Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Eleuterio vescovo

Date rapide

Oggi: 18 aprile

Ieri: 17 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaGambardella Pasticceria e Liquorificio artigianale, a Minori in Costiera Amalfitana i dolci della tradizioneConnectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Tu sei qui: SezioniLettere al VescovadoGalleria Maiori-Minori, il progetto che "fa discutere"

Edil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazione

Lettere al Vescovado

Galleria Maiori-Minori, il progetto che "fa discutere"

Scritto da (Redazione), giovedì 9 luglio 2020 10:26:37

Ultimo aggiornamento giovedì 9 luglio 2020 10:35:27

di Paolo Russo*

Un tema importante come il progetto di galleria tra Minori e Maiori non può continuare ad essere solo materia di gossip da social network. Sperando che predicatori e cliccatori via facebook abbiano avuto il loro orgasmo fugace, adesso si potrà forse trattare l'argomento col rispetto che merita: e cioè con raziocinio, con argomentazioni ed equilibrio. Ad oggi hanno prevalso gli anatemi, le urla scomposte e gli insulti, segni di affermazione dell'ego più che di interesse al problema. Ora cerchiamo di essere adulti. Allora...

Dal mio punto di vista, la "Torricella" pedonalizzata è una prospettiva allettante. La immagino con una bella pavimentazione, colorata di fiori ed aiuole, con panchine ombreggiate e qualche punto-ristoro per un aperitivo. Bello e piacevole, sempre secondo me. Ora però ne consegue: e le auto dove transitano? In un buco scavato nella roccia?

Vediamo. Il "buco", come idea astratta, a me non pare male: ci sono tunnel in tutto il mondo, e come concetto non sono né capolavori né oscenità. Allora, prima di sparare bordate di contumelie ("soldi buttati", "speculazione", "il piano di una rapina"), io andrei a verificare in concreto, e mi accerterei se il progetto con un fine apprezzabile (la pedonalizzazione) non cela per caso risvolti inaccettabili, magari tali da rinunciare al "fine apprezzabile", e solo allora mi esprimerei a ragion veduta. Ma chi procede così (cioè con meditazione, con approfondimento) non suscita clamori su internet, né pollici alzati né cuoricini adoranti. Molto più facile gridare "abbasso il buco", e non pochi ti scodinzoleranno dietro. Per esprimermi meglio: mi pare riduttivo (e un po' sciocco) sia essere pregiudizialmente favorevoli che pregiudizialmente contrari.

Ora torniamo alla realtà. La realtà ad oggi è uno studio di fattibilità, cioè la fase assolutamente preliminare della progettazione, che ha (secondo me e molti altri) parecchi punti oscuri, i quali potranno in seguito essere superati o non essere superati: per ora la mia posizione (e di molti altri) è quella di aspettare, di verificare il vero impatto dell'opera, di valutare costi e benefici (non solo economici, ovviamente) su una base attendibile, e non su ipotesi più o meno suggestive.

Invece prevale il clamore mediatico: "Vogliono rosicchiare la collina! Fermiamoli! Vogliono oltraggiare il paesaggio! Arrestiamoli e buttiamo la chiave", ma nessuno che abbia spiegato i dubbi reali (e io stesso ne ho tanti, sia chiaro) che lo affliggono. Ma si sa, ragionamento e spiegazioni impegnano tempo e cervello, si fa più presto a sbraitare e raccogliere applausi a buon mercato.

 

Chi invece volesse ragionevolmente attenersi ai fatti veri, dovrebbe considerare almeno questo: l'organo istituito per tutelare il paesaggio a livello locale è una commissione composta di professionisti, i quali hanno vincolato l'assentibilità del progetto a una serie di prescrizioni e requisiti, ed a queste prescrizioni e requisiti la maggioranza consiliare ha integralmente uniformato le proprie valutazioni. Insomma: l'opera deve rientrare tra questi paletti, e proprio a garanzia del paesaggio, dell'ambiente e del territorio pubblico, che stanno a cuore a tutti, come è logico, e non soltanto ai ruggitori da tastiera. Adesso... vogliamo cominciare a parlare della famosa galleria?

*Consigliere comunale di Minori

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Lettere al Vescovado

Non habemus Papam

Riceviamo e pubblichiamo lettera a firma dell'avvocato Lelio Della Pietra, già componente il Consiglio Generale d'Indirizzo della Fondazione Ravello, che commenta l'annunciata nomina del nuovo presidente dell'ente che organizza il Ravello Festival senza decreto di nomina. Segue testo. Caro Direttore,...

Nuovo statuto Fondazione Ravello, l’analisi dell’avvocato Della Pietra: «Comanda chi finanzia»

Riceviamo e pubblichiamo lettera a firma dell'avvocato Lelio Della Pietra, già componente il Consiglio Generale d'Indirizzo della Fondazione Ravello, che in concomitanza con designazione del nuovo presidente dell'ente che organizza il Ravello Festival, fa un'analisi dello statuto e delle modifiche approvate...

Riapriamo il centro vaccinale di Castiglione

di Nicola Amato* Domenica, presso il Presidio Ospedaliero Costa d'Amalfi, si sono concluse le attività di somministrazione del vaccino di richiamo agli ultraottantenni. I ringraziamenti si sono sprecati in questi giorni soprattutto da parte di chi, scevro da ogni preconcetto, ha visto in quelle donne...

Se amiamo la Costiera voliamo alto

Riceviamo e volentieri pubblichiamo lettera a firma di una nostra assidua lettrice, la professoressa Olimpia Gargano, nata a Castiglione di Ravello, ricercatrice in Letteratura Comparata dell'Université Nice Côte d'Azur (Francia), con particolare riguardo alla letteratura di viaggio, e traduttrice letteraria...

E’ bello ‘o presepio

Riceviamo lettera a firma del sindaco emerito di Furore, Raffaele Ferraioli. E pubblichiamo. L'Amministrazione Comunale di Furore, capeggiata dal sottoscritto, ha sempre destinato una buona percentuale degli introiti derivanti dall'applicazione della tassa di soggiorno all'organizzazione di eventi, sia...