Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 minuti fa S. Giacomo apostolo

Date rapide

Oggi: 25 luglio

Ieri: 24 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Il Festival della Musica di Ravello - Il Programma del Ravello Festival 2021 EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniEventi & SpettacoliIn Costiera Amalfitana arriva il "Geo - Archeo – Trekking": percorso che coniuga ricchezza geologica con quella archeologica

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiRavello Festival 2021 - il Festival della Musica di RavelloFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera Amalfitana

Eventi & Spettacoli

Costiera Amalfitana, trekking

In Costiera Amalfitana arriva il "Geo - Archeo – Trekking": percorso che coniuga ricchezza geologica con quella archeologica

La proposta di Rosario Santanastasio, Presidente Nazionale di Archeoclub d’Italia

Scritto da (redazioneip), martedì 20 aprile 2021 14:31:47

Ultimo aggiornamento martedì 20 aprile 2021 14:31:47

«Noi di Archeoclub Italia lanciamo dalla Costiera Amalfitana il Geo - Archeo -Trekking che è in grado di mettere insieme durante un unico cammino le caratteristiche geologiche di un luogo con la narrazione, l'archeologia e il cammino, il trekking fatto immergendosi non solo nella bellezza naturalistica ma anche in quella archeologica». Lo ha affermato Rosario Santanastasio, Presidente Nazionale di Archeoclub d'Italia, che propone un'idea finalizzata alla promozione e alla valorizzazione di sentieri, percorsi, cammini della Divina, coniugando la ricchezza geologica con quella archeologica.

Il Geo - Archeo - Trekking per Archeoclub d'Italia rappresenta - ha proseguito Santanastasio - un nuovo modo di leggere il territorio ma soprattutto di andare a conoscerlo anche negli aspetti geologici ed archeologici. E' bello conoscere la Costiera Amalfitana anche seguendo una lettura innovativa che stiamo cercando di proporre. Il Geo - Archeo - Trekking sarà un punto di forza perché avremo modo di conoscere le realtà legate ai limoneti e alle strutture archeologiche. La stessa Villa Romana di Minori è circondata da limoneti antichi!. Questa è la nuova frontiera del turismo all'aria aperta che sarà quello prediletto da qui a qualche mese. Lanciamo il Geo - Archeo - Trekking dalla Costiera Amalfitana in quanto Archeoclub d'Italia è pronta a renderla veramente come un grande eco - museo a cielo aperto. Il Geo - Archeo - Trekking è possibile farlo lungo il Sentiero dei Limoni che unisce in circa 3 Km epoche, stili, culture diverse».

Si parte ad esempio dalla Collegiata di Maiori che nel XIII secolo era una chiesetta dedicata a San Michele Arcangelo costruita in una rocca a difesa dei Longobardi e demolita in gran parte da un'incursione dei Pisani nel 1137,per poi diventare Basilica dedicata a S. Maria a Mare a seguito del prodigioso ritrovamento in mare della statua lignea per poi visitare gli antichi sistemi idrici, ma anche entrare in antichi limoneti e terminare il percorso alla Villa Romana di Minori del Primo Secolo d.C che sarà oggetto di importanti restauri. Si tratta infatti di una Villa, bella, importante che si trovava in una baia della Costiera Amalfitana lì dove il fiume, Regina Minor, sfocia nel mare. Il Geo - Archeo - Trekking nei luoghi del Sentiero dei Limoni immerge il turista in un tratto di costa ricco di insenature e porti naturali. Siamo in un luogo amato e frequentato dall'aristocrazia romana imperiale che vi ha costruito le proprie residenze, come testimoniano i ritrovamenti di Vietri sul Mare, Amalfi, Positano, Li Galli».

«In Costiera il Geo - Archeo - Trekking c'è per davvero! L'importanza del Geo - Archeo - Trekking sul Sentiero dei Limoni è nel fatto che le pietre parlano. Chi percorre un sentiero, va in vacanza, dovrebbe far parlare le pietre, conoscerne la storia per poi apprezzare la bellezza. Il Sentiero dei Limoni è l'antica strada percorsa dall'epoca romana da Maiori a Minori e viceversa. Il canale di irrigazione che ha consentito ai Romani già nel primo secolo d.C. di realizzare i giardini contribuendo alla nascita della cultura e della coltivazioni dei limoni in Costiera Amalfitana è possibile vederlo come è possibile vedere il sistema creato dagli arabi. Non solo limoni, o meglio i nostri limoni hanno storia ed una storia importante. Il Geo - Archeo - Trekking lungo il sentiero dei Limoni, propone un'offerta davvero ampia, in quanto venendo da Maiori si parte visitando la Collegiata dedicata a Santa Maria a Mare- ha affermato Michele Ruocco, ideatore del Sentiero dei Limoni, esponente della ProLoco - con al suo interno un Museo di grande valore, poi proseguendo tra limoneti, numerosi belvedere è possibile ammirare, fotografare, toccare proprio il sistema idrico realizzato dai romani per poi terminare il cammino alla Villa Romana di Minori risalente al primo secolo d.C. ed il tutto avendo la grande opportunità di leggere frasi e poesie su opere maiolicate. Il cammino offre l'opportunità di entrare anche in antichi limoneti».

