Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 28 minuti fa S. Romano martire

Date rapide

Oggi: 9 agosto

Ieri: 8 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialePasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàRavello Festival 2022, è tutto pronto per la settantesima edizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneLa storica Pasticceria Pansa di Amalfi presenta: Il Pan di Amalfi, un dolce lievitato straordinario da acquistare anche on lineSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickPasticceria Sal De Riso Costa d'Amalfi - Unica sede a Minori in via Roma, 80 - non esistono sedi storiche

Tu sei qui: AttualitàDepuratore a Maiori, cittadini replicano al Sindaco: «Sono altre le cose che danneggiano il futuro turistico della città»

Ravello Festival VXX edizione, è tutto pronto per l'edizione 2022 del Festival della città della musicaGranato Caffè! Vendita e manutenzione macchine per il caffè, cialde, caffè in chicchi e macinato Hotel Villa Romana con SPA - Hotel di Charme in Costiera AmalfitanaDal 1830 la Pasticceria Pansa addolcisce la storia di Amalfi Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Attualità

Maiori, costiera amalfitana, depuratore consortile, Comitato, turismo

Depuratore a Maiori, cittadini replicano al Sindaco: «Sono altre le cose che danneggiano il futuro turistico della città»

«Quali sono i progetti in vista, se proprio in ambito turistico, non riusciamo ancora a garantire: un servizio spiaggia limpido, regolare e soprattutto totalmente gratuito; servizi igienici decorosi; trasporti locali efficienti?»

Scritto da (Redazione LdA), venerdì 11 febbraio 2022 09:50:36

Ultimo aggiornamento venerdì 11 febbraio 2022 09:50:36

Qualche giorno fa, in un'intervista al TgR Campania il Sindaco di Maiori, Antonio Capone, ha dichiarato: «Chi contesta il progetto mette in discussione il futuro turistico della città».

Il riferimento è, in particolare, al Comitato "Tuteliamo la Costiera Amalfitana", secondo cui, invece, «l'eccellente qualità delle acque antistanti Maiori è certificata da ARPAC ed è tale grazie ad una condotta sottomarina, progettata dai prof. Olivotti e Paoletti negli anni 70 e che ancora funziona egregiamente. Basterebbe aggiornare tale tecnologia e renderla equivalente, tramite integrazione con tecnologia MUDS ad un trattamento secondario, per risolvere il problema in modo SOSTENIBILE ED ECONOMICO. Ma ci sono dei FOLLI che intendono invece realizzare un mega impianto INSOSTENIBILE a livello ambientale, energetico, idrogeologico e spendere per questa follia circa 18 milioni di euro di fondi pubblici».

A commentare la dichiarazione del Primo Cittadino, anche una firmataria della petizione contro il depuratore, Sabrina Apicella, il cui post è stato condiviso dal Comitato. Di seguito il testo integrale.

«Chi contesta il depuratore mette in discussione il futuro turistico della città».

Una dichiarazione che mi fa abbastanza effetto e che, in un certo caso, mi colpisce personalmente. Sì, perché tra quei contestatori ci sono anch'io e se il mio pensiero rivoluzionario, modesto e popolano, ha rischiato seriamente di divenire un intralcio per l'avvenire del mio paese, allora chiedo scusa.

Chiedo scusa a quel futuro scalciante che, a quanto pare, non vede l'ora di prendere forma. Chiedo scusa a tutti i progetti, descritti con infallibile presunzione, che rischiavano di andare in fumo, per aver detto di no ad un'opera che colorerà di blu la nostra bandiera.

Ma le bandiere, si sa, vanno dove le conduce il vento, cambiano forma e posizione, prendono le sembianze della forza che si impone.

Una nota canzone lo chiama il "vento del cambiamento", eppure non riesco ad accostare a quest'evento uno stralcio di poesia.

Questo vento lo sento contrario. Non mi dà alcuna sensazione di freschezza, di novità e di speranza, bensì di una forza motrice che si accanisce contro un enorme cratere di polvere, che ad ogni folata annebbia, insabbia ed inaridisce.

Certo, non ho alcun potere, se non quello di un'umile cittadina che fa il suo dovere e che non ha alcuna laurea insignita per nessuna delle posizioni già occupate dai tecnici di turno, e so anche che il sesto senso è sempre l'ultimo in classifica, ma se due indizi fanno una prova, io continuo ad assecondare l'idea che questa visione di futuro sia fin troppo sproporzionata, se messa in relazione alla realtà del presente.

