Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 39 minuti fa S. Agnese da Montepulciano

Date rapide

Oggi: 20 aprile

Ieri: 19 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaGambardella Pasticceria e Liquorificio artigianale, a Minori in Costiera Amalfitana i dolci della tradizioneConnectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Tu sei qui: SezioniRegioneCovid in Campania, De Luca: «Se salta equilibrio contagi-guariti, costretti a chiudere tutto» [VIDEO]

Edil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazione

Regione

Covid, Campania, lockdown, De Luca

Covid in Campania, De Luca: «Se salta equilibrio contagi-guariti, costretti a chiudere tutto» [VIDEO]

Il presidente della Campania, Vincenzo De Luca, nella consueta diretta Facebook del venerdì pomeriggio, torna a parlare di un possibile lockdown regionale

Scritto da (redazioneip), venerdì 9 ottobre 2020 16:36:50

Ultimo aggiornamento venerdì 9 ottobre 2020 16:36:50

«Entriamo nella fase D del contagio alto. L'obiettivo è avere un equilibrio tra i nuovi contagi e i guariti: es 700 contagi e 500 guariti. Se dovessimo avere 1000 contagi e 200 guariti, ci sarà la chiusura di tutto». Il presidente della Campania, Vincenzo De Luca, nella consueta diretta Facebook del venerdì pomeriggio, torna a parlare di un possibile lockdown dopo l'aumento dei positivi al Covid-19 nella nostra Regione.

«Non drammatizzo, faccio un calcolo numerico», ha sottolineato poi il governatore.

«Le presenze dei turisti - ha proseguito De Luca - ha avuto una ricaduta nei positivi, perciò siamo partiti con la prevenzione il 12 agosto. Noi stiamo facendo tamponi mirati, siamo interessati ad un'operazione di verità: i positivi ce li andiamo a cercare noi. Se individui oltre 700 positivi, devi fare i controlli per coloro che sono in isolamento domiciliare. Ad oggi abbiamo 671 posti letto destinati al covid, occupati poco più di 520 posti quindi Ad ci sono 150 posti letto liberi. Abbiamo 100 posti letto in terapia intensiva, 52 ricoveri e quindi abbiamo disponibili la metà degli stessi.

Rispetto a 6 mesi fa il 90% dei positivi è asintomatico, dato destinato a peggiorare. Inoltre abbiamo due elementi nuovi: apertura delle scuole e l'inizio della influenza stagionale. Siamo i primi a partire nella campagna anti influenzale».

Sulla censura dei medici, il presidente h rigettato le accuse: «Tutto falso. Abbiamo registrato una disinformazione che va chiarita e corretta. Siamo di fronte ad aggressione mediatica alla Campania. Una emittente per mesi si era collocata davanti al Cotugno. Così si sono riversati tutti sul Cotugno. Incredibile pensare che Cotugno esaurito vuol dire la fine dei posti letto. Affollamento determinato da coloro che vanno senza autorizzazione al Frullone. Li fanno lo stesso. Non ci sono attese particolari. L'assembramento dura solo fino alle 11.00. Falso poi tempo di attesa di 10 giorni. Al massimo 2 giorni, tranne casi sporadici. Quando si parla di Napoli c'è sempre informazione con contorni strani».

Sulla vicenda Juve-Napoli, De Luca difende la decisione dell'Als: «Ha fatto il suo lavoro, ciò che prevede il ministero della Salute. Isolare domiciliarmente i contatti stretti. I giocatori devono sottostare a regole di tutti i cittadini in Italia. Il Napoli dunque non parte. La Juve per bocca del presidente dice cosa penosa, comunicando che andavano a fare una dura competizione con i raccattapalle. 'La gloria bisogna conquistarla, l'onore basta non perderlo', cito Schopenhauer. Procedure in deroga cosa vogliono dire. Capisco tutti i problemi, ma ci deve essere punto limite. Chi non ha lealtà e onore non può parlare di sport».

Poi sui matrimoni: «O rispettiamo impegni o prenderò misure drastiche, se non mi vengono comunicati due responsabili di sala e di cucina non basta. Così chiudo tutto».

VIDEO IN BASSO

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Regione

Qualità del mare in Campania, ripartono i prelievi di acque di balneazione

Riparte in Campania, come ogni anno, il monitoraggio delle acque di balneazione, in programma fino a fine settembre. L’obiettivo del monitoraggio, svolto dai Dipartimenti Arpac di Napoli, Caserta e Salerno con il supporto di una flotta di otto imbarcazioni gestita dalla UO Mare, è garantire la qualità...

Covid, in Campania 1.334 nuovi positivi: indice di contagio al 13,4%

Il bollettino dell'Unità di Crisi della Campania registra oggi 1.334 positivi su 9.934 tamponi molecolari esaminati. In percentuale, significa che è positivo il 13,42 % dei test. Di tutti questi nuovi contagiati, 523 sono sintomatici. Questo il bollettino di oggi: (dati aggiornati alle 23.59 di ieri)...

Covid: Carabinieri interrompono festa clandestina in B&B

Una festa "clandestina" in una stanza di un B&B napoletano è stata interrotta ieri sera dai Carabinieri. Erano quasi le 23 e alcuni residenti hanno segnalato al 112 un gran baccano provenire da un palazzo del centralissimo corso Garibaldi. Quando i Carabinieri della compagnia Stella hanno raggiunto il...

Campania zona arancione: riaprono negozi, bar e ristoranti. De Luca: «Responsabilità o tra 15 giorni si richiude»

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia del 16 aprile 2021, ha firmato l'ordinanza che entrerà in vigore domani, 19 aprile, e che dispone il passaggio in zona arancione per la Regione Campania. Solo Puglia, Sardegna, Valle d'Aosta restano...

Da lunedì orario prolungato per negozi e coiffeur

Da lunedì 19 aprile la Campania torna in zona arancione e fino al 15 maggio, l'apertura degli esercizi commerciali e dei servizi alla persona (barbieri, parrucchieri, estetisti) sarà permessa dalle 7 alle 21,30 e senza obbligo di chiusura domenicale o settimanale, "fermo restando il rispetto della normativa...