«Il Geo - Archeo - Trekking per Minori città del Gusto e per la Costiera è un aspetto quasi naturale - ha affermato e per i suoi percorsi campestri che una volta i romani attraversavano dopo avere costruito una villa marittima, nel Primo Secolo d.C. che è la Villa Romana di Minori. Un motivo in più, per coloro i quali vorranno fare trekking e turismo archeologico insieme -ha dichiarato Andrea Reale, sindaco di Minori-per soggiornare, passeggiare, il Sentiero dei Limoni e visitare la Villa Marittima Romana ma anche tutti gli altri attrattori archeologici e naturalistici della Costiera. Gli slogan della Costiera sono chiari: "Sicurezza, sicurezza, sicurezza in tutto". Una sicurezza che c'è sulla ristorazione, sull'accoglienza e in tutti i luoghi e dunque lungo le spiagge, stabilimenti. Una altro slogan importante è : "La Cultura ha bisogno di contagi" e noi vogliamo dare un forte impulso al teatro e all'arte. L'obiettivo è iniziare la stagione in primo luogo all'aperto e dunque promuovendo e valorizzando i siti archeologici, gli slarghi, le piazze, le location naturali della Costiera Amalfitana».

«Noi ci viviamo in tutta questa ricchezza ed è bello che la stampa venga - ha detto Don Nicola Mammato, Parroco della Collegiata di Maiori- per rendersi portavoce verso l'esterno. Noi ci siamo abituati a tanta bellezza, ricchezza, gastronomia però è bello esportare il tutto all'esterno. Dentro di noi c'è sempre l'animo amalfitano che è andato oltre il Mediterraneo».

«La Costa amalfitana ma soprattutto le sue aree interne, potrebbero essere il primo cantiere sperimentale, promosso dall'Archeoclub d'Italia - con il suo Dipartimento Architettura e Paesaggi - per costruire una piattaforma strategica condivisa, utile per realizzare un ecomuseo di ultima generazione. L'eco-museo come strumento per realizzare un processo di co-progettazione che coinvolge l'intera armatura territoriale e culturale delle comunità locali - ha dichiarato Francesco Finocchiaro, responsabile Nazionale del Dipartimento Architettura di Archeoclub d'Italia -le istituzioni pubbliche e private, l'associazionismo e le università, gli imprenditori e i proprietari. Il lavoro di ricerca, condotto dall'Archeoclub, ha permesso di definire obiettivi, strumenti e dispositivi possibili, anche in considerazione del recovery fund e delle risorse che si possono attivare».

«Oggi finalmente, grazie ai Piani Urbanistici Comunali di nuova generazione, esistono le condizioni per salvare 35 antiche cartiere amalfitane, 50.000 metri quadrati abbandonati e in pericolo di crollo -ha affermato l'architetto Luigi Centola dello Studio Centola & Associati, vincitore degli Award europei dell'Architettura, proprio con un progetto riguardante la Costiera Amalfitana - innestate nelle valli fluviali con il paesaggio terrazzato della Costiera. L'Ecomuseo Costa Diva, recuperando la storia, la cultura e lo spazio idraulico di origine araba con i canali, le norie e le macchine storiche, estenderà la stretta fascia costiera fruibile - mare e spiagge - fino alla zone interne riequilibrando il territorio e l'offerta turistica non soltanto estiva».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Eventi & Spettacoli

Al Ravello Festival concerto mozartiano con Les Musiciens du Louvre

"Non rappresentano nessuna occasione, nessuno scopo immediato ma un appello all'eternità". Così Albert Einstein descriveva le ultime tre sinfonie di Mozart, che Les Musiciens du Louvre, diretti da Marc Minkowski eseguiranno sabato 24 luglio (ore 20) sul palco del Belvedere di Villa Rufolo. L'ensemble...

A Cetara nasce Arcadia. Esordio con "Storie Mediterranee"

Nasce a Cetara Arcadia, la nuova associazione culturale costituita da giovani del territorio che scelgono di puntare sull'arte in tutte le sue forme, per promuovere e sostenere la creatività, attraverso l'organizzazione di mostre, incontri, percorsi gastronomici abbinati a performance musicali. Il nome...

“Positano Mare, Sole e Cultura”, 28 luglio ospiti gli scrittori Federico Rampini e Mario Tozzi

Cosa sta accadendo al nostro pianeta? Quali sono le cause che hanno portato alla pandemia che ha messo in ginocchio l’intero globo? Ma soprattutto in che modo è possibile ripartire, ricostruire, rinascere? La 29esima edizione della rassegna letteraria "Positano Mare, Sole e Cultura", quest’anno dedicata...

Da Giffoni “un grido di felicità”

di Laura Placenti "Un grido di felicità": con questo motto si è aperta, ieri 21 luglio, la 51esima edizione del Giffoni Film Festival, nell'omonima località in provincia di Salerno. Festival dedicato ai giovani talenti provenienti da tutto il mondo. Sono 3000 giurati coinvolti fisicamente e 2000 junior...

Sorrento, venerdì 23 luglio ha inizio "Penisola Sorrentina Sport Festival": Dino Zoff tra i premiati

Un'intera giornata dedicata allo sport quella in programma domani, 23 luglio, a Sorrento, in occasione della prima edizione del "Penisola Sorrentina Sport Festival". L'iniziativa, ideata da Salvatore Aiello, dell'Openclub Sorrento, in collaborazione con il Csain Regionale Campania ed il Campus3sGivova,...