Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 16 minuti fa S. Giovanni da Cap.

Date rapide

Oggi: 23 ottobre

Ieri: 22 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniSalerno e ProvinciaSalerno, mazzette in cambio di appalti: 29 indagati, c'è anche il Sindaco. Arrestato ex assessore Nino Savastano

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Rassegna Artistica: Positano tra Storia e LeggendaAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera Amalfitana

Salerno e Provincia

Salerno, mazzette in cambio di appalti: 29 indagati, c'è anche il Sindaco. Arrestato ex assessore Nino Savastano

Gli indagati devono rispondere, a vario titolo, per associazione a delinquere, turbata libertà degli incanti e della scelta del contraente, induzione indebita a dare e promettere utilità, corruzione

Scritto da (redazione), lunedì 11 ottobre 2021 10:27:47

Ultimo aggiornamento martedì 12 ottobre 2021 05:18:19

Mazzette e appalti: blitz questa mattina degli uomini della Squadra Mobile a Salerno, nell'ambito di una delicata inchiesta, iniziata due anni fa, condotta dalla locale Procura della Repubblica.

Nel mirino reati contro la pubblica amministrazione e manipolazione di appalti pubblici per la gestione e manutenzione del patrimonio cittadino. In tutto 29 gli indagati, compresi presidenti di società cooperative sociali e pubblici ufficiali e anche il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli: dieci le ordinanze di custodia cautelare disposte dal gip del Tribunale di Salerno.

In carcere è finito Fiorenzo Zoccola, presidente di una cooperativa sociale nonché gestore di fatto di diverse altre cooperative che avevano in gestione la manutenzione ordinaria e conservativa del patrimonio del Comune di Salerno, mentre ai domiciliari Nino Savastano, consigliere regionale ed ex assessore alle politiche sociali del Comune di Salerno, Luca Caselli, dirigente del settore ambiente del Comune di Salerno, nonché del divieto di dimora nel Comune di Salerno nei confronti degli imprenditori di fatto titolari delle cooperative, per reati di associazione a delinquere finalizzata alla turbata libertà degli incanti inerenti l'aggiudicazione dei predetti appalti.

 

Per Zoccola e Savastano il reato contestato è anche di corruzione elettorale in riferimento alle elezioni regionali del 2020. L'indagine che ha visto al lavoro il procuratore Giuseppe Borrelli e il pm Cannavale ha focalizzato l'attenzione anche sulla gara del 2020. L'interruzione del bando che ha fatto seguito a delle perquisizioni, destò preoccupazione tra i componenti delle cooperative che erano riusciti ad essere pagati e ad andare oltre la proroga facendo includere i servizi che svolgevano in attività essenziali durante il lockdown.

Nell'inchiesta c'è anche la denuncia di Mimmo Ventura il consigliere comunale ex deluchiano che alle recenti elezioni amministrative in contrasto con l'attuale amministrazione ha deciso di passare all'opposizione risultando ora eletto nella lista di fratelli d'Italia.

Risultano indagati tra gli altri anche il Sindaco Vincenzo Napoli e Felice Marotta, ex dirigente comunale, oggi in pensione e da sempre uomo di fiducia di Vincenzo De Luca e l'ex presidente di Salerno Pulita. Le accuse sono reati di associazione a delinquere finalizzata alla turbata libertà degli incanti inerenti l'aggiudicazione delle gare. Gare sulle quali aveva messo gli occhi anche l'Anac che già nel 2019, aveva segnalato l'irregolarità delle procedure che frazionavano i singoli appalti. Gli indagati devono rispondere, a vario titolo, per associazione a delinquere, turbata libertà degli incanti e della scelta del contraente, induzione indebita a dare e promettere utilità, corruzione.

