Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Arsenio diacono

Date rapide

Oggi: 19 luglio

Ieri: 18 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi Il portale online della Costa d'Amalfi

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliPasticceria Gambardella a Minori, il gusto della tradizione in Costiera AmalfitanaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Supermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickSal De Riso Costa d'Amalfi, acquista i dolci del maestro pasticcere più amato d'Italia sul sito ufficiale Sal De Riso ShopHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel

Tu sei qui: Cultura"Napoli città di filosofi" prende il via con il "Premio Giambattista Vico": 400 studenti si sfidano dal 14 al 16 febbraio alla Federico II

Villa Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyCasa Angelina, Ospitalità di lusso e Boutique Hotel in Costiera AmalfitanaGranato Caffè, il più buono che c'è. In Costiera Amalfitana a Maiori, Conca dei Marini, Ravello, Amalfi e PositanoPietra di Luna Hotel a Maiori in Costiera AmalfitanaEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoRistorante Masaniello a Maiori, Cucina Tipica e raffinata in Corso ReginnaPositano Destination, Your private taxi on the Amalfi Coast, Excursions, Tours Amalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiProvoloncino Amalfitano, con scorzette di Limone Costa d'Amalfi IGP firmato "la Tramontina"Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Cultura

Napoli, Federico II, studenti, Premio Giambattista Vico

"Napoli città di filosofi" prende il via con il "Premio Giambattista Vico": 400 studenti si sfidano dal 14 al 16 febbraio alla Federico II

L’XI edizione del Premio filosofico si inserisce nell’ambito di “Napoli città di filosofi: saperi e pratiche di vita civile”, progetto a cura dell’Associazione Quidra e dell’Università Federico II di Napoli

Inserito da (PNo Editorial Board), martedì 14 febbraio 2023 09:44:45

Coniugare ricerca scientifica e didattica, mettendo in relazione due segmenti dell'istruzione pubblica italiana, licei e università, per un incontro/confronto con gli altri paesi sui temi legati alla filosofia: è l'obiettivo del Premio filosofico "G. Vico", in programma dal 14 al 16 febbraio presso il Dipartimento di studi umanistici dell'Università degli Studi di Napoli Federico II.

 

400 studenti si contendono l'XI edizione del Premio dedicato al filosofo napoletano Giambattista Vico (1668-1744), che si inserisce quest'anno nell'ambito di Napoli città di filosofi: saperi e pratiche di vita civile (febbraio-giugno 2023), progetto programmato e finanziato dalla Regione Campania (POC 2014-2020) attraverso la Scabec, realizzato dall'Associazione culturale Quidra di Napoli d'intesa con il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, in accordo con l'Istituto per la storia del pensiero filosofico e scientifico moderno del Consiglio nazionale delle ricerche (ISPF-CNR), il Centro per la filosofia italiana e la Società Filosofica Italiana (SFI).

 

Alla presentazione del progetto, in programma questa mattina nella Sala Vico della Biblioteca e Complesso monumentale dei Girolamini, a Napoli, sono intervenuti Pantaleone Annunziata, Amministratore Unico Scabec, Antonella Cucciniello, Direttore Biblioteca e Complesso monumentale dei Girolamini, Rosario Diana, Presidente Associazione Quidra, Fabrizio Lomonaco, Presidente Premio filosofico "Giambattista Vico". Al termine della conferenza, si è tenuta una visita guidata alla Chiesa e alla Biblioteca dei Girolamini.

 

Il progetto, che si articola in tre fasi, coniuga lo studio filosofico con interventi didattici e di ricerca sul pensiero moderno, in grado di offrire momenti di riflessione critica sul nostro agire "pratico", nel senso nobilissimo delle ragioni della prassi dentro la polis, per riarticolare un vissuto dell'uomo contemporaneo fatto di azioni e di idee, di fatti da tradurre in idee e di idee da concretizzare in fatti.

 

Nel corso della prima fase, il 14 e 15 febbraio, gli studiosi delle università partecipanti al Premio terranno una serie di lezioni che consentiranno ai candidati di sostenere una prova scritta (16 febbraio), che consiste nella stesura di un breve commento a un brano di un'opera selezionata e sorteggiata il giorno della prova (in forma anonima con busta chiusa). "Vico ‘oratore' nell'Universitàdegli Studi di Napoli, "Il giovane Vico dell'Oratio III", "Umanesimo e machiavellismonel De ratione", "Natura, cura, tutela: per una semantica della cura politica": sono alcuni dei temi trattati durante le lezioni.

 

La cerimonia di premiazione dei primi due studenti si terrà a Napoli ad aprile, in livestreaming per le scuole e le Università fuori regione: i vincitori saranno premiati con la pubblicazione dei loro scritti e con la partecipazione al Convegno di studi internazionale di filosofia moderna in programma dal 18 al 20 maggio all'Università Complutense di Madrid, in cui interverranno studiosi delle Università di Padova, Piemonte-Orientale, Colonia (Germania), Uberlândia (Brasile), Wittenberg (Halle-Germania), Sevilla (Spagna), Lugano (Svizzera).

