Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Federico vescovo

Date rapide

Oggi: 18 luglio

Ieri: 17 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi Il portale online della Costa d'Amalfi

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliPasticceria Gambardella a Minori, il gusto della tradizione in Costiera AmalfitanaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Supermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickSal De Riso Costa d'Amalfi, acquista i dolci del maestro pasticcere più amato d'Italia sul sito ufficiale Sal De Riso ShopHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel

Tu sei qui: Territorio e AmbienteFuochi illegali minacciano la Costa d'Amalfi, fondamentali le segnalazioni dei cittadini

Villa Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyCasa Angelina, Ospitalità di lusso e Boutique Hotel in Costiera AmalfitanaGranato Caffè, il più buono che c'è. In Costiera Amalfitana a Maiori, Conca dei Marini, Ravello, Amalfi e PositanoPietra di Luna Hotel a Maiori in Costiera AmalfitanaEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoRistorante Masaniello a Maiori, Cucina Tipica e raffinata in Corso ReginnaPositano Destination, Your private taxi on the Amalfi Coast, Excursions, Tours Amalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiProvoloncino Amalfitano, con scorzette di Limone Costa d'Amalfi IGP firmato "la Tramontina"Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Territorio e Ambiente

Divieto di accensione fuochi in Costiera Amalfitana: multe per i trasgressori

Fuochi illegali minacciano la Costa d'Amalfi, fondamentali le segnalazioni dei cittadini

Dal 15 giugno al 15 ottobre 2024, la Regione Campania ha dichiarato lo stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi. Agricoltori in difficoltà e trasgressori senza scrupoli tra le criticità di questa stagione estiva. Le violazioni del divieto di accensione fuochi creano disagi a turisti e residenti che speravano di godere della pura aria marina.

Inserito da (Admin), sabato 6 luglio 2024 18:02:13

La Giunta Regionale della Campania ha emesso un decreto che dichiara lo stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi dal 15 giugno al 15 ottobre 2024. Questo provvedimento, mirato a proteggere il patrimonio forestale della regione, impone severe restrizioni sull'accensione di fuochi. Chiunque trasgredisca il divieto sarà soggetto a sanzioni amministrative che variano da 50 a 500 euro, oltre alle pene previste dalla legge n. 353/2000.

Se da un lato gli agricoltori coscienziosi sono penalizzati da questo divieto, poiché non possono combattere il Mal secco, un fungo che sta decimando le piante di limoni, dall'altro lato emergono episodi preoccupanti di persone senza scrupoli che accendono fuochi illegalmente. Questi fuochi non solo distruggono le sterpaglie, ma spesso includono materiali plastici, causando gravi danni ambientali e problemi di salute pubblica.

Le segnalazioni giunte in redazione da vari comuni della Costa d'Amalfi, testimoniando una situazione non allarmante ma che necessita di essere attenzionata.

Chi visita la Costiera Amalfitana durante i mesi estivi sogna di immergersi nell'aria salmastra e cristallina, godendo delle sue bellezze naturali. Ed è quello che accade fin quando accensioni illegali compromettono la qualità dell'aria, costringendo turisti e residenti a respirare, magari proprio nelle prime ore del mattino, fumi sgradevoli.

Dalla pagina social del Comune di Scala, apprendiamo di un episodio di accensione illegale di sterpaglie in località Santa Caterina, che ha avvolto l'intera frazione in un fumo acre e pieno di fuligine. Il Sindaco, Ivana Bottone, ha comunicato che il trasgressore è stato individuato e sarà soggetto a sanzioni severe, come previsto dalla legge n. 353/2000, dall'art. 178-bis del Regolamento regionale n. 3 del 28 settembre 2017, e da ulteriori disposizioni legislative e regolamentari vigenti in materia.

Le autorità locali esortano la cittadinanza a collaborare attivamente per prevenire questi episodi. In caso di avvistamenti di fuochi accesi illegalmente, specialmente durante le ore notturne, è fondamentale contattare immediatamente i Vigili del Fuoco o i Carabinieri per segnalare i trasgressori o eventuali pericoli di incendio.

In questo periodo di alta pericolosità per gli incendi boschivi, la consapevolezza e il rispetto delle normative sono fondamentali per garantire la sicurezza di tutti e preservare la bellezza della Costiera Amalfitana. Solo con un impegno collettivo possiamo continuare a respirare l'aria pura e incontaminata di questa splendida costa.

 

Leggi anche:
Tramonti: dal 15 giugno non sarà più consentito accendere sterpaglie

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 107911109

Territorio e Ambiente

Salerno, degrado nei quartieri: la denuncia di “Help Tutela e Sostegno dei Consumatori”

Riceviamo e pubblichiamo la segnalazione dell'Associazione Help Tutela e Sostegno dei Consumatori, che "ancora una volta, rappresenta lo stato di degrado, di alcuni quartieri della città". "Sono pervenute e continuano ad arrivare numerose segnalazioni da parte di cittadini residenti in Via La Mennolella,...

Ambiente, 15 volontari da tutto il mondo ripuliscono i Bagni della Regina Giovanna al Capo di Sorrento

Una quindicina di volontari, di diverse nazionalità, appartenenti al movimento ambientalista internazionale Océan Initiative, supportati e coordinati dalla Surfrider Foundation Europe, sono stati impegnati in un'operazione di pulizia in località Bagni della Regina Giovanna, a Sorrento. L'iniziativa ha...

Maiori, intitolazione asilo nido a Teresa Criscuolo prima dei canonici 10 anni: la delibera di Giunta Comunale

Il 5 luglio scorso, la Giunta Comunale di Maiori ha approvato la proposta di deliberazione ad oggetto: "Intitolazione asilo nido comunale alla memoria di Teresa Criscuolo". L'asilo nido è stato inaugurato lo scorso 21 ottobre 2023 e l'Amministrazione Capone ha intenzione di dedicarlo a Teresa, deceduta...

SorrentoOrangeWeek: selezionate le 5 migliori ricette del concorso di cucina riservato agli studenti. A settembre la premiazione

Verranno premiati a settembre, con l'inizio del nuovo anno scolastico, i dodici piccoli chef, di età compresa tra i 7 e i 12 anni, che si sono aggiudicati il concorso promosso da SorrentoOrangeWeek. Dopo il successo delle scorse edizioni, anche quest'anno, SorrentoOrangeWeek, iniziativa ideata da Penisolverde,...

Malsecco minaccia limone IGP, Della Monica: «Bene approvazione indennizzi alla Camera per gli agricoltori della Costiera Amalfitana»

Sul mal secco dei limoni presente in Costiera Amalfitana, che anno dopo anno sta seriamente compromettendo la coltivazioni di uno dei prodotti di punta del territorio, si mobilita anche la politica nazionale. A sostegno dell'azione delle amministrazioni comunali della Costiera Amalfitana, i cui rappresentanti...