Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 20 minuti fa S. Leone IX papa

Date rapide

Oggi: 19 aprile

Ieri: 18 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaGambardella Pasticceria e Liquorificio artigianale, a Minori in Costiera Amalfitana i dolci della tradizioneConnectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Tu sei qui: SezioniPoliticaDepuratore Maiori, Ass. Memoria in Movimento dalla parte del comitato "Tuteliamo Costiera"

Edil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazione

Politica

Depuratore Maiori, Ass. Memoria in Movimento dalla parte del comitato "Tuteliamo Costiera"

Scritto da (redazione), martedì 16 marzo 2021 17:28:26

Ultimo aggiornamento martedì 16 marzo 2021 18:16:59

Angelo Orientale, presidente dell'associazione politico-culturale salernitana Memoria in Movimento (www.memoriainmovimento.org) dalla parte del comitato "Tuteliamo la Costiera Amalfitana" che si sta battendo strenuamente per il no al depuratore consortile Maiori-Minori così come concepito.

Ecco le sue dichiarazioni rese oggi alla stampa:

«Da tempo la costiera amalfitana è oggetto di almeno due progetti vergognosi (una galleria tra i comuni di Minori e Maiori e un impianto di depurazione in una area demaniale, incontaminata, situata nel territorio di Maiori). Opere, non solo a mio giudizio, inutili e dannosi per l'ambiente ma, anche e soprattutto, per l'economia e la vivibilità e la qualità della vita di chi ci abita. Contro tali scempi spontaneamente da alcuni mesi è nato un comitato di cittadini della Costiera amalfitana "Tuteliamo la Costiera amalfitana".

Un comitato che con dati, "carte alla mano", con progetti alternativi sul depuratore redatti negli anni scorsi da Enti pubblici sta dimostrando concretamente l'assurdità, la pericolosità e il conseguente sperpero di denaro pubblico rappresentate da tali decisioni. Il problema è che chi decide su tali opere si sta dimostrando, in questo caso la giunta comunale di Maiori sindaco in testa, di essere legati a vecchie logiche e per nulla preoccupati sulle ricadute economiche, sociali ed ambientali dei propri rappresentanti.

L'ultima chicca (si fa per dire) è che dopo tante battaglie e su richiesta dello stesso comitato finalmente è stato convocato un consiglio comunale del comune di Maiori sulla tematica "depuratore". Or bene quel consiglio comunale si terrà a porte chiuse (comprensibile per via del Covid) ma non in streaming, come chiesto dal comitato stesso. Tradotto: ufficialmente rappresentano i cittadini ma guai se questi si permettono solo a pensare che possano aspirare al "controllo sociale sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche".

Ecco qui "casca l'asino". La politica, garantendo e rispettando i ruoli istituzionali, è partecipazione, protagonismo sociale, confronto, anche aspro se necessario, tra ipotesi diverse di sviluppo, di gestione e idee diverse sul come deve essere valorizzato il proprio territorio, e non solo il territorio.

Sommessamente vorrei ricordare al Sindaco e alla Giunta del comune di Maiori che con una lunga battaglia, durata più di dieci anni, la popolazione della Costiera Amalfitana, in particolare quella di Maiori, sconfisse un gigante tra le società multinazionali come la E.L.F., che aveva l'appoggio dell'intero governo nazionale di allora e che pretendeva di fare perforazioni petrolifere a mare.

Personalmente "faccio il tifo" per una seconda vittoria e per quanto nel nostro piccolo possiamo fare sono certo che l'associazione che mi onoro di rappresentare sicuramente sarà totalmente solidale e "complici" con le lotte e le battaglie del comitato "Tuteliamo la Costiera amalfitana"».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Presidenza Fondazione Ravello, De Luca: «Non c'è ancora alcuna decisione, è in corso istruttoria»

«Non c'è alcuna decisione presa per quanto riguarda la Fondazione Ravello». È quanto ha dichiarato il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, nel corso della consueta diretta facebook del venerdì. Il riferimento è alla scelta del neopresidente dell'ente che organizza il festival estivo, Francesco...

Fondazione Ravello ufficializza nuovo presidente. Perrotta: «Riportare Festival nei circuiti nazionali e internazionali»

La Fondazione Ravello ha ufficializzato la scelta del nuovo presidente Francesco Maria Perrotta. Cinquantatrè anni, dottore commercialista, presidente di ItaliaFestival e tesoriere dell'Agis, Perrotta, come confermato anche dalla Fondazione, è stato nominato dal presidente della Regione Campania Vincenzo...

Depuratore Maiori, Della Pace replica a Reale: «Prendi tu questo bel regalo, darai a Minori nuova opportunità di sviluppo»

Non tarda ad arrivare la replica di Salvatore Della Pace, capogruppo della minoranza consiliare "Idea Comune" alla nota di precisazione con cui il sindaco di Minori, Andrea Reale, controbatteva ad alcune esternazioni dell'ex sindaco di Maiori sulla spinosa questione depuratore consortile. Segue testo...

Depuratore, frecciate a distanza sull'asse Maiori-Minori: Reale replica a Della Pace

Continua a tenere banco, in Costa d'Amalfi, la spinosa questione relativa alla realizzazione dell'impianto di depurazione consortile Maiori-Minori. In una nota trasmessa alla nostra redazione, il sindaco di Minori, Andrea Reale, precisa riguardo ad alcune esternazioni pubbliche dell'ex sindaco di Maiori,...

Maiori in piazza per dire "no" al megadepuratore. «Sindaco cambi idea» [FOTO-VIDEO]

Maiori continua a dire "no" al depuratore. Circa trecento i cittadini che questa mattina si sono ritrovati sul lungomare, ai piedi del monumento della Santa Patrona, per partecipare, nel rispetto del distanziamento interpersonale e dell'uso di dispositivi di protezione facciale, alla manifestazione promossa...