 

L'ultima fase del progetto prevede, fra la fine di maggio e l'inizio di giugno, una trasposizione scenica de La città del sole di Tommaso Campanella in un teatro napoletano, per celebrare i quattrocento anni dalla pubblicazione dell'opera. Questo lavoro teatrale - a cura di Rosario Diana, primo ricercatore di Filosofia presso l'Ispf-Cnr-Istituto per la storia del pensiero filosofico e scientifico moderno del Consiglio nazionale delle ricerche -, a cui sarà collegato un seminario sul pensiero campanelliano tenuto da Manuel Bertolini (ricercatore di Filosofia presso l'Ispf-Cnr), si colloca nell'ambito in una Linea di ricerca Ispf-Cnr intitolata "Saperi umanistici e linguaggi delle arti", di cui Rosario Diana è il responsabile scientifico.

 

Sarà inoltre pubblicato un volume con gli studi monografici sulla filosofia moderna da Grozio a Vico e gli Atti del Convegno internazionale.

 

Pantaleone Annunziata, Amministratore Unico Scabec: «La Scabec è stata immediatamente vicina a questo progetto e siamo particolarmente felici oggi di iniziare questo percorso con i filosofi. Nel momento in cui abbiamo la necessità di valorizzare il patrimonio culturale e di renderlo attuale, non possiamo non farlo anche attraverso la filosofia».

 

Fabrizio Lomonaco, Presidente Premio filosofico "Giambattista Vico": «Un appuntamento importante che si rinnova rivolgendosi agli studenti universitari e liceali di tutta Italia, e che coinvolge studiosi ed esperti di Vico provenienti da tutto il mondo».

 

Rosario Diana, Presidente Associazione Quidra: «L'associazione è stata fondata nel 2018 per implementare il rapporto fra saperi umanistici e linguaggi delle arti, affinché si possano reinterpretare i testi e diffonderli attraverso le arti. Realizzeremo una trasduzione de La Città del sole in uno spettacolo teatrale per portare in scena questa città ideale sognata da Campanella esattamente quattrocento anni fa».

 

Antonella Cucciniello, Direttore Biblioteca e Complesso monumentale dei Girolamini: «Non si poteva scegliere sede più appropriata per dare inizio a questo progetto. Assiduo frequentatore della Biblioteca e amante dei saperi meridionali, fu Vico a convincere gli oratoriani di Napoli ad acquistare la collezione di Giuseppe Valletta, erudito e giurista che conservava nella propria casa-museo uno straordinario patrimonio librario. Un patrimonio che, senza l'intercessione di Vico, avremmo perso».

 

Patrocinata dal MIUR Campania, l'iniziativa riconosce ai docenti delle scuole partecipanti una formazione di 25 ore sulla piattaforma SOFIA, come da accordi con l'Istituto "Tilgher" di Ercolano (Napoli), ed è sostenuta da un Comitato scientifico internazionale composto dai proff. Fabrizio Lomonaco (presidente), Emidio Spinelli (SFI - Università degli Studi di Roma "La Sapienza"), Marco Carmello (Università Complutense di Madrid), Sertorio de Amorim e Silva Neto (Università di Uberlândia-Brasile), Romana Bassi (Università degli Studi di Padova) Stefania Sini (Università degli Studi del Piemonte Orientale-Vercelli).

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 109322102

Cultura

Vietri sul Mare, una serata magica con la Banda dell'Esercito Italiano. Omaggio a Pellegrino Caso

Il terzo appuntamento di "Vietri in Scena" ha portato l'eccellenza musicale, attraverso la grande musica classica. La Banda dell'Esercito Italiano, diretta dal Maggiore Antonella Bona, ha eseguito brani che hanno spaziato da Verdi a Puccini, passando da Reed, De Meij e Ponchielli, fino all'omaggio a...

Ad Ischia la mostra “Amare il Mare” dedicata a Ugo Marano, illustre figlio di Cetara

Dal 13 luglio (e fino al 30 settembre), il Castello Aragonese di Ischia ospita la mostra "Amare il Mare", un omaggio al genio eclettico di Ugo Marano. Conosciuto a livello mondiale come un artista unico nel suo genere, Marano ha sempre esplorato una vasta gamma di forme espressive, dagli scritti alla...

Ozi - La Voce della Foresta in anteprima al Giffoni Film Festival

Il Giffoni Film Festival, noto per la sua dedizione ai giovani e alla promozione di un cinema di qualità, accoglierà in anteprima mondiale il film d'animazione "Ozi - La Voce della Foresta" di Tim Harper. Questa 54° edizione del festival, che si terrà il 22 luglio, vedrà tra i protagonisti proprio il...

Vietri sul Mare, 21 luglio il prof. Guido Carpi presenta “Lenin, il rivoluzionario assoluto (1870-1924)” a Villa Guariglia

Ospite dei Concerti d'estate di Villa Guariglia in tour, 27esima edizione, l'associazione culturale vietrese "La Congrega Letteraria" invita all'anteprima / presentazione del saggio storico, uscito per Carocci editore, "Lenin, il rivoluzionario assoluto (1870-1924)", di Guido Carpi, docente di Letteratura...

Nel centenario della morte di Gaetano Capone, Maiori ricorda il suo illustre pittore

Il prossimo 6 agosto ricorre il primo centenario della morte di Gaetano Capone (6 agosto 1924/2024), considerato il caposcuola dei pittori di Maiori, noti più semplicemente come "Costaioli". Per l'occasione, il Comune di Maiori, la parrocchia di S. Maria a Mare e il Centro Anziani e Pensionati hanno...