Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 20 minuti fa S. Vincenzo diacono

Date rapide

Oggi: 22 gennaio

Ieri: 21 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLauro & Company, Amalfi, Ravello, pitture e porte per interni, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOS, BOEROSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaLa pasticceria Pansa augura a tutti i nostri lettori felice Natale, visita il portale dedicato allo shopping on lineLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a Minori

Tu sei qui: SezioniPoliticaRitornare collettività, ritornare ad essere Ravellesi

Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoFrai Form Ravello ed il dott. Lanzieri augurano a tutti i lettori de Il Vescovado un sereno NatalePalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Politica

Ritornare collettività, ritornare ad essere Ravellesi

Scritto da (Redazione), domenica 24 febbraio 2019 11:25:58

Ultimo aggiornamento domenica 24 febbraio 2019 11:47:04

Pubblichiamo un'analisi dell'attuale momento sociale e politico di Ravello a cura di Francesco Zappia, consulente del lavoro oggi residente a Baronissi, già attivista politico che per quattro anni, dal 2007 al 2011, ha vivacizzato il confronto locale col suo blog "Nessuno Escluso". Ne segue il testo.

La vita e le sue mille giravolte mi hanno portato lontano dal mio Paese di nascita, non prima di poter dare, un contributo, all'allora ventennale dualismo politico fratricida, cercando di dare a tutti, nessuno escluso, una possibilità di riscatto, di nuovi concetti, di nuove opportunità, seppur il risultato finale è stato quasi del tutto fallimentare, al momento, e lo dico con non poca amarezza. E quanto con la mia "incrollabile" coerenza decisi di non candidarmi, pur avendone diritto, per essere stato tra i fondatori dell'allora neonato movimento politico "Ravello nel cuore", lo feci commettendo due errori. L'errore sciocco di pensare che il dottore avesse finalmente trovato la sua Itaca, e l'errore di valutazione nel pensare che l'avvocato, finalmente sconfitto, si sarebbe ritirato a vita privata. Invece il destino il fato o semplicemente un secondo scopo, hanno fatto sì che oggi entrambi scorrazzano a bordo della stessa auto, avendo un inaspettato e incredibile autista. Allora penso alle mie figlie, che guardo giocare a rincorrersi, con la spensieratezza della loro età e mi ritrovo fanciullo a e guardo molti volti della politica di oggi, con molte rughe in più e con meno voglia di voler veramente il Bene del Paese. Perché voler bene al proprio Paese, amare il proprio Paese, fare del bene per il proprio Paese, lo si fa, ma non lo si dice. Sono sempre gli altri a darti prova che hai fatto tutte le cose nel verso giusto, a sussurrartelo e non a gridartelo, ringraziandoti ma senza lodarti. Chi si pone al servizio degli altri lo fa con spirito di umiltà. La politica autocelebrativa, non mi è mai piaciuta. Da cristiano penso sia molto vicina al Paganesimo. La politica è altro, ma forse ancora dobbiamo imparare a riconoscerla, a praticarla. Nei libri di Storia di Ravello non ci sarà posto per me, saranno altri ad avere i titoli di Grandezza. Ma oggi la tecnologia non aiuta a dimenticare, e i Grandi devono tener conto di questo. Non si riesce più a nascondere la polvere sotto al tappeto.

Esattamente un anno fa scrissi sul mio blog, un post che celebrava i 10 anni dalla nascita dello stesso, ammonendo le nuove generazioni a non essere silenti, a sentirsi liberi di esprimere la loro innocenza, a non essere complici. Lo feci, spaventato allora, da una sensazione di vacatio della politica costruttiva, dinamica, a volte anche critica. Che la parte politica vincitrice delle elezioni dell'anno prima, avallava, esortando più al silenzio, all'essere uniti, al solo scopo di non disturbare le grandi manovre. A distanza di un anno, devo dire che quella sensazione aveva ottime fondamenta. Mi riferisco al fatto che con un atto di giunta, l'attuale maggioranza ha deciso di dare il proprio contributo alla problematica crescente dell'incontrollato mondo dei social e non solo. Buone le motivazioni, se vanno nella direzione di tutelare l'immagine del Comune e della collettività tutta, ma poi si è riscontrato dai fatti che di tutt'altro si parlava. Ho letto, di alcuni che avallando la scelta, hanno da subito agitato l'arma della magistratura come deterrente per tutti, dimenticando cosa aveva provocato.

