Ultimo aggiornamento 41 minuti fa S. Enrico imperatore 'Il pio'

Date rapide

Oggi: 13 luglio

Ieri: 12 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi Il portale online della Costa d'Amalfi

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliPasticceria Gambardella a Minori, il gusto della tradizione in Costiera AmalfitanaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Supermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickSal De Riso Costa d'Amalfi, acquista i dolci del maestro pasticcere più amato d'Italia sul sito ufficiale Sal De Riso ShopHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel

Tu sei qui: Lettere alla redazioneDegrado e infiltrazioni nelle case popolari di Minori, le precisazioni dei residenti nel fabbricato A

Villa Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyCasa Angelina, Ospitalità di lusso e Boutique Hotel in Costiera AmalfitanaGranato Caffè, il più buono che c'è. In Costiera Amalfitana a Maiori, Conca dei Marini, Ravello, Amalfi e PositanoPietra di Luna Hotel a Maiori in Costiera AmalfitanaEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoRistorante Masaniello a Maiori, Cucina Tipica e raffinata in Corso ReginnaPositano Destination, Your private taxi on the Amalfi Coast, Excursions, Tours Amalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiProvoloncino Amalfitano, con scorzette di Limone Costa d'Amalfi IGP firmato "la Tramontina"Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Lettere alla redazione

Minori, Costiera amalfitana, case popolari, lavori

Degrado e infiltrazioni nelle case popolari di Minori, le precisazioni dei residenti nel fabbricato A

"Siamo sicuramente grati anche a chi oggi riferisce pubblicamente di essersi reso (come in suo dovere istituzionale) portavoce (anche) dei nostri legittimi interessi, ma ma non per questo, però, vogliamo che sia tolto alcun merito a chi già da mesi ci ha fatto ottenere non una semplice promessa di sopralluogo ma una formale dichiarazione d’impegno scritta da parte dell’ACER ad eseguire i lavori più urgenti"

Inserito da (PNo Editorial Board), sabato 26 agosto 2023 12:06:12

Riceviamo e pubblichiamo le osservazioni di Luciano Mansi, in merito all'articolo "Minori, vetustà case popolari di via Pioppi: il Sindaco ottiene sopralluogo propedeutico ai lavori", pubblicato in data 25 agosto. In qualità di rappresentante degli assegnatari del fabbricato A (scale A B C D E) degli immobili di residenza popolare già IACP, ora ACER (Agenzia Campana per l'Edilizia Residenziale), siti in via Pioppi del Comune di Minori, a nome di tutti gli assegnatari delle unità ubicate in tale plesso, intende «offrire alcune precisazioni sia per onore della verità dei fatti che per rispetto di quanto (già) frutto di lavoro e professionalità altrui».

 

Dopo anni di disperati - quanto inutili - appelli da noi personalmente rivolti all'Istituto, suoi tecnici e Autorità, nello scorso aprile, abbiamo unanimemente deciso di rivolgerci ad un avvocato, che abbiamo individuato in uno stimato professionista del posto, perché desse voce alle nostre lamentele sulle condizioni di grave degrado in cui da anni versavano (e versano) indistintamente tutte le nostre abitazioni "popolari", ferma la premessa, lo aggiungo per quanto occorra, che ciascuno di noi assolve regolarmente al proprio dovere di pagare il previsto canone locativo.

 

Orbene, rimasto inascoltato, il primo invito/diffida inoltrato via PEC il 28.04.2023 dal nostro avvocato al suo successivo sollecito, con pec del 23.06.2023 (che rappresenta il seguito di una innumerevole serie di contatti telefonici in cui è stato reiteratamente ribadito il concetto che alcun intervento di manutenzione sarebbe stato possibile in assenza dell'erogazione di fondi speciali la cui richiesta l'ACER aveva da tempo inoltrato), con PEC di pari data (23.06.2023) il RUP dell'ACER, Responsabile della nostra area, ha replicato al nostro legale con comunicazione con cui ha disposto "un primo intervento urgente (art. 15 del C.S.A.) con la stessa metodologia secondo le disposizioni della D.L. per copertura avente medesime caratteristiche e problematiche generale dall'usura, nelle more di un intervento complessivo di cui è in corso la programmazione" ed ha fornito le prime istruzioni operative (volte "all'eliminazione delle infiltrazioni ed ogni pericolo per la pubblica e privata incolumità, mediante sopralluogo in tutti gli alloggi posti ultimo piano con eliminazione di eventuali pericoli"), quindi, andando già oltre la promessa oggi sbandierata di concordare un sopralluogo propedeutico ai lavori, benché, ad oggi, alcun intervento manutentivo sia stato ancora effettuato dall'ACER.

 

La nostra formale diffida all'ACER ad intervenire con urgenza fonda sulla, riconosciuta grave, situazione di incuria manutentiva, degrado e fatiscenza in cui da anni versano le nostre abitazioni di edilizia economica e popolare, degrado che riguarda, invero, non solo le "facciate", ma che rende nella maggioranza dei casi invivibili ed impraticabili le stesse abitazioni a causa di copiosi fenomeni infiltrativi, di umidità e maleodoranti muffe, non essendo, altresì, raro il verificarsi di pericolosi fenomeni di distacco di grosse porzioni di intonaco ammalorati che attentano quotidianamente alla pubblica e privata incolumità.

