Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 minuti fa S. Corinna

Date rapide

Oggi: 24 maggio

Ieri: 23 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera AmalfitanaCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia, l'internet provider in fibra della Costiera AmalfitanaPasticceria Sal De Riso Costa d'Amalfi - Unica sede a Minori in via Roma, 80 - non esistono sedi storiche

Tu sei qui: SezioniPoliticaRavello va oltre: «Sconfitta non ci abbatte, saremo minoranza intelligente e costruttiva, mai ostile»

Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto
MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air Bee

Politica

Il manifesto

Ravello va oltre: «Sconfitta non ci abbatte, saremo minoranza intelligente e costruttiva, mai ostile»

“Ravello va oltre”, classificatasi al terzo posto con 417 voti ottenuti, è stata la compagine che ha determinato il responso delle urne, l’ago della bilancia

Scritto da (redazionelda), sabato 9 ottobre 2021 12:29:44

Ultimo aggiornamento sabato 9 ottobre 2021 12:36:27

 

«La sconfitta non ci abbatte, anzi ci rafforza per l'impegno che andremo a profondere dentro e fuori dall'aula consiliare». E' il cuore del testo del manifesto della lista "Ravello va oltre" capeggiata da Ulisse Di Palma, apparso stamani sulle bacheche pubbliche del paese, dopo la tornata elettorale del 3 e 4 ottobre scorso che ha decretato il ritorno di Paolo Vuilleumier alla guida del paese.

In realtà "Ravello va oltre", classificatasi al terzo posto con 417 voti ottenuti, è stata la compagine che ha determinato il responso delle urne, l'ago della bilancia, con Di Palma e Cantarella, fuoriusciti dalla maggiornaza di Rinascita Ravellese, che con Nicola Amato hanno fatto un brutto sgambetto all'ex sindaco Salvatore Di Martino, sancendo la fine della sua esperienza da protagonista delle scena politico-amministrativa del paese.

Il messaggio del gruppo di Ulisse Di Palma, oltre a ringrazia per la fiducia i 417 cittadini di Ravello, parla di "manovre ordite in reconditi luoghi e, da personaggi, oramai fin troppo noti" per indirizzare altrove i voti.

E poi la promessa di svolgere il ruolo di minoranza «Rispettosi dei ruoli che il corpo elettorale ha inteso assegnarci, dichiaratamente non ostile, ma intelligente e, speriamo, fruttuosa per il paese.

 

L'amore verso Ravello si esprime nei termini da noi proclamati in campagna elettorale, osservatori, costruttori, ma mai disfattisti o contrari per partito preso.

 

Dalla minoranza, perseguiremo, se ce lo lasceranno fare, la pacificazione che va nella logica di tenere fuori dalle stanze del potere eventuali interessi di sorta e la difesa ad oltranza di chi non ha mai avuto voce».

Un messaggio di grande responsabilità che condividiamo in pieno e di sicuro troverà il favore del gruppo della maggioranza di Insieme per Ravello.

Segue testo integrale del manifesto.

"OLTRE"... ci siamo noi

La passione civile non è fuoco che si estingue facilmente.

Il nostro impegno di "OLTRE", cominciato con la campagna elettorale, appena conclusasi, continua ad onta dei tanti che ci credevano fuori gioco, che ci hanno sottratto, artatamente, consensi per farci scomparire dalla scena politico/amministrativa cittadina.

 

E, rieccoci qua, a confermare un impegno che ci fa essere pensosi sul futuro della nostra amata città.

 

Non immaginavamo come si sarebbe chiusa questa tornata elettorale anche se, onestamente, pensavamo di poter essere protagonisti, sia per il programma elettorale proposto, sia per gli uomini e le donne che, entusiasticamente, sono scesi in campo.

 

Qualcosa, però, non ha funzionato...

