Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 23 minuti fa S. Vincenzo diacono

Date rapide

Oggi: 22 gennaio

Ieri: 21 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLauro & Company, Amalfi, Ravello, pitture e porte per interni, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOS, BOEROSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaLa pasticceria Pansa augura a tutti i nostri lettori felice Natale, visita il portale dedicato allo shopping on lineLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a Minori

Tu sei qui: RubricheProtagonisti“La bellezza ci salva ogni giorno": per la lookmaker Francesca Ragone non ci sono manuali

Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoFrai Form Ravello ed il dott. Lanzieri augurano a tutti i lettori de Il Vescovado un sereno NatalePalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Protagonisti

“La bellezza ci salva ogni giorno": per la lookmaker Francesca Ragone non ci sono manuali

Da “Detto Fatto” a Milano, volando per Parigi e New York. La bellezza vera parte da Salerno e fa il giro del mondo

Scritto da (Redazione), lunedì 4 novembre 2019 10:12:37

Ultimo aggiornamento lunedì 4 novembre 2019 13:08:53

di Sabrina Sica

Un paio di scarpe di un colore che non passa facilmente inosservato, fucsia con glitter ad avvolgerle. Tacco 12. Tanti ricci, folti e pieni. Sorriso inconfondibile, porto sicuro di dolcezza: Francesca Ragone, in arte "Beyouty", è così, terribilmente sofisticata. Anima complicata e rara. Sguardo pieno, valorizzato da quel mascara scelto con cura tra i tanti che riempiono la sua valigia di bellezza.

Ma è a piedi nudi che i suoi pensieri vengono giù veloci, gli splendidi tacchi in un angolo e a gambe incrociate nel suo regno di bellezza è un fiume in piena di sogni e nuovi desideri: "Ho scelto questo lavoro perché sentivo l'esigenza di respirare bellezza, la bellezza ti salva ogni giorno anche se a volte non ce ne rendiamo conto". Sguardo riflesso in quello specchio rosa, nemmeno a dirlo, dove ogni cosa trova la prospettiva giusta da cui partire: nessun filtro, solo emozioni a raccontare il suo percorso e quella missione di bellezza e verità per un dono d'amore infinito che si rinnova e fa sorridere il cuore. Nelle sue mani l'amore, per quel mestiere che l'ha fatta rinascere.

Quel mestiere che la vede oggi in viaggio tra le emozioni e i desideri di bellezza delle sue bride, a sgomitare per un concetto che esprima la perfezione del poter essere sé stessi sempre: in ogni spazio, in tutti i tempi per "piacerti, come sei". Beyouty è il suo posto nel mondo, anche oggi che Milano, New York e Parigi la vedono protagonista insieme alla sua arte sulle passerelle di moda più importanti al mondo. "Qui tutto parla di me - ha raccontato -. È il mio rifugio, e allo stesso tempo quel luogo da cui scappare. Queste mura contengono un sacco di confidenze e emozioni, resta tutto nell'aria. Se ti concentri un attimo puoi sentire ogni cosa". Raccontare Francesca e quel mondo che è riuscita a costruire nel tempo, è disegnare un quadro di colori. È concentrare istanti, parole, profumi, storie. "Ascoltare le storie delle persone e interpretare i loro desideri più nascosti è quell'atto di fiducia che mi cambia e mi migliora - ha continuato -. È uno scambio d'amore, una promessa, un qualcosa che mi carica di responsabilità e mi riempie la vita al tempo stesso. Quando lavoro con persone che non conosco si crea una magia pazzesca, le spose scelgono di affidarsi a me pur non conoscendomi e riuscire ad esaltare quella luce che vedo per la prima volta nei loro occhi è qualcosa di realmente magico - ha spiegato -. Sento la loro anima, la tocco e interpreto le loro emozioni perché è lì che è nascosta la vera bellezza, quella che non ha bisogno di trasformazioni e effetti artefatti". Perché la bellezza di Francesca è nella sua anima, nella semplicità delle sue fragilità. Romantica sognatrice, curiosa e vulcanica. Pronta a inventarsi e reinventarsi, pronta a credere ogni giorno più forte in quei sogni di felicità e amore. In quei sogni che parlano di bellezza e la raccontano. "Fortunatamente qualche anno fa sono riuscita a dire a me stessa che la vita che mi stavo costruendo addosso non faceva altro che spegnermi, giorno dopo giorno. Ho messo via quel tailleur nero, quei sorrisi spenti e quella piastra che altro non faceva che stressare i miei ricci ed eccomi qua".