I NOMI DEGLI INDAGATI

1) CASELLI Luca, 2) SENATORE Marcello 3) MANDOLA Ciro, 4) ZOCCOLA Fiorenzo, 5) CIOTTA MARCELLO, 6) FRANCESE Davide, 7) CITRO Dario Renato 8) LANDI Vincenzo 9) MINELLI Davide, 10) MOSCA Maria Grazia 11) STOMPANATO Patrizio 12) GIORGIO Lucia, 13) MEO Mauro, 14) ZOCCOLA Gerardo 15) MAROTTA Felice 16) FERRARO Antonio 17) NAPOLI Vicenzo 18) CIAPARRONE Ugo, 19) SAVASTANO Giovanni, 20) GARGIULO Daniele, 21) SOGLIA Pasquale, 22) ROMEO Giuseppe, 23) SBOZZA Rosaria, 24) NAUTILI Luciano, 25) TREZZA Giuseppe, 26) ZOCCOLA Honeylet 27) CATANZANO Giovanna 28) ZOCCOLA Pio, 29) ZOCCOLA Emanuele.

 

La nota a firma dell'avvocato Cecchino Cacciatore, legale del Sindaco di Salerno, arch. Vincenzo Napoli.

Il mio assistito apprende da notizie diffuse e divulgate nella giornata odierna da testate giornalistiche di essere sottoposto ad indagini da parte dell'autorità giudiziaria salernitana.
L'accusa riguarderebbe un suo presunto coinvolgimento per l'affidamento di un servizio di lavaggio delle strade.
In verità, pare che al primo cittadino non venga attribuita alcuna condotta specifica, né alcun interessamento concreto rispetto alla relativa procedura amministrativa.
D'altra parte, non potrebbe essere diversamente dal momento che il detto servizio di pulizia attiene ad una procedura svoltasi in piena emergenza Covid, per un importo assai esiguo (pari a circa 4.000 euro), ma soprattutto di stretta ed esclusiva competenza della società Salerno Pulita.
Il Sindaco, pertanto, si dichiara certo di dimostrare la propria estraneità, di chiarire al più presto la propria posizione e chiedere l'archiviazione dell'accusa.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Salerno e Provincia

Progetto depuratore Maiori: il progetto a base di gara della Provincia di Salerno

Con una nota stampa la Provincia di Salerno comunica, specie dopo l'ultimo intervento del Comitato "Tuteliamo la Costiera Amalfitana" prosegue verso la realizzazione dell'impianto di depurazione comprensoriale dei comuni di Maiori e Minori. Si tratta dell'ultimo intervento a completamento del Grande...

Salerno, 18 dicembre si vota per rinnovo Presidente e Consiglio provinciale

Il prossimo 18 dicembre in tutta Italia si voterà per il rinnovo di 75 Consigli provinciali e 31 presidenti di Provincia. Anche a Salerno si voterà per il nuovo inquilino di Palazzo Sant'Agostino. La modalità sarà quella imposta dalla Legge Delrio del 2014 che trasforma le Province in Enti di secondo...

Sicurezza SS163 a Vietri sul Mare: riunione in Prefettura a Salerno

Si è tenuta oggi - sotto l'egida della Prefettura di Salerno - una riunione, alla presenza di rappresentanti di Anas (Gruppo FS Italiane), Genio Civile di Salerno, Comune e Vigili del Fuoco, finalizzata a fare il punto sulla messa in sicurezza del costone roccioso situato in adiacenza del chilometro...

Postiglione, Consiglio di Stato annulla elezione del Sindaco. Voto da ripetere

Clamoroso sviluppo della vicenda relativa alle elezioni amministrative dello scorso anno nel Comune di Postiglione conclusesi con la vittoria di Mario Pepe con soli tre voti di differenza rispetto al suo antagonista Carmine Cennamo. Il Consiglio di Stato, con sentenza numero 6906/2021 ha di fatto annullato...

Esami e lauree fasulli all’Università di Salerno: 34 studenti rischiano il processo

Esami assegnati senza che venissero svolti e lauree senza alcuna seduta: sotto la lente d’ingrandimento della magistratura è finita l’Università di Fisciano con un’inchiesta che vede coinvolte ad oggi 42 persone. Nello specifico ci sono anche 34 studenti che ora, dopo la chiusura delle indagini da parte...