Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Saba abate

Date rapide

Oggi: 5 dicembre

Ieri: 4 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaSalDeRisoShop è il portale della Sal De Riso Costa d'Amalfi dove è possibile acquistare i dolci delle feste e tutta la produzione del Maestro Pasticciere più amato d'Italia https://pasticceriapansa.it/catalogo.asp?cat=22Hotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiI dolci delle feste firmati dalla storica pasticceria Gambardella, oggi anche on line all'indirizzo www.gambardella.itGranato Caffè, l'assistenza migliore che c'è su macchine da caffè a cialda o a braccioCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia, Internet Service Provider in fibraSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di click

Tu sei qui: Politica«Amalfi va alla deriva!», minoranza denuncia gestione inadeguata di rifiuti e decoro urbano

Granato Caffè, leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule, lancia un'offerta fino al 31 dicembre 2022Sal De Riso Costa d'Amalfi augura a tutti i nostri lettori buone feste e ricorda che i dolci di Natale possono essere acquistati sul portale e-commerce www.salderisoshop.comCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoMaurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaLa prima cotta, la nuova mozzarella dal gusto antico realizzata dai maestri caseari de La TramontinaLa storica pasticceria Pansa vi augura Buone Feste ricordando che è possibile acquistare tutta la produzione artigianale dallo shop on line www.pasticceriapansa.itHotel Villa Romana con SPA - Hotel di Charme in Costiera AmalfitanaAmalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Politica

Amalfi, costiera amalfitana, rifiuti, decoro urbano, minoranza

«Amalfi va alla deriva!», minoranza denuncia gestione inadeguata di rifiuti e decoro urbano

Il gruppo capeggiato da Alfonso Del Pizzo denuncia un paese sporco, con macchie ovunque, olezzo irrespirabile, panchine incrostate

Inserito da (Redazione LdA), sabato 21 maggio 2022 09:36:31

In un lungo post affidato a Facebook, il gruppo di minoranza "Amalfi Rinasce" fa il punto sulla gestione dei rifiuti da parte dell'Amministrazione.

Il gruppo capeggiato da Alfonso Del Pizzo denuncia un paese sporco, con macchie ovunque, olezzo irrespirabile, panchine incrostate. Una situazione che è dovuta non solo alla mancata pulizia ma anche a un inadeguato sistema di conferimento dell'umido, con i sacchi che trasudano percolato negli ambienti pubblici. La minoranza denuncia poi bidoni generici senza dicitura che diventano raccogli tutto, il mancato rispetto da parte della cittadinanza dei giorni di conferimento della differenziata e zero controlli.

Di seguito il testo integrale.

In data 29/04/2022, durante l'ultimo Consiglio Comunale, il Sindaco affermava: "Per amministrare Amalfi non bisogna stare alle 6 del mattino in strada, perché, vi assicuro che se uno non spendesse il tempo che gli attuali amministratori dedicano a leggersi le carte, noi navigheremmo in acque molto più tempestose!". Oggi gli chiediamo se è sempre convinto di ciò che affermava, se è sicuro che per amministrare bene, basti solo "leggere le carte". Per noi, invece, Amalfi, non sta navigando in acque tempestose, sta andando lentamente alla deriva!!! Ma procediamo per gradi. *Igiene del territorio*: a malincuore dobbiamo ammettere, senza paura di smentita, che alle chiacchiere ed ai proclami si registra la totale inadeguatezza di scelte, mentre il nostro paese continua ad essere sporco e abbandonato! Sui social ci capita spesso di imbatterci in una saga dei ricordi, vediamo la condivisione di immagini relative al lavaggio delle strade, risalenti all'anno 2020, anno delle elezioni amministrative (sic!), e ci chiediamo perché oggi il suddetto lavaggio di tutte le strade è praticamente inesistente? Sindaco e amministratori, da quanto tempo non fate una passeggiata nei nostri meravigliosi vicoli che sono diventati impraticabili? In alcuni tratti, come ad esempio Santa Maria dei Castaldi o Via Campo, l'olezzo che si respira è nauseabondo. Il corso principale e l'intera passeggiata del lungomare, sono indecenti, enormi macchie di grasso ad ogni centimetro, che dire poi delle panchine sullo stradone, che necessitano di un serio lavaggio con idropulitrice così come si faceva qualche anno fa: a tal proposito, perché non mettiamo in funzione, almeno in questi mesi, la spazzatrice stradale, comprata con i soldi dei cittadini e parcheggiata nello slargo Saponiera? È accettabile, secondo voi, che un gelato resti riverso su di una scala, anche molto trafficata dai turisti, per oltre 10 giorni? Per non parlare della zona portuale, sporchissima e totalmente abbandonata, eppure lì approdano i turisti più facoltosi con le loro lussuose imbarcazioni... Questo è il nostro biglietto di benvenuto?

