Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 minuto fa S. Maria di Cleofa

Date rapide

Oggi: 9 aprile

Ieri: 8 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLauro & Company, Amalfi, Ravello, pitture e porte per interni, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOS, BOEROLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniNecrologiLutto a Ravello: addio a Pantaleone Di Palma, “Gino 'o 'mericano”

Frai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Insieme a Voi - la Colomba di Sal De Riso è buona e sa di buono. Aiuta gli ospedali della Campania acquistando le colombe pasquali di Sal De Riso

Necrologi

Lutto a Ravello: addio a Pantaleone Di Palma, “Gino 'o 'mericano”

Scritto da (Redazione), lunedì 23 marzo 2020 10:45:08

Ultimo aggiornamento lunedì 23 marzo 2020 15:39:26

Oggi Ravello è una città ancora più triste per la morte di Pantaleone (Gino) Di Palma, meglio conosciuto come "Gino ‘o 'mericano". E' spirato stamane nella sua abitazione di viale Gioacchino D'Anna, stretto dall'affetto dei sui familiari, la moglie Angela Zingoni, i figli Ulisse, Sabina e Giorgio con gli adorati nipoti che lo hanno assistito con premura nei suoi ultimi travagliati mesi. Resterà sempre nei ricordi di tanti ravellesi.

A dare l'annuncio, via facebook, il Comune di Ravello: «Il Sindaco, interprete dei sentimenti dell'intera Amministrazione Comunale, dei dipendenti in servizio ed in congedo del Comune di Ravello e della collettività Ravellese, è particolarmente vicino al dott. Ulisse di Palma, Vicesindaco di Ravello, per la dipartita del caro papà Gino. Alla famiglia giungano i sentimenti del più vivo ed accorato cordoglio».

 

La salma sarà tumulata domani, martedì 24 marzo, nel cimitero di Ravello dove sarà impartita la benedizione prima della sepoltura così come disposto dal decreto emesso dal Presidente del Consiglio dei Ministri volto ad assumere le necessarie misure prudenziali per contrastare il diffondersi del coronavirus.

Chi di noi non conosceva Gino?

Aveva dieci anni quando sul finire del 1943 saltava con agilità dalle camionette che occupavano piazza Vescovado in cerca di cioccolata. «Do you remember me, do you remember me?»: così il ragazzino, armato della sola sfrontatezza che lo ha sempre contraddistinto, si rivolgeva ogni giorno a quei militari che lo presero in simpatia, riservandogli abbondanti razioni di cioccolato. Che Pantaleone divideva con tutti i suoi amici. Da quel giorno quell'intrepido ragazzino sarà conosciuto come "Gino 'o 'mericano". Un'etichetta che lo ha accompagnato nei successivi settant'anni, distinguendosi per stile ed eleganza. E' stato uomo d'affari Gino, con la passione per l'arte e il bello, le auto di lusso e i piaceri della vita. La sua rispettabile presenza, ancora oggi, svela una spiccata quanto sottile ironia.

Gino trovò l'"America" nel 1960. Erano gli anni del boom economico e della Dolce Vita. Una maestrina toscana, Angiola Zingoni, vincitrice di concorso pubblico per l'insegnamento, fu trasferita da Centola a Ravello. La graziosa insegnante dai lunghi capelli neri color ebano e dal corpicino esile ed elegante, originaria di Saminato, in provincia di Pisa, giunse nella Città della musica con una valigia e pochi abiti.

Dapprima trovò alloggio presso una dimora privata a piazza Fontana Moresca e ogni mattina, a piedi, raggiungeva la scuola elementare di Sambuco (non c'era ancora la rotabile), per insegnare ai suoi nuovi alunni. Nel frattempo, non trovatasi a suo agio, si sistemò presso la vicina Locanda Bonadies, dove rimase per circa cinque mesi. Essendo troppo fredda la camera ove dimorava, si in centro e, precisamente, presso la Pensione Toro di piazza Vescovado.

Ebbene, fu proprio in quella Piazza, che il 19 marzo del 1960, Gino di Palma, per la sua generosità, eleganza ed intraprendenza, giovane affascinante, tra i più seducenti di Ravello, notò la maestrina dai lunghi capelli passeggiare tra la gente e, da allora, fu amore a prima vista.

E fu così che il 13 di febbraio del 1961, nella chiesa di San Domenico di Saminato, Gino e Angiola unirono per sempre i loro destini.

Il Vescovado partecipa al dolore della famiglia Di Palma, esprimendo i sentimenti del più accorato cordoglio.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Necrologi

Lutto a Ravello: si è spenta la signora Filomena Ruocco

A Ravello le campane a lutto annunciano la dipartita della signora Filomena Ruocco, vedova Ferrara. Ne danno la triste notizia: le figlie Fortunata e Maria Rosaria, i generi, la sorella Assunta, i fratelli Luigi e Giuseppe, i cognati, i nipoti e il resto della famiglia. La salma muoverà dalla casa dell'Estinta...

Lutto ad Amalfi: addio a Giuseppe Lauro

Oggi Amalfi è una città ancora più triste per la morte di Giuseppe Lauro. Ne danno il triste annuncio la moglie Ilda, la figlia Alessandra con Basilio e Giovanna, i figli Bartolo con Teresa, Cristina e Giuseppe, Daniele con Agnese e Gabriella e i parenti tutti, tra cui il nipote Salvatore Di Martino,...

Amalfi, lutto nel mondo della ristorazione: a Vibo Valentia è morto Mimmo Amendola

Ha destato enorme commozione ad Amalfi la notizia della scomparsa di Domenico Amendola, avvenuta a Vibo Valentia. Aveva 84 anni. Capostipite di una famiglia di ristoratori (suo fratello Cosimo gestisce Lo Smeraldino), terzo di dodici figli, aveva lasciato da giovane Amalfi per trasferirsi in Calabria...

Amalfi, lutto per somparsa di Mario Mascolo avvenuta a Monza

Amalfi a lutto per la scomparsa di Mario Mascolo, avvenuta a Monza. Una perdita improvvisa che colpisce ancora la famiglia del vicesindaco Matteo Bottone, cognato di Mario Mascolo. Aveva 78 anni. Era ricoverato da alcuni giorni all'ospedale di Monza per un'infezione che ha provocato febbre alta. I familiari...

Coronavirus. Il mondo dice addio al dottor James T. Goodrich

«Il mondo della chirurgia perde un grande uomo. E' morto uno dei miei maestri.» E' questo il primo commento di Francesco Gargano, medico chirurgo amalfitano trapiantato a New York, alla notizia della morte del professor James T. Goodrich, deceduto poche ore fa a causa di complicazioni associate al COVID-19....