Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Veneranda vergine

Date rapide

Oggi: 14 novembre

Ieri: 13 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeMielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazioneHotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a MinoriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniSalerno e ProvinciaSan Mauro la Bruca, presentata la guida storica e artistica della sua chiesa parrocchiale [FOTO-VIDEO]

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMielePiù i professionisti del riscaldamento e della climatizzazione, la scelta infinitaFrai Form è il centro benessere per la cura della bellezza del tuo corpo, a Ravello epilazione laser permanente e indoloreParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoPellet a euro 5,00 fino al 30 novembre 2019D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Salerno e Provincia

A cura del giornalista Francesco Romanelli

San Mauro la Bruca, presentata la guida storica e artistica della sua chiesa parrocchiale [FOTO-VIDEO]

Scritto da (Redazione), martedì 16 luglio 2019 15:37:23

Ultimo aggiornamento martedì 16 luglio 2019 17:56:01

A San Mauro la Bruca, comune cilentano di poco meno di 600 anime, ricco di fascino e operoso, è stata presentata la guida storica e artistica della sua chiesa parrocchiale.

Alla conferenza, moderata da Carmen de Cocinis, hanno partecipato il vice sindaco di San Mauro la Bruca, Fiorentino Bizzoco, il parroco della chiesa parrocchiale del borgo cilentano, don Marco Polito, il vice presidente dell'amministrazione provinciale e sindaco del comune di Centola-Palinuro, Carmelo Stanziola, il priore della locale arciconfraternita di Sant'Eufemia, Gianfranco Castello, il professore Ferdinando De Luca, già dirigente scolastico, nonché il curatore della guida, il giornalista Francesco Romanelli, già corrispondente de Il Mattino, tra i figli migliori del borgo cilentano.

L'appuntamento è incluso in un fitto programma di eventi in preparazione del cinquantenario del trafugamento delle sacre Ostie che si svolgerà, in maniera solennemente, il prossimo 25 luglio, alla presenza di monsignor Pasquale Cascio, arcivescovo di Sant'Angelo dei Lombardi e di monsignor Ciro Miniero, vescovo della Diocesi di Vallo della Lucania.

E' stata soprattutto un'occasione tesa al rilancio turistico del borgo cilentano che ha tante possibilità anche sotto l'aspetto "strategico", non a caso definito "veranda naturale su capo Palinuro": il paese, infatti, è ubicato poco distante dal rinomato centro cilentano nell'immediato entroterra e da altri centri rivieraschi come Marina di Pisciotta e Marina di Camerota. «Siamo, come comunità sammaurese, molto contenti per questa iniziativa - ha sottolineato il vice sindaco del comune cilentano, Fiorentino Bizzoco - credo che la guida che stiamo presentando questa sera sia forse l'unica. Credo che la nostra chiesa sia l'unica del nostro comprensorio ad avere uno strumento così interessante ed utile e di questo noi come amministrazione ne siamo orgoglioso. Il mio grazie più sentito va a Franco Romanelli che ha intensamente lavorato per curare questa guida».

Parole di riconoscenza anche da parte di Gianfranco Castello, priore della congrega di Sant'Eufemia (a cui è intitolata la chiesa parrocchiale) e consigliere comunale del comune cilentano. «Abbiamo costituito un connubio Parrocchia e Amministrazione - ha asserito - che, ritengo stia dando dei buoni frutti. Un mio caloroso grazie va all'amico Franco Romanelli che tanto si è speso, non solo in questa occasione, per la nostra comunità».

A fare gli onori di casa il parroco don Marco Polito. «L'occasione della presentazione della Guida della nostra chiesa - ha detto - ci offre l'occasione per poter conoscere le bellezze che sono conservate in questo luogo santo. Abbiamo tante belle statue che si possono ammirare nella nostra chiesa ma dobbiamo avere la consapevolezza che il tesoro più prezioso che conserviamo in questa nostra chiesa sono le Sacre Particole che sul nostro altare maggiore si conservano da cinquant'anni intatte ed incorrotte dopo un raid effettuato da ladri sacrileghi cinquant'anni fa. Le sessantatré particole sono un dono che è stato fatto alla nostra comunità. Nella nostra chiesa abbiamo tesori di fede e di arte che vanno custoditi e tocca anche a noi farli conoscere».

E' toccato a Ferdinando De Luca, già dirigente scolastico a presentare con passione il lavoro editoriale. «La guida predisposta da Franco è uno strumento snello, facile per la consultazione, l'impaginazione è molto elegante, e sintetica nella trattazione degli argomenti ma sicuramente completa ed essenziale corredata da una attenta veridicità delle notizie storiche».

Il professore De Luca, inoltre, ha spiegato all'uditorio le caratteristiche storiche ed artistiche delle statue presenti nella chiesa. Le conclusioni sono state affidate al vice presidente dell'amministrazione provinciale e sindaco del comune di Centola-Palinuro, Carmelo Stanziola. «Sono molto felice di essere qui questa sera, ho accolto con immenso piacere l'invito dell'amico Franco Romanelli. Attraverso questo straordinario volume che invito tutti voi a leggere perché non è solo una descrizione di statue e luoghi di questa chiesa ma ha anche una grande valenza culturale che è stata evidenziata anche dal professore Ferdinando De Luca che in modo eccellente ha presentato l'opera di Franco Romanelli. Sono queste importantissime iniziative che possono produrre anche dei riscontri positivi in ambito turistico. L'Amministrazione Provinciale deve valorizzare le peculiarità di ogni territorio ed anche San Mauro la Bruca deve avere in questo progetto un posto di rilievo».

