Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Pacomio abate

Date rapide

Oggi: 9 maggio

Ieri: 8 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureGambardella Pasticceria e Liquorificio artigianale, a Minori in Costiera Amalfitana i dolci della tradizioneVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Tu sei qui: SezioniRegioneCampania, De Luca annuncia: «Ristoranti aperti dalle 7 alle 23 ma da giovedì» [VIDEO]

Edil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazione

Regione

Campania, De Luca annuncia: «Ristoranti aperti dalle 7 alle 23 ma da giovedì» [VIDEO]

Scritto da (Redazione), venerdì 15 maggio 2020 16:42:36

Ultimo aggiornamento venerdì 15 maggio 2020 16:42:36

Nel corso del consueto appuntamento in diretta social del venerdì, il governatore della Campania, Vincenzo De Luca ha anticipato le linee guida che entreranno in vigore da lunedì 18 maggio (VIDEO INTEGRALE IN BASSO).

«Perchè il 18? Perchè ci è stato detto, "noi iniziamo il 4 per le attività economiche, i tempi di incubazione sono 14 giorni, quindi, vediamo il 18 se l'apertura del 4 ha determinato nuovi focolai". Ragionamento comprensibile. Ormai si sta ragionando come se l'epidemia non esistesse più in Italia. C'è un crollo generale psicologico, politico che va dalle istituzioni ai singoli cittadini. Forse, era inevitabile o forse no. Ad oggi abbiamo un quadro preoccupante: la mancanza di controllo in tutta Italia.

L'uso della mascherina è obbligatorio. La verità è che in Italia non controlla più niente nessuno. Si ha una conclusione semplice che è quella che è riassunta nel film di Totò "Arrangiatevi! Si salvi chi può", questa è la sintesi dei mille comitati nostri. Noi cercheremo di seguire la nostra linea, è semplice: riaprire tutto e per sempre. Non far finta di riaprire e poi richiudere dopo una settimana.

Faremo alcune verifiche, vedremo dopo il 18 cosa succederà. Faremo una verifica in più. Dal 4 maggio quasi 25 mila persone dal nord sono venute al sud, quasi 2 mila sono in isolamento domiciliare e non sappiamo l'evoluzione dal punto di vista del contagio. Monitoreremo tutto per trasmettere serenità. Manterremo l'impedimento a entrare in Campania da parte delle regioni del Nord, se non per motivi di lavoro o salute. Le misure di controllo ai caselli autostradali, per le ferrovie e aeroportuali rimarranno fino a fine maggio.

La fase che abbiamo di fronte è quella più difficile, abbiamo mille interessi in campo da governare senza fare baccano. Il baccano lo fanno al nord, non al sud.

Avviare la fase 2 in Campania significa che abbiamo tutto sotto controllo. Il 13 maggio 9 positivi, 14 maggio 15 positivi. Dal primo maggio abbiamo tra i 9 e i 20 positivi. Siamo a 131 mila tamponi. Oggi la regione Campania è quella più efficiente di Italia. La regione Campania è quella che riceve meno soldi di tutte le regioni, ogni anno riceve 45 euro in meno per ogni cittadino pro capite rispetto alla Lombardia. Lo Stato italiano dovrebbe vergognarsi.

La regione Campania ha ricevuto meno tamponi di tutte le regioni, 1 ogni 50 abitanti. Al Veneto 1 ogni 16 abitanti, Piemonte 1 ogni 19, Lombardia ogni 21 e così via».

 

Mascherine

«Un mese fa ho dovuto fare il ‘pazzo', anche per le mascherine. La Campania ha ricevuto 1/3 rispetto a ciò che è stato mandato alle altre regioni. Possiamo dire che nonostante ciò, abbiamo dimostrato di essere quella più efficiente: numero di decessi più basso e positivi in relazione alla popolazione residente.

Puntiamo ad ottenere 800 letti per la terapia intensiva. Abbiamo gli ospedali più sicuri di Italia. Se avete problemi di cura non andate in giro per l'Italia, almeno qui non vi contagiate sicuramente. Per le terapie intensive, continueremo a rendere disponibili e realizzare altre strutture. Chiediamo scusa al virus se non tutti i posti di terapia intensiva non sono occupati, come ha detto qualcuno. Siamo di fronte alla imbecillità totale.

Continueremo a realizzarne per stare tranquilli in autunno quando ci sarà influenza e ritorno Coronavirus. Continueremo nel nostro programma nonostante i mesi drammatici che abbiamo avuto alle spalle e che abbiamo affrontato in modo straordinario grazie al personale sanitario, che ringrazio di cuore».

 

Tamponi

«C'è stato il mercato nero dei tamponi. Siamo in grado di erogare 4/5 mila tamponi al giorno. Abbiamo aperto ai privati la possibilità di fare test sierologici, che servono a comunicare quanti cittadini sono entrati in contatto con il virus. I tamponi sono riservati alle strutture pubbliche.

Non dimenticatevi che siamo la regione più difficile per densità abitativa. Se perdiamo il controllo ci avviamo verso una Ecatombe. Ne approfitto per ripetere l'appello: uso della mascherina e distanza sociale.

Ieri non abbiamo avuto nessun decesso, è la quinta giornata in cui non è deceduta alcuna persona in Campania per Coronavirus. I tamponi li stanno effettuando a tutto il personale sanitario».

