Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 23 minuti fa S. Lorenzo martire

Date rapide

Oggi: 10 agosto

Ieri: 9 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialePasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàRavello Festival 2022, è tutto pronto per la settantesima edizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneLa storica Pasticceria Pansa di Amalfi presenta: Il Pan di Amalfi, un dolce lievitato straordinario da acquistare anche on lineSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickPasticceria Sal De Riso Costa d'Amalfi - Unica sede a Minori in via Roma, 80 - non esistono sedi storiche

Tu sei qui: Eventi e Spettacoli"Mediterraneo", dal 7 al 19 luglio Giuseppe Palermo espone le sue "Riggiole" nella Pinacoteca di Positano

Ravello Festival VXX edizione, è tutto pronto per l'edizione 2022 del Festival della città della musicaGranato Caffè! Vendita e manutenzione macchine per il caffè, cialde, caffè in chicchi e macinato Hotel Villa Romana con SPA - Hotel di Charme in Costiera AmalfitanaDal 1830 la Pasticceria Pansa addolcisce la storia di Amalfi Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Eventi e Spettacoli

Positano, Costiera amalfitana, arte, mostra, Riggiole

"Mediterraneo", dal 7 al 19 luglio Giuseppe Palermo espone le sue "Riggiole" nella Pinacoteca di Positano

Giuseppe Palermo, artista poliedrico e dall’acuto spirito di ricerca, indaga, attraverso il simbolo del patrimonio culturale della Costa d’Amalfi, le iconiche Riggiole. Un personale omaggio dell’autore alle pavimentazioni in maiolica

Scritto da (Redazione LdA), lunedì 4 luglio 2022 13:47:16

Ultimo aggiornamento lunedì 4 luglio 2022 20:29:18

Mediterraneo è il titolo della mostra di Giuseppe Palermo che s'inaugurerà giovedì 7 luglio, alle ore 19, nella Pinacoteca comunale di Positano alla presenza del sindaco Giuseppe Guida e dell'assessore al turismo Giuseppe Vespoli, nell'ambito della manifestazione Vicoli in Arte, sotto la Direzione Artistica di Giulia Talamo e la regia teatrale di Ario Avecone. La mostra nasce dalla lunga esperienza dell'artista maturata nel campo della lavorazione della ceramica, ma con l'irriverenza giocosa che lo contraddistingue, in queste nuove opere egli tende al paradosso di celebrare la ceramica senza ricorrere all'ausilio della stessa.

Giuseppe Palermo, artista poliedrico e dall'acuto spirito di ricerca, indaga, attraverso il simbolo del patrimonio culturale della Costa d'Amalfi, le iconiche Riggiole. Esse sono un personale omaggio dell'autore alle pavimentazioni in maiolica, legate alla tradizione mediterranea. La pavimentazione, di per sé, rappresenta la storia di un luogo affacciato sul mare, la memoria tangibile e intangibile di ciò che l'uomo ha creato e trasmesso ai posteri. Da un punto di vista storico, il pavimento non ha sempre avuto solo una funzione sensoriale all'interno di edifici e case, come l'influenza a livello percettivo sulla luminosità o sulla profondità, ma anche a livello di presentazione, accoglienza e ospitalità. La Costiera Amalfitana possiede uno straordinario paesaggio dall'elevato valore culturale grazie anche alla natura generosa che la contamina. La ragion d'essere alla base di tale ricchezza consiste nelle implicite ramificazioni dei contributi nel tempo dei popoli mediterranei. Attraverso di esse l'uomo ha potuto dare spazio a un luogo unico al mondo. Piastrelle animate da simboli e colori accompagnano i visitatori che, inebriati dal punto di vista olfattivo, distrattamente calpestano tanta bellezza. Inconsapevolmente le Riggiole appaiono nuovamente nel quotidiano dei turisti che, tornati nelle loro abitazioni, riportano oggetti di uso comune legati a prodotti artigianali come poggia pentole o fermacarte: vere e proprie icone parlanti. Quanto tali bellezze panoramiche, al pari di vedute pittoriche, possono influire nel nostro bagaglio di memoria?

