Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 24 minuti fa S. Angela Merici

Date rapide

Oggi: 27 gennaio

Ieri: 26 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Gas & Luce. La casa delle buone energie, presto in Costiera Amalfitana. EGEA energie del territorioPasticceria Gambardella a Minori le tradizioni e i sapori della Costa d'Amalfi dal 1963Connectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniDai ComuniUscire dalla crisi: a Sorrento categorie convocate al Palazzo Comunale

MielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiLa casa delle buone energia: EGEA energie del territorio. Presto in Costiera AmalfitanaGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Acquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Dai Comuni

Uscire dalla crisi: a Sorrento categorie convocate al Palazzo Comunale

Il sindaco Cuomo elabora una strategia per il futuro. E intanto invia al presidente De Luca riflessioni e proposte per affrontare la "Fase 2"

Scritto da (Redazione), martedì 21 aprile 2020 16:30:41

Ultimo aggiornamento martedì 21 aprile 2020 16:30:41

Rappresentanti delle categorie degli albergatori e dei commercianti sono stati ricevuti, questa mattina, al Palazzo Comunale di Sorrento, dai componenti dell'unità di crisi costruita dal sindaco, Giuseppe Cuomo, all'indomani dell'emergenza Covid-19.

Nei prossimi giorni toccherà agli agenti di viaggio, ai professionisti, e poi al settore extralberghiero, ristorazione, artigianato, agricoltura, pesca. E ancora al trasporto di persone e di merci, agli operatori della nautica e a tutti i comparti produttivi della città di Sorrento. L'obiettivo è quello di raccogliere indicazioni e ascoltare le esigenze di ogni categoria, per poi elaborare una strategia in grado di traghettare il territorio oltre la crisi provocata dal coronavirus.

«In queste settimane ci siamo adoperati per l'emergenza, con interventi affidati alla polizia locale e alla protezione civile - spiega il sindaco Cuomo -. La lista degli interventi disposti è lunga, e fra queste segnalo la consegna della spesa a casa, il ritiro dei farmaci presso la Asl e la consegna a domicilio, la pulizia e la sanificazione straordinaria delle strade, la attivazioni di modalità di raccolta rifiuti specifiche per talune tipologie di soggetti a rischio, gli interventi per la riduzione delle file alla Posta, ai supermercati e agli altri punti critici, l'assistenza al rientro e la sistemazione in strutture residenziali dei marittimi, la vigilanza continua delle strade e dei movimenti, il controllo degli spostamenti, la sorveglianza del commercio, la raccolta del sangue a cui hanno contribuito finora oltre 200 donatori. E, ancora, l'attivazione di un bollettino giornaliero per dare informazioni sull'andamento della epidemia a livello locale, la revisione delle norme di sicurezza per la gestione delle attività comunali, il cambio dei turni per evitare la rotazione del personale nelle squadre, lo scaglionamento degli ingressi negli spogliatoi, il controllo e l'assistenza agli ospizi, l'attivazione di un conto corrente su cui raccogliere offerte volontarie per sostenere i costi del prolungarsi delle emergenza, poi l'invito alle ditte che effettuano i lavori pubblici di rete, in particolare quelle che incidono sulla viabilità a non fermarsi. Il nostro obiettivo è partire gradualmente, quando i rischi saranno contenuti, perché una città poco sicura non sarà attrattiva per nessuno e perché vogliamo che prima si effettuino gli interventi strutturali e organizzativi per renderla più sicura, senza ripetere l'errore che si è fatto per il passato, dopo il colera, quando si è continuare a costruire città senza fogne».

 

Ora, spiega il primo cittadino, alla gestione della quotidianità deve essere affiancata una progettualità che a partire dalla cosiddetta "Fase 2", accompagni Sorrento verso un contenimento dei danni subiti della attività produttive e, quindi, in direzione di una ripartenza.

 

«Questo processo di rinascita coinvolgerà tutta la collettività, secondo delle linee guida di cui ho informato anche il presidente Vincenzo De Luca, rispondendo alla sua richiesta di proposte da parte degli enti locali - prosegue Cuomo -. Con l'aiuto degli esperti dell'unità di crisi abbiamo elencato una serie di osservazioni e proposte per il futuro di questa area. Siamo fiduciosi di uscire anche da questo momento più forti di prima, eliminando attraverso riforme strutturali e organizzative le criticità e le fragilità che questa crisi ha messo in evidenza, riportando ancora una volta Sorrento ad un livello di eccellenza».

 

Le linee di indirizzo spaziano dai negozi e la fornitura di servizi, cantieri di rete, trasporto ed aziende pubbliche - con l'attuazione di misure come misurazione della temperatura del personale prima dell'entrata in servizio e dei clienti, obbligo di file ordinate, divieto di sovraffollamento, obbligo di istallare all'ingresso distributori di prodotti sanificanti in ingresso e in uscita - alla filiera del turismo. Qui sono stati individuati due principi: visione unitaria, considerando il sistema formato da molteplici attività, che iniziano dalla promozione e includono l'incoming, i trasferimenti, l'accoglienza, la sistemazione, la ristorazione, fino alla eventuale assistenza sanitaria da fornire in caso di alert. E un quadro regolatorio che contemperi le diverse esigenze degli imprenditori e dei lavoratori, cercando di evitare che si trasformino in scelte contrapposte.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Dai Comuni

Cetara, il messaggio del sindaco Della Monica per il Giorno della Memoria

«La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell'abbattimento dei cancelli di Auschwitz, "Giorno della memoria", al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subito la deportazione,...

Covid, in Costa d'Amalfi contagi in calo. 8 guariti a Minori

Pubblichiamo il bollettino serale, aggiornato alle 22.00, relativo ai dati dell'emergenza Covid in Costiera Amalfitana. Sono in tutto 106 i cittadini attualmente contagiati, quindici in meno rispetto a ieri. Sono sedici i guariti di giornata, di cui 8 ad Amalfi e quattro a Furore che comincia a vedere...

Impegno scolastico: Cetara premia il merito “Ragazzi in Gamba 2020”

Ora più che mai, l’impegno scolastico va premiato. Nonostante gli avvenimenti che hanno caratterizzato lo scorso anno, si ripete la manifestazione "Ragazzi in gamba 2020" promossa dal Comune di Cetara in onore dei giovani più meritevoli che si sono contraddistinti per i risultati scolastici e universitari...

Minori, mercoledì batteria di tamponi per alunni e genitori della scuola media

Il Comune di Minori informa che domani, mercoledì 27 gennaio, dalle 9 alle 12, presso l'USCA del Porto di Maiori sarà effettuato lo Screening "Scuola Sicura". Nello specifico verranno somministrati, su base volontaria, i tamponi antigenici al personale docente e non docente, agli alunni ed ai loro genitori...

Costa d'Amalfi, le 14 minoranze consiliari fanno rete: «Ora Conferenza Sindaci dia ascolto a nostre istanze»

Le minoranze consiliari della Costa d'Amalfi chiedono ai Sindaci di dare ascolto alle loro istanze. Da Vietri sul Mare a Positano, comprendendo anche Agerola, i gruppi di minoranza delle quattordici municipalità fanno rete. «In questo delicato momento di emergenza generale dovuta alla pandemia è tempo...