Piano economico e sociale

"Possiamo essere orgogliosi perchè si tratta di quasi un miliardo di euro. Ad oggi il risultato è questo: 86 mila piccoli imprenditori, i richiedenti sono 104 mila ed entro martedì invieremo il pagamento a tutti. Ai professionisti e agli autonomi, abbiamo pagato già la metà. Le pensioni al minimo fino a 1000 euro per i mesi di maggio e giugno.

Le domande partiranno da mercoledì 20 maggio per avere il contributo delle aziende agricole, pesca, filiera bufalina. Da lunedì 18 su Adisurc per le domande di bonus di 250 euro rivolte ai ragazzi universitari. Ci occuperemo anche del turismo. Bandi per alloggi, e risorse ai comuni. Abbiamo mandato all'INPS i dati per la cassa integrazione in deroga.

Queste linee guida dell'INAIL sono incompatibili, la regione prenderà misure diverse per la ristorazione e attività balneari. I ristoratori non avranno il tempo per prepararsi. Farò in queste ore colloqui con camere di commercio. È necessario riaprire tutto giovedì. Se dovessimo decidere di aprire lunedì, il 70% dei ristoranti non potrà aprire. Ci vorrà sicurezza, mettendo i ristoratori al riparo da sanzioni amministrative.

Prendiamoci due/tre giorni di tempo in modo che i ristoratori si attrezzino. Pubblicheremo un video sulle prescrizioni dei nostri sanitari».

 

Aprire tutti e per sempre

«Abbiamo deciso di avere orari dilatati al massimo, le attività commerciali possono aprire tutte. Dalle 7 di mattina alle 23 di sera. Si può aprire nei giorni festivi, si apre quando si vuole.

Per le spiagge avremo incontri nei prossimi giorni. È possibile andare nella seconda casa in Campania. In Campania si può andare dovunque. Per quanto riguarda le attività culturali, alcune non possono essere mantenute. Stiamo pensando a delle iniziative per Ravello. Dedicheremo un'iniziativa a Ezio Bosso. Consentiremo agli interessati di andare a visitare ville per i matrimoni.

Problema Taxi

abbiamo deciso di fare un ulteriore sforzo economico, daremo 2 mila euro. Stiamo lavorando per il bonus famiglie. 2500 famiglie lo hanno richiesto. Ci devono dare 240 milioni di euro, bloccati presso la Banca d'Italia. La Corte dei Conti ci ha dato ragione. Ieri ho parlato con Conte e gli ho chiesto di intervenire. Bloccare questi soldi è un atto di irresponsabilità con la gente che ha problemi drammatici. Spero che ci dia buone notizie. Sono ripresi i lavori per quanto riguarda i porti. Stiamo facendo lavori di manutenzione su richiesta di alcuni albergatori. Abbiamo la partenze della gare per ripulire le discariche nel casertano, Castel Volturno e area nord di Napoli.

Abbiamo ottenuto un'altra bandiera blu: in totale 5 bandiere blu a Napoli e 14 a Salerno. Campania terza in Italia per bandiera blu. Stiamo attenti altrimenti avremo una fase 3 di chiusura».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Regione

De Luca annuncia: «Capri è Covid Free»

Da Capri il governo della Campania, Vincenzo De Luca, ha annunciato il completamento della vaccinazione dei residenti dell'isola. «Capri è immunizzata - ha detto De Luca ai giornalisti, prima di un incontro pubblico in ‘piazzetta' con i sindaci dell'isola - è essenziale per la stagione turistica, perché...

Covid, in Campania 1.382 nuovi positivi: indice di contagio al 7,3%

Il bollettino dell'Unità di Crisi della Campania registra oggi 1.382 positivi su 18.779 tamponi molecolari esaminati. In percentuale, significa che è positivo il 7,35% dei test. Di tutti questi nuovi contagiati, 478 sono sintomatici. Questo il bollettino di oggi: (dati aggiornati alle 23.59 di ieri)...

De Luca: «Parola d'ordine "Campania sicura"». E sulla vaccinazione: «Con Sputnik avremmo già finito»

Nel corso della consueta diretta su Facebook, il presidente Vincenzo De Luca ha fatto il punto della situazione sui contagi, sulla campagna vaccinale e sulle iniziative in campo per la ripartenza in sicurezza della Campania. «Abbiamo superato 2 milioni di somministrazione di vaccino in Campania e raggiunto...

Covid, in Campania 1.503 nuovi positivi: indice di contagio al 7,1%

Il bollettino dell'Unità di Crisi della Campania registra oggi 1.503 positivi su 21.100 tamponi molecolari esaminati. In percentuale, significa che è positivo il 7,12% dei test. Di tutti questi nuovi contagiati, 444 sono sintomatici. Questo il bollettino di oggi: (dati aggiornati alle 23.59 di ieri)...

Covid, in Campania 1.447 nuovi positivi: indice di contagio al 6,6%

Il bollettino dell'Unità di Crisi della Campania registra oggi 1.447 positivi su 21.827 tamponi molecolari esaminati. In percentuale, significa che è positivo il 6,62% dei test. Di tutti questi nuovi contagiati, 417 sono sintomatici. Questo il bollettino di oggi: (dati aggiornati alle 23.59 di ieri)...