Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Giacomo apostolo

Date rapide

Oggi: 25 luglio

Ieri: 24 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi Il portale online della Costa d'Amalfi

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliPasticceria Gambardella a Minori, il gusto della tradizione in Costiera AmalfitanaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Supermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickSal De Riso Costa d'Amalfi, acquista i dolci del maestro pasticcere più amato d'Italia sul sito ufficiale Sal De Riso ShopHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel

Tu sei qui: ChiesaFuochi di Minori, la condanna di Mons. Soricelli: «Evento che ha creato disorientamento, smarrimento e divisione»

Villa Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyCasa Angelina, Ospitalità di lusso e Boutique Hotel in Costiera AmalfitanaGranato Caffè, il più buono che c'è. In Costiera Amalfitana a Maiori, Conca dei Marini, Ravello, Amalfi e PositanoPietra di Luna Hotel a Maiori in Costiera AmalfitanaEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoRistorante Masaniello a Maiori, Cucina Tipica e raffinata in Corso ReginnaPositano Destination, Your private taxi on the Amalfi Coast, Excursions, Tours Amalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiProvoloncino Amalfitano, con scorzette di Limone Costa d'Amalfi IGP firmato "la Tramontina"Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Chiesa

Fuochi di Minori, la condanna di Mons. Soricelli: «Evento che ha creato disorientamento, smarrimento e divisione»

Inserito da (redazionelda), giovedì 16 luglio 2020 18:46:10

L'arcivescovo della Diocesi di Amalfi Cava de' Tirreni, monsignor Orazio Soricelli, rompe il silenzio e interviene sulla vicenda fuochi d'artificio a Minori nel giorno di Santa Trofimena. Soricelli condanna quanto verificatosi «per un evento che si è trasformato in occasione di disorientamento, smarrimento e divisione».

 

In una lettera indirizzata ai Presbiteri, alle Autorità e ai fedeli dell'Arcidiocesi, Soricelli spiega di non essere stato messo a conoscenza del fatto che al termine della Celebrazione Eucaristica si sarebbe svolto un vero e proprio spettacolo pirotecnico autorizzato dal sindaco Andrea Reale e chiarisce la sua posizione e quella della Chiesa, spiegando che «non si può, in nome della religione o del culto ai santi, non mostrare attenzione, sobrietà e rispetto verso tanti nostri fratelli che stanno vivendo una situazione difficile e non essere solidali con tante famiglie che in questi mesi hanno dovuto piangere i loro cari» e invitando tutti a riflettere.

 

Pubblichiamo di seguito, a beneficio della completezza d'informazione, la nota integrale a firma di Mons. Soricelli

 

In queste ultime ore ho ascoltato e letto tante riflessioni e risonanze scaturite dall'episodio dello sparo dei fuochi avvenuti a margine della festa di Santa Trofimena a Minori dello scorso 13 luglio. La situazione nella quale mi sono trovato è stata veramente surreale.

 

Pochi minuti prima dell'inizio della celebrazione Eucaristica, mentre stavo indossando i paramenti sacri, sono venuto a conoscenza della programmazione dei fuochi. Ho chiesto spiegazioni e mi è stato riferito che si trattava di pochi spari. Il momento e la circostanza in cui mi trovavo mi hanno impedito di approfondire la questione e avere tutti gli elementi necessari per poter intervenire. Inoltre mi era stato riferito che l'iniziativa non era stata promossa né dalla Parrocchia, né dal Comune, ma da privati cittadini, autorizzati dalle Autorità preposte.

 

Ora, avendo raccolto ulteriori elementi, posso affermare che l'episodio, oltre ad essere stato un fatto grave e che non doveva verificarsi per tutte le molteplici motivazioni che sono state espresse da tanti di voi in questi giorni e che mi sento di condividere, ha evidenziato una circostanza nella quale è venuto a mancare il dialogo e il coordinamento tra le varie istituzioni, sia civili che religiose. Come Pastore e guida della comunità diocesana, esprimo tutto il mio disappunto per un evento che si è trasformato in occasione di disorientamento, smarrimento e divisione.

 

E' auspicabile che un attento confronto fra tutti i responsabili, civili e religiosi, porti a comprendere che non si può, in nome della religione o del culto ai santi, non mostrare attenzione, sobrietà e rispetto verso tanti nostri fratelli che stanno vivendo una situazione difficile e non essere solidali con tante famiglie che in questi mesi hanno dovuto piangere i loro cari. Invito tutti a riflettere sull'accaduto e per la propria quota di responsabilità, con il dovere della vigilanza, affinché altri episodi del genere non si verifichino, in futuro, in nessuna altra Comunità Parrocchiale dell'Arcidiocesi.

 

Carissimi, i santi, dobbiamo onorarli seguendo i loro esempi, ponendo attenzione ai poveri e lavorando in favore di chi è in difficoltà e necessita della nostra solidarietà cristiana.

 

La Beata Vergine del Carmelo, i Santi Patroni della nostra Arcidiocesi ci ottengano di gareggiare nella carità.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 101943105

Chiesa

Chiesa, Don Giuseppe Milo: «Sindaci e sacerdoti non portino le statue dei Santi in processione»

Dopo il polverone che si è sollevato - soprattutto in occasione di Santa Trofimena - per l'usanza dei Sindaci di aggregarsi ai portatori delle statue dei Santi durante le feste patronali in Costiera Amalfitana, il delegato dell'Arcivescovo alla Liturgia Don Giuseppe Milo ha scritto una lettera ai presbiteri...

Atrani celebra Santa Maria Maddalena con solenni festeggiamenti

Il pittoresco borgo di Atrani si veste a festa per onorare la sua patrona, Santa Maria Maddalena, con una serie di eventi che spaziano dalle celebrazioni religiose alle manifestazioni culturali e musicali. L'occasione segna un momento di profonda devozione e comunità per i residenti e i visitatori. Domenica...

Ravello si prepara a festeggiare San Pantaleone: dal 17 luglio al 3 agosto un ricco programma di eventi

Oggi, 17 luglio, con il novenario in preparazione, a Ravello inizia il programma dei festeggiamenti in onore di San Pantaleone. Patrono della Città della Musica, Pantaleone nacque nella seconda metà del III secolo a Nicomedia, nell'odierna Turchia. Diventerà successivamente medico e sarà perseguitato...

Maiori si prepara a festeggiare San Giacomo Apostolo

La comunità ecclesiale di Maiori, insieme alla Parrocchia di S. Maria a Mare e all'Arciconfraternita dell'Orazione e Morte in S. Giacomo a Platea, annuncia con gioia i solenni festeggiamenti in onore di San Giacomo Apostolo. Le celebrazioni, che si terranno presso la Chiesa di S. Giacomo a Maiori, culmineranno...

Tramonti, 16 luglio si festeggia la Madonna del Carmine a Campinola

Campinola, frazione di Tramonti, rinnova la sua devozione a Maria Santissima del Carmine, una tradizione antica che è tramandata da molte generazioni e raccoglie sempre molti devoti anche dalle altre comunità parrocchiali tramontane. Difatti, c'è una cappella della famiglia Telese dedicata alla Madonna...