Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Lorenzo da Brindisi

Date rapide

Oggi: 21 luglio

Ieri: 20 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi Il portale online della Costa d'Amalfi

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliPasticceria Gambardella a Minori, il gusto della tradizione in Costiera AmalfitanaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Supermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickSal De Riso Costa d'Amalfi, acquista i dolci del maestro pasticcere più amato d'Italia sul sito ufficiale Sal De Riso ShopHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel

Tu sei qui: Territorio e AmbienteStasera Atrani ricorda Francesca Mansi e l’alluvione del 9 settembre 2010

Villa Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyCasa Angelina, Ospitalità di lusso e Boutique Hotel in Costiera AmalfitanaGranato Caffè, il più buono che c'è. In Costiera Amalfitana a Maiori, Conca dei Marini, Ravello, Amalfi e PositanoPietra di Luna Hotel a Maiori in Costiera AmalfitanaEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoRistorante Masaniello a Maiori, Cucina Tipica e raffinata in Corso ReginnaPositano Destination, Your private taxi on the Amalfi Coast, Excursions, Tours Amalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiProvoloncino Amalfitano, con scorzette di Limone Costa d'Amalfi IGP firmato "la Tramontina"Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Territorio e Ambiente

Atrani, Costiera amalfitana, alluvione, Francesca Mansi

Stasera Atrani ricorda Francesca Mansi e l’alluvione del 9 settembre 2010

Una cerimonia in piazzetta, alle ore 18, per ribadire che la memoria si mantiene viva attraverso l’impegno concreto nel realizzare le opere strutturali per la prevenzione e la mitigazione del rischio idrogeologico

Inserito da (PNo Editorial Board), sabato 9 settembre 2023 09:12:53

Tutti gli atranesi ricordano dov'erano e cosa stavano facendo quel 9 settembre 2010, quando un piovoso giovedì pomeriggio si trasformò, in poco tempo, in uno scenario di distruzione e terrore che ancora oggi, quando le piogge si fanno più intense, torna a invadere paurosamente i pensieri.

A 13 anni di distanza, Atrani ricorda quel drammatico pomeriggio con una cerimonia in piazza Umberto I, proprio nel luogo simbolo del disastro e dove le opere Sirena di Franco Raimondi e Resilienza di Giuseppe Pirozzi custodiscono la memoria e il coraggio del borgo nell'affrontare quotidianamente la sfida di proteggersi dai rischi a cui la fragile bellezza del suo territorio la espone. L'appuntamento è per le ore 18, alla presenza delle autorità civili e religiose del borgo e di Raffaele Mansi, papà di Francesca.

Tanto è stato fatto per la mitigazione del rischio idrogeologico, in questi anni, ma tanto resta ancora da fare per garantire alla popolazione residente ed ai numerosi ospiti, che affollano il borgo non solo durante i mesi estivi, la massima sicurezza.

"Fin dalla nostra prima elezione abbiamo messo la sicurezza del borgo al primo posto", spiega il sindaco Luciano de Rosa Laderchi, "partendo dalla sensibilizzazione della cittadinanza rispetto alla convivenza con il rischio idrogeologico. È stato predisposto un piano comunale di Protezione Civile, con esercitazioni fatte assieme alla popolazione, che prevede una precisa segnaletica delle vie di fuga da seguire in caso di allerta. Grande attenzione è stata data al monitoraggio dell'alveo del fiume, con l'implementazione della sorveglianza dei livelli del Dragone con sensori ed un sistema di allerte sonore crescenti, con altoparlanti installati in diverse zone del paese. Sono stati di fondamentale importanza, in questo senso, gli interventi sulle vasche borboniche con l'apertura di un'ulteriore foro della facciata di una vasca per evitare che, in caso di forti piogge, le stesse si riempiano eccessivamente; grazie al Genio Civile ed ai finanziamenti ricevuti sono stati sfalsati a 45 gradi i denti delle briglie a pettine collocate nei pressi della vasca in direzione Pontone-Scala per migliorare il deflusso delle acque del torrente."

