Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 15 minuti fa S. Tommaso d'Aquino

Date rapide

Oggi: 28 gennaio

Ieri: 27 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLauro & Company, Amalfi, Ravello, pitture e porte per interni, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOS, BOEROSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaLa pasticceria Pansa augura a tutti i nostri lettori felice Natale, visita il portale dedicato allo shopping on lineLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a Minori

Tu sei qui: SezioniTurismoNapoli è mille colori, tra arte e cultura

Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoFrai Form Ravello ed il dott. Lanzieri augurano a tutti i lettori de Il Vescovado un sereno NatalePalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Turismo

Napoli è mille colori, tra arte e cultura

Scritto da (Redazione), mercoledì 24 luglio 2019 12:10:53

Ultimo aggiornamento mercoledì 24 luglio 2019 12:45:16

Napoli: metropoli partenopea è una delle mete più ambite dai turisti di tutto il mondo. Colori, sorrisi, arte e bellezza si alternano in modo costante a questo il mix esclusivo che ogni anno richiama milioni di visitatori. A Napoli ci sono tanti itinerari da studiare e valutare: si passa da quello gettonato e classico riproposto anche in quest'articolo del magazine di Expedia suddiviso in 10 tappe, a quello decisamente piú tematico alla scoperta della Napoli sotterranea. Noi della redazione de Il Vescovado diamo invece ai nostri lettori ulteriori suggerimenti per un soggiorno tra mille colori.

 

4 tappe a Napoli tra arte e storia: da non perdere

 

  1. Piazza del Plebiscito: progettata in epoca napoleonica è una delle piazze più belle di Italia. Facile da raggiungere rappresenta il cuore della metropoli. Posizionata a termine di via Toledo poco dopo piazza Trieste e Trento delimita il centro storico dal lungomare. Ogni dettaglio d'arte ed architettura racconta la Storia: è qui che si trova la maestosa Torre Civica, segnata in tre piani dai tre ordini: dorico, ionico e corinzio. E' qui che si trovano una bella ed intrigante Basilica un emiciclo ed i palazzi gemelli ovvero il Palazzo della Prefettura ed il Palazzo Salerno, ma anche le storiche e maestose statue equestri di Carlo III di Borbone e di suo figlio Ferdinando I.
  2. Palazzo Reale: progettato dall'architetto Domenico Fontana con la sua architettura particolare e la posizione spettacolare sullo splendido Golfo di Napoli. Il Palazzo sorge in piazza Plebiscito, la sua architettura molto lineare lo rende comunque particolare da ammirare, questo nonostante tutte le critiche subite nei secoli dal maestoso edificio. La facciata è realizzata in mattoni di cotto rosato, piperno e pietra vulcanica dei Campi Flegrei, lo stile è rinascimentale tardo manieristico.
  3. Galleria Umberto I: progetto curato da Emanuele Rocco costruito durante la famosissima epidemia di colera del 1884. Questa bella e maestosa Galleria rappresenta il rinnovamento della città. Lusso ed eleganza contraddistinguono la storica galleria commerciale partenopea, il dettaglio è sempre stato curato nel particolare. L'ingresso principale su via San Carlo ha la nota facciata ad esedra, abbellito da colonne in travertino.
  4. Duomo: impossibile non visitare questo edificio religioso. Maestoso e bello è dedicato a Santa Maria Assunta e a San Gennaro. E' qui che ogni anno si replica il miracolo di San Gennaro. Edificato su volontà di Carlo D'Angiò nel 1294, accoglie in sé stili e dettagli delle modifiche effettuate in varie epoche successive.

Arte in Metropolitana: a Napoli è realtà

  • Università: fermata progettata da Karim Rashid caratterizzata da colori giovanili e vivaci, linee sensuali e soffitti reticolati. Il tema principale del progetto è legato alla comunicazione infatti persino le statue dell'atrio sono realizzate con tecnica lenticolare e con effetto moving.
  • Toledo: una delle più belle e note al mondo. La fermata Toledo è stata disegnata da Oscar Tosques Basqua, l'architetto per realizzare la stazione ha studiato il contesto napoletano ed infatti ogni livello racconta qualcosa. Mosaici bianchi e raffinati a quota zero per arrivare alla massima profondità con colori blu mare. Da ammirare nel dettaglio il Crater de Luz, un grande cono che attraversa tutta la metropolitana e, non finisce qui infatti si trova ance l'opera Razza Umana di Oliviero Toscani.
  • Quattro Giornate: dedicata all'insurrezione partenopea non poteva non ospitare i rilievi in bronzo e i dipinti di Nino Longobardi. Da osservare qui sono i dettagli: lungo le scale mobili e le banchine si notato scene di caccia e sculture in lamiera d'alluminio. Particolare è l'immagine fotografica di Betty Bee circondata da un box ed un dipinto di Maurizio Cannavacciuolo.
  • Mater Dei: progettata dall'Atelier Mendini, è una stazione molto suggestiva. Il suo ingresso è realizzato con un particolare rivestimento di mosaico colorato che culmina con una grande stella verde e gialla. L'accesso è arricchito da una guglia di acciaio e vetro colorato, queste trasparenze rendono la stazione molto luminosa. I piani inferiori si alternano con tonalità marine tra il verde e l'azzurro ed ogni angolo ha qualcosa di bello da ammirare e, qui, non poteva mancare un Pulcinella.

