Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Costanzo patrono di PG

Date rapide

Oggi: 29 gennaio

Ieri: 28 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaPasticceria Pansa dal 1830 tutta la dolcezza di Amalfi Hotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiPasticceria Gambardella a Minori, il gusto della tradizione in Costiera AmalfitanaCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia, Internet Service Provider in fibraSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickPasticceria Sal De Riso, capolavori di dolcezza realizzati in Costa d'Amalfi Offerta Granato Caffè a cialde con macchina Frog

Tu sei qui: ChiesaAd Atrani l'edizione 2022 della Calata della Stella lascia tutti senza fiato /Video

Amalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Casa Angelina, Ospitalità di lusso e Boutique Hotel in Costiera AmalfitanaMaurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaLa prima cotta, la nuova mozzarella dal gusto antico realizzata dai maestri caseari de La TramontinaMacchina da caffè Baby Frog in offerta a 99,90 per tutti i clienti Granato CaffèCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoHotel Villa Romana con SPA - Hotel di Charme in Costiera AmalfitanaAmalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Chiesa

Atrani, Costiera Amalfitana, Stella Cometa, Tradizioni, Natale

Ad Atrani l'edizione 2022 della Calata della Stella lascia tutti senza fiato /Video

La stella cometa è calata sul borgo più piccolo d'Italia regalando uno spettacolo pirotecnico di straordinaria bellezza

Inserito da (Admin), domenica 25 dicembre 2022 08:46:33

di Massimiliano D'Uva

Erano esattamente tre anni che i cittadini della Costa d'Amalfi, assieme ai turisti che scelgono il Natale per visitare la Divina, non assistevano alla calata della stella ad Atrani. Complice un'organizzazione impeccabile, abbiamo vissuto uno spettacolo pirotecnico di rara bellezza.

Ma andiamo per gradi. Per guadagnare un posto in "prima fila", siamo partiti, in moto, da Maiori poco dopo le 23 e 15, circa un'ora prima dell'orario previsto. Pochissime le auto per strada, se escludiamo le volanti dei Carabinieri che, come sempre, hanno presidiato il territorio.

A Castiglione iniziamo a incontrare le prime persone che, a piedi, sono partite dai vicini comuni per vivere questo spettacolo di fede senza lo stress dell'automobile e del parcheggio. Ma è dall'inizio della Maddalena, il tratto di strada in discesa che da Castiglione di Ravello porta ad Atrani, che le macchine erano già parcheggiate sul lato sinistro della Statale Amalfitana. Abbiamo dovuto lasciare la moto subito dopo la galleria verso Amalfi, di fronte al ristorante Zaccaria. Quest'anno, sfalsata di qualche minuto, c'è stata anche la calata della Stella ad Amalfi e molti concittadini hanno deciso di assistere ad entrambi gli spettacoli. Un vero e proprio esodo di massa, con centinaia di persone che, subito dopo i fuochi amalfitani, hanno raggiunto la vicina Atrani.

Prima dell'inizio dello spettacolo pirotecnico il parroco don Carmine Satriano Casola ha voluto salutare la folla con una breve omelia su quello che rappresenta la Nascita di Gesù Bambino: «Cari fratelli e sorelle, benvenuti ad Atrani in questa splendida notte, immersi in questa atmosfera natalizia. Lasciamo che i nostri cuori si commuovano senza timore di dimostrarci fragili e bisognosi dell'aiuto di Dio. Abbandoniamo ogni malvagità, che ci portano ad essere dei cattivi cristiani, e lasciamoci scaldare il cuore dalle carezze consolatrici di Dio, di cui tutti abbiamo bisogno per trovare la forza e pace. Siate testimoni di luce in questa Santa notte.»

