Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 3 minuti fa S. Giuseppe Pign.

Date rapide

Oggi: 25 settembre

Ieri: 24 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialePasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De RisoCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàLa storica Pasticceria Pansa di Amalfi presenta: Il Pan di Amalfi, un dolce lievitato straordinario da acquistare anche on lineConnectivia, Internet Service Provider in fibraSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di click

Tu sei qui: Economia e TurismoPadre Enzo Fortunato su Sole 24 Ore: «La sfida per un'economia sostenibile»

Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLa prima cotta, la nuova mozzarella dal gusto antico realizzata dai maestri caseari de La TramontinaGranato Caffè! Vendita e manutenzione macchine per il caffè, cialde, caffè in chicchi e macinato Hotel Villa Romana con SPA - Hotel di Charme in Costiera AmalfitanaDal 1830 la Pasticceria Pansa addolcisce la storia di Amalfi Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Economia e Turismo

Padre Enzo Fortunato su Sole 24 Ore: «La sfida per un'economia sostenibile»

Scritto da (redazionelda), sabato 3 aprile 2021 18:35:43

Ultimo aggiornamento sabato 3 aprile 2021 20:25:59

di Padre Enzo Fortunato (da Il Sole 24 Ore)

«Peggio di questa crisi c'è solo il dramma di sprecarla... Nel mondo, senza un assetto compatto e una strategia calcolata, si va a rotoli». Le parole di Papa Francesco pronunciate a maggio 2020 mostrano chiaramente come l'umanità sia giunta ad un bivio dove non è ammesso frenare, tentennare, rimandare. Ora o mai più. Lo stiamo facendo con l'amico Ermete Realacci e i promotori del Manifesto di Assisi (documento presentato il 24 gennaio 2020 sottoscritto da oltre 4mila persone, dove le prospettive di un'economia e di una società a misura d'uomo sono già in atto. L'Italia ha le energie, anche civili e morali, per essere protagonista di un cambiamento positivo, a partire dall'Europa, per costruire un mondo più sicuro, civile, ecologico e gentile. Affrontare con coraggio e determinazione le possibilità dell'economia circolare non è solo necessario, ma rappresenta una grande occasione per rendere la nostra società più capace di futuro. Far ripartire la nostra economia iniziando proprio dal Recovery plan, dopo la dura crisi dovuta alla pandemia. Ha fatto dunque benissimo l'Unione Europea ad indirizzare le risorse del Next Generation EU e larga parte del bilancio comunitario 2021-2027 per mettere in sicurezza le comunità e rilanciare l'economia, su coesione-inclusione, transizione verde, digitale, con l'obiettivo di azzerare le emissioni nette di CO2 entro il 2050.

Il Papa a Strasburgo nel 2014 quando parlò di un'Europa «vecchia e stanca», paragonandola ad una nonna non più ferti le e vivace, a molti sembrava fosse azzardato. Da allora molto è cambiato, anche per effetto dei traumi subiti: dalla Brexit alla pandemia. L'Europa di oggi ha rafforzato la solidarietà tra gli Stati e punta con forza sul Green New Deal per accrescere la propria economia e il proprio ruolo nel mondo. Non si tratta solo delle scelte fatte nel Next Generation EU su coesione, transizione verde, digitale, con almeno il 37% dei 750, destinati proprio alle politiche ambientali. Negli stessi stanziamenti ordinari del programma europeo 2021-2026, pari a 1080 miliardi di euro, un terzo va al green. Una scelta per fronteggiare i pericoli legati alla crisi climatica ma anche per dare forza alle nostre imprese e ritrovare un'anima e una missione nel mondo. L'Italia può dare un contributo importante a questa sfida in tanti settori in cui è già protagonista a partire dall'economia circolare siamo al di sopra della media Europea: il tasso di riciclo dei rifiuti è in Italia del 79%, contro una media europea del 38%; la produttività dell'uso delle risorse è al 3,64%, contro il 2,2% dell'Ue; il tasso di circolarità della materia è al 19,3% contro l'11,9%. C'è un grande cambiamento in atto soprattutto nella società, spesso non percepito, dalla politica e dai media più legati a categorie del passato.

Più in generale, come dimostrano i dati di Green Italy, il rapporto annuale sulla green economy in Italia, elaborato da Fondazione Symbola e Unioncamere, nel nostro paese circa un terzo delle imprese, hanno investito sull'ambiente negli ultimi cinque anni in tutti i settori e sono quelle che crescono di più, innovano di più, producono più posti di lavoro. Da dove ripartire se non da qui? Quando ripartire se non ora? Ci sovvengono le parole di Thomas Edison, che di sfide se ne intendeva, «se fossimo ciò che siamo capaci di fare rimarremmo letteralmente sbalorditi». Non è una sfida semplice, ma l'Italia ha molto da dire se metterà in campo un impegno comune tra società, imprese, istituzioni e saperi. In Italia la sostenibilità fa rima con bellezza, innovazione, coesione, cultura. Ha radici antiche ed è anche una chiave per il futuro. Lo si vede nei primati che già esprimiamo in molti campi: dall'economia circolare, all'agricoltura, a tanti settori del Made in Italy. Come ha detto il Presidente Draghi dovremmo guardare al nostro Paese con più empatia e con occhi meno pigri e distratti. Francesco d'Assisi il paese lo ha attraversato a piedi nudi sporcandosi le mani, oggi rischiamo di attraversarlo senza ascoltare il grido di aiuto della povera gente.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 109823107

Economia e Turismo

Firmato il protocollo d’intesa: servizi CAF gratuiti per gli associati del Distretto Turistico Costa d’Amalfi

Per potenziare i servizi che offre agli operatori del turismo che hanno aderito al Distretto, è stata varata una nuova convenzione che permetterà l’accesso agevolato per gli adempimenti e le richieste di documentazioni fiscali alla Lega Comunale Uila di Praiano, con sede in via Antico Seggio 29. A vidimare...

Sorrento punta sul turismo naturalistico, è online il sito del Comune dedicato all'escursionismo

È online il nuovo sito SorrentoWalks (www.sorrentowalks.com), dedicato ai camminatori ed a quanti vogliono scoprire, a piedi, le bellezze nascoste del territorio di Sorrento e della sua penisola. Gli itinerari di SorrentoWalks sono parte integrante della versione aggiornata del "Progetto Tolomeo", proposto...

Si conclude la stagione 2022 di Otium SPA. Ennio Cavaliere: «Bilancio sicuramente positivo»

«Il bilancio dell'estate è certamente positivo. Quest'anno c'è stata una grande richiesta anche di turisti stranieri che non si è interrotta neppure nel mese di agosto, mese storicamente a trazione italiana.» E' soddisfatto il manager Ennio Cavaliere, direttore di Otium SPA a Minori, l'unica SPA sul...

Porto di Salerno, cala il traffico marittimo: - 15% nei primi sei mesi del 2022

Brusca frenata per i traffici marittimi nel porto di Salerno, che nel primo semestre del 2022 registrano una flessione pari al -15% rispetto allo stesso periodo del 2021. Lo confermano i dati resi pubblici dal Bollettino Statistico dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale, che fornisce...

Caro energia, da Confesercenti Campania un plafond per anticipare importi bollette a 20mila imprese

Confesercenti Campania, insieme ovviamente a Confesercenti Nazionale, scende in campo al fianco delle imprese, una volta di più, per sostenerle in un momento drammatico per l'aumento considerevole del costo dell'energia associato ad una inflazione (con calo dei consumi) sempre più oltre i livelli di...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.