Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa Maria SS. della neve

Date rapide

Oggi: 5 agosto

Ieri: 4 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Gambardella Minori, Costiera Amalfitana, Pasticceria, Gelateria, Lounge Bar, Liquorificio artigianaleContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureRavello Festival 2020Terra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickPansa a Casa tua, le specialità dolciarie della Pasticceria Pansa di Amalfi direttamente a casa tuaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniRegioneCoronavirus, De Luca: «Picco a inizio aprile con più di 3mila contagi»

Salerno e la sua Provincia, Turismo, Territorio, Tradizioni #adv #salernoemozionivicine #CCIAASA2020Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Pasticceria Sal De Riso Costa d'Amalfi - Unica sede a Minori in via Roma, 80 - non esistono sedi storiche

Regione

Coronavirus, De Luca: «Picco a inizio aprile con più di 3mila contagi»

Scritto da (Redazione), venerdì 27 marzo 2020 16:51:55

Ultimo aggiornamento venerdì 27 marzo 2020 17:15:33

«La Protezione Civile ha inviato 552mila mascherine? Amici cari, vediamo di capirci, quelle sono le mascherine del coniglietto Bunny». Lo ha detto in diretta streaming, questo pomeriggio, il governatore della Campania, Vincenzo De Luca.«Sono mascherine ottime per pulire gli occhiali ma per gli ospedali lasciamo perdere - ha aggiunto - ci vuole fantasia a definirle mascherine».

VIDEO INTEGRALE IN BASSO

De Luca: «Governo sta facendo lavoro importante»

«Il Governo sta facendo un lavoro importante, ha preso misure rigorose che condivido, sanzioni pesanti, ma sarebbe stato più efficace prenderle da subito queste misure. Avremmo impiegato meno tempo e avremmo stressato di meno i cittadini raggiungendo un effetto più tempestivo». Così il governatore, che ha affermato di aver anticipato i tempi nell'aver assunto misure più severe, come chiusura parchi e stop dell'attività sportiva all'aria aperta.

«Nessun conflitto con il Governo, siamo solidali»

De Luca ha sottolineato: «Nessun conflitto con il Governo, io parlo chiaro e ho alzato i toni per aiutare i cittadini ma in spirito di collaborazione. Noi siamo solidali con il Governo». Il governatore fa riferimento alla lettera inviata al premier Giuseppe Conte e a diversi ministri in merito all'assenza di invio di dispositivi di sicurezza. «A me basta che mi si dicano cose chiare, mi si dica con sincerità in tempo utile 'guarda che non ce la facciamo' bisogna che qualcuno parli e ci informi», ha spiegato. «Lunedì sera eravamo arrivati ad un livello tale di criticità che mancavano le mascherine da destinare agli operatori del 118 e abbiamo parlato per questo chiaro e forte consapevoli che non è un problema della Campania ma nazionale. Lo abbiamo fatto con spirito di collaborazione ma non siamo interessati a dare i voti, non siamo legittimati a farlo, ma siamo interessati a risolvere i problemi».

Il governatore: «In Campania due nemici, i ‘porta seccia' e il virus»

De Luca ha riferito: «Qui in Campania dobbiamo combattere due nemici. Il primo è il virus. Il secondo sono i 'porta seccia' (jella, ndr). Dicansi porta seccia i soggetti dotati di poteri oscuri che hanno ereditato, gente che sta male se le cose vanno bene. Avete un tale buco nero tra le vostre orecchie che non consente l'uscita del pensiero. Io ho detto che senza forniture eravamo vicino al collasso, loro hanno detto che la Campania è al collasso, non è arrivato alcun collasso».

Picco emergenza a inizio aprile

Secondo De Luca, il picco dell'emergenza arriverà «alla fine della prima settimana di aprile con più di 3mila contagi». «Ce la possiamo fare - ha poi ribadito - a condizione che ogni livello faccia la sua parte. Per quello che riguarda la Campana garantisco che ce la facciamo al netto delle forniture che devono arrivare». Il presidente della Regione ha poi aggiunto: «La battaglia non si vincerà a brevissimo ma sarà vinta se faremo i sacrifici che ci vengono richiesti. Nessuno di noi e men che meno chi ha responsabilità istituzionali ha una vita tranquilla. Dobbiamo stringere i denti ma credetemi che ce la faremo».

