Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 minuti fa S. Gaetano sacerdote

Date rapide

Oggi: 7 agosto

Ieri: 6 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Gambardella Minori, Costiera Amalfitana, Pasticceria, Gelateria, Lounge Bar, Liquorificio artigianaleContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureRavello Festival 2020Terra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickPansa a Casa tua, le specialità dolciarie della Pasticceria Pansa di Amalfi direttamente a casa tuaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniNecrologiAddio zia Nunziatina

Salerno e la sua Provincia, Turismo, Territorio, Tradizioni #adv #salernoemozionivicine #CCIAASA2020Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Pasticceria Sal De Riso Costa d'Amalfi - Unica sede a Minori in via Roma, 80 - non esistono sedi storiche

Necrologi

Addio zia Nunziatina

Scritto da (Redazione), venerdì 30 novembre 2018 16:10:19

Ultimo aggiornamento venerdì 30 novembre 2018 16:10:19

di Antonio Schiavo

Dicono, chissà se è vero, che, quando si muore, nella mente passino, in un baleno, tutte le vicende della vita.

Quanto è lungo un baleno? Meno di niente, un battito d'ali, la fuga dell'anima verso l'alto.

Quello che avrà accompagnato zia Nunziatina mentre lasciava questa terra sarà durato leggermente di più: doveva ripercorre centocinque anni di vita e anche quell'istante finale ci avrà impiegato un briciolo maggiore di tempo prima di consegnarsi all'eternità.

Sarà stato veramente un paradosso temporale il time lapse della sua esistenza, dagli albori del secolo scorso al tramonto di questo 2018, un susseguirsi di momenti gioiosi mischiati a tanti giorni tristi, un alternarsi di vicende vissute in un mondo ovattato simile ad un sussurro nella piccola frazione di Torello.

Sullo sfondo il mare della Costiera, in alto le torri delle ville antiche, le cupole dell'Annunziata, ma da presso la chiesa di San Michele Arcangelo, luogo di culto ma anche casa, rifugio, silenzioso conforto nei momenti bui.

Lì davanti ho visto per l'ultima volta zia Nunziatina, di lei mi colpì ancora la luminosità di occhi trasparenti e vivi pur su un viso solcato da piccole rughe. Mi salutò con la cordialità e la bonomia di sempre e mi chiese scusa se quell'anno mi faceva andar via da Ravello senza la solita scorta di limoni succosi in altre occasioni consegnatami fino in piazza.

Le ho ricordato le belle giornate trascorse a casa sua in occasione della festa della Madonna, quando da lontano venivamo trasportati dall'odore del suo sontuoso ragù e di un pollo arrosto mai più assaggiato. Mi ha sorriso quando le ho ricordato l'andirivieni frenetico di zio Mario sul terrazzo a guardare l'orizzonte nella speranza che il tempo reggesse mentre nessuno sfigmomanometro sarebbe stato in grado di testimoniarne i picchi pressori.

Si è quasi commossa nel rammentare i miei figli da lei vestiti da angioletti come mille altri bambini ravellesi per la processione di Cristo morto.

Mi ha accarezzato lievemente le guance mentre la salutavo con un bacio, dicendomi "'A Maronna t'accumpagne".

Sono certo che la Madonna Addolorata, la sua Madonna per tanti anni ornata e vestita con cura e devozione sia stata lì ad attendere zia Nunziatina e le avrà restituito, forse a malincuore, uno dei tanti veli da lei confezionati in terra per farle asciugare una stilla di sudore per il suo lungo cammino in questo mondo.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Necrologi

Ravello, dolore per la morte di Lorenzo Di Palma

A Ravello i rintocchi lenti freddi della campana grande del Duomo di Ravello annunciano la morte di Lorenzo Di Palma. L'ex cuoco dell'ospedale San Leonardo di Salerno è spirato nella sua abitazione di Via Casa Bianca cedendo a una malattia invasiva scoperta da pochi mesi. Lo piangono: la moglie Concetta,...

Minori piange la scomparsa di Antonetta D'Amato: domani i funerali

È tornata alla casa del Padre Celeste, ricongiungendosi con l'amato sposo Andrea, Antonetta D'Amato, vedova Andro. Ne danno il triste annuncio: i figli Pasqualina e Aristide, i cognati, le care nipoti Alessia e Anita, la nuora Anna e i parenti tutti. I funerali si svolgeranno domani, giovedì 30 luglio,...

Minori dice addio allo chef Pantaleone D'Auria: a lui si deve la "riscoperta" degli 'ndunderi

A Minori i rintocchi della campana a lutto annunciano la morte di Pantaleone D'Auria. Nato a Ravello, nel borgo di Torello, si è spento dopo una vita intensa, dedicata interamente alla famiglia e al lavoro. Tra gli ultimi interpreti della cucina tradizionale della Costa d'Amalfi, al lui si deve il "ritorno"...

Se un Paradiso c’è, un posto è riservato a Mamma Rosa

di Antonio Schiavo Si dice che di mamma ce n'è una sola. Dal punto di vista biologico è sicuramente così, ma i percorsi di vita di ognuno di noi ti presentano figure femminili che ti danno affetto e supporto quasi al pari di chi ti ha generato. Nel mio caso Rosa ha rappresentato proprio questo dono avuto...

Roma: si è spenta la signora Rosa Somma Macallè: le sue ceneri riposeranno a Ravello

Questa mattina a Roma è deceduta è deceduta la signora Rosa Somma Macallè. Ravellese doc, nata il 18 marzo 1932, ha trascorso la sua vita nella capitale, rimanendo sempre legata alle sue origini e amica leale della gente, come lei, innamorata, da sempre, della bellissima Costiera Amalfitana. La piangono...