 

Anche le altre stazioni della metro di Napoli sono belle: lasciamo a voi la voglia di scoprirle e magari raccontarcele con uno scatto o con un post.

 

Anche il cibo a Napoli è colore ed arte: cosa assaggiare

 

  • Cuoppo: ovvero un cono di carta paglia con fritti caratteristici. Un vero esempio di street-food. Il Cuoppo si può scegliere di mare con alici, anelli di calamari, baccala, pasta cresciuta di alghe ed altri pesci tipici del Golfo, non manca la soluzione di terra che contiene deliziose crocchette di patate, zeppoline di pasta cresciuta, mini mozzarelle fritte o in carrozza.
  • Pizza Fritta: una alternativa alla pizza tradizionale, anche questa fa parte del cibo da strada partenopeo, viene in genere preparata farcendo due dischi di pasta da pizza con ricotta, salame, cicoli, mozzarella e pomodoro. Il suo sapore è particolare ed è uno dei piatti napoletani da gustare assolutamente.
  • Gattò di patate detto anche gateau di patate è uno sformato di patate con ripieno di mozzarella, prosciutto, provola e altri salumi. Un piatto semplice ma molto amato per il suo sapore delizioso.

 

Chiaramente questi sono i piatti piú rari e curiosi: assaggiare una vera mozzarella di bufala a Napoli è facilissimo e solo qui se ne potrà scoprire il vero sapore così come la pizza di una qualsiasi pizzeria partenopea è differente da ogni altro luogo sul Pianeta. Non mancano poi i dolci tra cui l'arcinota sfogliatella.

Napoli è questo ed è tanto altro ancora: una metropoli da scoprire con curiosità e voglia di osservare ogni dettaglio, ogni sorriso ed ogni vociare tra piazze, vicoli e strade.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Turismo

Le Capitali Europee da scoprire nel 2020

Inverno pieno in corso e già pensiamo a dove andare in primavera. A noi della redazione de Il Vescovado viaggiare piace parecchio: per il 2020 abbiamo già qualche idea differente, alternativa ed indubbiamente bella. Oltre agli usuali ed intramontabili itinerari delle Capitali Europee, associati alle...

Ravello, ritorna anche quest’anno il deserto dei Tartari: un solo ristorante aperto

Come ogni anno, di questi tempi, Ravello si trasforma nel deserto dei Tartari. Bella ma senz'anima la Città della Musica post festività natalizie, nel periodo più "buio" dell'anno (turisticamente parlando). Da domani, martedì 14 gennaio, resteranno aperti soltanto i due bar Calce, il Klingsor, ‘A Funtanella...

A Minori attività ricettive aperte anche d’inverno. Qui si fa turismo tutto l’anno

Minori non chiude d'inverno e continua a puntare sulla destagionalizzazione. Sono diversi anni oramai che nella Città del Gusto albergatori, ristoratori e commercianti fanno fronte comune garantendo l'offerta turistica anche in bassa stagione sfruttando le peculiarità del paese, la sua posizione strategica,...

Amalfi non chiude d'inverno: ecco il piano di aperture di bar e ristoranti a gennaio e febbraio

Amalfi non chiude d'inverno. Anche quest'anno è stato emanato il piano di aperture invernali dal Comune di Amalfi, in collaborazione con gli esercenti locali. Come per il recente passato, bar e ristoranti restano aperti secondo un calendario di turnazioni, per garantire l'accoglienza a cittadini e visitatori,...

Frane in Costiera Amalfitana, prenotazioni saltate

«Siamo preoccupati, non sono rassicuranti le notizie che ci giungono da alcuni gestori associati che lamentano la cancellazione di prenotazioni per il Capodanno - dichiara il presidente Abbac (Associazione Bed & Breakfast e Affittacamere della Campania) Agostino Ingenito -. Abbiamo chiesto ai nostri...