Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Ubaldo vescovo di Gubbio

Date rapide

Oggi: 16 maggio

Ieri: 15 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera AmalfitanaCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia, l'internet provider in fibra della Costiera AmalfitanaPasticceria Sal De Riso Costa d'Amalfi - Unica sede a Minori in via Roma, 80 - non esistono sedi storiche

Tu sei qui: SezioniSanità«Rinnovo contrattuale al palo per lavoratori della Sanità, il tempo stringe», il monito di Salvato (Uil Fpl)

Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto
MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air Bee

Sanità

Sanità, precari, contratto

«Rinnovo contrattuale al palo per lavoratori della Sanità, il tempo stringe», il monito di Salvato (Uil Fpl)

A lanciare l’allarme è Donato Salvato, segretario provinciale Uil Fpl a Salerno

Scritto da (redazionelda), lunedì 21 marzo 2022 14:04:37

Ultimo aggiornamento lunedì 21 marzo 2022 14:32:07

«Mancano meno di due settimane al 31 marzo, termine ultimo per il rinnovo contrattuale per migliaia di lavoratori della sanità campana, assunti durante il periodo emergenziale Covid, ed ancora tutto rimane in bilico». A lanciare l'allarme è Donato Salvato, segretario provinciale Uil Fpl a Salerno. «I precari della sanità, eroi dimenticati del Covid, si troveranno nuovamente disoccupati, se non verranno immediatamente attivate le procedure di stabilizzazione previste dalle recenti disposizioni normative, Decreto "Mille proroghe" o, in alternativa, se non saranno rinnovati i contratti in prossima scadenza», afferma Salvato.

«Il tempo stringe e la pandemia non è ancora finita, senza una proroga dei contratti, le croniche carenze di organico incideranno in maniera negativa sull'erogazione delle prestazioni sanitarie, con ricadute sulla collettività. Occorre immediatamente avviare iniziative per la stabilizzazione dei precari, così come previsto dalla Legge di Bilancio e prorogare, almeno fino a fine anno, i contratti di tutto il personale Covid - prosegue il segretario - Il Governo ha previsto la possibilità di assunzione a tempo indeterminato per medici, infermieri e operatori socio- sanitari, che siano stati reclutati con selezione pubblica e abbiano maturato almeno 18 mesi di servizio, sei dei quali tra gennaio 2020 e giugno del 2022. Accanto a tali operatori coinvolti nel processo di stabilizzazione, ci sono, tuttavia, altre migliaia di sanitari assunti sempre per l'emergenza Covid, sempre precari, che, parimenti, meritano una valorizzazione, un riconoscimento per il servizio prestato e che credono in uno spiraglio positivo per il loro futuro lavorativo. Non possiamo né vogliamo più aspettare, per i lavoratori che hanno investito risorse ed energie, per i cittadini che meritano una sanità qualificata e potenziata».

Salvato ricorda poi le parole del segretario generale Bombardieri: «Precariato vuol dire non potersi costruire una carriera, non potersi formare adeguatamente, sorvolare sui diritti, sentirsi sempre meno del tuo collega che ha il "blue badge". Precariato è fare i conti ossessivamente ogni mese, per quello corrente e per quello che verrà». Quindi il monito: «Non possiamo dimenticare questi lavoratori, questi professionisti della sanità, che solo perché precari si trovano ogni giorno un gradino indietro, non possiamo dimenticare il loro prezioso lavoro, che ha consentito la tenuta del nostro sistema sanitario e non possiamo dimenticare i tanti malati che attendono pazientemente per ricevere la doverosa assistenza medica, assistenza sempre risicata per carenza di organico».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 104518105

Sanità

Pogerola: immobilizzato a letto con mal di schiena forte, l’ambulanza non interviene. La famiglia: «E se fosse stato un infarto?»

Hanno telefonato il 118 per richiedere un'ambulanza per un uomo che si sentiva male ma non hanno ricevuto l'aiuto sperato. È accaduto a Pogerola stanotte, quando un uomo ha accusato dolori che lo hanno immobilizzato a letto e la moglie, preoccupata che avesse un infarto in corso, ha chiamato il pronto...

«Un’arma in meno a Kiev, un medico in più al Cardarelli di Napoli»: lo sfogo di un dottore campano

"Risparmiate qualche euro per inviare armi sempre più potenti, devastanti e costose a Zelens'kyj e mandatelo a Napoli, direzione ospedale Cardarelli." Inizia così il duro sfogo di un medico che ha pubblicato questa immagine che proprio non lascia spazi ad interpretazioni. «Ancora una volta la sanità...

Sanità, De Luca: «Carenza personale negli ospedali riguarda tutta Italia. Apriremo contenzioso col governo»

Da diversi giorni, l'Ospedale "Cardarelli" di Napoli è in difficoltà per l'eccessiva presenza di barelle nel salone del pronto soccorso. Nel più grande ospedale del Mezzogiorno l'affollamento rende nulla la privacy e mette a rischio anche il normale svolgimento dell'assistenza per i degenti. Così, ieri,...

Dal 9 maggio all’Ospedale di Cava de’ Tirreni riapre Rianimazione, i sindacati: «Ora si lavori per rafforzare il presidio»

Da lunedì 9 maggio riaprirà ai ricoveri l'UOC di Anestesia e Rianimazione del Presidio Santa Maria Incoronata dell'Olmo, con 4 posti letto. Dopo le chiusure ripetute dovute all'emergenza covid e allo spostamento delle attività presso l'Ospedale Covid Da Procida, ritornano le attività di un reparto fondamentale...

CISL FP Salerno denuncia carenza infermieri nei reparti Neonatologia e T.I.N del “Ruggi”: «Occorre assumere con urgenza»

All'Ospedale "Ruggi d'Aragona" di Salerno c'è carenza di personale infermieristico pediatrico nei reparti Neonatologia e T.I.N. a denunciarlo e a chiedere una celere risoluzione del problema è la CISL Funzione Pubblica Salerno, che il 2 maggio ha inoltrato una missiva alla Direzione generale. Di seguito...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.