Stranamente la mano era la stessa che in passato aveva usato quest'arma per far "fuori "un avversario politico di gran lunga più forte. Addirittura ho letto che sembrava alquanto strano che, altri" nemici" avessero trovato un'amicizia persa. Quasi a voler sottolineare che l'amicizia è cosa seria, non ha mai un secondo fine. Ho letto di tutto di più, ho visto like, ho ascoltato parole, anzi fiumi di parole. Ebbene io mi chiedo e lo faccio alla soglia dei miei primi 45 anni. C'è bisogno di tutto questo. E' motivato tutto questo.

Per difendere il buon nome di Ravello, per portare il nome di Ravello sempre più in alto, non occorre solo una delibera, né tantomeno essere un bravo e ottimo cronista d'assalto non allineato, non occorre solo la destagionalizzazione, né un nuovo grande lancio di opere pubbliche, né il tanto sperato "da chi?" del metter in sistema i 3 grandi contenitori, o risolve i tanti o mille problemi, ma a parer mio, occorre una sola grande cosa.

Ritornare collettività, passare attraverso un grande e rinnovato progetto nell'essere Ravellesi. Quindi ancora una volta esorto le nuove generazioni a non fermarsi alle parole, di documentarsi, di alzare gli occhi e guardarsi intorno, alimentare sempre il beneficio del dubbio, riuscendo a cucire sempre un legame con un passato che appartiene a tutti Noi, e trarne le giuste considerazioni per non ricadere nelle stesse tristi sorti. Permettetemi di dire Noi, perché Ravello rimane sempre al centro del mio cuore. Non c'è giorno che non mi manchi. E credo di parlare anche a nome dei tanti Ravellesi in giro per il Pianeta, affermando che Ravello non si può dimenticare, scorre nelle nostre vene. E quando leggiamo, grazie ai social o all'unico giornale on line di Ravello, di cose poco gradevoli, la giornata trascorre sempre in brutto modo. Ravello è di tutti, conserviamola bene. P.S. Sicuro non scrivo di nuovo fra 365 giorni.

Francesco Zappia

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Politica

«La buccia di banana»: Insieme per Ravello torna sul milione annunciato dal Sindaco (e non ottenuto) per Sambuco

«La buccia di banana» è il titolo del manifesto pubblico di Insieme per Ravello apparso stamani sulle bacheche della città. Chiaro il riferimento allo scivolone del sindaco Salvatore Di Martino che la scorsa settimana, con toni trionfalistici e manifesti aveva annunciato alla cittadinanza l'ottenimento...

Maiori, «Quando il silenzio sarebbe d’oro»: minoranze replicano a Sindaco Capone

Con una nota dal titolo «Quando il silenzio sarebbe d'oro» i consiglieri di minoranza del Comune di Maiori Lucia Mammato, Maria Teresa Laudano, Enrico Califano, Valentino Fiorillo, Raffaele Cipresso e Marco Cestaro (i 6/7 del Consiglio comunale) replicano al sindaco di Maiori Antonio Capone intervenuto...

Fondazione Ravello, Sindaco convoca le minoranze: da designare rappresentanti Consiglio d'Indirizzo

Questo pomeriggio il sindaco di Ravello, Salvatore Di Martino, ha convocato i Capigruppo consiliari di Insieme per Ravello, Paolo Vuilleumier e di "Ravello nel Cuore", Nicola Amato, per la valutazione delle proposte di nomina dei rappresentanti il Comune di Ravello in seno al Consiglio Generale di Indirizzo...

PD Vietri sul Mare: Gerardo Ferrari nuovo segretario cittadino

E' Gerardo Ferrari il nuovo segretario cittadino del Partito democratico di Vietri sul Mare. Questa mattina l'assemblea degli iscritti alla presenza del dirigente provinciale Tonino Pagano, che ha eletto, all'unanimità, il nuovo vertice cittadino dem. «Sono soddisfatto e onorato - spiega Gerardo Ferrari...

Fondazione Ravello, il futuro passa dalla Via Emilia

di Emiliano Amato Sono giorni di passione, questi, per la Fondazione Ravello. Coma farmacologico per la governace dell'ente organizzatore del Ravello Festival (c'è da pensare all'organizzazione dell'edizione 2020!) che da due giorni risulta senza una guida (qualcuno sostiene che il mandato commissariale...