziario». Ancora: l'incarico a Catello De Martino che doveva occuparsi di Villa Episcopio «un bene che non appartiene alla fondazione - scrive Della Pietra - e che non esiste perché inagibile». E poi l'incarico a Ermanno Guerra, ex assessore a Salerno. Ma a spulciare le collaborazioni sul sito della fondazione si trova anche la consulenza all'avvocato di De Luca, Lorenzo Lentini (40 mila euro annui) e il ruolo di portavoce ad Antonello De Nicola (51 mila euro) che ha curato la campagna per le Regionali del governatore.

Della Pietra rivela che «la stragrande maggioranza delle decisioni erano assunte sulla base dell'urgenza: urgente era approvare lo schema dei diversi festival a causa del ritardo di programmazione, urgentemente occorreva mettere le pezze ai bilanci di previsione e consuntivi, d'urgenza c'era sempre qualche deliberazione da assumere».

L'avvocato fa luce sullo scontro intorno all'approvazione «con riserva» del bilancio preventivo 2018: «La parte relativa al direttore di villa Rufolo non presentava le caratteristiche di omogeneità e di intellegibilità con un aumento di spesa di 500 mila euro». Il direttore di Villa Rufolo è Secondo Amalfitano, già nell'orbita del festival ai tempi di De Masi ed ex sindaco di Ravello ed ex segretario della Fondazione: ad Amalfitano - scrive Della Pietra - «era bastato minacciare azioni infondate per esplicita ammissione dei legali della fondazione per ottenere una elevata somma, e un contratto di dirigente di lunga durata».

L'avvocato evidenzia i rapporti difficili tra Comune di Ravello e fondazione. Tre consiglieri, compreso Della Pietra, scrivono al sindaco Salvatore Di Martino sulle critiche all'edizione del 2016: «Quello passato - è l'accusa del Comune - è stato il festival più dispendioso della storia con il peggiore risultato di sempre». Per i tre consiglieri la fondazione andava difesa «da affermazioni gravissime, al limite della querela, quale quella da Lei ripetutamente reiterata nella seduta consiliare secondo cui la fondazione avrebbe tenuto a libro paga la stampa, comprandone il silenzio».

Fonte: La Repubblica

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Elezioni Regionali: ufficializzata la candidatura dell'ex sindaco di Tramonti Antonio Giordano. Correrà con "De Luca Presidente"

Come già annunciato dal Vescovado l'11 giugno scorso, l'ex sindaco di Tramonti, Antonio Giordano, correrà alle elezioni regionali del 20 e 21 settembre prossimi per uno scranno in Consiglio regionale. Attualmente è l'unico candidato espresso dalla Costa d'Amalfi. Lo stimato chirurgo vascolare, conosciuto...

Crolli in Costiera, Cammarano (M5S): «Altro che tunnel, serve piano per arginare dissesto idrogeologico»

«I crolli che si sono verificati in questi giorni tra Positano e Praiano e la frana caduta sulla spiaggia di Conca dei Marini dimostrano ancora di più la fragilità del nostro territorio. Gli eventi franosi hanno mostrato la veridicità delle nostre denunce e delle nostre preoccupazioni, rispetto alla...

Frane in Costiera Amalfitana, Cirielli attacca De Luca: «Come ha speso i fondi per il dissesto idrogeologico?»

«La Campania frana e da De Luca neanche una risposta. Come ha speso i fondi per il dissesto idrogeologico?». Lo dichiara, in una nota, il Questore della Camera e parlamentare salernitano di Fratelli d'Italia Edmondo Cirielli. «Domenica scorsa si è verificato un grosso smottamento tra Positano e Praiano...

«Variante Maiori-Minori inutile e dannosa», Deputato Gigi Casciello (FI) interroga tre Ministri

«La variante tra Maiori e Minori alla Strada Statale 163, opera inutile e dannosa, rischia di alterare e danneggiare in maniera irreversibile le due cittadine e la morfologia dell'intera Costiera Amalfitana, che non può essere assolutamente modificata nella sua peculiare struttura, ma deve essere rispettata...

Insieme per Ravello "bacchetta" il consigliere Cantarella: «Assistiamo al suo tardivo attivismo»

«Assistiamo al tardivo attivismo nel ruolo di consigliere comunale, con un intervento riferito al procedimento di approvazione del PUC. Nella sua richiesta al suo Sindaco oggi abbandonato, il consigliere Cantarella denuncia la mancanza di confronto con la cittadinanza, le difficoltà per cittadini ed...