Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 13 ore fa S. Contardo Ferrini

Date rapide

Oggi: 20 ottobre

Ieri: 19 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniNecrologiRavello: addio ad Antonio Amato, erede della tradizione medievale dei "magistri fabricatores"

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Rassegna Artistica: Positano tra Storia e LeggendaAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera Amalfitana

Necrologi

Ravello: addio ad Antonio Amato, erede della tradizione medievale dei "magistri fabricatores"

Come molti Ravellesi della sua generazione che hanno costruito l'ossatura della Ravello contemporanea, mastro Antonio non ha fatto mancare il suo impegno civile

Scritto da (redazione), venerdì 18 dicembre 2020 20:06:30

Ultimo aggiornamento sabato 19 dicembre 2020 12:45:20

È una sera triste questa per Ravello che apprende della morte di Antonio Amato. La città dice addio a uno degli ultimi esponenti della tradizione edilizia ravellese, da tempo costretto in casa a causa del graduale peggioramento delle sue condizioni di salute. Avrebbe compiuto 88 anni il prossimo 2 gennaio. Al suo capezzale, da giorni si sono ritrovati tutti i suoi figli: Nicoletta, Ingrid e Carlo rientrati dalla Germania, con Francesca, Attila e la moglie Pina che non gli hanno fatto mai mancare presenza e assistenza.

Stasera Ravello perde una pietra preziosa. Figlio d'arte (suo padre Francesco, mastro Ciccio, è stato geniale lavoratore della pietra), erede della tradizione medievale dei "magistri fabricatores" ravellesi, ha proseguito con stile e passione, il lascito paterno.

Dei nove figli di mastro Ciccio, Antonio è stato l'unico a proseguire le orme di suo padre, lavorando anche al restauro di importanti palazzi patrizi di Ravello. Sin da bambino, affascinato e attratto da quella vena artistica, Antonio seguiva suo padre nell'attività scultorea tanto da essere messo subito alla prova. «Mi incaricò di scolpire sulla pietra i contorni delle figure che doveva realizzare e che aveva riprodotto su carta, fittamente forati per lo spolvero» così scriveva ne "Il fuoco e la luce" di Guido Fulchignoni, volume edito nel 1992.

Come molti Ravellesi della sua generazione che hanno costruito l'ossatura della Ravello contemporanea, mastro Antonio non ha fatto mancare il suo impegno civile. Già assessore al Comune di Ravello durante il mandato del sindaco Salvatore Sorrentino, fino al 1985, ha garantito il suo apporto critico e costruttivo nel corso dei vari avvicendamenti a Palazzo Tolla. Né mancava la sua fattiva partecipazione alle tradizioni cittadine: dalla Sagra dell'Uva alla Via Crucis in Costume, dai Battenti alla realizzazione del palco sull'infinito del Festival di Ravello.

Rimarranno perenne ricordo della sua arte e dell'amore per la sua città le due sculture rappresentanti i simboli evangelici del leone e il bue ricollocati sulla fontana moresca dell'omonima piazza, l'antica platea pubblica, i cui originali furono barbaramente trafugati da una mano rimasta ancora anonima.

Nel 2014 ricevette l'apprezzamento di Vittorio Sgarbi durante l'esecuzione di un portale tufaceo presso la propria abitazione di Via Trinità (nella foto). Il noto critico d'arte, diretto a Villa Cimbrone, non impiegò molto a comprendere la perizia e l'abilità dell'ottantenne artigiano.

Non a caso erano ferme le sue posizioni sulla salvaguardia dell'immenso patrimonio storico-monumentale della Città. Insomma, un Ravellese autentico, figlio di un paese che sta clamorosamente sotterrando la propria coscienza storica. E per noi questa è l'occasione per ricordare quelle storie di impegno che hanno caratterizzato la crescita cittadina.

Oggi mastro Antonio ci ha lasciato. Che la terra gli sia lieve.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Necrologi

Furore, dolore per la morte di Luisa Merolla. Domani l'ultimo saluto

Da Furore la notizia della scomparsa della signora Luisa Merolla, spirata nella tarda serata di ieri, vinta da una male incurabile. Aveva 58 anni. Ne danno il doloroso annuncio il marito Raimondo Passero, i figli Maria e Fortunato, il padre Salvatore, il genero Massimo Proto della Torre Normanna, la...

Minori, addio a Francesco Fortezza. Carabiniere più longevo della Costa d'Amalfi aveva 97 anni

Da Minori la notizia della morte del signor Francesco Fortezza, il Carabiniere a riposo più longevo della Costiera Amalfitana. Aveva 97 anni. La sua lunga vita è stata dedicata interamente alla famiglia, al servizio dello Stato e della Patria e alla limonicoltura. Ha combattuto durante la Seconda Guerra...

Lutto a Ravello per la morte di Carmine Esposito

Ravello saluta Carmine Esposito, deceduto nella serata di ieri. Ne danno la triste notizia alla comunità: i figli Andrea, Domenico, Mariarosaria e Antonio, le nuore, il genero Luciano Cioffi, titolare della tabaccheria della piazza, e i cari nipoti. Autista Sita in pensione, Carmine Esposito raggiunge...

Amalfi dice addio al suo "doge". E' morto Alfredo D'Amato

di Emiliano Amato Amalfi perde uno dei suoi volti più rappresentativi. Questa mattina da Parma è giunta la notizia della morte di Alfredo D'Amato, detto "il doge", per mezzo secolo, dal 1970, ha vestito i panni del Duca di Amalfi nel corteo storico delle Antiche Repubbliche Marinare e del Capodanno Bizantino....

Addio Emilio Giordano: una vita per Tramonti, Tramonti la sua vita

di Emiliano Amato E' un giorno davvero triste, questo, per la comunità di Tramonti che perde uno dei suoi figli migliori. Dal primo pomeriggio si è diffusa la notizia della morte prematura di Emilio Giordano, titolare del liquorificio artigianale "Badia" di Cesarano. E' spirato all'ospedale Cardarelli...