Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Francesco Saverio

Date rapide

Oggi: 3 dicembre

Ieri: 2 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Natale Adesso! Prenota adesso il tuo panettone artigianale firmato Pansa, dal 1830 patrimonio della Costa d'AmalfiGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeConnectivia Back To School, l'offerta dedicata alle famiglie e agli studentiMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaIl Panettone artigianale della Pasticceria Gambardella, da oggi a portata di click. Gambardella, Minori, Costiera AmalfitanaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniPolitica“Amalfi Rinasce”, sabato 29 agosto si presenta la lista di Alfonso Del Pizzo

MielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Acquista on line i panettoni artigianali realizzati dal Maestro Pasticcere Sal De Riso. Da oggi a portata di Click

Politica

“Amalfi Rinasce”, sabato 29 agosto si presenta la lista di Alfonso Del Pizzo

Scritto da (Redazione), venerdì 28 agosto 2020 19:20:35

Ultimo aggiornamento venerdì 28 agosto 2020 19:20:35

AMALFI - In vista delle elezioni del 20 e 21 settembre prossimi, sabato 29 agosto prima uscita ufficiale della lista numero uno "Amalfi Rinasce", capeggiata da Alfonso Del Pizzo.

Alle 20, nella piazza del Municipio, candidato sindaco e consiglieri incontreranno i cittadini per illustrare il programma che intendono attuare.

- Domenica 30 agosto alle ore 20, appuntamento invece in piazza Gaetano Amodio, nella frazione di Pogerola di Amalfi.

«Abbiamo scelto di dar vita ad un doppio appuntamento di presentazione, perché uno dei nostri obiettivi è quello di rappresentare tutti i cittadini, sia chi vive in Centro, sia chi vive nelle frazioni, considerati dall'amministrazione uscente cittadini di serie B e spesso ai limiti della legalità amministrativa» spiega il dottor Alfonso Del Pizzo.

LA LISTA

AMALFI RINASCE

Con Alfonso Del Pizzo sindaco

 

De Luca Antonio Amalfi, 6-4-1959 cardiologo-consigliere uscente

Torre Giovanni Salerno, 26-7-1979 avvocato consigliere uscente

Amendola Iolanda, Salerno 17-4-1974 lavoratrice stagionale

Balestra Francesca, Salerno 2-3-1980 imprenditrice turistica

Balzamo Stanislao, Tiuoli 29-10-1980 precario della Scuola

Buonocore Gelsomina (detta Nina), Salerno 9-1-1965 infermiera Asl

Carrano Antonio, Salerno 16-6-1966 medico chirurgo

Esposito Amalia (detta Lia), Salerno 18-4-1968 albergatrice

Esposito Andrea, Salerno 11-8-1971 consulente aziendale e del lavoro

Laudano Gianluca, Salerno 11-4-1975 imprenditore

Mangieri Gennaro, (detto Rino) Amalfi 01-06-1960 commerciante

Pisacane Maria Colomba, Nocera Inferiore 29-11-1983 imprenditrice del settore turistico

 

I PUNTI PROGRAMMATICI

- Progettazione e realizzazione di variante progettuale dell'impianto di depurazione delle acque reflue esistente (a fronte delle criticità emerse a seguito dell'intervento ammodernamento terminato nel 2018)

- Ottimizzazione del servizio di raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani, con l'implementazione del servizio "porta a porta" e studio di fattibilità circa l'applicazione di tariffe a consumo (modifica TARSU)

- Costante attenzione e controllo al funzionamento del ciclo integrato dei rifiuti ed al rispetto del capitolato generale di appalto da parte del soggetto gestore

- Creazione di un'isola ecologica e richiesta di autorizzazione come gestore ambientale da parte dello stesso Comune di Amalfi, con risparmio economico da parte dei cittadini

- Controllo quotidiano sulle modalità e sulle tempistiche di raccolta dei rifiuti, in particolar modo nelle frazioni

- Riqualificazione del ciclo di raccolta dei rifiuti solidi urbani attraverso la sostenibilità ambientale e la riduzione dei consti di smaltimento attraverso il compostaggio dei rifiuti organici sul territorio comunale e/o in collaborazione con gli altri comuni del comprensorio; attivazione di strumenti atti al recupero ed al riciclo di beni di scarto riutilizzabili (mobilia, elettrodomestici, dispositivi elettronici) mediante mercatini dell'usato, servizi d'informazione per i beni di seconda mano riutilizzabili affidate a cooperative locali

- Costante attenzione alla manutenzione del territorio comunale (strade, vicoli, sentieri); pianificazione degli interventi ed adeguato controllo dei lavori affidati

