Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 minuto fa S. Paola vedova

Date rapide

Oggi: 26 gennaio

Ieri: 25 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Gas & Luce. La casa delle buone energie, presto in Costiera Amalfitana. EGEA energie del territorioPasticceria Gambardella a Minori le tradizioni e i sapori della Costa d'Amalfi dal 1963Connectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniAttualitàLa fiera dell'ipocrisia (osservazioni di uno qualunque dopo Napoli- Juventus)

MielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiLa casa delle buone energia: EGEA energie del territorio. Presto in Costiera AmalfitanaGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Acquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Attualità

La fiera dell'ipocrisia (osservazioni di uno qualunque dopo Napoli- Juventus)

Scritto da (Redazione), sabato 20 giugno 2020 09:25:26

Ultimo aggiornamento sabato 20 giugno 2020 09:25:49

di Antonio Schiavo

Correva, mi pare, l'anno 1965, zio Roberto mi compra una bandierina azzurra con un ciuccio che sovrasta una coppa e mi porta per la prima volta al San Paolo.

Immaginate: un bambino di manco nove anni al cospetto di novantamila persone, novantamila cuori che battono all'unisono per il ritorno del Napoli in serie A. Di fronte il Torino.

Zero a zero nel primo tempo poi, nel secondo, si scatena Hitchens e fa tre a zero per i granata. La delusione è forte ma negli occhi e nel cuore rimane qualcosa di irripetibile e di meraviglioso.

Comincia così questa storia che parte, come detto, da molto lontano.

E' la storia di un bambino che diventa grande con la passione per il colore azzurro di quella bandierina, per Canè, Sivori, Altafini, Juliano, Zoff e poi Careca, Cavani, Higuain, Hamsik, Mertens, Insigne e ...poi lui: Diego Armando Maradona.

Che spende una fortuna in fischietti e raganelle per offendere sonoramente dalla curva B Paolo Rossi che quella maglia l'aveva rifiutata.

Tutta questa, forse lunga introduzione per dire che quando Milik buca per la quarta volta il portiere di quella squadra con la maglia dei galeotti e le telecamere inquadrano il volto di un Ronaldo catatonico, quel bambino diventato vecchio gode come un riccio alla prima esperienza amorosa ma si trova di fronte ad un dilemma a cui non riesce a trovare una risposta: sono giusti tutti quegli abbracci in campo e soprattutto quella follia di popolo fuori, in città?

Assembramenti e scorribande, festa di popolo mentre c'è ancora gente che muore e staziona incosciente in una terapia intensiva per un virus subdolo e non ancora annientato?

Gioia sfrenata ma senza controllo. Su questo giornale abbiamo stigmatizzato l'incontro beota di una decina di ragazzi ravellesi sotto le finestre della casa canonica: ora sarebbe incoerente derubricare quanto è successo a Napoli dopo la partita a semplice e autentico entusiasmo per la vittoria contro i sabaudi pigliatutto.

Il punto è che su questa cosa si è scatenata la fiera dell'ipocrisia di chi quelle risposte ce le ha sempre, sicuramente pre-confezionate e utili per la sempiterna campagna elettorale italica.

Il truce Salvini che non aspettava altro e, tra una ciliegia e l'altra, ha avuto un rigurgito antimeridonale dall'intimo e ha attaccato De Luca.

Quest'ultimo dal suo trono di Palazzo Santa Lucia, lui che avrebbe mandato i Carabinieri col lanciafiamme ad una festa di laurea e che avrebbe fatto arrestare i cinghialoni di leggins abbigliati per una corsetta sul lungomare, oggi scarica la responsabilità su Questura e Prefetto come un democristiano d'altri tempi.

Al Nord e pure al Centro fanno finta di dimenticare che, all'inizio della pandemia, invitavano i milanesi (quelli della movida ai Navigli ma non solo) a fare un aperitivo perché " Milano non si ferma" o a Firenze ad abbracciare un cinese e mangiare involtini primavera.

Da noi anche i drammi come quelli generati da questa maledetta epidemia si trasformano in oggetto di strumentalizzazioni talmente evidenti da diventare ignobili.

Il problema però rimane: il contrasto non solo di oggi tra passione e raziocinio, tra cuore e testa e allora ci piace concludere questa quattro righe ripetendo le parole di Marino Niola ieri su Repubblica: "In certi momenti, anche quando la passione vorrebbe altro (n.d.r.), tenere le distanze non significa assolutamente essere lontani. Né dagli occhi, né tantomeno dal cuore".

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Balenottera morta a Sorrento, tra un anno la muselizzazione

Ritorna a Sorrento la Balenoptera physalus, nome scientifico della Balenottera comune ritrovata morta il 14 gennaio scorso, a venti metri di profondità, nel porto di Marina Piccola. Protagonista di un'operazione di recupero senza precedenti, per trasportarlo all'interno del bacino del cantiere Cantiere...

Erchie d’inverno: il fascino e l’abbandono nelle foto di Armando Montella

Un atto di denuncia in cui l'ammirazione verso la bellezza e la potenza della natura si mescolano all'indignazione. Attraverso una carrellata di dieci scatti il fotografo per passione Armando Montella mostra le luci e le ombre di Erchie, l'incantevole borgo affacciato sul mare della Costiera amalfitana...

Meteo, weekend 16-17 gennaio con freddo e gelo. Neve anche a bassa quota

Si profila un weekend, quello del 16-17 gennaio, particolarmente freddo su tutta l'Italia. L'arrivo di gelide correnti da Nord-Est determinerà un drastico calo termico, con temperature sotto le medie stagionali soprattutto al Centro-Sud. Sabato sarà una giornata molto fredda anche per l'effetto di forti...

Da Agerola ad Erchie, l’ultima transumanza in Costa d’Amalfi al tempo del coronavirus

Dai freddi monti di Agerola alle più miti temperature del caratteristico borgo di Erchie per svernare. Non è una scelta di tipo turistico ma l'ultima transumanza ancora in vita in Costiera Amalfitana. Due volte l'anno, di notte, percorrendo la strada Statale 163 Amalfitana, Giovanni, Franchina e i loro...

Comitato “Tuteliamo la Costiera Amalfitana”: «Comune Maiori nega gli atti sul depuratore»

«Mentre il sindaco di Maiori nega gli atti, anzi, dice di non esserne in possesso, il sindaco di Minori procede con i lavori preliminari al depuratore nel Demanio». Il comitato ambientalista "Tuteliamo la Costiera Amalfitana" riaccende i riflettori sul discusso progetto di realizzazione del nuovo impianto...