«Governiamo problema se abbiamo capacità di prevedere i contagi»

De Luca, durante la diretta, ha chiamato in causa l'algoritmo che consente di 'prevedere' il numero delle persone contagiate e dei ricoveri in ospedale: «Fino alle 11 di ieri sera, credo eravamo a 80-85 contagi poi verso mezzanotte sono arrivati i dati dei tamponi fatti nella casa per anziani di Sant'Anastasia con 52 casi e siamo arrivati a 135. La proiezione dell'algoritmo viene aggiornata ogni due giorni. Tra il 26 e il 27 marzo l'algoritmo prevedeva 1.426 contagi, registrati 1.454. Se non avessimo avuto i 52 della casa per anziani, eravamo 30 unità sotto previsione. L'algoritmo prevedeva 388 ricoveri ordinari, siamo un po' sopra e 173 ricoveri in terapia intensiva, qui stiamo molto al di sotto, 73 in meno. Si prevedono per domenica 1.721 contagi, 223 domande di ricoveri in terapia intensiva, 493 ricoveri in ospedale, è chiaro che siamo totalmente concentrati su questi numeri». Il governatore ha poi concluso: «Cerchiamo di lavorare una settimana prima per essere pronti ai numeri per la settimana successiva. Governiamo il problema se abbiamo la capacità di prevedere».

In Campania non succederà quanto accaduto a Bergamo e Brescia

De Luca ha poi dichiarato: «Qui in Campania non succederà quanto successo a Bergamo e Brescia. Possiamo avere fiducia, credo che andrà bene a condizione che tutti facciano la propria parte fino in fondo. Nessuna angoscia, nessun crollo, dobbiamo reagire. Abbiate fiducia. Siamo impegnati in una maratona e dobbiamo gestire le energie fino in fondo, dobbiamo stringere i denti. Cittadini, aiutateci ad aiutarvi».

 

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Regione

Inchiesta sugli ospedali covid in Campania, indagata la dirigente

Roberta Santaniello, dirigente dell'ufficio di gabinetto della Giunta regionale della Campania, è indagata nell'ambito dell'inchiesta della Procura di Napoli (pm Mariella Di Mauro, procuratore aggiunto Giuseppe Lucantonio) sulla realizzazione degli ospedali Covid in Campania (Napoli, Caserta e Salerno)...

Covid-19, nuova ordinanza di De Luca: maggiori controlli in ristoranti, discoteche e per arrivi dall’estero

Il governatore della Campania Vincenzo De Luca ha appena firmato l'ordinanza numero 64, che conferma, fino al 9 agosto 2020, salvo ulteriore proroga o modifica in conseguenza dell'andamento della situazione epidemiologica, le disposizioni dell'Ordinanza precedente anche in materia di uso delle mascherine...

Covid-19, De Luca: «Ipotesi obbligo carta identità a ristorante»

«Almeno per ogni tavolo al ristorante ci deve essere una persona che fornisca la carta di identità perché abbiamo verificato che ci sono degli imbecilli irresponsabili che danno generalità false». Sono le parole del Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca, a margine dell'incontro, tenutosi...

Coronavirus, in Campania sale la curva dei contagi: oggi 29 casi positivi

Sono in netto aumento i casi di positività al Covid-19 oggi, 28 luglio, in Campania. Il bollettino odierno diramato dall'Unità di Crisi regionale parla di 29 nuovi casi su 1546 tamponi analizzati fino alle 23.59 di ieri, 27 luglio. La curva dei contagi torna a salire anche se non si registrano decessi...

Coronavirus: oggi 14 nuovi contagi. In Cilento infettati dai tre romani di Capri

«Oggi abbiamo 14 contagi». Lo ha detto il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, parlando dei casi positivi al coronavirus. Di questi 14, fa sapere De Luca, «quattro sono relativi allo screening fatto sul Litorale Domizio presso un campo di extracomunitari, alcuni sono invece relativi a un focus...