- Intervento di bonifica e manutenzione degli argini del Rio Canneto

- Creazione di un unico Hub logistico che possa gestire con efficacia la consegna delle merci nel centro storico rispettandone la tempistica e la sostenibilità ambientale

- Efficienza energetica, riduzione dei consumi energetici: (illuminazione pubblica, gestione dei beni pubblici mediante gestione oculata dei consumi, sostituzione impianti di climatizzazione e riscaldamento obsoleti dell'amministrazione pubblica)

- Energie Rinnovabili: solare, idroelettrico, eolico. Puntare a diventare produttori ed informare/aiutare/incentivare i cittadini ad esserlo anch'essi. Progettazione e supporto a impianti di produzione d'energia pubblici e privati su scale territoriali differenti: livello inter-amministrativo, livello comunale, condominiale, singole unità immobiliari. Contribuire ad adeguare le norme di tutela del paesaggio con l'esigenza dell'utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili

- Monitoraggio e controllo delle acqua marine, attenzione al fenomeno dell'erosione costiera

- Tutela delle spiagge cittadine, eliminazione delle barriere architettoniche di accesso alle stesse soprattutto per anziani e disabili

- Tutela dei terrazzamenti, del paesaggio agricolo e della biodiversità

- Valorizzazione dei prodotti del nostro territorio: nelle mense scolastiche, nella ristorazione, nella vendita delle produzioni a chilometri zero non solo in area comunali

- Recupero di ruderi e vecchi manufatti agricoli da adibire ad AGROTURISMO

- Destinare una parte delle risorse di bilancio a sostegno dei possessori o conduttori di terreni agricoli favorendo la distribuzione di contributi, mediante apposito Bando, per l'acquisto dei materiali per la sistemazione dei pergolati, delle macere, delle piccole opere di ingegneria naturalistica, delle piccole regimentazioni delle acque

- Affidamento ai contadini la pulizia delle strade comunali confinanti con il proprio terreno con piccoli incentivi di carattere materiale; favorire la vendita dei prodotti permettendo ai turisti che amano il trekking di entrare nei terreni e assaggiare i prodotti

- nelle aree verdi delle scuole o marginali, istituire, laddove possibili, orti urbani sociali, anche di tipo collettivo

- Delocalizzazione del commercio

- Armonizzazione degli spazi in concessione

- Incentivazione e sostegno delle attività artigianali

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Ospedale Costa d’Amalfi, Cobalto (FdI): «Ridicolo ringraziare De Luca»

Il passo indietro della Regione Campania sulla separazione del Presidio ospedaliero della Costa d'Amalfi dall'Azienda Ospedaliera e Universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona di Salerno ha tranquillizzato gli animi in Costiera Amalfitana. Ma ha anche lasciato perplessità circa le scelte del...

Ospedale Costa d’Amalfi, Piero De Luca (Pd): «Auspicabile riflessione ulteriore su riorganizzazione aziendale»

«Condivido le preoccupazioni dei sindaci della Costiera amalfitana sulla riorganizzazione aziendale del presidio ospedaliero Castiglione di Ravello». Così in una nota il deputato del Partito Democratico, Piero De Luca. «Ho raccolto le sollecitazioni che mi sono arrivate in queste ore dai tanti amministratori...

Ospedale Costa d’Amalfi fuori dall’Azienda Ospedaliera Ruggi. Mansi (PD Ravello): «La Regione faccia un passo indietro»

Il presidio ospedaliero della Costa d'Amalfi sarà presto fuori dalla rete dell'Azienda Ospedaliera Universitaria "San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona" di Salerno. Una scelta inaccettabile che vedrà il nosocomio costiero tra le strutture afferenti all'Azienda Sanitaria Locale di Salerno. Stravolgimenti...

Vietri, disagi per lavori stradali a Raito: L'Alternativa scrive al sindaco De Simone

«Abbiamo ritenuto di portare all'attenzione del Sindaco e degli Uffici preposti la situazione paradossale venutasi a creare a Raito di Vietri sul Mare, in via Gianturco, a seguito dello "pseudo"-inizio dei lavori relativi all'allargamento della sede stradale. Sono le parole presenti in un comunicato...

Sindaci Costa d'Amalfi a difesa dell'Ospedale di Castiglione: firmati atti ufficiali, chiesto incontro con governatore De Luca

Ognuno dei 14 comuni rappresentati nella Conferenza dei Sindaci della Costa d'Amalfi ha approvato delibera di giunta municipale con la quale si chiede al governatore della Campania, Vincenzo De Luca, di revocare la delibera di giunta regionale, la 474 del 3 novembre, che di fatto "separa" il presidio...