A seguire, l'intervento del vice sindaco di Atrani, Michele Siravo: «Buonasera a tutti, cittadini e ospiti che siete qui per assistere alla 142ª edizione della calata della stella. Ringrazio chi ha reso possibile la realizzazione dell'intero cartellone degli eventi natalizi, don Carmine e tutte le sue collaboratrici e collaboratori, Lello, Gerardo, Gino, Tonino, Gianfranco, Pasquale, la squadra a supporto della stella, la ditta Senatore, il direttore artistico Alfonso Cavaliere, il centro sociale, gli organizzatori della banda Folk, i genitori dei bambini, la polizia locale, la protezione civile e tutti i cittadini che non hanno mai fatto mancare il loro sostegno. La calata della stella ritorna dopo il buio della pandemia che ha costretto tutto il mondo a cambiare buona parte delle sue abitudini, che ha sconvolto le certezze dei popoli e rivoluzionato i rapporti sociali. Questa tradizione è un patrimonio prezioso perché rappresenta la memoria viva e tangibile della nostra identità. Tradizioni che ci ricordano chi siamo e ci indicano su quali basi costruire il futuro della nostra comunità. L'edizione di quest'anno vuole rappresentare la rinascita dei valori di partecipazione, condivisione, dialogo, incontro, confronto di idee, anche forte, ma sempre orientato a trovare la sintesi migliore che possa mettere in secondo piano gli egoismi, per il bene sia delle nazioni che delle piccole comunità. Siamo convinti che solo ripartendo da questi valori potremmo crescere tutti insieme: nel rispetto, nella solidarietà e nella pace tra i popoli. Raccogliamoci adesso nella nostra intimità e prepariamoci ad accogliere il messaggio che la calata della stella vuole trasmetterci. Ci auguriamo che la magia, la bellezza e l'emozione dello spettacolo di questa sera possa accendere nei nostri cuori la consapevolezza che appartenere ad una comunità significa viverla con passione tutti i giorni, partecipare attivamente e fare in modo che la pace non resti soltanto una parola vuota, ma una conquista, per tutti.»

Cala così il silenzio nel centro di Atrani e un'installazione di luci a led e fumo simula un incendio che si propaga fino al Santuario di Santa Maria del Bando e alle grotte di Masaniello. Inizia così la 142ª calata della stella. Uno spettacolo pirotecnico senza precedenti, una scenografia che è riuscito ad incantarci per più di 20 minuti. Un susseguirsi di emozioni in luce che ha regalato un ricordo indelebile nella memoria di quanti erano presenti in strada e sui balconcini, tipici delle abitazioni atranesi.

Applausi a scena aperta durante i colpi finali hanno reso ancora più evocativo l'evento, raccogliendo il più ampio gradimento del pubblico, sia delle persone presenti che di quanti connessi alle centinaia di dirette che i cellulari trasmettevano.

Un ringraziamento doveroso va all'amico Giovanni Proto per aver fortemente voluto la presenza delle nostre testate all'evento e per il supporto logistico che ha consentito di poter vivere al meglio questo evento di luce e di fede.

Da Atrani, in Costiera Amalfitana, arrivino a tutti voi gli auguri più sentiti e sinceri di Buon Natale!

 

Foto: Gianmarco Proto

Video: Positano Notizie - Il Vescovado

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank: 104980107

Chiesa

Il 3 febbraio Amalfi festeggia San Biagio, protettore della gola

Il 3 febbraio Amalfi festeggia San Biagio, vescovo di Sebaste e martire, venerato presso la chiesa di San Nicola dei Greci, sita in Via Annunziatella, nel rione Vagliendola. Nella chiesa ha sede la confraternita di San Nicola dei Greci, istituita nel XVI secolo, a cui si associò il culto di San Biagio....

Amalfi celebra il 177esimo anniversario del ritrovamento delle reliquie di Sant'Andrea

Nel corso dei secoli Amalfi ha elaborato un complesso calendario di festeggiamenti del proprio Patrono, Sant'Andrea Apostolo, legati a vicende storiche locali e ad avvenimenti miracolosi. La prima delle celebrazioni dislocate nel corso dell'anno cade il 28 gennaio, quando si festeggia il ritrovamento...

Tramonti: 20 gennaio si onora San Sebastiano, patrono della Polizia Municipale

Tutto pronto a Campinola di Tramonti per i festeggiamenti in onore di San Sebastiano, venerato come Patrono degli agenti di Polizia Municipale di tutta Italia per volere di Papa Pio XII. Ieri, 17 gennaio, è iniziato il triduo di preparazione, con rosario e Santa Messa. Venerdì 20 gennaio è il giorno...

Atrani, 14 gennaio Reposizione di Gesù Bambino al Santuario di Santa Maria del Bando /PROGRAMMA

Sabato 14 gennaio, al Santuario di Santa Maria del Bando di Atrani, a conclusione delle festività natalizie, si terrà la Reposizione di Gesù Bambino. L'appuntamento è alle 16,30 a Piazzale Europa, dove partirà un gruppo di zampognari accompagnato dai Re Magi. Dopo il rosario, alle 17,30 si terrà la Santa...

Tramonti, 14 gennaio Ponte festeggia il patrono San Felice Prete di Nola

Tutto pronto, a Tramonti, per i festeggiamenti in onore di San Felice Prete di Nola, patrono della più piccola borgata di Tramonti, Ponte. La comunità si radunerà sabato 14 gennaio alle 18 per una Santa Messa e la levata del bambino. Felice nacque a Nola nella seconda metà del III secolo, figlio di un...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.