Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 3 secondi fa S. Foca martire

Date rapide

Oggi: 5 marzo

Ieri: 4 marzo

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi Il portale online della Costa d'Amalfi

Pasticceria Pansa di Amalfi augura a tutti i nostri lettori Buona Pasqua e ricorda che sono aperte le vendita per i suoi dolci della tradizioneConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Sal De Riso Costa d'Amalfi, il sito ufficiale del Maestro Pasticciere membro e presidente dell'Accademia Maestri Pasticceri Italiani (AMPI) Prima Cotta, Caseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàPasticceria Gambardella a Minori, il gusto della tradizione in Costiera AmalfitanaSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiMaurizio Russo liquorificio e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' TirreniHotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel

Tu sei qui: Lettere alla redazioneDegrado e infiltrazioni nelle case popolari di Minori, le precisazioni dei residenti nel fabbricato A

Casa Angelina, Ospitalità di lusso e Boutique Hotel in Costiera AmalfitanaGranato Caffè, il più buono che c'è. In Costiera Amalfitana a Maiori, Conca dei Marini, Ravello, Amalfi e PositanoPietra di Luna Hotel a Maiori in Costiera AmalfitanaEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoRistorante Masaniello a Maiori, Cucina Tipica e raffinata in Corso ReginnaPositano Destination, Your private taxi on the Amalfi Coast, Excursions, Tours Amalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiProvoloncino Amalfitano, con scorzette di Limone Costa d'Amalfi IGP firmato "la Tramontina"Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Sal De Riso augura a tutti i nostri lettori Buona e Serena Pasqua e ricorda che sono disponibili i dolci della Pasqua in tutte le migliori gastronomie e sullo Shop on line www.salderisoshop.com

Lettere alla redazione

Minori, Costiera amalfitana, case popolari, lavori

Degrado e infiltrazioni nelle case popolari di Minori, le precisazioni dei residenti nel fabbricato A

"Siamo sicuramente grati anche a chi oggi riferisce pubblicamente di essersi reso (come in suo dovere istituzionale) portavoce (anche) dei nostri legittimi interessi, ma ma non per questo, però, vogliamo che sia tolto alcun merito a chi già da mesi ci ha fatto ottenere non una semplice promessa di sopralluogo ma una formale dichiarazione d’impegno scritta da parte dell’ACER ad eseguire i lavori più urgenti"

Inserito da (PNo Editorial Board), sabato 26 agosto 2023 12:06:12

Riceviamo e pubblichiamo le osservazioni di Luciano Mansi, in merito all'articolo "Minori, vetustà case popolari di via Pioppi: il Sindaco ottiene sopralluogo propedeutico ai lavori", pubblicato in data 25 agosto. In qualità di rappresentante degli assegnatari del fabbricato A (scale A B C D E) degli immobili di residenza popolare già IACP, ora ACER (Agenzia Campana per l'Edilizia Residenziale), siti in via Pioppi del Comune di Minori, a nome di tutti gli assegnatari delle unità ubicate in tale plesso, intende «offrire alcune precisazioni sia per onore della verità dei fatti che per rispetto di quanto (già) frutto di lavoro e professionalità altrui».

 

Dopo anni di disperati - quanto inutili - appelli da noi personalmente rivolti all'Istituto, suoi tecnici e Autorità, nello scorso aprile, abbiamo unanimemente deciso di rivolgerci ad un avvocato, che abbiamo individuato in uno stimato professionista del posto, perché desse voce alle nostre lamentele sulle condizioni di grave degrado in cui da anni versavano (e versano) indistintamente tutte le nostre abitazioni "popolari", ferma la premessa, lo aggiungo per quanto occorra, che ciascuno di noi assolve regolarmente al proprio dovere di pagare il previsto canone locativo.

 

Orbene, rimasto inascoltato, il primo invito/diffida inoltrato via PEC il 28.04.2023 dal nostro avvocato al suo successivo sollecito, con pec del 23.06.2023 (che rappresenta il seguito di una innumerevole serie di contatti telefonici in cui è stato reiteratamente ribadito il concetto che alcun intervento di manutenzione sarebbe stato possibile in assenza dell'erogazione di fondi speciali la cui richiesta l'ACER aveva da tempo inoltrato), con PEC di pari data (23.06.2023) il RUP dell'ACER, Responsabile della nostra area, ha replicato al nostro legale con comunicazione con cui ha disposto "un primo intervento urgente (art. 15 del C.S.A.) con la stessa metodologia secondo le disposizioni della D.L. per copertura avente medesime caratteristiche e problematiche generale dall'usura, nelle more di un intervento complessivo di cui è in corso la programmazione" ed ha fornito le prime istruzioni operative (volte "all'eliminazione delle infiltrazioni ed ogni pericolo per la pubblica e privata incolumità, mediante sopralluogo in tutti gli alloggi posti ultimo piano con eliminazione di eventuali pericoli"), quindi, andando già oltre la promessa oggi sbandierata di concordare un sopralluogo propedeutico ai lavori, benché, ad oggi, alcun intervento manutentivo sia stato ancora effettuato dall'ACER.

