Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 minuti fa S. Angelo martire

Date rapide

Oggi: 5 maggio

Ieri: 4 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureGambardella Pasticceria e Liquorificio artigianale, a Minori in Costiera Amalfitana i dolci della tradizioneVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Tu sei qui: SezioniPoliticaCaso Fondazione Ravello, Sindaco sotto accusa: «Se c’è stato un corto circuito non è dipeso da me»

Edil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazione

Politica

Di Martino se ne lava le mani

Caso Fondazione Ravello, Sindaco sotto accusa: «Se c’è stato un corto circuito non è dipeso da me»

Il primo cittadino disconosce scelta Perrotta come presidente Fondazione Ravello. Dichiarò di averla condivisa con De Luca

Scritto da (redazione), venerdì 30 aprile 2021 13:29:20

Ultimo aggiornamento venerdì 30 aprile 2021 17:30:26

Scintille ieri al Consiglio comunale di Ravello. E' bastato toccare il tasto Fondazione per riacutizzare le tensioni tra sindaco e minoranza.

Il capogruppo di Insieme per Ravello Paolo Vuilleumier ha chiesto lumi relativamente al caso dell'annunciata nomina del nuovo presidente (mai ufficializzata dal governatore Vincenzo De Luca) capace di trarre in inganno persino il primo cittadino, il quale aveva dichiarato di aver condiviso la designazione col governatore, come da statuto.

Sull'argomento Salvatore Di Martino è apparso visibilmente nervoso e in merito sull'intesa con De Luca sul nome di Francesco Maria Perrotta, parlando in terza persona, ha dichiarato: «Il sindaco non sapeva assolutamente nulla». «Abbiamo fatto un incontro (in videoconferenza ndr) io, la dottoressa Bove e Perrotta per capire un po' la situazione - ha aggiunto -. Abbiamo fatto solamente questo incontro. Dopodichè non ho saputo più niente». «Il sindaco deve essere investito da De Luca (nella scelta del presidente ndr). De Luca deve dire al sindaco Di Martino chi è il nome che può...» le sue testuali parole. E rivolgendosi ai consiglieri Vuilleumier e Mansi: «La vostra perplessità fatela presente a De Luca e non a me perché io non c'entro assolutamente nulla».

Il sindaco ha perfettamente ragione: decide De Luca e basta. Al massimo, dopo aver scelto il presidente lo fa sapere al sindaco, per conoscenza. Niente di nuovo sotto il cielo: questo è il metodo De Luca.

Interviene Gianluca Mansi facendo presente come il sindaco avesse dichiarato alla stampa locale (il riferimento era al Vescovado) di aver condiviso la scelta di Perrotta col presidente.

«Non dire bugie» ha replicato a voce alta il sindaco (VIDEO IN BASSO). «Se c'è stato un corto circuito non è dipeso dal sindaco di Ravello. Il sindaco di Ravello sta aspettando il nome di De Luca (il nominativo proposta da De Luca ndr) per esprimere il consenso così come prevede la norma statutaria. Questo è quello che deve fare il sindaco. Io non ho avuto nessun nome né ho espresso alcun parere. Questa è la situazione».

E riguardo al giornale: «ho parlato col direttore, ho fatto la smentita che mi pare ha pubblicato pure».

Ma non è andata proprio così: in realtà, dopo la nostra indiscrezione dell'11 aprile scorso secondo cui De Luca aveva designato Perrotta alla guida della Fondazione Ravello (notizia successivamente confermata dallo stesso ente per poi essere smentita) Di Martino ci aveva invitato a precisare che «De Luca non ha scelto...ma ha condiviso con il sottoscritto il nome del nuovo presidente!». Questo a difesa della tanto sbandierata centralità del Comune.

A confermarlo il messaggio di Whats app trasmesso dal sindaco al Vescovado il 12 aprile (screen shot di seguito).

Come richiesto, e nel rispetto delle leggi che regolano la stampa, la precisazione è stata pubblicata il giorno seguente e mai contestata (articolo di seguito).

Fondazione Ravello, sindaco Di Martino: «Scelta presidente condivisa tra Regione e Comune»

Fondazione Ravello, De Luca ha scelto il nuovo presidente

I fatti si commentano da soli. Dispiace soltanto che il consigliere Gianluca Mansi, dopo aver fatto riferimento ad articoli di stampa corrispondenti al vero, sia stato persino redarguito dal sindaco che ha richiesto un richiamo ufficiale, invitandolo persino ad allontanarsi per cinque minuti per evitare di «disturbare l'andamento del consiglio comunale».

Di Martino, da sempre allergico alle critiche, è apparso in confusione, in difficoltà, tentando di mistificare la realtà dei fatti (almeno per quanto riguarda il riferimento alla stampa). L'unica verità, dopo questo episodio grottesco (per usare un eufemismo) è la conferma - qualora ve ne fosse la necessità - che il Comune di Ravello continua a non aver alcun peso nelle scelte decisive della Fondazione.

Intanto è attesa per le prossime ore la determinazione della Regione Campania: si va verso un ennesimo prolungamento della gestione commissariale.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Politica

Maiori, questione depuratore: martedì 4 confronto in diretta facebook D'Amato-Capone

A Maiori continua a tenere banco la questione depuratore. Il capogruppo di minoranza di "Maioridinuovo", Elvira D'Amato, ha chiesto un confronto pubblico col sindaco Antonio Capone il quale ha accettato di buon grado. Martedì 4 maggio prossimo, alle 19.00, il dibattito in diretta facebook moderato dal...

Antonio Scurati presidente della Fondazione Ravello: convinto anche sindaco Di Martino

RAVELLO - Allora stavolta tutti d'accordo: Antonio Scurati presidente della Fondazione Ravello. Si è convinto anche il sindaco Salvatore Di Martino che dopo l'ennesimo prolungamento della gestione commissariale, sembra essersi allineato alla preferenza della prima ora del governatore Vincenzo De Luca...

Fondazione Ravello, commissariamento prorogato fino al 30 giugno. Poi Scurati presidente

La Regione Campania ha approvato una nuova proroga della gestione commissariale alla Fondazione Ravello. Con deliberazione numero 186 del 27 aprile scorso, la Giunta regionale, presieduta da Vincenzo De Luca, ha votato all'unanimità il provvedimento "per assicurare il completo perseguimento delle finalità...

Ravello: Di Palma, Cantarella e Amato assenti al Consiglio comunale. Chiaro messaggio al sindaco Di Martino

RAVELLO - Il vicesindaco Ulisse Di Palma e i consiglieri di minoranza Dario Cantarella e Nicola Amato unici assenti, questo pomeriggio, al Consiglio comunale svoltosi a Villa Rufolo. A cinque mesi dalla scadenza del mandato elettorale, un messaggio chiaro, inequivocabile, all'indirizzo del sindaco Salvatore...

Costa d'Amalfi, Consigli comunali in diretta streaming: c'è chi ancora non è pronto. Il caso di Praiano

Uno strumento indispensabile per la partecipazione attiva alla vita politica locale, specie in tempo di pandemia. La trasmissione dei Consigli comunali online in diretta streaming abbatte le distanze tra l'istituzione e il cittadino, coinvolgendolo nelle attività del palazzo. Dopo Ravello e Minori (quest'ultimo...