Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 14 minuti fa S. Luigi Gonzaga

Date rapide

Oggi: 21 giugno

Ieri: 20 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi Il portale online della Costa d'Amalfi

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliPasticceria Gambardella a Minori, il gusto della tradizione in Costiera AmalfitanaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Supermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickSal De Riso Costa d'Amalfi, acquista i dolci del maestro pasticcere più amato d'Italia sul sito ufficiale Sal De Riso ShopHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel

Tu sei qui: Territorio e AmbientePraiano, un anno fa la morte di Massimo De Rosa. Gagliano: «Nulla è cambiato!»

Villa Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyCasa Angelina, Ospitalità di lusso e Boutique Hotel in Costiera AmalfitanaGranato Caffè, il più buono che c'è. In Costiera Amalfitana a Maiori, Conca dei Marini, Ravello, Amalfi e PositanoPietra di Luna Hotel a Maiori in Costiera AmalfitanaEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoRistorante Masaniello a Maiori, Cucina Tipica e raffinata in Corso ReginnaPositano Destination, Your private taxi on the Amalfi Coast, Excursions, Tours Amalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiProvoloncino Amalfitano, con scorzette di Limone Costa d'Amalfi IGP firmato "la Tramontina"Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Territorio e Ambiente

Praiano, costiera amalfitana, Massimo De Rosa

Praiano, un anno fa la morte di Massimo De Rosa. Gagliano: «Nulla è cambiato!»

"Noi, convinti che qualcosa potesse cambiare, ci siamo uniti ed abbiamo fondato l'Associazione, ma purtroppo devo dire che nonostante i nostri continui sforzi e le nostre proposte nulla fino ad ora è cambiato!"

Inserito da (PNo Editorial Board), mercoledì 6 dicembre 2023 17:12:49

Un anno fa, in seguito all'ennesimo incidente fra due motoveicoli, è deceduto Massimo De Rosa. Il giovane di Praiano ha lasciato la giovanissima compagna Manuela e la figlia Desirè, una meravigliosa bimba di soli 3 anni, oltre ai genitori e ai 2 fratelli. In seguito a questa tragica vicenda si è costituita a Praiano, in maniera spontanea, l'Associazione per la tutela delle Vittime della Strada Costiera Amalfitana, che ha indicato Salvatore Gagliano quale Presidente.

Sono trascorsi 12 mesi da allora ed abbiamo sentito il Presidente Gagliano per valutare cosa sia stato fatto in questo periodo.

Dunque, Presidente, è cambiato qualcosa dal tragico giorno che vide la scomparsa di Massimo?

Noi, convinti che qualcosa potesse cambiare, ci siamo uniti ed abbiamo fondato l'Associazione, ma purtroppo devo dire che nonostante i nostri continui sforzi e le nostre proposte nulla fino ad ora è cambiato! Lo scorso Marzo organizzammo alla Provincia un affollatissimo incontro che ha visto la partecipazione di quasi tutte le Istituzioni e gli Enti interessati. In quella occasione si parlò di tutti i pericoli che esistono sulla Costiera: dei muretti bassi ed inconsistenti, degli alberi che ostruiscono la visibilità fra due curve, del fondo stradale pericolosamente dissestato in più punti, della necessità di posizionare dei dissuasori che scoraggiassero chi ritiene che la Costa d'Amalfi sia l'autodromo di Monza, dei semafori intelligenti e di tanto altro. Tutte le nostre sollecitazioni sono rimaste nel cassetto senza che nessuno si sia preoccupato di nulla.

Ed intanto a maggio c'è stata un'altra giovane vittima sul tratto che da Ravello porta ad Amalfi: Nicola Fusco di 29 anni, deceduto a bordo dell'autobus che conduceva, precipitato nel vuoto sottostante.

Purtroppo si, e la Costiera ha dovuto piangere un altro suo concittadino deceduto in giovanissima età! Di certo non intendiamo con la nostra Associazione sostituirci alla magistratura, ma riteniamo che questa sia stata un'altra tragedia che poteva essere evitata. Si attendono le perizie varie, per poi emettere un giudizio definitivo. Ma intanto il povero Nicola non è più tra noi.

E la vicenda del defunto Massimo De Rosa a che punto sta?

Anche in questo caso la magistratura ed i periti sono al lavoro per chiarire la vicenda in ogni dettaglio. Come Associazione abbiamo fornito fin dal primo giorno tutta l'assistenza necessaria ai familiari del povero Massimo, vittime di questa tragedia. Seguiamo in maniera costante il lavoro dei nostri periti e dei nostri legali che fino ad oggi ci hanno fornito risposte puntuali e concrete. Tutto ciò è per noi motivo di grande soddisfazione perché vuol dire che il nostro impegno, aiutando chi ha avuto bisogno di essere aiutato, ha dato già qualche buon risultato.

E per il resto, quale iniziativa potrà essere messa in campo?

