Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Vincenzo de' Paoli

Date rapide

Oggi: 27 settembre

Ieri: 26 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaConnectivia Fiber & Wireless Solution. Soluzioni Business e Home di connettività ad alte prestazioni, videosorveglianza e soluzioni personalizzateGambardella Minori, Costiera Amalfitana, Pasticceria, Gelateria, Lounge Bar, Liquorificio artigianaleContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel ForniturePansa a Casa tua, le specialità dolciarie della Pasticceria Pansa di Amalfi direttamente a casa tuaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniStoria e StorieTorneremo a Ravello

LIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaMielePiù Eco Buonus 65%Terra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi

Storia e Storie

Torneremo a Ravello

Scritto da (Redazione), sabato 11 aprile 2020 15:51:32

Ultimo aggiornamento sabato 11 aprile 2020 15:54:56

di Antonio Schiavo

Stamattina il Direttore di questo giornale mi ha mandato una fotografia del cortile della nostra casa di Ravello con, nell'angolo, la sua porta verde.

Chiusa. La vigilia di Pasqua!

Sullo sfondo le case amiche, quelle della mia infanzia: la casa della nonna che il sabato santo non metteva il naso fuori dalla cucina per preparare la pastiera di grano che a me non piaceva. Preferivo quella di riso e cioccolata che faceva papà il quale nei giorni precedenti si era pure premurato di comprare da Pansa i casatielli dolci. Per quello salato, tradizionale ci pensava il nonno che non si accontentava di comprarne uno, ma ne faceva una scorta che sarebbe potuta durare (in base alla parsimoniosa ripartizione fatta dalla consorte) fino a maggio se la Pasqua era bassa o anche oltre se fosse stata alta.

L'odore dei fiori d'arancio si spandeva per l'intero cortile in una gara di bontà e dolcezza con le altre produzioni dolciarie di Zia Margherita Cantarella. Un'unica famiglia, quella del cortile di via SS. Trinità 15, si condivideva tutto, semplicemente volendosi bene.

Sotto la casa dei miei futuri suoceri invece, quella della porta verde fotografata dal Direttore, una melodia dolente che, a pensarci oggi, fa un po' specie: il belare triste degli agnelli e dei capretti che sarebbero finiti sulle nostre tavole tradizionali con il contorno dei "patanielli" al forno. Inutile fare gli ipocriti e gli animalisti dell'ultima ora. Ne abbiamo mangiato e ne mangiamo pur ricordando, con un briciolo di vergogna subito repressa, quel belato simile al pianto di un bambino.

Nela foto arrivatami stamattina si vede in lontananza un cielo terso, bellissimo in una giornata che ci dicono calda. Scherzi del destino: quest'anno chiusi in casa a guardare dalla finestra queste giornate deliziose ricordando, con malinconia mista a rabbia, quelle degli anni scorsi passate immancabilmente a raccattare l'ultima legna rimasta da Natale per accendere fuori stagione il camino, il freddo patito durante il percorso dei battenti, il dubbio che attanagliava i papà e le mamme nelle ore che precedevano la processione del Cristo morto su cosa mettere sotto il vestito degli angioletti perché, cascasse il mondo, dalle montagne si accavallavano nuvoloni ebbri di pioggia, o arrivava un vento che avrebbe se non altro scompigliato i riccioletti biondi sotto la passatina coi brillantini appositamente confezionata da zia Nunziatina per tua figlia.

Torneremo a Ravello!

Se Dio vorrà tutto questo finirà, in qualche laboratorio qualcuno scoprirà prima o poi l'arma per combattere questo nemico subdolo.

Torneremo a sentire l'odore del glicine mentre ci avvieremo verso Cimbrone, passeremo davanti al portone oggi anodizzato di via SS. Trinità 15 e sorrideremo pensando alle baruffe tra nonno e nonna per un casatiello in più, impareremo a mangiare, senza tante schizzinosità, la pastiera di grano anche se chi la prepara esagererà con la ricotta.

Ci piacerà sederci di nuovo sulle scale della chiesa o sui poggi di casa Sorrentino immaginando di leccare nuovamente il gelato da dieci lire che Luigi Buonocore preparava solo a partire del giovedì santo o staccare a morsi la coda delle pecorelle di zucchero di Alfonso principe dei pasticcieri della Costiera.

Torneremo e cercheremo di essere come allora, bambini curiosi e ingenui, attenti partecipanti ai corsi per le melodie dei battenti ad ammirare i gorgheggi di Pantaleoncino, puntuali chierichetti della lunga messa della veglia pasquale e quel "e fu sera e fu mattina" ripetuto fino allo sfinimento da Don Ciccio o Don Peppino mentre a te cominciava ad abbassarsi, nonostante ogni sforzo di volontà la palpebra assonnata.

Sarà bello tornare, riaprire quella porta verde, ritrovarci.

E non importa se, come ogni anno passato, qualche buontempone penserà di fare lo spiritoso augurandoci Buon Natale nella Domenica della Resurrezione.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Storia e Storie

Quando Cossiga a Londra espresse gratitudine all'avvocato Sammarco di Ravello [FOTO]

Ieri, all'Università di Sassari, il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, ha ricordato, nel decennale della scomparsa, la figura di Francesco Cossiga, presidente della Repubblica dal giugno 1985 al maggio 1992. Mattarella ne ha fatto un elogio che lo ha assolto anche dai vizi di Picconatore, di cui non...

Le famiglie di Ravello che nel 1940 rimpatriarono con navi protette dalla Croce Rossa Internazionale

di Rita Di Lieto Durante la guerra, Via Lacco, a Ravello, era una strada molto popolata: sfollati non solo dai paesi vicini, ma anche dall'estero. I bambini erano tanti. Una mia compagna di scuola e di giochi era una nipote di Antonio Romano che era vissuto molto a lungo in Inghilterra e suo figlio Leonardo...

Mio padre, paracadutista americano, che nel ’43 combatté tra il Valico di Chiunzi e Maiori

Pubblichiamo, in questo giorno di ricordo dell'8 settembre 1943, la testimonianza di William Bonnamy, Jr., detective americano in quiescenza, che ci scrive da Scottsdale, in Arizona. Qualche anno fa è ritornato in Costiera Amalfitana nei luoghi in cui suo padre, un paracadutista americano, combattè nel...

Settembre 1940: l’arrivo in Australia della Dunera con i superstiti del naufragio dell’Arandora Star

di Rita Di Lieto I superstiti dell'affondamento dell'Arandora Star, salvati dall'incrociatore canadese St. Laurent e in grado di viaggiare, furono trasferiti dalla Scozia a Liverpool per essere internati in Australia. Nel porto da cui erano già partiti il 1° luglio alla volta del Canada li attendeva...

Quella notte che Jackie Kennedy si scatenò ad Atrani

di Sigismondo Nastri C'è una foto, rimasta esposta da oltre mezzo secolo nel bar San Domingo, in fondo alla piazza del Duomo di Ravello. Ritrae il presidente degli Stati Uniti John Kennedy, insieme con Jacqueline, colti dall'obiettivo in uno dei loro momenti più felici. La dedica della First Lady d'America...