"Gli interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico da fare sono ancora molti e strutturali", gli fa eco il vicesindaco Michele Siravo. "Siamo infatti ancora in attesa di poter fronteggiare i rischi connessi alla fragilità del territorio attraverso la realizzazione di quelle opere considerate "indifferibili ed urgenti a salvaguardia della pubblica incolumità", tra cui delle "aree sicure per il parcheggio" e il "canale di by-pass del torrente Dragone" nell'Ordinanza n.3/3914/2010, a firma dell'allora commissario delegato per il superamento dell'emergenza Edoardo Cosenza. Fino al 2018 gli interventi erano in mano all'Arcadis, poi abbiamo potuto noi, come Amministrazione, imprimere un'accelerazione: al momento il progetto per il "Miglioramento del deflusso delle acque del torrente Dragone" è già in Conferenza dei Servizi per acquisire tutti i pareri necessari e procedere all'affidamento dei lavori agganciando anche il progetto per lo scolmatore di piena, di cui adesso abbiamo già un preliminare. Per quanto riguarda le "aree sicure per il parcheggio" c'è un finanziamento in capo all'Acamir per valutare la fattibilità di un parcheggio in roccia. Invece i stanziati all'epoca per il "Miglioramento delle caratteristiche di stabilità e sicurezza del territorio" circa gli interventi sui costoni rocciosi, vitale per proteggere l'abitato di Atrani dagli effetti delle frane, adesso non risultano più sufficienti ed eseguire completamente gli interventi a causa dell'aumento dei prezzi delle lavorazioni previste. Come Amministrazione comunale", conclude Siravo, "abbiamo richiesto un supporto finanziario aggiuntivo di 1,2 milioni di euro rispetto alle somme inizialmente previste. È in fase avanzata anche la progettazione per quanto riguarda la scogliera frangiflutti, a cui intendiamo agganciare anche quella per rinforzare l'area dello Scoglio a pizzo. Siamo convinti che questo sia il modo più opportuno per mantenere vivo il ricordo di Francesca: lavorare perevitare che si ripetano tragedie come la sua."

 

Leggi anche:

Ad Atrani il 9 settembre va in scena lo spettacolo "SIRENES, le figlie del Dragone" /VIDEO

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Alluvione Atrani Alluvione Atrani

rank: 107713102

Territorio e Ambiente

Tramonti, 20 agosto una festa dedicata ai cinquantenni!

Ogni anno, nel comune più verde della Costiera Amalfitana, si tiene una serata speciale dedicata a tutti i nati e residenti che raggiungono il traguardo dei cinquant'anni. Per l'edizione 2024, il 20 agosto saranno festeggiati tutti i tramontani nati nel 1974. Questo evento annuale è un'occasione unica...

Servizio di campo estivo e accessibilità alla spiaggia con sedia Job: Maiori in prima linea per l'inclusività anche al mare

L'Amministrazione Comunale di Maiori ha deciso di potenziare in modo strutturale alcune funzioni strategiche delle aree di priorità dedicate ai bambini affetti da disabilità certificata. In primis, con il servizio di campo estivo, affidato alla società Nuove Radici, che risponde da un lato ai bisogni...

Rifiuti abbandonati nell'ambiente, Sindaco Scala annuncia intensificazione di controlli e sanzioni

«L'abbandono di rifiuti, anche di ridotte quantità da parte di privati, è REATO! Questo è solo uno dei tanti, tantissimi abbandoni che registriamo quasi quotidianamente sul territorio del nostro comune, e purtroppo, non è un caso isolato». Esordisce così il sindaco di Scala, Ivana Bottone, in un post...

Minori, frutta e verdura ai bagnanti: buona la prima per "Fruit & Salad on the Beach" /FOTO

«È l'occasione per portare a conoscenza i bambini del valore della frutta. Abbiamo avuto un'enorme risposta da parte loro e ne siamo felicissimi. Speriamo di rivederci qui anche il prossimo anno». Con queste parole, Carlo De Riso, amministratore e direttore commerciale di Costieragrumi, ha espresso il...

Rinnovato il Consiglio di amministrazione di Ausino, per la Costiera Amalfitana eletto Luigi D'Antuono

Martedì 16 luglio si è concluso il percorso che ha portato alla nomina del nuovo consiglio di amministrazione (CdA) dell'Ausino, la società che gestisce il servizio idrico integrato in diversi comuni della provincia di Salerno, tra cui quelli della Costiera Amalfitana. L'assemblea consortile, composta...