Guardi, noi abbiamo scritto PEC a tutti i Sindaci, a tutte le Istituzioni, all'ANAS, al Prefetto, e così via. Abbiamo inteso sempre far notare le anomalie che affliggono la Costiera Amalfitana e la pericolosità della Strada Statale 163. Purtroppo possiamo solo sollecitare, ma non abbiamo alcun potere decisionale: questo tocca ad altri. Noi evidenziamo solo le frequenti anomalie che si verificano sulle nostre strade. Porto un esempio: lo scorso 11 maggio il Giro d'Italia è transitato per la Costiera Amalfitana: l'intero tratto compreso tra il bivio di Ravello e Positano è stato asfaltato e, come quasi sempre capita, il nuovo strato di asfalto è stato posto sopra quello vecchio. Dopo circa 4 mesi sono stati eseguiti dei lavori sulla S.S. 163 per svariate centinaia di metri, lungo il tratto Conca dei Marini - Furore. Già ad ottobre una strada da poco asfaltata risulta nuovamente dissestata, e quindi pericolosa. Ad oggi quel tratto versa nelle stesse condizioni di pericolosità. E la cosa gravissima è che nessuno dice nulla in quanto per tutti è forse diventata la normalità, salvo poi ricordarsi che qualcosa si poteva fare quando accadono episodi tragici. In tali occasioni se ne parla per qualche giorno e poi tutto passa nel dimenticatoio.

Ed allora per concludere cosa pensa si potrebbe fare?

Ritengo che gli Enti preposti sappiano molto bene cosa dovrebbe essere fatto. Ci vorrebbe solo la volontà di volerlo fare ed è ciò che a mio parere manca. Io ho sempre pensato che nella vita vadano sempre prima sistemate le cose che si posseggono per poi passare ad altro. Sento parlare di una inutile galleria fra Maiori e Minori, o di altri progetti futuri. Ed allora mi viene spontaneo chiedermi: ma i fondi da investire in progettualità future non potrebbero essere utilizzati per mettere in sicurezza in maniera definitiva la S.S: 163, anziché approcciare a nuove opere che immagino non saranno viste nemmeno dai figli dei figli dei figli dei nostri figli? Mi piacerebbe che la risposta al mio quesito arrivi da chi ha potere decisionale. Una cosa è certa: i cittadini sono veramente stanchi di convivere con continui disagi che quotidianamente passano dalla chiusure delle strade ai dissesti idrogeologici di vario genere, visto che le problematiche che insistono sulla Costiera Amalfitana non sono mai state affrontate in maniera seria e strutturata! E nel contempo sono anche stanchi nel dover valutare che le istituzioni politiche pensino alla Costiera Amalfitana come ad un luogo dove poter trascorrere un sereno weekend piuttosto che come un territorio fragile e con problemi importanti da affrontare e risolvere in maniera concreta.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Gagliano Gagliano

rank: 104012104

Territorio e Ambiente

Positano, 23 giugno la cerimonia di conferimento della Bandiera Blu

Domenica 23 giugno dalle ore 19.30 ci sarà la cerimonia di conferimento della Bandiera Blu, ottenuta anche quest'anno dal Comune di Positano. Sarà una grande festa per tutta la cittadinanza, allietata da canti e balli della tradizione. Si inizia alle 19,30 con la Sfilata della Banda San Vito Positano....

Chiusura Strada Statale 163 "Amalfitana", procedono interventi di messa in sicurezza

Procedono speditamente gli interventi di messa in sicurezza del costone roccioso a Piano di Sorrento, lungo la Statale Amalfitana 163 (dal km 7+100 al km 7+240), a seguito di distacco di materiale lapideo. «Gli interventi vanno avanti in modo spedito con l'obiettivo di ottenere al più presto, da parte...

Emergenza malsecco: il Consorzio “Limone Costa d’Amalfi IGP” chiede tavolo di concertazione per salvare le coltivazioni e l'economia locale

Di M. P. La diffusione del malsecco, una malattia fungina che colpisce gli agrumi, ha portato il Consorzio di Tutela "Limone Costa d'Amalfi IGP" a richiedere un tavolo di concertazione con le autorità competenti per elaborare una strategia comune volta a contrastare questa emergenza fitosanitaria. Il...

Scala, Sita Sud apporta modifiche agli orari estivi dei bus per Amalfi e istituisce corsa festiva per Pontone

Risposta positiva dalla Sita Sud al Sindaco di Scala, Ivana Bottone, che chiedeva, in merito al servizio TPL per la tratta Amalfi - Pontone - Scala e viceversa, modifiche agli orari entrati in vigore lo scorso 10 giugno, nell'ottica dell'ottimizzazione del servizio rispetto alle reali necessità dell'utenza....

Punta Campanella, 20 giugno un "bioblitz" per avvistare delfini e posidonia

Escursioni in barca per cercare di avvistare i tursiopi e snorkeling per monitorare le praterie di posidonia. Giovedì 20 giugno l'Area Marina Protetta Punta Campanella ha organizzato un Bioblitz per monitorare le due specie nell'ambito del progetto europeo Life Sea Net. Sia i tursiopi, una delle specie...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.