Per non parlare del *conferimento dei rifiuti*, ennesimo disastro dell'amministrazione Milano... anche in questo caso, qualche mese fa, in riferimento ad alcune nostre segnalazioni, in consiglio comunale ci fu detto che eravamo in una fase sperimentale, bene!!! Ma quanto durerà questa fase per farvi comprendere che questa gestione è totalmente errata? La mancata adozione del provvedimento votato da tutti, per il conferimento dell'umido, la dice lunga sul fatto che il vero cambiamento non lo si vuole, e i problemi restano sempre gli stessi, ovvero il percolato che fuoriesce e che continua ad essere non solo esca per topi e gatti, ma addirittura, da un po' di tempo a questa parte, nella zona antistante piazza Municipio, di buon mattino anche i gabbiani vengono a sfamarsi rompendo le buste, con i dovuti e scontati risultati, un manto stradale lercio! Come possiamo pensare di migliorare se ancora acquistate nuovi cassonetti stradali senza la dicitura della differenziata? Il nostro paese dovrebbe parlare al mondo, ma allo stato attuale lasciamo parlare le immagini vergognose dei bidoni posizionati al Cieco in bella vista, o quelli posti al bivio, aperti, rotti, e segnalati da oltre due anni. Esempio lampante di ciò che affermiamo è il deposito dei bidoni da voi posizionati nei vari capiscale, sia nelle frazioni che ad Amalfi centro, raccoglitori di spazzatura di ogni genere, con la conseguenza del cattivo odore, oltre la carenza delle norme igieniche... Questo perché non si rispetta né la tipologia, né i giorni, e nemmeno l'orario di conferimento. Salvo che per qualche sanzione sollevata a Vicolo Bonelli, per il resto abbiamo zero rispetto per le regole e zero controlli: esempio lampante Piazza Duomo, dove la prima attività che chiude, deposita tutto in bella mostra, sotto lo sguardo incredulo dei turisti seduti ai tavoli dei bar!!! Serve una task force di 2/3 mesi che batta il territorio passo passo senza sconti a nessuno: purtroppo la delega all'igiene richiede impegno sacrosanto giornaliero.

Caro Sindaco, il politico, soprattutto nelle piccole realtà, deve scendere in strada e assumere delle chiare posizioni, anche se può risultare impopolare!!! Ci chiediamo per quale motivo siamo l'unico comune della costiera (vedi Minori, Maiori, Scala) che ancora non si è dotato, nel 2022, di cassonetti comunali per differenziare: forse gli operatori ecologici al momento del ritiro si occupano anche di separare e smaltire le varie tipologie di rifiuti? Le uniche opere previste nel nuovo piano industriale prevedevano la creazione di 3 oasi ecologiche propedeutiche per una migliore differenziata, ma anche in questo abbiamo fallito. Stesso discorso per i bidoni del vetro, posizionati a caso, in pieno centro e in pieno giorno, ogni lunedì, e che non avendo una chiara dicitura che ne indichi il conferimento solo del vetro, divengono anch'essi "raccogli tutto"! Eppure abbiamo la fortuna che il nuovo sorvegliante è molto presente sul territorio, non osiamo immaginare cosa succederebbe con la sua assenza. È ora che la politica dia chiare indicazioni, senza barcamenarsi con pettegolezzi ed accuse, un giorno all'operatore ed un giorno al contribuente: gli operatori non hanno colpe, ed anche in questi ultimi giorni, quando si è registrata una piccola protesta interna, abbiamo rivisto in strada chi con tale delega non dovrebbe avere nulla a che fare, ma in realtà tutti sappiano che così non è.

