Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 19 minuti fa

Date rapide

Oggi: 29 febbraio

Ieri: 28 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Pasticceria Pansa di Amalfi augura a tutti i nostri lettori Buona Pasqua e ricorda che sono aperte le vendita per i suoi dolci della tradizione

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi Il portale online della Costa d'Amalfi

Connectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Sal De Riso Costa d'Amalfi, il sito ufficiale del Maestro Pasticciere membro e presidente dell'Accademia Maestri Pasticceri Italiani (AMPI) Prima Cotta, Caseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàPasticceria Gambardella a Minori, il gusto della tradizione in Costiera AmalfitanaPasticceria Pansa, la dolcezza in piazza ad AmalfiSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiMaurizio Russo liquorificio e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' TirreniHotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel

Tu sei qui: PoliticaInfiltrazioni nella Sala Fellini, “La Vela” di Furore sarà restaurata e spostata. La Soprintendenza approva ma la minoranza insorge

Casa Angelina, Ospitalità di lusso e Boutique Hotel in Costiera AmalfitanaGranato Caffè, il più buono che c'è. In Costiera Amalfitana a Maiori, Conca dei Marini, Ravello, Amalfi e PositanoPietra di Luna Hotel a Maiori in Costiera AmalfitanaEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoRistorante Masaniello a Maiori, Cucina Tipica e raffinata in Corso ReginnaPositano Destination, Your private taxi on the Amalfi Coast, Excursions, Tours Amalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiProvoloncino Amalfitano, con scorzette di Limone Costa d'Amalfi IGP firmato "la Tramontina"Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Sal De Riso augura a tutti i nostri lettori Buona e Serena Pasqua e ricorda che sono disponibili i dolci della Pasqua in tutte le migliori gastronomie e sullo Shop on line www.salderisoshop.com

Politica

Furore, costiera amalfitana, politica, polemica, scultura

Infiltrazioni nella Sala Fellini, “La Vela” di Furore sarà restaurata e spostata. La Soprintendenza approva ma la minoranza insorge

La scultura, donata nel 1985 dall’artista Luigi Mazzella, dovrà essere spostata dal sito in cui si trova, per consentire i lavori di impermeabilizzazione della piazza di Via Mola, che è anche il solaio della casa comunale, interessato da infiltrazioni di acque meteoriche

Inserito da (PNo Editorial Board), lunedì 7 novembre 2022 13:02:12

"La Vela" di Furore sarà restaurata e collocata in una nuova sede. La scultura, donata nel 1985 dall'artista Luigi Mazzella, dovrà essere spostata dal luogo in cui si trova, per consentire i lavori di impermeabilizzazione della piazza di Via Mola, che è anche il solaio della casa comunale, interessato da infiltrazioni di acque meteoriche che rendono inutilizzabile la Sala Fellini. La Soprintendenza di Salerno ha approvato il progetto di «indispensabile e non più rinviabile» restauro e di nuova collocazione «al riparo dalle intemperie».

Ma l'idea di spostare la scultura, deteriorata dagli agenti atmosferici, dall'attuale collocazione alla capogruppo di maggioranza non va giù. «Milo ha certamente il potere - dichiara la consigliera Antonella Marchese - di proporre la rimozione di questa scultura (simbolo di Speranza e di Libertà), così mutando i connotati di un nostro paesaggio. Ma noi abbiamo altrettanto il dovere morale oltre che politico di opporci fermamente ad una tale volontà, denunciando ogni illegalità. Intanto chiedo, secondo voi, dove potrebbe essere installata questa scultura se non dove sta adesso? Se non nel luogo A CUI DÀ IL NOME? Quale sarebbe per Milo una più idonea collocazione?».

Per la Marchese, che ha presentato un'interrogazione lo scorso 3 ottobre, «anziché tentare maldestramente di rimuovere una statua icona di Furore, si dovrebbe fare una statua a Raffaele Ferraioli soprattutto per averci dato un'IDENTITÀ».

Ma il Primo Cittadino, Giovanni Milo, le ha fatto presente che «non sono stati rinvenuti agli atti delibere di Giunta Comunale né di Consiglio né alcun atto autorizzativo paesaggistico e/o urbanistico che attesti il posizionamento dell'opera. [...] Nemmeno presso la Soprintendenza sono conservate tracce dell'intero progetto, sia della piazza che della posa del monumento».