 

La nostra formale diffida all'ACER ad intervenire con urgenza fonda sulla, riconosciuta grave, situazione di incuria manutentiva, degrado e fatiscenza in cui da anni versano le nostre abitazioni di edilizia economica e popolare, degrado che riguarda, invero, non solo le "facciate", ma che rende nella maggioranza dei casi invivibili ed impraticabili le stesse abitazioni a causa di copiosi fenomeni infiltrativi, di umidità e maleodoranti muffe, non essendo, altresì, raro il verificarsi di pericolosi fenomeni di distacco di grosse porzioni di intonaco ammalorati che attentano quotidianamente alla pubblica e privata incolumità.

 

Non da ultimo abbiamo deciso di rivolgerci ad un legale per chiedere che sia tutelato, in favore delle nostre famiglie, quel sacrosanto diritto a disporre di un alloggio salubre e decoroso (e, quindi, non solo il ripristino delle facciate esterne) e di poter condurre una vita secondo i normali canoni della comune decenza, in uno, per vederci restituita quella dignità di cittadini che a tutti dovrebbe essere sempre garantita ma che noi ci vediamo negata.

 

In quest'ottica, siamo sicuramente grati anche a chi oggi riferisce pubblicamente di essersi reso (come in suo dovere istituzionale) portavoce (anche) dei nostri legittimi interessi, oltre che di quelli degli assegnatari degli altri alloggi ubicati negli altri plessi "popolari" di via Pioppi (che pure avrebbero indirettamente beneficiato della nostra azione), ma non per questo, però, vogliamo che sia tolto alcun merito a chi, solo per amicale senso di vicinanza e sensibilità per le deplorevoli condizioni in cui siamo costretti da tempo a vivere, ha messo gratuitamente a nostra disposizione la sua professionalità e ci ha, già da mesi, fatto ottenere non una semplice promessa di sopralluogo ma una formale dichiarazione d'impegno scritta da parte dell'ACER ad eseguire i lavori più urgenti, professionista con il quale si sta anche concordando, nell'inopinato caso del protrarsi dell'inerzia dell'Agenzia (ACER), ogni più utile iniziativa e/o azione legale a tutela dei nostri diritti.

Devo sottolineare che le esigenze manutentive e ripristinatorie non sono solo quelle concernenti le "facciate" esterne dei manufatti in quanto, proprio a causa della protratta incuria manutentiva dei prospetti esterni e dei lastrici di copertura, più o meno tutte le unità abitative di che trattasi abbisognano di "sostanziali" interventi di manutenzione straordinaria interna perché sia restituita piena salubrità (nel tempo pregiudicata) ad ogni loro ambiente e, quindi, garantita la fruibilità.

 

Ogni interessamento/collaborazione che ci sarà offerto, vieppiù sul piano politico/istituzionale, purché fattivo, non strumentale o di contingente mera "facciata", dunque, sarà da noi accolto sempre con favore, soprattutto ove tale interessamento si riveli genuinamente mirato a restituire a ciascuno di noi il diritto di vivere dignitosamente nella propria abitazione e non si riveli, invece, solo un (malcelato) pretesto per salvaguardare altri e più reconditi obiettivi.

 

Leggi anche:

Minori, vetustà case popolari di Via Pioppi: Sindaco ottiene sopralluogo propedeutico ai lavori

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Case popolari di Minori Case popolari di Minori

File Allegati

Lettera Sindaco Minori
Lettera IACP-signed.pdf

rank: 1098101109

Lettere alla redazione

"Per i turisti stranieri è ostico trovare biglietti Sita", la lettera di un negoziante di Amalfi

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un cittadino che espone, tramite la sua diretta esperienza, una problematica seria, che vede i turisti stranieri ad Amalfi in difficoltà nel reperire informazioni sui orari e biglietti del trasporto pubblico. Salve, vi scrivo perché vorrei esporre pubblicamente...

Il Gran Carnevale Maiorese compie 50 anni: il messaggio dell'ingegner Antonio Taiani

Di Antonio Taiani* Siamo al 50° anniversario del Gran Carnevale Maiorese. È con orgoglio da parte di tutti noi, nessuno escluso, aver raggiunto questo traguardo. L' impegno, le responsabilità, il buon senso ci hanno consentito di raggiungere un traguardo che porta Maiori fra i carnevali storici d'Italia...

Uniti nella diversità: l'importanza del fattore "umano" a scuola come nella società civile /foto

Abbiamo l'onore di pubblicare una lettera speciale, inviataci dal Prof. Giuseppe Corniola, stimato docente di Matematica e Fisica presso l'Istituto di Istruzione Superiore "Marini-Gioia" di Amalfi. Nella sua missiva, il Professor Corniola condivide con noi un racconto ispiratore di dedizione, comunità...

«Gaza non è Hamas, Occidente ignora sterminio civili»: la riflessione di Paolo Russo, consigliere comunale di Minori

Riceviamo e pubblichiamo la riflessione del prof. Paolo Russo, consigliere comunale di Minori, in merito al massacro di civili che sta avvenendo nella Striscia di Gaza. Voglio unirmi (simbolicamente, ma molto concretamente dal punto di vista culturale e spirituale) agli attivisti che hanno esposto a...

La farmacista Imaca Mele si trasferisce a Torino e saluta Maiori dopo 23 anni: «Vi porterò nei ricordi più cari»

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di Imaca Mele, che per 23 anni ha lavorato a Maiori, nella Farmacia Barela, dispensando sorrisi, oltre che gentilezza e consigli. La farmacista si trasferirà a Torino, ma porterà sempre nel cuore le persone che ha conosciuto in Costiera Amalfitana. Di seguito la sua...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.