Dopo la laurea in Scienze della Comunicazione, l'esperienza in un'azienda di marketing e quella carriera perfetta ma per niente felice: "Mi guardavo allo specchio e non mi riconoscevo, i successi erano in continua crescita ma mancava qualcosa". Ed ecco Beyouty e quell'esigenza di bellezza. Necessaria e coraggiosa. "Non potevo più fingere che tutto era perfetto, è stato proprio quando il vaso di pandora si è rotto che ho ricominciato a vivere - ha raccontato -. Questo viaggio è il più bello che potessi intraprendere, mi illumina e mi rinvigorisce. È un percorso contraddistinto da cose belle, da momenti che conservo e custodisco come quello in Rai come Renato's Angels di Renato Gervasi, pazzesco e entusiasmante". Oggi è personal lookmaker della giornalista Diletta Leotta e delle attrici Giulia Bevilacqua, Cristina Donadio, Francesca Antonelli e Elisabetta Pellini. "Credo di aver vinto la mia sfida di bellezza, vivere di questo lavoro è una gratificazione continua e anche quando perdo non perdo. Incasso e ricomincio. Mi sento finalmente leggera, in un bellissimo cielo morbidoso di nuvole rosa".

Tanti i successi e i riconoscimenti per la lookmaker salernitana, ma è il Premio Nazionale Mediterraneo ritirato qualche settimana fa nella sua città ad averla emozionata come non mai: "Per la prima volta ritiravo un premio davanti agli occhi commossi di mamma e papà, è stata un'emozione che non riesco a raccontare". È la famiglia la sua fonte d'ispirazione, la sua isola eterna d'amore, quello specchio dove vedersi bella anche senza un filo di trucco. È suo marito Fabio la parte migliore: "È la parte più intensa di me, quella fondamentale. Insieme a lui sto scoprendo nuovi doni d'amore, come quello che ritrovo nel percorso di adozione che abbiamo intrapreso. Perché l'amore trova sempre la sua strada, anche se in maniera diversa". Quanti colori nel mondo di Francesca, quanto amore, quanta passione.

Quanta strada, da percorrere saltellando a ritmo delle melodie più gioiose e felici. "Adesso vedo tanta serenità, proprio lì dietro l'angolo - ha concluso -. Voglio lasciare un segno positivo, voglio che la bellezza sia davvero utile a fare meglio e a costruire un futuro. Chiuderemo l'anno con il botto, con un progetto che mi riguarda e ci riguarda come donne. Non anticipo nulla ma sarà un qualcosa di estremamente intenso". Ed è bellezza, pronta ad esplodere. Pronta ad essere quella scelta necessaria, vera. Forte. Pronta a liberarsi leggera, nell'aria e nel mondo. Negli occhi di Francesca, nel suo mondo rosa. E incantato, più che mai.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Protagonisti

Per ministro Bonafede ultimi giorni di vacanza in Costiera Amalfitana [FOTO]

Ha scelto i trascorrere gli ultimi giorni di vacanza, prima dell'Epifania, in Costiera Amalfitana il Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede. Dopo Positano, dov'è di stanza, stamani è stato avvistato in giro per il centro storico di Amalfi. In jeans e sneakers, come un turista qualsiasi, a riconoscerlo...

Filippo Civale chiude un anno record: percorsi a piedi quasi 7500 km

di Massimiliano D'Uva La storia di Filippo Civale ci aveva appassionato questa estate quando, intervistato sul lungomare di Maiori, ci confidò la sua impresa (leggi qui l'articolo de Il Vescovado: Maiori a Positano andata e ritorno a piedi in compagnia del suo iPhone). Lo avevamo lasciato ad agosto con...

Capodanno Rai1, stasera sul palco di Potenza il pianista Lorenzo Apicella di Scala [FOTO]

Come da tradizione, L'anno che verrà, il programma, in onda su Rai 1 la sera del 31 dicembre, stasera accompagnerà gli spettatori alla mezzanotte e dunque all'inizio del nuovo anno. Direttamente da Potenza Amadeus brinderà insieme a tutti gli italiani. Con la regia di Maurizio Pagnussat, la serata sarà...

Premio 'Costruttori di Pace' a Francesco Gargano: «Il mio pensiero torna sempre ad Amalfi»

di Massimiliano D'Uva Momenti di grande emozione si sono vissuti nella serata di ieri, lunedì 30 dicembre, durante la XXVII edizione della rassegna di cori polifonici al Duomo di Amalfi. Quella di quest'anno, in particolare, sarà ricordata anche per la consegna del prestigioso riconoscimento "Costruttori...

A Minori i presepi di Baldassare

di Alfonso Bottone "Te piace ‘o presepio?"... rimbomba nella mente la domanda di Luca al figlio Tommasino nella celeberrima "Natale in casa Cupiello" di Eduardo De Filippo quando si varca la soglia, sul Lungomare di Minori, del civico 62. Quello che una volta ospitava un circolo sociale oggi è il luogo...