Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 9 minuti fa S. Calogero eremita

Date rapide

Oggi: 18 giugno

Ieri: 17 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi Il portale online della Costa d'Amalfi

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliPasticceria Gambardella a Minori, il gusto della tradizione in Costiera AmalfitanaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Supermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickSal De Riso Costa d'Amalfi, acquista i dolci del maestro pasticcere più amato d'Italia sul sito ufficiale Sal De Riso ShopHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel

Tu sei qui: GourmetMaiori, il “Pineta 1903” riscopre un antico formato di pasta e proclama il “Birbone Day” per il 16 maggio

Villa Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyCasa Angelina, Ospitalità di lusso e Boutique Hotel in Costiera AmalfitanaGranato Caffè, il più buono che c'è. In Costiera Amalfitana a Maiori, Conca dei Marini, Ravello, Amalfi e PositanoPietra di Luna Hotel a Maiori in Costiera AmalfitanaEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoRistorante Masaniello a Maiori, Cucina Tipica e raffinata in Corso ReginnaPositano Destination, Your private taxi on the Amalfi Coast, Excursions, Tours Amalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiProvoloncino Amalfitano, con scorzette di Limone Costa d'Amalfi IGP firmato "la Tramontina"Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Gourmet

Maiori, costiera amalfitana, ristorante Pineta 1903, pasta, Birboni

Maiori, il “Pineta 1903” riscopre un antico formato di pasta e proclama il “Birbone Day” per il 16 maggio

Senza tradizione non c’è futuro. In quest’ottica, a Maiori, il “Pineta 1903” ha riscoperto un antico formato di pasta, il Birbone, secondo la ricetta tradizionale minorese.

Inserito da (PNo Editorial Board), giovedì 9 maggio 2024 14:32:53

Senza tradizione non c'è futuro. In quest'ottica, a Maiori, il "Pineta 1903" ha riscoperto un antico formato di pasta, il Birbone, secondo la ricetta tradizionale minorese.

A ispirare il titolare Carlo De Filippo e chef Gianluca Giordano è stato il decano dell'informazione in Costiera Amalfitana, Sigismondo Nastri, da sempre custode delle nostre radici identitarie.

I Birboni sono un antico formato di pasta particolare, con una consistenza che in bocca risulta molto accentuata, grazie a un perfetto equilibrio tra con semola, farine integrali e grano saraceno.

I minoresi, pastai per tradizione, li producevano per sé, con gli scarti della farina che usavano per produrre la pasta più pregiata destinata alla vendita.

Una pasta che oggi non viene più prodotta e di cui si è persa la memoria, in quanto ne fu vietata la produzione dalle autorità di quei tempi. Questo perché, ad un certo punto, la pasta veniva prodotta con tutti gli scarti della lavorazione — addirittura con gli scarti spazzati da terra, a fine giornata —, e non era più destinata solo al consumo degli stessi pastai ma anche venduta sottobanco.

Gli amalfitani cominciarono, inoltre, a commercializzarla anche fuori della Costiera Amalfitana e della regione Campania, tant'è che in Calabria ha ispirato una pasta simile detta 'a Struncatura.

Un nobile intento quello del ristorante di Maiori, che vuole riscoprire una tradizione e ridarle dignità, producendo i birboni nel Pastificio Artigianale interno a vista.

I Birboni vengono conditi con pomodorino di Corbara, capperi e Olive (meglio se Olive Caiazzane (presidio Slow Food) e con l'aggiunta di Colatura di Alici di Cetara (altro presidio Slow Food) e biscotto di grano agerolese sbriciolato.

Per farli conoscere meglio, il Pineta 1903 ha autoproclamato il 16 maggio Giornata Mondiale della Pasta Birbone.

In occasione del "Birbone Day", a chiunque siederà nel Ristorante e ordinerà qualsiasi cosa, sarà offerto in omaggio un assaggio del Birbone (fino ad esaurimento disponibilità e prenotazioni).

Per chi si vuole cimentare a prepararli a casa, ecco una delle versioni del Pineta.

 

La ricetta

 

Per la pasta:

Noi abbiamo dato alla nostra versione dei Birboni una particolare connotazione con una miscela di farine: farina integrale, semola di Grano duro integrale oppure Senatore Cappelli Integrale, una quantità minima di farina di grano arso e farina di grano saraceno, questo per ricreare la particolare consistenza della pasta.

 

Ingredienti e dosi per il mix di farine:

Miscelare 200 g di farina integrale; 50 g di grano arso; 100 g di grano saraceno; 150 g di semola Senatore Cappelli; 200 ml circa di acqua, quindi un filo di olio evo per dare un'elasticità maggiore alla pasta.

 

Preparazione:

Disporre il mix di farine e la semola Senatore Cappelli sul tavolo per impasto, aprire a fontana, versare al centro l'acqua un po' alla volta e amalgamare pian piano l'acqua alla farina.