 

Non da ultimo abbiamo deciso di rivolgerci ad un legale per chiedere che sia tutelato, in favore delle nostre famiglie, quel sacrosanto diritto a disporre di un alloggio salubre e decoroso (e, quindi, non solo il ripristino delle facciate esterne) e di poter condurre una vita secondo i normali canoni della comune decenza, in uno, per vederci restituita quella dignità di cittadini che a tutti dovrebbe essere sempre garantita ma che noi ci vediamo negata.

 

In quest'ottica, siamo sicuramente grati anche a chi oggi riferisce pubblicamente di essersi reso (come in suo dovere istituzionale) portavoce (anche) dei nostri legittimi interessi, oltre che di quelli degli assegnatari degli altri alloggi ubicati negli altri plessi "popolari" di via Pioppi (che pure avrebbero indirettamente beneficiato della nostra azione), ma non per questo, però, vogliamo che sia tolto alcun merito a chi, solo per amicale senso di vicinanza e sensibilità per le deplorevoli condizioni in cui siamo costretti da tempo a vivere, ha messo gratuitamente a nostra disposizione la sua professionalità e ci ha, già da mesi, fatto ottenere non una semplice promessa di sopralluogo ma una formale dichiarazione d'impegno scritta da parte dell'ACER ad eseguire i lavori più urgenti, professionista con il quale si sta anche concordando, nell'inopinato caso del protrarsi dell'inerzia dell'Agenzia (ACER), ogni più utile iniziativa e/o azione legale a tutela dei nostri diritti.

Devo sottolineare che le esigenze manutentive e ripristinatorie non sono solo quelle concernenti le "facciate" esterne dei manufatti in quanto, proprio a causa della protratta incuria manutentiva dei prospetti esterni e dei lastrici di copertura, più o meno tutte le unità abitative di che trattasi abbisognano di "sostanziali" interventi di manutenzione straordinaria interna perché sia restituita piena salubrità (nel tempo pregiudicata) ad ogni loro ambiente e, quindi, garantita la fruibilità.

 

Ogni interessamento/collaborazione che ci sarà offerto, vieppiù sul piano politico/istituzionale, purché fattivo, non strumentale o di contingente mera "facciata", dunque, sarà da noi accolto sempre con favore, soprattutto ove tale interessamento si riveli genuinamente mirato a restituire a ciascuno di noi il diritto di vivere dignitosamente nella propria abitazione e non si riveli, invece, solo un (malcelato) pretesto per salvaguardare altri e più reconditi obiettivi.

 

Leggi anche:

Minori, vetustà case popolari di Via Pioppi: Sindaco ottiene sopralluogo propedeutico ai lavori

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Case popolari di Minori Case popolari di Minori

File Allegati

Degrado e infiltrazioni nelle case popolari di Minori, le precisazioni dei residenti nel fabbricato A
Lettera IACP-signed.pdf

rank: 1028149103

Lettere alla redazione

Pronto Soccorso di Castiglione: «Un esempio di sanità di qualità in un momento di emergenza». La testimonianza di una nostra lettrice

Riceviamo e pubblichiamo la testimonianza firmata di una residente della Costiera Amalfitana, che ci racconta la sua recente esperienza con il Pronto Soccorso del Presidio Ospedaliero di Castiglione, mettendo in luce non solo l'efficienza e la competenza del personale medico e infermieristico, ma anche...

«Il mio calvario all'Ospedale di Salerno»: una testimonianza diretta di malasanità

In una lettera inviata alla nostra redazione, nonchè alla direzione sanitaria e a quella amministrativa dell'ASL Salerno, la signora Teresa Avallone racconta la sua drammatica esperienza presso l'Ospedale di Salerno "San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona". Dopo un incidente domestico che ha causato una...

«Maiori infestata dai piccioni, uno ha defecato sul volto di mia figlia»: lo sdegno di una lettrice /VIDEO

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di una lettrice, che denuncia una situazione incresciosa che le è capitata in via Casale de Cicerali, a Maiori: un piccione ha defecato in faccia alla sua piccola bambina. La donna chiede che chi di dovere faccia qualcosa, perché i piccioni sono veicolo di diversi...

«In Costiera Amalfitana servirebbe un’area riservata ai cani»: l’idea di una lettrice stanca delle lamentele di chi non ama i pelosetti

Riceviamo e pubblichiamo la lettera giunta in redazione da una lettrice di Minori, Andrea Liotti, che vuole essere uno spunto di riflessione per una felice convivenza uomo-animale. "MA PROPRIO QUA ADDÀ PISCIÀ?". "SÌ", perché i nostri amici a quattro zampe non hanno la capacità di capire dove sia appropriato...

Benedetto Amato risponde alle accuse di Salvatore Della Pace: «La verità sull'operato dell'ENPA Costa d'Amalfi»

Benedetto Amato, presidente della sezione ENPA Costa d'Amalfi, ha risposto con una dichiarazione alle critiche ricevute dal consigliere di opposizione Salvatore Della Pace durante il Consiglio Comunale di Maiori dello scorso giovedì 30 maggio. Amato ha difeso il lavoro svolto dall'ENPA dal 2012, sottolineando...