"L'artista Giuseppe Palermo tenta di essere un punto d'accordo - afferma la curatrice Giusy Emiliano -. Lui che lavora attraverso continui rimandi alla sua terra, produce per questa mostra 28 opere di differenti dimensioni, sovvertendo l'immagine stessa del decoro e sperimentando sul segno e sulla scelta cromatica. Le opere di Palermo vedono come supporto la tela e come tecnica un misto tra l'acrilico, l'olio, la farina fossile e la resina. In esse il dettaglio viene esaminato, ingrandito e ‘spogliato' del suo simbolo iniziale verso nuove declinazioni astratte. Da un lato i colori utilizzati si fanno chiari riferimenti alla natura: il giallo del sole, il blu del mare, il verde anticrittogamico delle piante, il manganese della terra e il bianco dell'aeriforme e di purezza. Dall'altro i segni sono linguaggio ancestrale della geometria e prendono la forma di curve, triangoli e semicerchi. Giuseppe Palermo sperimenta i materiali, applicando quesiti aperti, ma riportando sempre il suo tratto distintivo come forma di riconoscimento e stupore. Il peso di queste opere potrebbe richiamare le creazioni in ceramica, seppur trattandosi di tele leggere, di fronte le quali il pubblico si trova spettatore di una continua alternanza tra pieno e vuoto. In assenza di peso specifico, spesso l'autore traccia un sotto testo legato all'attaccamento verso la propria provenienza. A seguito di un'immersione nelle memorie olfattive, le opere di Palermo ci pongono in contatto con la nostra intimità più profonda e con l'esperienza tangibile di questo territorio, attraverso differenti ‘diari di viaggio'. Se è vero che le bellezze del mediterraneo sono conosciute in tutto il mondo, è anche vero che questa indagine espressiva, attraverso un percorso verso l'astratto, ne rinnova il linguaggio artistico e culturale. Tali opere contemporanee, scevre dal decoro classico, ci conducono verso i dettagli ‘fluttuanti' che le compongono e le caratterizzano. L'arte che abbiamo sotto i nostri piedi si arricchisce del contributo di un indagatore che, attraverso le sue sperimentazioni, offre una fuga da una facile interpretazione, per offrire un approccio emozionale che potrà essere attivato ogni volta che ammiriamo una Riggiola di Giuseppe Palermo".

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 10886109

Eventi e Spettacoli

Minori, Francesco Messina ed Enzo Gragnaniello sono gli ultimi ospiti del "Letto ad una piazza" di Gigi Marzullo

Ultimi due appuntamenti, a Minori, con il Letto ad una piazza di Gigi Marzullo con un parterre di ospiti d'eccezione. Si partirà giovedì 11 agosto alle ore 21,30 dove, ospite del salotto del presentatore avellinese, sarà Francesco Messina, curatore con Stefano Senardi, del volume "L'alba dietro l'imbrunire....

Jimmy Sax arriva alla Clouds Arena Templi di Paestum: 12 agosto il concerto con The Symphonic Dance Orchestra

Venerdì 12 agosto alla Clouds Arena Templi Di Paestum si conclude "JIMMY SUMMER TOUR 2022", la tournée che ha visto il sassofonista internazionale Jimmy Sax, accompagnato da The Symphonic Dance Orchestra diretta dal Maestro Vincenzo Sorrentino, esibirsi nelle più esclusive location italiane. Autore dei...

“Serenata Luntana”, 12 agosto ad Amalfi il concerto al tramonto con l'Accademia Mandolinistica Napoletana

Un'atmosfera magica, immersi tra panorami straordinari, terrazzamenti che brillano al sole e case incastonate nella roccia, a strapiombo sul mare che si apre sulla Costa d'Amalfi. Una vertigine emozionale, per lasciarsi invadere dalla bellezza di Amalfi, lungo i vicoli dei borghi e delle frazioni più...

Tra il 9 e il 17 agosto tanti eventi musicali ed enogastronomici a Vietri sul Mare /PROGRAMMA

Manca solo una settimana a Ferragosto e il programma di Vietri Cultura, voluto dall'amministrazione comunale guidata dal sindaco Giovanni De Simone e ideato dal Maestro Luigi Avallone, si infittisce di appuntamenti, alcuni organizzati anche in contemporanea per venire incontro alle esigenze di tanti...

"Sfogliatelle e altre storie d'amore", l'11 agosto Lalla Esposito e Massimo Masiello in scena a Conca dei Marini

Con Sfogliatelle e altre storie d'amore ritorna la bella musica a Conca dei Marini (11 agosto, ore 21.30, Piazza Olmo). Protagonisti Lalla Esposito, tra le più importanti interpreti della tradizione napoletana, e Massimo Masiello che, accompagnati al piano dal maestro Antonio Ottaiano, proporranno il...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.