Aggiungere il filo di olio evo, finché non se ne ricava un impasto abbastanza omogeneo. Se necessario, aggiungere altra acqua per completare l'impasto, sempre poco alla volta, a mano a mano che si presenta la necessità.

Continuare a lavorare l'impasto finché non sarà omogeneo, dargli la classica forma del panetto e lasciarlo riposare in frigo per almeno un'ora.

Tagliare l'impasto a tocchetti.

Con la classica macchina per pasta lavorarlo con più passaggi aiutandosi con della semola da spruzzare sull'impasto. Partire con uno spessore zero (spessore largo) poi fare vari passaggi e portare allo spessore 2 (spessore circa di 2 millimetri).

Formare delle "pettole" di circa 15/20 cm e inserirle in una classica trafila per la tagliatella. (Andrebbe fatta con uno spessore maggiore - anche di 3 mm - ma per facilitare il tutto meglio utilizzare la classica macchina per pasta, che è in tutte le case.)

Se si ha dimestichezza, si può fare l'intero procedimento totalmente a mano, sia la stesura dell'impasto che il taglio.

 

Per il sugo:

Ingredienti per 4 persone:

200 g di olive caiazzane presidio

50 g capperi

4 cucchiai di colatura di alici di Cetara, presidio Slow Food

200 g di pomodorini

1 spicchio d'aglio

peperoncino q.b.

basilico q.b.

prezzemolo q.b.

In acqua abbondante calare i birboni (non salare l'acqua). In una padella calda, versare del buon olio evo, aggiungere lo spicchio d'aglio e il peperoncino. Appena indorato l'aglio (eliminarlo in caso non lo si gradisca all'interno della pasta), inserire i pomodorini, le olive caiazzane e i capperi. Lasciar soffriggere per qualche minuto senza aggiungere sale, perché la sapidità gli sarà data dalla colatura tradizionale di alici di Cetara.

Colare la pasta e aggiungerla al sugo, mantecare a fuoco vivo per qualche minuto. Dopodiché spegnere il fuoco e aggiungere un cucchiaio di colatura di alici per ogni persona, mantecare il tutto e impiattare.

Guarnire con un top di olive, capperi e peperoncino, e qualche foglia di prezzemolo fresco. Nel caso si ami essere audaci, si può aggiungere altra Colatura di Alici di Cetara.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

I Birboni del Pineta 1903 I Birboni del Pineta 1903
Ristorante Pineta 1903 Ristorante Pineta 1903

rank: 100128105

Gourmet

Paestum Pizza Fest 2024: dal 28 al 30 giugno torna l'evento nel Cilento / PROGRAMMA

Dal 28 al 30 giugno 2024 al Next - Ex Tabacchificio di Paestum, seconda edizione del Paestum Pizza Fest, organizzato e promosso dalla Erre Erre Eventi. Una kermesse inclusiva che ha l'obiettivo di valorizzare la biodiversità alimentare del Cilento, comunità emblematica della Dieta Mediterranea e Parco...

Maiori, chef Pasquale Cerchia tra i partecipanti di Festa a Vico

A Maiori, il Ristorante Masaniello, situato nel Corso Reginna, sarà chiuso per la giornata di domani, 11 giugno. Il motivo? Chef Pasquale Cerchia è atteso alla XXI edizione di Festa a Vico, la kermesse che riunisce gli chef nazionali e internazionali, stellati e non. Sarà un evento davvero emozionante,...

Papa Francesco deliziato dai dolci della Costiera Amalfitana: Andrea e Nicola Pansa gli regalano il libro sulla storia della Pasticceria /VIDEO

Di Maria Abate «Duecento anni di storia in un libro non valgono un onore come questo che stiamo per ricevere». Con queste parole, e con gli occhi lucidi per l'emozione, ieri i fratelli Andrea e Nicola Pansa hanno regalato a Papa Francesco il loro libro "Una dolce storia dal 1830". Si tratta di un libro...

Napoli, al via selezioni per la settima edizione del contest "San Gennà... Un Dolce per San Gennaro"

Si aprono le selezioni per il Pastry contest targato Mulino Caputo e denominato "San Gennà... Un Dolce per San Gennaro". Il concorso, nato nel 2016 con lo scopo di dedicare un dolce inedito al Santo più amato al mondo, si svolgerà come di consueto a Napoli, presso il Roof Garden Angiò, all'undicesimo...

Ravello, al Belmond Caruso "Dolcezze vista infinito" con il pastry chef di Gambero Rosso Maurizio Black Santin

Di Emilia Filocamo La dolcezza come tema conduttore e il territorio, inteso come tradizione, cultura, genuinità, stagionalità e stile di vita, come ispirazione. Si può sintetizzare così l'appuntamento di oggi, sabato 18 maggio al Caruso, a Belmond Hotel di Ravello, in cui il Maestro pastry chef Maurizio...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.