Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Eleuterio vescovo

Date rapide

Oggi: 18 aprile

Ieri: 17 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaGambardella Pasticceria e Liquorificio artigianale, a Minori in Costiera Amalfitana i dolci della tradizioneConnectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Tu sei qui: SezioniNecrologiCiao Don Gennaro, il saluto della Costiera Amalfitana

Edil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazione

Necrologi

Ciao Don Gennaro, il saluto della Costiera Amalfitana

Scritto da (redazione), mercoledì 10 marzo 2021 17:34:55

Ultimo aggiornamento mercoledì 10 marzo 2021 17:34:55

di Angelo Sammarco

Don Gennaro Lo Schiavo è salito al Cielo e ora lo immagino ai piedi della sua amata Maria SS.ma Avvocata, la Vergine del monte Falesio alla quale ha dedicato e dato il meglio della sua vita.

Non è un mistero che anche grazie alle celebrazioni, alle qualo ho partecipato assiduamente per anni sul Santuario ogni terza domenica del mese da aprile ad ottobre, hanno accresciuto in me e in tante migliaia di devoti la fede alla Madonna.

Si perchè Don Gennaro aveva il grande dono di farsi ascoltare, di catturare l'attenzione soprattutto durante le omelie. Mai banale, parlava a braccio, si vedeva che non arrivava sull'altare con la predica confezionata, affrontava i temi della vita, di attualità, sapeva toccare l'anima di noi presenti con le sue parole. Lui per primo comprendeva come un fedele che si arrampicava sul monte potesse trovarsi in un momento difficile, avesse particolare bisogno di conforto, di consigli, di qualcosa da chiedere alla Madre Avvocata.

Don Gennaro ti faceva innamorare della Madonna, se il popolo dell'Avvocata è aumentato di anno in anno è soprattutto grazie alla sua grande opera di accoglienza e conversione al culto della Santa Madre. Era dotato di un carisma fuori dal comune.

Con Don Gennaro abbiamo vissuto la profondoa trasformazione in positivo del luogo sacro. Tanti ricordano le lamiere sui tetti della Chiesa e dei locali attigui. A tal proposito organizzò in occasione di una festività sul Falesio il trasporto delle tegole. Tutti arrivammo con una busta con all'interno la tegola perchè ognuno di noi doveva comporre un tassello per la ricostruzione della casa di Maria. Non si contano le opere sotto la sua gestione. Don Gennaro è stato colui che ha rivoluzionato in meglio la situazione sul Santuario.

Da uomo dotato di grande intelligenza sapeva anche gestire e dare un equilibrio all'esigenza del rispetto delle regole che la religione impone ai bisogni della tradizione popolare che convoglia ogni anno migliaia di devoti sul Falesio.

Così quando ad esempio partiva la processione della Vergine lui si metteva dieci metri più avanti con il gruppo di preghiera e lasciava che i portatori insieme con la folla osannasse con canti, preghiere e lanci di rose l' Avvocata. Anche per questo sarà sempre amato e ricordato negli anni a venire.

Ciao Don Gennaro, oggi preghiamo per la tua anima ma adesso tu prega per noi tutti la nostra Maria Santissima Avvocata.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Necrologi

Scala, addio a Luigi Ferrigno: domani i funerali

Scala piange la scomparsa di Luigi Ferrigno. Ne danno la ferale notizia alla Comunità: la moglie Angela, i figli Pasquale, Maria, Paola e Gabriella, la nuora, i generi, i cari nipoti e i parenti tutti. I funerali si svolgeranno domani, giovedì 15 aprile, alle 9.30 nel Duomo di Scala. A causa delle restrizioni...

Minori, addio a Mino Infante

E' una sera triste, questa, a Minori, per la scomparsa di Carmine (Mino) Infante. Ne danno il triste annuncio il figlio Luigi, la nuora Sofia, l'adorato nipote Carmine, le sorelle Bianca, Rosa, Silvana e Patrizia, i fratelli Vincenzo, Nunzio e Sergio.Ex impiegato delle Poste in quiescenza, aveva 82 anni....

La stella di Salvatore che brilla nel firmamento di Ravello

di Salvatore Ulisse Di Palma La lista di quelli che furono padri e maestri della nostra comunità Ravellese, purtroppo si va sempre più assottigliando. I capisaldi, le intuizioni felici, i consigli, la loro esperienza di vita, patrimonio dei Ravellesi tutti, si va sempre più impoverendo. Riusciremo noi...

Lutto a Ravello, si è spenta a Roma la signora Eva Deinhammer Caruso

Si è spenta a Roma, all'età di 94 anni, la signora Eva Deinhammer, vedova Caruso. Ne dà il triste annuncio alla comunità la figlia Annamaria. Originaria della città austriaca di Linz, la signora Eva aveva sposato Gino Caruso che col fratello Paolo ha gestito per anni lo storico hotel Caruso. Fino agli...

Ravello, Sindaco ricorda Salvatore Calce: «Ha fatto della ristorazione una vera arte»

«Pioniere e custode della memoria storica di Ravello. Un esempio per le generazioni future: Ha fatto della ristorazione una vera arte!». Così il sindaco di Ravello, Salvatore Di Martino, ricorda Salvatore Calce, decano dei ristoratori ravellesi, scomparso questa mattina. Nel 2018 il fondatore del ristorante...