 

Le analisi le lasciamo ai politologi, noi che nelle vicende elettorali ci mettiamo il cuore, possiamo affermare di aver fatto, in pieno, il nostro dovere e, che al di là delle manovre ordite in reconditi luoghi e, da personaggi, oramai fin troppo noti, possiamo affermare che la sconfitta non ci abbatte, anzi ci rafforza per l'impegno che andremo a profondere dentro e fuori dall'aula consiliare.

 

Ringraziamo, in primis, gli amici che pur avendoci promesso il loro consenso sono poi venuti meno a questo impegno.

 

Noi continueremo a volergli bene.

 

Un abbraccio fraterno ed un ringraziamento particolare a chi ha resistito e non ha voluto intendere ragioni e si è schierato apertamente dalla nostra parte, supportandoci, non solo con il voto ma con la presenza attiva e fattiva durante il periodo della campagna elettorale.

 

Abbiamo invocato, a più riprese, una pacificazione che rompesse con gli schemi del passato e che riuscisse a fare uscire fuori l'anima generosa e nobile dei Ravellesi.

 

"OLTRE" non si ferma!

 

Rispettosi dei ruoli che il corpo elettorale ha inteso assegnarci, faremo opposizione, dichiaratamente non ostile, ma intelligente e, speriamo, fruttuosa per il paese.

 

L'amore verso Ravello si esprime nei termini da noi proclamati in campagna elettorale, osservatori, costruttori, ma mai disfattisti o contrari per partito preso.

 

Dalla minoranza, perseguiremo, se ce lo lasceranno fare, la pacificazione che va nella logica di tenere fuori dalle stanze del potere eventuali interessi di sorta e la difesa ad oltranza di chi non ha mai avuto voce.

 

Ecco perché Ravello va "OLTRE".

 

417 volte grazie

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 107236101

Politica

Minori, stasera in Consiglio Comunale si discute di IMU e Tari

È stato convocato, a Minori, per stasera, lunedì 23 maggio, il consiglio comunale in sessione straordinaria, con inizio alle 18, presso l'Aula Consiliare. Si discuterà del seguente ordine del giorno: approvazione verbali seduta consiliare del 16.03.2022; approvazione aliquote e detrazioni della nuova...

«Amalfi va alla deriva!», minoranza denuncia gestione inadeguata di rifiuti e decoro urbano

In un lungo post affidato a Facebook, il gruppo di minoranza "Amalfi Rinasce" fa il punto sulla gestione dei rifiuti da parte dell'Amministrazione. Il gruppo capeggiato da Alfonso Del Pizzo denuncia un paese sporco, con macchie ovunque, olezzo irrespirabile, panchine incrostate. Una situazione che è...

Parità di genere, da Salerno Piero De Luca: «Occorre recuperare, col PNRR ce la faremo»

Giovedì 12 maggio, a Palazzo Sant'Agostino, sede della Provincia di Salerno, si è tenuto un seminario con argomento il PNRR e la Legge 162/21 come occasione di inclusione di donne e giovani nel mondo del lavoro. Dopo i saluti istituzionali del Presidente della Provincia Michele Strianese, gli interventi...

Vietri sul Mare, Sindaco De Simone su scuola Dragonea: «Continui imprevisti hanno rallentato, ma lavori finiti entro l'anno»

Da due anni la scuola elementare nella frazione Dragonea di Vietri sul Mare è chiusa per i lavori di adeguamento sismico e di riqualificazione energetica, possibili grazie a un finanziamento ricevuto dal Ministero dell'Istruzione per un totale, tra spese progettuali e lavori, di un milione e centomila...

Covid, Grant (Lega): «Rivedere obbligo mascherine. In Campania temperature in aumento»

Fino al 15 giugno resterà l'obbligo di indossare le Ffp2 nel trasporto pubblico locale e a lunga percorrenza, nei cinema, nei teatri, nei locali di intrattenimento e musica dal vivo e per tutti gli eventi e competizioni sportive al chiuso. Nelle scuole, resta l'obbligo di mascherine, anche solo chirurgiche,...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.