Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 40 minuti fa S. Andrea apostolo

Date rapide

Oggi: 30 novembre

Ieri: 29 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Natale Adesso! Prenota adesso il tuo panettone artigianale firmato Pansa, dal 1830 patrimonio della Costa d'AmalfiGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeConnectivia Back To School, l'offerta dedicata alle famiglie e agli studentiMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaIl Panettone artigianale della Pasticceria Gambardella, da oggi a portata di click. Gambardella, Minori, Costiera AmalfitanaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniSalerno e ProvinciaAngri: Connectivia vara piattaforma per riunioni virtuali "Meet"

MielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Acquista on line i panettoni artigianali realizzati dal Maestro Pasticcere Sal De Riso. Da oggi a portata di Click

Salerno e Provincia

Angri, Connectivia, Coronavirus

Angri: Connectivia vara piattaforma per riunioni virtuali "Meet"

Connectivia non si ferma: vara a tempo di record la piattaforma per riunioni virtuali “MEET” e la rende disponibile gratuitamente per tutte le amministrazioni locali per la gestione dell'emergenza Covid.

Scritto da (redazioneip), mercoledì 11 marzo 2020 10:31:27

Ultimo aggiornamento mercoledì 11 marzo 2020 10:31:27

L'operatore delle telecomunicazioni Connectivia vara a tempo di record la piattaforma per riunioni virtuali "MEET" e la rende disponibile gratuitamente per tutte le amministrazioni locali impegnate nella gestione dell'emergenza sanitaria Covid-19. In modo che possano avere in maniera immediata e gratuita un sistema per gestire l'emergenza in videoconferenza, anche in caso di quarantena.

Applicando il modello con il quale in poche ore ha spostato il 96% delle sue attività lavorative in smart working, ha configurato il servizio "MEET" che realizza sale riunioni virtuali permettendo la condivisione in tempo reale di video, audio e dei documenti presenti sullo schermo del pc. Le amministrazioni locali ne possono richiedere disponibilità gratuita in qualunque momento alla mail support@connectivia.it.

L'AD di Connectivia Maria Langella dichiara: «In questi momenti così difficili per l'Italia e per i nostri bellissimi territori, ognuno deve fare la sua parte ed è per questo motivo che Connectivia mette a disposizione il proprio know how, le proprie innovazioni, le proprie reti e le piattaforme in CLOUD a favore delle amministrazioni locali. Aiuteremo a seguire al meglio le regole, facendo incontrare in sale riunioni virtuali coloro che dovranno gestire questa difficile fase in modo che possano essere operativi anche a distanza condividendo informazioni e documenti in tempo reale, all'interno di uno spazio di incontro virtuale. Con solidarietà, rispetto per il prossimo e facendo ciascuno di noi la propria parte torneremo insieme alla normalità. Trasformiamo insieme questo momento di emergenza in un'opportunità di crescita per imparare a lavorare in modo diverso».

L'operatore è pronto a condividere questo modello di lavoro realizzato grazie ai propri servizi di connettività e virtualizzazione, e ad affiancare le amministrazioni locali che desiderino tutte le tecnologie necessarie per lavorare in Smart Working, come tutte le soluzioni in Cloud (server virtuali, backup per la protezione dei dati e centralini IPPBX) e tramite la neonata piattaforma "MEET".

Decisioni prese sulla scia della linea aziendale che contraddistingue Connectivia: le persone sono la risorsa principale e la tutela della loro salute rappresenta la massima priorità insieme alla continuità dei servizi offerti ai nostri partner e clienti. L'azienda è pienamente operativa, nessuna chiamata d'assistenza persa, nessuna richiesta non gestita: lo Smart Working è stato applicato al 95% del personale interno, piena disponibilità di tutti i servizi, inclusi gli interventi di manutenzione, nel rispetto delle ordinanze e delle normative emanate dalle autorità pubbliche.

STORIA ED ESPERIENZA

Connectivia nasce nel 2007 come WISP (Wireless Internet Service Provider), fornitore di servizi internet, e negli anni si specializza nel campo della connettività a banda larga wireless.

L'avvio è subito all'insegna di costante sperimentazione e rilevanti successi, con intere città sottratte all'arretratezza tecnologica con la connettività wireless. Maturano l'esperienza e la vocazione di Connectivia: abbattere il digital divide.

Nel 2010, valorizzando il know-how acquisito, avvia un processo di riorganizzazione aziendale, ampliando la sua offerta e applicando il concetto di "smart" allo sviluppo. A navigazione e telefonia Voip si affiancano sicurezza urbana, drone security, cyber security, tecnologie per le smart city e un ampio ventaglio di servizi per le telecomunicazioni.