All'interrogazione il Sindaco Milo ha replicato allegando anche una relazione dell'Ufficio Tecnico Comunale firmata dal responsabile dei lavori, l'architetto Roberto Rago, e dalla responsabile dell'Ufficio Tecnico Comunale, Nunzia Cavociello, in cui si evidenzia che «i materiali di sottofondo della statua costituiscono un blocco fragile da rimuovere e al tempo stesso sono molto permeabili all'acqua, quindi non garantiscono la tenuta nel tempo alle infiltrazioni di acque piovane nella sottostante sala Fellini».

Quindi, la capogruppo ha interpellato il coerede del compianto scultore, Mariano Mazzella, che ha trasmesso quale prova il documento di donazione dell'opera e ha dichiarato: «A Furore, dall'apice del paese alla piazza Poggio La Vela, si susseguono negli splendidi tornanti non meno di 100 opere d'arte, per cui, secondo l'attuale Sindaco bisognerebbe cercare 100 delibere di giunta per giustificare l'installazione di tutte le opere presenti? È chiaro che l'opera si inserisce nel progetto "Furore Paese Dipinto" e che sia questo da ricercare tra i documenti dell'archivio storico dell'Ente».

Inoltre, secondo l'architetto Mazzella, «non vi è dubbio che la scultura in questione [...] è da considerarsi sia un bene paesaggistico [...] sia quale bene di interesse comunale, donato e quindi parte del patrimonio del Comune, come attesta in modo inconfutabile l'atto di donazione a firma dell'autore (donante), del Sindaco (donatario e rappresentante legale dell'Ente) e del consulente artistico del Comune di Furore e cittadino onorario Nino D'Antonio».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Infiltrazioni nella Sala Fellini, “La Vela” di Furore sarà restaurata e spostata. La Soprintendenza approva ma la minoranza insorge

rank: 104715100

Politica

Nuovo Ruggi, Tommasetti (Lega): «Ennesimo rinvio, un vero calvario»

«Continua il calvario del nuovo Ruggi: doveva essere aperto nel 2023, ma siamo nel 2024 e ancora non è stata aggiudicata neanche la gara». Lo segnala Aurelio Tommasetti, consigliere regionale della Campania della Lega, nel commentare il rinvio della pronuncia del Tar sul ricorso contro la seconda gara...

Bruxelles, Caputo alla manifestazione del mondo agricolo europeo: «Basta misura tampone in agricoltura»

"L'agricoltura europea in queste settimane si è imposta nell'agenda politica, ora però bisogna agire e non perdere questa occasione. Basta con misure tampone. È arrivato il momento di provare ad assicurare maggiore flessibilità alla Pac per adattarla alle esigenze dei diversi territori e bisogna iniziare...

Via libera del Cdm al nuovo PNRR: poteri sostitutivi, restituzione delle somme e commissioni al centro del nuovo decreto

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Giorgia Meloni e del Ministro per gli Affari europei, il Sud, le politiche di coesione e il PNRR, Raffaele Fitto, ha approvato ieri, lunedì 26 febbraio, un decreto legge relativo a disposizioni urgenti finalizzate a garantire l'attuazione del Piano...

De Luca ritorna sul terzo mandato: «In Campania è possibile, chi non lo vuole sono i parlamentari nominati a Roma»

«Chiariamolo una volta per tutte: in Regione Campania, con l'attuale quadro normativo, è possibile per un Presidente fare il terzo mandato, non avendo la Regione recepito la legge nazionale per il vincolo al doppio mandato. Da quando si recepisce la normativa nazionale, eventualmente, scatta il conteggio...

«Il Governo Meloni tradisce il Sud»: la Regione Campania tappezza le città di manifesti politici

«Il Governo Meloni tradisce il Sud». Da alcuni giorni, manifesti di varie dimensioni con il logo istituzionale della Regione Campania sono apparsi in tutte le principali città. Questi manifesti sono parte della campagna del governatore Vincenzo De Luca contro il Governo Meloni e le decisioni prese dall'esecutivo...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.