Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 52 minuti fa S. Elisa vergine

Date rapide

Oggi: 26 giugno

Ieri: 25 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneLa storica Pasticceria Pansa di Amalfi presenta: Il Pan di Amalfi, un dolce lievitato straordinario da acquistare anche on lineSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera AmalfitanaPasticceria Sal De Riso Costa d'Amalfi - Unica sede a Minori in via Roma, 80 - non esistono sedi storicheMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air Bee

Tu sei qui: RubricheGusto GiustoLa Colatura d'Alici di Cetara protagonista allo Slow Fish 2021 di Genova [FOTO]

Hotel Villa Romana con SPA - Hotel di Charme in Costiera AmalfitanaDal 1830 la Pasticceria Pansa addolcisce la storia di Amalfi Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Gusto Giusto

La Colatura d'Alici di Cetara protagonista allo Slow Fish 2021 di Genova [FOTO]

Scritto da (redazionelda), venerdì 2 luglio 2021 17:56:07

Ultimo aggiornamento venerdì 2 luglio 2021 17:57:54

I cuochi italiani plaudono la Colatura di Alici di Cetara Dop. Consenso unanime per il prodotto diventato ormai simbolo della Costiera amalfitana nel mondo, protagonista in questi giorni allo Slow Fish 2021 in corso di svolgimento a Genova.

Al termine di una giornata aperta dalla presidente dell'associazione della Colatura di Alici di Cetara Dop Lucia Di Mauro che si è intrattenuta sul percorso che ha attraversato il prodotto dai tempi della nascita del presidio Slow Food fino all'ottenimento della Dop. Subito dopo spazio panel test condotto da Secondo Squizzato, presidente associazione Amici delle Alici e Vincenzo Peretti, professore del dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali dell'Università degli Studi di Napoli Federico II e responsabile scientifico del progetto Calice (acronimo di Colatura di Alici di Cetara). La giusta conclusione è arrivata con il matrimonio con il tartufo del Matese servito sugli spaghetti di Gragnano Igp dallo chef dell'Alleanza campana di Slow Food Giovanni Civitillo.

L'incontro è stato ospitato dallo stand della Regione Campania. Una iniziativa questa resa possibile dalla misura 5.68 del feamp 2014-2020. A fare gli onori di casa, in rappresentanza dell'Ente di Palazzo Santa Lucia, ci ha pensato il funzionario Luciano D'Aponte.

Dopo i saluti di rito è partito il percorso sensoriale. I partecipanti sono stati selezionati fra curiosi e addetti ai lavori presenti alla kermesse ligure, gran parte dei quali ristoratori alla ricerca di novità da proporre a quanti andranno a visitarli in questa estate del 2021. "I dati raccolti nelle schede compilate dai partecipanti- ha spiegato Vincenzo Peretti - nel corso del panel test- ci servono a comprendere i gusti di quanti hanno l'hanno assaggiata. Esperimenti utili a creare una vera e propria banca data delle preferenze per renderle note a quanti la producono". Sorprendente anche l'interesse dei giovani che hanno partecipato al test, assaporando le varie tipologie proposte fino all'ultima goccia.

A guidare l'assaggio dei partecipanti è stato compito di Secondo Squizzato: "In particolare sono state fatte degustare tre tipologie di Colatura aventi diversa stagionatura: breve (fino a quattro mesi); media (oltre nove mesi) e lunga (oltre tre anni). I partecipanti hanno espresso, in maggioranza, preferenza per la seconda tipologia di prodotto".

Appuntamento a Cetara. La Colatura finirà col diventare per forza di cose un attrattore importante per il turismo enogastronomico. In tanti, oltre ad assicurarsi qualche bottiglia di Colatura hanno promesso di fermarsi in costiera per assaggiarla nei vari ristoranti che hanno aderito al progetto della Dop.

"Una vetrina che ci lascia soddisfatti - spiega ai giornalisti accorsi a seguire l'evento la presidente Lucia Di Mauro - il modo migliore per uscire fuori da questi mesi di lavoro in sordina ed uscire allo scoperto in vista dell'arrivo sugli scaffali del prodotto Dop che come abbiamo spiegato nel corso della partecipazione allo Slow Fish, è in programma per il mese di gennaio 2022".

Un messaggio che è apparso chiaro ed evidente durante la degustazione a cura di Giovanni Civitillo dell'Alleanza Cuochi di Slow Food: "Ho preparato la ricetta utilizzando prodotti provenienti da quasi tutte le province della Campania. Oltre alla già citata Colatura espressione della Costiera Amalfitana; per la pasta sono andato in provincia di Napoli, per la precisione a Gragnano. Dall'irpinia arriva l'olio extravergine mentre il Sannio ci ha dato il tartufo ed abbinato ad un biancolella simpaticamente selezionato proprio dal funzionario regionale D'Aponte".

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 105186105

Gusto Giusto

That’s Panaro apre a Sorrento, l’amore per il Cilento in un panaro

Non uno street food, neanche un ristorante. Ma qualcosa di più: un fast gourmet. Multiforme, sì, e con un'attitudine tutta contemporanea. E' così che a Sorrento, That's Panaro - il progetto dell'imprenditrice cilentana Martina Di Bartolomeo - prende vita. Lo store sarà nel cuore della città, in Corso...

In Campania si costituisce il primo panel di giudici qualificati sul tartufo: consegnati gli attestati di abilitazione

Si riunisce per la prima volta il PANEL sul tartufo, costituito dai giudici qualificati formati durante il"Corso di analisi sensoriale" organizzato dal Consorzio Osservatorio dell'Appennino Meridionale in collaborazione con l'Assessorato all'Agricoltura della Regione Campania, Settore Ambiente, Foreste...

Nasce a Maiori "Amalfi Blues", il Cocktail dedicato alla Regata delle Antiche Repubbliche Marinare /foto

Profumo d'altri tempi, lo stesso che si respirava lo scorso secolo entrando nella storica merceria di Nino Ferraiuolo, legno a vista ed una eleganza che non ostenta, sono queste le sensazioni che si provano (ri)entrando in Casa Ferraiuolo, il nuovo locale di tendenza che ha arricchito l'offerta gourmet...

Ad Anacapri una 10 giorni dedicata alla valorizzazione dell’Olio Extra Vergine di Oliva

Da giovedì 2 giugno fino a domenica 12 giugno ad Anacapri si terranno una serie di iniziative ed incontri con esperti del settore enogastronomico e paesaggistico che si alterneranno per la realizzazione di laboratori, esperienze negli oliveti, cene nei ristoranti del centro storico, per esaltare le caratteristiche...

Gastronomia giapponese e tradizione italiana: le Domeniche di Primavera di Barà Fusion Japanese Restaurant

"Barà - Japanese Fusion Restaurant" celebra la primavera con un menù speciale. Si chiama "Domeniche di primavera" la nuova proposta gastronomica che unisce, fino a domenica 26 giugno, la tradizione culinaria italiana ad una selezione della cucina giapponese. Il "piatto della domenica" si trasforma in...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.