A concludere i lavori l'autore, Francesco Romanelli. «Perché una guida storica della Chiesa del nostro paese? Una domanda che sorge spontanea in un periodo in cui il web spopola in ogni settore - così ha iniziato il suo intervento il giornalista Romanelli - la risposta secondo me è molto semplice. Questo strumento permette di pensare e di far conoscere segmenti storia a qualcuno sconosciuti. Questa è la prima guida che è stata data alle stampe e che riguarda la storia della nostra chiesa. Un testo agile di 24 pagine, elegante, con copertina plastificata, tutto a colori, uno strumento che noi riteniamo indispensabile per orientare i pellegrini che ci auguriamo siano numerosi a visitatore la nostra chiesa in vista del cinquantenario del trafugamento delle sacre particole avvenute cinquant'anni fa per l'esattezza il 25.7. del 1969. A pagina 5 viene pubblicata per la prima volta la foto del banditore del nostro comune Giovanni Forte che unitamente a Gerardina Amato trovarono cinquant'anni fa le Sacre Particole abbandonate dai ladri sopra un mucchio di legna davanti alla entrata secondaria della Chiesa. Per rendere il lavoro usufruibile anche agli stranieri ho ritenuto opportuno tradurre in inglese, francese e tedesco l'episodio del trafugamento delle Sacre Particole».

«Certo anche per i fedeli di San Mauro, in primis perché spesso siamo noi a conoscere solo superficialmente le bellezze e la storia dei nostri borghi - ha continuato Romanelli - e, non conoscendo questa storia siamo impossibilitati a trasmetterla ai nostri figli e nipoti. Ricordiamoci cari amici che le piccole storie sono importanti tessere che hanno contribuito a comporre quel grande mosaico universale che è la grande storia. Naturalmente la Guida storica che ho curato non costituisce un punto di arrivo. Mi auguro che qualche giovane del paese possa nell'immediato futuro andare avanti e proseguire nella ricerca storica e dare ulteriore lustro al nostro borgo". "Non mi si accusi di essere blasfemo, perché non è così - ha concluso il giornalista - ritengo che la nostra comunità possa essere meta di un sano turismo religioso che costituisce un importante segmento dell'intero movimento turistico della regione Campania. Qui nel nostro comune si può vivere un'esperienza unica e indimenticabile. La bellezza del nostro paese sta nelle sue tradizioni che dobbiamo rivitalizzare ed anche nei molteplici prodotti tipici enogastronomici, nei suoi incantevoli centri storici e nei tanti beni culturali, artistici e paesaggistici. A tal proposito vorrei ricordare a tutti voi il bellissimo sito della frazione San Nazario. Ricordiamo, infatti, che nell'anno 939 qui San Nilo vestì l'abito talare. Nel 1004 un gruppo di monaci greci provenienti dall'Italia meridionale, all'epoca guidati da S. Nilo di Rossano, capo carismatico e personalità spirituale di primo piano del suo tempo fondarono il Monastero Esarchico di Santa Maria di Grottaferrata detta anche abbazia greca di San Nilo».

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Salerno e Provincia

A Salerno "Luci d'Artista" di fiori, neve e stelle. Tutte le novità 2019

Villa comunale trasformata in uno zoo luminoso e pronta ad ospitare la cerimonia di inaugurazione. Mancano tre giorni all'accensione delle Luci d'artista. Operai al lavoro pure oggi per ultimare i montaggi all'interno del polmone verde di Salerno. Uno dei punti più visitati della città sarà senza dubbio...

"Vicende storiche e sociali del porto di Salerno”: 15 novembre presentazione del volume all’Archivio di Stato

Nell'ambito delle iniziative legate alla mostra documentaria "Il porto di Salerno: vicende storiche e sociali di un approdo marittimo del Mediterraneo", il 15 novembre 2019, alle 17, presso il Salone Bilotti dell'Archivio di Stato di Salerno, si terrà la presentazione del volume: "Porto di Salerno. Una...

Ecomondo 2019 - KeyEnergy, a Rimini l'esperienza di Genea Consorzio Stabile Salerno

Anche questa edizione di Ecomondo 2019 - KeyEnergy, svoltasi dal 5 all'8 novembre scorso a Rimini, ha visto la partecipazione di Genea Consorzio Stabile di Salerno (azienda specializzata in opere di efficienza energetica quali impianti fotovoltaici, cappotti termici, adeguamento impianti elettrici-meccanici...

Mille studenti del salernitano riuniti nel ricordo di "26 - Come in mare così in terra"

Una partecipazione forte e vibrante, in alcune sedi con un ascolto più raccolto, attentissimo e silenzioso, in altre più alimentata da dubbi e dibattiti, ma ovunque sentita e commossa: ha toccato il cuore e le menti di circa mille studenti del salernitano l'iniziativa del gruppo di "26 Come in Mare Così...

Corte d'Appello di Salerno ospita gli avvocati francesi di Angers. Tour tra eccellenze della provincia

di Antonio Di Giovanni La Corte di Appello di Salerno ospita per la prima volta una delegazione di magistrati e avvocati della Corte di Appello di Angers, città di circa duecentomila abitanti nei pressi di Parigi. La Corte di Appello, la Procura Generale, l'Università degli Studi di Salerno con i Consigli...