Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Matteo apostolo

Date rapide

Oggi: 21 settembre

Ieri: 20 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniRegioneSpostamenti dei lavoratori in altre aree d'Italia e rientri, i chiarimenti della Regione Campania

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Autenthic Amalficoast il blog sulla Costiera Amalfitana

Regione

Spostamenti dei lavoratori in altre aree d'Italia e rientri, i chiarimenti della Regione Campania

Scritto da (Redazione), sabato 9 maggio 2020 12:09:04

Ultimo aggiornamento sabato 9 maggio 2020 17:28:48

 

Con riferimento alle ultime ordinanze del governatore Vincenzo De Luca, la Regione Campania, in data odierna (sabato 9 maggio), ha fornito ulteriori chiarimenti alle domande dei cittadini:

 

I militari ed i rappresentanti delle forze dell'ordine che lavorano fuori Regione ma che hanno la residenza in Campania, possono rientrare presso le rispettive residenze, domicili e dimore senza doversi sottoporre all'isolamento domiciliare?
Gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative (da e per il luogo di lavoro) non comportano, anche se effettuati da Regioni diverse, l'obbligo dell'isolamento domiciliare.

E' possibile effettuare un trasloco?

Si, se il trasloco è indifferibile, perché motivato dalla comprovata necessità di lasciare altro appartamento per finita locazione ovvero perché motivato da ragioni lavorative, e sempre che sia effettuato da una ditta iscritta all'albo trasportatori oltre che munita di codice Ateco 49.42. Devono, comunque, sempre essere rispettate le prescrizioni relative all'uso dei dispositivi di protezione individuale oltre che il distanziamento interpersonale.

Lavoro fuori Regione ma ho la residenza in Campania. Posso spostarmi per recuperare effetti personali necessari senza dovermi sottoporre all'isolamento domiciliare?
Gli ingressi in Campania motivati dalla necessità urgente di recuperare effetti personali non comportano l'obbligo dell'isolamento domiciliare, purché il rientro nella Regione di provenienza avvenga nella stessa giornata dell'arrivo in Campania.Tale necessità va ovviamente autocertificata sotto responsabilità, anche penale.

Chi proviene da fuori regione per accompagnare in Campania i propri parenti non autosufficienti che rientrano alla propria residenza, domicilio o dimora è tenuto ad osservare l'obbligo di isolamento domiciliare?

Chi accompagna da fuori regione i propri genitori o parenti non autosufficienti non è tenuto all'obbligo di isolamento domiciliare laddove rientri nella regione di appartenenza entro il giorno successivo all'arrivo in Campania.

Chi accompagna fuori regione propri parenti non autosufficienti per effettuare visite mediche è tenuto, al rientro in Campania, all'obbligo della permanenza domiciliare con isolamento fiduciario?
Il rientro in Campania da parte di chi abbia accompagnato i propri parenti non autosufficienti ad effettuare visite mediche urgenti non comporta per l'accompagnatore l'obbligo di isolamento domiciliare.

Spostamenti dei lavoratori fuori regione e rientri
Ai sensi dell'Ordinanza n. 41 del 1° maggio 2020, non è fatto obbligo di quarantena ai soggetti che rientrino nel territorio regionale per comprovati motivi di lavoro o dalla sede di lavoro fuori regione.
Con decorrenza dal 4 maggio 2020, i cittadini campani possono recarsi, per comprovate esigenze di lavoro, fuori regione e possono rientrare liberamente al proprio domicilio, peraltro con obbligo di sottoporsi a tutti i controlli previsti per i viaggiatori.

E' consentita sul territorio regionale la ricerca e raccolta di tartufi, funghi e frutti di bosco?

Con ordinanza regionale n. 41, adottata in data 2 maggio 2020 e pubblicata sul sito della regione e sul BURC in pari data, è stata riconosciuta, per tutto il territorio regionale della Campania, la possibilità di esercitare attività motoria all'aperto in forma individuale, senza limiti di orario, con uso obbligatorio della mascherina e con obbligo di distanziamento di almeno due metri da ogni altra persona (salvo che si tratti di soggetti appartenenti allo stesso nucleo convivente, ovvero di minori o di persone non autosufficienti). Tenuto conto che l'attività di ricerca e raccolta del tartufo, funghi ed altri prodotti simili in campagna o nei boschi presenta tutte le caratteristiche dell'attività motoria all'aria aperta compatibile con le condizioni e modalità prescritte dalla citata ordinanza, si ritiene detta attività consentita, posto che l'ordinanza non distingue in merito alla finalità dell'attività motoria, ma esclusivamente attiene alla compatibilità o meno con le misure precauzionali previste a tutela della salute pubblica.

Nell'attuale fase dell'emergenza è consentita la manutenzione delle barche da diporto? Se sì, anche in mare?

Sì, le vigenti ordinanze regionali consentono l'esercizio di attività conservative e di manutenzione sulle barche da diporto, anche in mare.

È consentita l'attività nautica su imbarcazioni private nel rispetto delle misure precauzionali, del distanziamento e dell'obbligo di dispositivi di protezione individuale?

Sì, è consentita in forma individuale ovvero limitatamente allo stretto nucleo familiare convivente.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Regione

Green Pass, De Luca sta con Draghi ed attacca Salvini e Meloni: «Due squinternati»

Come ogni venerdì, il governatore della Campania Vincenzo De Luca ha tenuto la sua consueta diretta Facebook per fare il punto della situazione sui contagi, sulla campagna vaccinale, sul green pass e sulle altre misure per il contenimento dell'epidemia Covid. Il governatore ha esordito sul Green Pass....

In Campania rallentano adesioni alla campagna vaccinale, De Luca: «Così rischiamo nuove varianti»

Come ogni venerdì, il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ha fatto il punto della situazione sui contagi, sulla campagna vaccinale, sulla scuola, a pochi giorni dal rientro in classe, e sulle misure per il contenimento dell'epidemia. «In Campania siamo arrivati a 4 milioni di somministrazioni...

A Napoli muore neonata da mamma col Covid, De Luca: «Le donne incinte si vaccinino»

All'indomani della morte di una neonata prematura, figlia di una donna malata di Covid-19, a Napoli, il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ha lanciato, nella giornata di ieri, un forte appello alle donne in gravidanza. «Vaccinarsi tutti è la pre condizione per salvarsi la vita e per tornare...

Vaccini, De Luca: «Terza dose? Io farei anche la sesta»

«Io farò la terza, la quarta, la quinta ed anche la sesta dose, se sarà necessario». Sono queste le parole del governatore della Campania, Vincenzo e Luca, rispondendo alla domanda di un giornalista che ieri, a margine di una conferenza, chiedeva di sapere se la Campania fosse pronta a somministrare...

Napoli, “Gratta e vinci” da 500mila euro: il tabaccaio lo intasca e fugge. E’ caccia all’uomo

A Napoli un'anziana vince 500mila euro al «Gratta e vinci», va in tabaccheria per ottenere conferma del premio, ma uno dei titolari intasca il biglietto e fugge. E' accaduto a Napoli: l'anziana ha denunciato l'episodio ai carabinieri che sono sulle tracce del tabaccaio. La donna, tornata nella tabaccheria...