Abbiamo tirato in ballo il futuro turistico della cittadina, giusto? E allora depongo per un attimo le mie scuse da core ingrato e mi faccio carico dell'unica arma che mi è concessa: il dubbio.

Maiori può ambire realmente ad un lauto futuro turistico, o per meglio dire, il turismo può ancora sperare in un futuro?

Prendiamo in considerazione l'investimento turistico per antonomasia: l'imposta di soggiorno.

<<Il relativo gettito - si legge al comma 1 dell'articolo 4 del D.Lgs. del 14 marzo 2011 n. 23 - è destinato a finanziare interventi in materia di turismo, ivi compresi quelli a sostegno delle strutture ricettive, nonché interventi di manutenzione, fruizione e recupero dei beni culturali ed ambientali locali, nonché dei relativi servizi pubblici locali.>>

Quest'anno, per alcune strutture, l'importo della tassa è stato addirittura raddoppiato (già di per sé alquanto discutibile) ma a fronte di quali migliorie? Quali sono stati gli investimenti fattibili realizzati grazie agli "extra" versati da chi, nonostante le innumerevoli falle amministrative/organizzative, continua a sceglierci?

Sono dati che non ci vengono mai forniti. E senza di essi, come facciamo a mettere in dubbio l'avvenire?

Quali sono i progetti in vista, se proprio in ambito turistico, non riusciamo ancora a garantire: un servizio spiaggia limpido, regolare e soprattutto totalmente gratuito, ove possibile; servizi igienici decorosi; trasporti locali efficienti; un'identità territoriale rispettabile; programmazioni mirate e lungimiranti?

Io non metto in discussione il futuro turistico della città, piuttosto metto in discussione, senza alcuna ovvia retorica, il passato ed il presente della stessa... prematuri "fratelli maggiori" di un futuro perennemente in travaglio.

Leggi anche:

Maiori, Sindaco Capone: «Con il depuratore puntiamo alla bandiera blu»

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 107625105

Attualità

A Cetara un servizio di vigilanza notturna anti-schiamazzi

Come Ravello, anche Cetara - rivela "Ottopagine" - ha un servizio di vigilanza notturna a tutela della vivibilità e della quiete pubblica. Il servizio, affidato all‘Arechi Srl, ha preso il via sabato 6 agosto e verrà espletato fino al 5 settembre, a partire dalle 24 e fino alle 6 del mattino. Un provvedimento...

Il 55% delle donne è vittima di molestie e discriminazioni sul lavoro: i dati della Fondazione Libellula

Più di una donna su 2 (ossia il 55%) si dichiara vittima di una manifestazione diretta di molestia e discriminazione sul lavoro. Sono i dati della survey Lei(Lavoro, equità, inclusione), realizzata da Fondazione Libellula, che ha coinvolto oltre 4.300 lavoratrici e libere professioniste in tutta Italia...

Dopo l'Isola dei Famosi Carmen Di Pietro in vacanza in Costa d'Amalfi: a Maiori lo "sketch" degli 800 scalini a piedi

Carmen Di Pietro è in vacanza a Maiori insieme ai figli Alessandro e Carmelina. Ad annunciarlo lei stessa, ieri, tramite alcune storie Instagram in cui, rifiutandosi di prendere l'ascensore, raggiunge l'Hotel Botanico San Lazzaro, panoramicissimo, salendo 800 scalini a piedi. Alla fine, però, la vista...

Covid, rientro in classe in sicurezza: ecco le linee guida del Ministero

Mascherine Ffp2 in caso di aumento del rischio o sempre per i fragili, igiene e sanificazioni, ricambi d'aria frequenti. E, se dovesse verificarsi una crescita dei casi Covid, misure più stringenti come il ritorno del distanziamento e i turni a mensa. Sono alcune delle indicazioni contenute nelle linee...

A Vietri sul Mare arriva il car sharing: auto elettriche al servizio di cittadini e turisti

È partito, a Vietri sul Mare, il servizio di car sharing con auto elettriche, al servizio di cittadini e turisti per una mobilità sostenibile. Si tratta di un progetto sperimentale per il quale l'Ente guidato dal sindaco Giovanni De Simone aveva pubblicato la manifestazione di interesse lo scorso anno....

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.