Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa SS. Michele Gabriele e Raffaele

Date rapide

Oggi: 29 settembre

Ieri: 28 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniDai ComuniRifiuti, a Ravello Tari senza sgravi Covid per gli alberghi: 8 imprenditori ricorrono al TAR

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Autenthic Amalficoast il blog sulla Costiera Amalfitana

Dai Comuni

Rifiuti, a Ravello Tari senza sgravi Covid per gli alberghi: 8 imprenditori ricorrono al TAR

Gli albergatori di Ravello chiedono al Tribunale Amministrativo della Campania di dichiarare l’illegittimità del silenzio del Comune di Ravello sull’istanza di autotutela

Scritto da Emiliano Amato (redazione), giovedì 13 maggio 2021 12:45:58

Ultimo aggiornamento giovedì 13 maggio 2021 13:05:42

di Emiliano Amato

Gli alberghi, come molti altri esercizi commerciali, costretti a pagare la tassa sui rifiuti anche se non produttivi a causa dell'emergenza sanitaria.
Il Dl 18 del 2020, noto come Cura Italia), consentiva un più disteso periodo di recepimento dei piani finanziari del servizio rifiuti, in applicazione del "metodo ARERA", derogando i Comuni a stabilire, le tariffe Tari per il 2020, potendo applicare agevolazioni correlate agli effetti dell'emergenza Covid-19.

A Ravello otto albergatori hanno presentato ricorso al Tar per la mancata applicazione di sgravi alle cartelle Tari riferite al 2020, proprio in considerazione delle criticità avvertite dal comparto. Malgrado le aperture estive, per buona parte dello scorso anno si è registrato il blocco della circolazione delle persone e il totale crollo della domanda turistica, specie internazionale.Il ricorso degli albergatori ravellesi, rappresentati dagli avvocati Francesco e Paolo Accarino del Foro di Salerno, si basa sulla delibera ARERA (Autorità di regolazione per energia reti e ambiente) numero 158 del 5 maggio 2020 che prevede - nell'ambito della disciplina dei corrispettivi applicabili alle utenze del servizio di gestione integrata dei rifiuti, urbani e assimilati - alcuni fattori di rettifica per talune tipologie di utenze non domestiche (tenendo conto del principio "chi inquina paga", sulla base della minore quantità di rifiuti producibili in ragione della sospensione delle relative attività) e di specifiche forme di tutela per quelle domestiche (in una logica di sostenibilità sociale degli importi dovuti).

Con deliberazioni di Giunta e di Consiglio comunale, la scorsa estate il Comune di Ravello aveva approvato misure agevolative per la riduzione dei tributi in emergenza Covid, includendo il settore extralberghiero (bed and breakfast, case vacanza, ville), ma non l'industria principale del paese.Gli albergatori, quindi, si sono visti recapitare cartelle a tariffa piena: nessuna differenza, per loro, tra le bollette 2019 (l'anno dei record in quanto a presenze turistiche) e quelle dell'anno successivo. E dire che con formale richiesta dell'11 novembre scorso, Confindustria Salerno aveva chiesto al Comune di Ravello "di attivare le azioni di sostegno nei confronti degli albergatori per consentire la continuità delle aziende minacciate dall'inasprimento delle misure contenitive Covid-19 alla luce della determinazione ARERA n. 185/2020 del 05.05.2020". In assenza di ogni riscontro, con invito diffida del 25 gennaio 2021, i rappresentati legali di alcune strutture ricettive avevano sollecitato l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Salvatore Di Martino, "a voler procedere, in autotutela, alla revisione delle deliberazioni approvate allo scopo di procedere alla puntuale applicazione della norma agevolativa". Inoltre, con nuova missiva del 09.02.2021, Confindustria Salerno e singoli rappresentanti legali di alberghi di Ravello avevano invitato e diffidato l'amministrazione comunale a ridurre la tariffa Tari per le utenze non domestiche ai sensi della delibera ARERA. Altre tre richieste sono state avanzate dal consorzio turistico"Ravello Sense" che raggruppa circa trenta aziende.

Da Palazzo Tolla nessuna risposta. Gli albergatori di Ravello chiedono al Tribunale Amministrativo della Campania di dichiarare l'illegittimità del silenzio del Comune di Ravello sull'istanza di autotutela, facendo riferimento alla sentenza del TAR Roma, sez. II (la numero 10468 del 14 ottobre 2020): "In presenza di un'istanza formale, l'Amministrazione è tenuta a concludere il procedimento anche nel caso in cui ritenga che la domanda sia irricevibile, inammissibile, improcedibile o infondata, non potendo rimanere inerte, in quanto è tenuta a rispondere in ogni caso alle istanze dei privati nel rispetto dei principi di correttezza, buon andamento e trasparenza".

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Dai Comuni

Asfalto nel centro storico di Ravello, la nota della Soprintendenza

Con una nota trasmessa ai principali organi di stampa, la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Salerno e Avellino è intervenuta sulla questione legata alla ripavimentazione in asfalto della stradina del cento storico di Ravello, col bitume a macchiare le mura antiche che costeggiano...

Maiori, al via lavori all'alveo del torrente Reghinna

A Maiori sono cominciati stamani gli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico dell'alveo del torrenteReghinna: il primo tratto ad essere interessato è quello che va dal confine con Tramonti a località Trapulico. Il Comune di Maiori comunica il proseguimento dei lavori in altri tre lotti lungo...

Maiori: Comune adotta modulo "PagoPa" pagamenti elettronici

Il Comune di Maiori ha adottato il nuovo modulo "PagoPA" finalizzato ad agevolare le operazioni di pagamento verso le pubbliche amministrazioni e i gestori di servizi di pubblica utilità. Cos'è PagoPA? PagoPA è la piattaforma tecnologica realizzata dall'Agenzia per l'Italia Digitale (AgID) che consente...

Covid, due nuovi contagi a Scala

A Scala si registrano due nuovi casi di positività al Covd-19 Si tratta di due persone appartenenti alla stessa famiglia. La febbre accusata ieri dal padre anziano, vaccinato con entrambe le dosi, ha indotto i familiari a eseguire il tampone rapido che ha confermato la positività. Stesso discorso per...

Sorrento: il ricercatore Chen Shi vince il Premio Internazionale Vincenzo Ferraro

E' Chen Shi, ricercatore dell'Università della California, il vincitore dell'undicesima edizione del Premio Internazionale Vincenzo Ferraro, intitolato alla memoria del pioniere della magnetoidrodinamica. La cerimonia di premiazione si terrà sabato 25 settembre, alle 9.30, presso il teatro Tasso di Sorrento...