Nel 2015 il Governo Italiano approva, in coerenza con l'Agenda Europea 2020, la strategia per la banda ultra larga con la quale intende coprire, entro il 2020, una quota di 85% della popolazione con infrastrutture di rete a velocità pari o superiore ai 100 mega. In un contesto tecnologico che promette grandi mutazioni, Connectivia decide di anticipare tali cambiamenti sperimentando, progettando e realizzando nuove tecnologie che aumentano le performance della sua rete. Il processo è supportato da una solida analisi strategica: studiando la distribuzione geografica delle utenze, si deduce che investendo oltre che sul wireless anche sulla fibra ottica, si potrà mantenere e incrementare il mercato.

Nel febbraio 2016 Connectivia ottiene l'autorizzazione generale all'installazione e alla fornitura di una rete di comunicazione elettronica, espletata sull'intero territorio nazionale e nei confronti di un numero di utenti inferiori alle 50000 unità. Viene così autorizzata a fornire i suoi servizi anche su fibra ottica e parte col piano per la realizzazione di una rete propria. Sulla scia dell'upgrade tecnologico di rete, che vede passare i picchi di velocità da 10 a 100 mega, il mercato aumenta del 32%, confermando le proiezioni analitiche.

Il 2016 è anche l'anno nel quale viene implementata un'innovativa soluzione in Cloud per la gestione del Wi-Fi nelle attività rivettive: WiKey, che fa del Wi-Fi una potente risorsa di marketing.

Nel 2017 Connectivia, a riprova della solidità e dell'autorevolezza conseguite, entra nella vendor list di FastWeb, seguendo per conto di questa primaria azienda rilevanti progetti.

Il 2018 vede il riconoscimento di importanti certificazioni. La UNI EN ISO 9001:2008, che garantisce la qualità ed il miglioramento costante dei servizi di telecomunicazioni e di tutte le procedure interne aziendali. E la certificazione internazionale ISO/IEC 27001:2013 che assicura l'integrità, la riservatezza e la corretta gestione di tutti i dati sensibili, anche in materia di sicurezza tecnica e IT.

Viene presentata la rete in fibra ottica realizzata in Costiera Amalfitana senza fondi pubblici. Il 21 maggio 2018 il Corriere della Sera scrive "L'azienda che entrerà nella storia per aver abbattuto il digital divide in Costiera Amalfitana si chiama Connectivia".

Il 2019 è l'anno del salto tecnologico per la Costiera Amalfitana. Il 90% del territorio, che fino a poco prima era in digital divide, è stato raggiunto dalla fibra ottica e dalla banda ultralarga grazie a Connectivia.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Salerno e Provincia

L'avvocato Michele Sarno chiede dimissioni del direttore generale “Ruggi” di Salerno

L'avvocato Michele Sarno, candidato, per la prossima primavera, alla carica di sindaco a Salerno, ha deciso di rispedire al mittente la provocazione lanciata dal direttore generale dell'Azienda Universitaria Ospedaliera Ruggi D'Aragona di Salerno, Vincenzo D'Amato, che ha replicato alla nota dove si...

Salerno, al Teatro Ghirelli riparte in digitale il progetto “Rua Catalana”

Riprende il Focus sulla drammaturgia catalana previsto al Teatro Ghirelli di Salerno ed interrotto per le decisioni, assunte a livello nazionale e regionale, di contrasto all'epidemia da Sars Cov 19 (che hanno disposto la chiusura delle sale teatrali e cinematografiche), attraverso due serate evento...

Nave Stabia I affondata nel Porto di Salerno, Celano: «Recuperare il relitto»

In una lettera inviata al Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, il Consigliere Comunale di Forza Italia, Roberto Celano, chiede di mobilitarsi per recuperare il relitto della nave Stabia I che il 4 gennaio del 1979 affondò dinanzi il Porto cittadino con a bordo un equipaggio composto da tredici marinai...

Salerno, 200mila euro all’ex comandante della Municipale Eduardo Bruscaglin

Si chiude con l'esborso di 200mila euro, in unica soluzione, l'accordo transattivo tra l'ex comandante della Municipale di Salerno, Eduardo Bruscaglin, e il Comune di Salerno. Alla resa dei conti, le casse comunali saranno più povere di 200mila euro entro il prossimo 31 dicembre. Il Tribunale di Salerno...

Tragedia a Baronissi: infermiere del ‘Ruggi’ si toglie la vita

Tragedia questa mattina a Baronissi. Un 48enne infermiere, che prestava servizio presso l'Ospedale Ruggi di Salerno si è tolto la vita lanciandosi dal balcone della propria abitazione nella frazione di Antessano A darne notizia il sito di Zerottonove.it. Sul posto sono giunti i volontari dellaCroce Rossa,...