Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Giacomo apostolo

Date rapide

Oggi: 25 luglio

Ieri: 24 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Il Festival della Musica di Ravello - Il Programma del Ravello Festival 2021 EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniCronacaMaiori: respinto sequestro alla piscina dell'hotel Due Torri, la Procura presenta appello

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiRavello Festival 2021 - il Festival della Musica di RavelloFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera Amalfitana

Cronaca

Maiori: respinto sequestro alla piscina dell'hotel Due Torri, la Procura presenta appello

Sigilli disposti per la sola piscina ma il Gip ammette:«L'edificio non presente nel registro del nuovo catasto»

Scritto da (redazione), giovedì 15 ottobre 2020 11:47:32

Ultimo aggiornamento venerdì 16 ottobre 2020 17:14:48

Il sequestro è della fine dello scorso settembre ma la Procura ha presentato appello perchè quella piscina, realizzata al di sopra di un edificio, è stata ritenuta dal gip Francesco Guerra, l'unico elemento abusivo che possa creare pericolo.

 

Eppure l'opera, precisa sempre il gip, è stata realizzata «in zona sismica e in violazione della normativa di riferimento e che essa, per sua conformazione (di contenitore di acqua) e collocazione (sul terrazzo dell'edificio), va inevitabilmente ad aggravare i carichi dell'intero stabile (stabile peraltro per il quale non risultato depositati i prescritti calcoli al genio civile)».

Insomma, basta svuotarla per non creare carichi eccessivi e danno all'edificio per il quale, il giudice per le indagini preliminari, ha respinto la richiesta di sequestro preventivo avanzata dalla procura. L'edificio in questione è l'Hotel Club Due Torri di Maiori: nove piani, di cui uno a livello strada, e per il quale non risulterebbero esserci titoli abilitativi originari e sottoposto a diversi lavori abusivi per i quali sono state avanzate ben quattro richieste di condono.

A darne notizia il quotidiano Il Mattino oggi in edicola in un articolo a firma di Carmine Pecoraro.

Un'opera ritenuta abusiva dalla procura di Salerno che ha iscritto nel registro degli indagati quindici persone tra imprenditori, tecnici e costruttori. La piscina, secondo l'accusa, sarebbe dunque stata realizzata su un immobile già oggetto di pregressi interventi abusivi mai sanati, come lo stesso terrazzo sul quale è stata realizzata la piscina, e mai accatastato al Nuovo Catasto Edilizio Urbano che si occupa della mappatura del territorio italiano. Insomma, abusi su abusi che avvengono - secondo la procura - in una zona considerata satura ai fini urbanistici tanto che il Piano regolatore generale del Comune vieta qualsiasi utilizzazione di spazi liberi se non per la realizzazione di parcheggi privati da assoggettare alla normativa vincolistica.

Quella stessa zona, del resto, rientrerebbe sotto la tutela del Parco dei Monti Lattari. Ma soprattutto, secondo la procura, ci sarebbero richieste di autorizzazioni poco dettagliate e incomplete, titoli abilitati illegittimi, mancate dichiarazioni, mancati collaudi.

Situazioni urbanistiche pregresse che, però, non sarebbero state considerate valide dal gip che definisce «sproporzionata» la richiesta di sequestro dell'hotel da parte della procura.

Una decisione che fa discutere anche sul territorio, mai come quest'anno martoriato da crolli ed eventi disastrosi: la Costiera martoriata che cade a pezzi e che già in passato è balzata agli onori della cronaca per episodi disastrosi che hanno causato danni anche alle persone.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Incendio vegetazione a Praiano, apprensione per residenti e turisti

A Praiano un incendio si è sviluppato nella prima serata di ieri in zona Muriciello. Ad andare a fuoco la vegetazione, non molto lontano dalle abitazioni, complice la bruciatura di sterpaglie. Ma la situazione sarebbe sfuggita di mano generando preoccupazione tra residenti e turisti. Immediato l'intervento...

Maiori, spiagge libere a pagamento ma balneazione non sicura. Il cartello del Comune che fa discutere

A Maiori balneazione non sicura per assenza del servizio di salvataggio. Sul lungomare il Comune ha fatto installare apposite tabelle segnaletiche che avvisano gli utenti dell'assenza degli assistenti ai bagnanti e quindi del rischio sicurezza in mare. Uno di questi cartelli è installato proprio di fianco...

Gattino intrappolato a Maiori, lo salvano i Carabinieri

Nella serata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Amalfi hanno trattato in salvo un gattino rimasto intrappolato in una tubazione di raccolta e scarico delle acque piovane, al disoto del Lungomare. L'intervento dopo che alcuni bagnanti avevano avvertito i lamenti del micio e, preoccupati, hanno chiamato...

Incidente bus Capri: tra feriti anche persone originarie di Tramonti

Ci sono anche persone originarie della Costa d'Amalfi tra i 28 feriti dell'incidente avvenuto questa mattina a Capri. Si tratta di sei componenti di una famiglia di Tramonti stabilitasi in provincia di Pavia. Tra questi anche il bambino di 9 anni ricoverato al Santobono di Napoli con fratture multiple....

Bus Capri: ipotesi malore autista alla base dell'incidente

Il minibus era in salita e procedeva a velocità normale dal porto di Capri ad Anacapri, poi d'improvviso ha sbandato leggermente verso destra, poi a sinistra e lentamente avrebbe sfondato la ringhiera e precipitato nel vuoto per almeno 10 metri. Questa la dinamica alla studio dei vigili del fuoco e della...