Come siamo messi per la pulizia delle spiagge e degli specchi acquei per quest'anno? Positano ha ricevuto bandiera blu, noi in che direzione vogliamo andare? A tal proposito occorre fare una seria pulizia alla scogliera dietro al porto, dove ci si può trovare di tutto, soprattutto rifiuti lasciati per la mancanza di cestini adeguati. Potremmo continuare con tanti altri esempi, ma, per ora, preferiamo fermarci qui, consapevoli che anche questa volta, così come in Consiglio Comunale, i nostri quesiti resteranno inascoltati, o comunque senza risposta, tipico atteggiamento dell'amministrazione Milano, abilissima nell' "argumentum ad hominem", ossia contrastare le argomentazioni dell'avversario senza entrarne nel merito, sferrando invece attacchi personali! Vorremmo porvi ancora un'ultima domanda, fra qualche settimana accoglieremo numerosi ospiti, in occasione della Regata Storica: sappiamo che farete in modo di tirare a lucido l'intero territorio, ma perché i nostri cittadini per vedersi rispettato un loro diritto devono aspettare l'arrivo di un evento? La nostra città merita amore e rispetto sempre!

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 101621105

Politica

Ischia, De Luca: «Dopo la valanga di fango, quella di chiacchiere al vento. La verità è che non si farà mai niente»

«Dopo la valanga di fango, dobbiamo registrare quella di demagogia e di chiacchiere al vento». A dirlo, in merito all'alluvione di Ischia, è il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, nel corso della diretta social di ieri, venerdì 2 dicembre. «La demagogia continua, la ricerca dello scandalo,...

Scuola, De Luca contro riforma Valditara: «Intollerabile chiusura 700 plessi». Ma arriva la smentita da Roma: «Non è così»

«Sulla scuola si prevede la chiusura di 700 plessi, è intollerabile e non c'entra il calo della popolazione che c'è ovviamente e in particolare al Sud. Mentre per gli ospedali tu puoi decidere di chiudere i punti nascita che fanno meno di 500 parti l'anno, ma nel caso delle scuole, anche se diminuisce...

Agerola, minoranza chiede miglioramenti su raccolta rifiuti: «Vento abbatte bidoni, inoltre manca adeguata chiusura»

Durante il Consiglio comunale di Agerola, tenutosi il 30 novembre, la minoranza ha rivolto un'interpellanza al Sindaco e al consigliere delegato all'ambiente, riguardo alcuni problemi segnalati da molti cittadini di Agerola, riscontrati a seguito dell'adozione del nuovo sistema di raccolta differenziata...

Sanità, riparto fondo nazionale: trovata l'intesa su richieste della Campania

«Dopo anni di battaglia politica portata avanti dalla Regione Campania, quasi sempre in solitudine, oggi in Conferenza delle Regioni abbiamo raggiunto un Accordo politico in base al quale, a decorrere dal 2023, tra i criteri di riparto del finanziamento indistinto della spesa sanitaria corrente, accanto...

Tramonti, Sindaco emana ordinanza contro frane e allagamenti: «Proprietari tengano puliti i fondi agricoli»

Al fine di evitare allagamenti o eventi franosi, il sindaco del Comune di Tramonti, Domenico Amatruda, ha emanato un'ordinanza contingibile e urgente per la regimazione e la canalizzazione delle acque meteoriche superficiali su terreni privati e strade pubbliche del territorio comunale. Infatti, si legge...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.